MS.NET al suo primo giro di boa

Negli scorsi giorni Microsoft ha rilasciato il nuovo cuore tecnologico della sua piattaforma di sviluppo, MS.NET Framework 2.0, e le released to manufacturing di Visual Studio 2005 ed SQL Server 2005


Redmond (USA) – Anticipando di pochi giorni il lancio di Visual Studio 2005 ed SQL Server 2005 , fissato per il 7 novembre, Microsoft ha reso disponibile per il download la release finale di MS.NET Framework 2.0, il cuore di quella piattaforma tecnologica su cui verranno sviluppate le applicazioni di nuova generazione che gireranno su Windows Vista.

Stando a quanto affermato da Microsoft, la nuova versione del proprio framework “migliora la scalabilità e le performance delle applicazioni” grazie all’utilizzo di una tecnologia di caching più sofisticata, di un più efficiente processo di deployment e aggiornamento delle applicazioni (ClickOnce). Il nuovo MS.NET Framework supporta inoltre, attraverso i controlli e i servizi ASP.NET 2.0, un maggior numero di web browser e di dispositivi.

MS.NET Framework 2.0 può essere scaricato da questa pagina , per il momento solo in lingua inglese, nella versione dedicata agli utenti finali (Redistributable) e agli sviluppatori (SDK), sia a 32 che a 64 bit.

In contemporanea al debutto del nuovo framework alla base della piattaforma MS.NET Microsoft ha rilasciato le Released to Manufacturing di Visual Studio 2005 e SQL Server 2005, il cui lancio ufficiale, come si è detto sopra, avverrà fra meno di una settimana a San Francisco.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ddddd scrive:
    dddd
    zzzzz
  • Anonimo scrive:
    W i formati aperti!!!
    Su vari siti dicono che è stata aperta una petizione per far usare a Microsoft il formato opendocument, quello di OpenOffice, KOffice tanto per capirci.. perchè?Come dice Paolo Attivissimo sul suo eccezionale blog..Perché è così importante questa cosa, e perché la meno tanto con OpenDocument? Perché è la soluzione semplice e pacifica a un problema che abbiamo tutti, in un modo o nell'altro, e promette di essere una vera rivoluzione nell'informatica, restituendo libertà a un mercato reso stantio dal monopolio.Faccio un esempio banale. Microsoft Word è diffusissimo, per cui molta gente genera documenti usando il formato Word. Ma in pratica il formato Word è leggibile e modificabile soltanto con Word.Siccome Word costa, e anche caruccio (niente di male in questo, è un prodotto commerciale, Microsoft è libera di stabilire il prezzo che le pare), c'è tanta gente che non se lo può comperare. Quindi o se lo pirata, commettendo un crimine, oppure rinuncia a leggere e modificare i documenti Word.Sembra una rinuncia facile, finché nasce il problema del lavoro, delle scuole e delle pubbliche amministrazioni. Se il mio cliente o la mia PA o la mia scuola mi manda un documento Word, mi obbliga a comperare Word per interagire. Questo è favoritismo verso un prodotto specifico di un'azienda privata e contribuisce a mantenerne il monopolio.E' come se la scuola accettasse soltanto alunni che hanno uno zainetto Invicta. Tutti gli altri? A casa, pezzenti.C'è una soluzione semplice a questa discriminazione: fare in modo che tutti i programmi di scrittura, commerciali o gratuiti, usino lo stesso formato. In questo modo, chi vuole pagare di più e usare Word, usa Word; chi vuole spendere meno e usare OpenOffice.org o Koffice o AbiWord o altri, li usa; nessuno è obbligato, e nessuno si accorge della differenza. Così tutti possono scambiare documenti con tutti, senza creare cittadini di serie A e di serie B.allora io dico: perchè oltre a PDF ora la Microsoft piazz apure XPS??? vuole far fuori PDF così tutti dovranno usare solo il suo formato propietario senza possibilità di interscambio? perchè se le specifiche di XPS rimarranno closed allora OpenOffice non potrà mai usare XPS, ma solo Office, elementare Watson...
    • MiFAn scrive:
      Re: W i formati aperti!!!

      E' come se la scuola accettasse soltanto alunni
      che hanno uno zainetto Invicta. Tutti gli altri?
      A casa, pezzenti.Approvo, e complimenti per il paragone quotato sopra.
  • AnyFile scrive:
    ancora un altro fomato ....
    Ma che facciano piuttosto un formato veravemnte standard ....
  • Anonimo scrive:
    E' ora di finirla !
    E' ora che qualche Stato (non importa chi va benissimo anche il Togo basta che qualcuno cominci) scriva e faccia applicare una bella legge a puntino.Scrivi un formato, lo diffondi e questo diventa uno standard de facto ? Benissimo, nel momento che sarà richiesto il port di questo formato (in lettura e scrittura) su un altro OS, TU produttore SEI OBBLIGATO a fornire uno strumento per quel OS in grado di leggere e scrivere tale formato.Microsoft vuole diffondere questo XPS e questo diventerà (come ovvio) uno standard e da qui a 5 anni potremo trovarci a dover gestire i nostri documenti così ? Benissimo ! Io non ho intenzione di passare a Vista (i prox winz che utilizzarò al max saranno la linea server e poi ancora forse) ed a livello desktop vivrò benissimo di linux e Zeta OS ma magari dovrò aprire un XPS ALLORA MICROSOFT SARA' OBBLIGATA A FORNIRMI UN PROGRAMMA PER LEGGERE E SCRIVERE TALI FILES O MULTE PESANTISSIME DEVONO ATTENDERLA !Sta p....... bisogna tenerla a guinzaglio e solo colpendola nel portafoglio c'è qualche speranza
    • Anonimo scrive:
      Re: E' ora di finirla !
      Sarei curioso di sapere chi dalle mani e cervello a banana è stato così fulmineo da sparare il negativo nel giro di un minuto senza neppure leggere il topic
      • Anonimo scrive:
        Re: E' ora di finirla !
        - Scritto da: Anonimo
        Sarei curioso di sapere chi dalle mani e cervello
        a banana è stato così fulmineo da sparare il
        negativo nel giro di un minuto senza neppure
        leggere il topicNon ci va mica tanto a capire che hai scritto una coglionata.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' ora di finirla !
          I topic prima si leggono poi si commentano intelligentemente, mettere un voto a muzzo è sinonimo di idiozia
    • Anonimo scrive:
      Re: E' ora di finirla !
      Giusto ma non sono gli stati a comandare ma i governi e questi asserviti al potere dei $$ :(
  • Anonimo scrive:
    benvenuti nell'incompatibilità totale
    vuoi uno strumento che ti permetta di essereincompatibile con chiunque usi qualsiasi altracosa ?benvenuto nella fetecchieria di billo e ipagliacci di redmond
    • Anonimo scrive:
      Re: benvenuti nell'incompatibilità total
      - Scritto da: Anonimo
      vuoi uno strumento che ti permetta di essere
      incompatibile con chiunque usi qualsiasi altra
      cosa ?

      benvenuto nella fetecchieria di billo e i
      pagliacci di redmondNon era uno dei motivi per cui molti ingegneri e programmatori di M$ se ne stiano andando verso aziende che hanno progetti più moderni e stimolanti?A quanto pare a M$ interessa solo continuare a tenere legati a se gli utenti nella solita rivendita di fuffa riscaldata con al centro il duopolio Win+Office.A questi poveri programmatori spetta l'onere di doversi reinventare ogni volta l'acqua calda o rinfrescare repertori triti e ritriti delle solite funzioni su un sistema operativo mediocre e una suite office che ha già di tutto di più.E che cresce solo nel prezzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: benvenuti nell'incompatibilità total

        E che cresce solo nel prezzo.Guarda che non devi fare spot alla pene di segugio giusto per scrivere qualcosa. Il prezzo non sale da diverse versioni, in compenso sono arrivate molte offerte di vario tipo.Parla con un commerciale av
  • Anonimo scrive:
    OT: OpenOffice2
    l' ho installato ma ogni volta che apro Writer/Impress/Calc mi chiede la registrazione e non c' è modo di toglierla.che devo fare? e veramente seccante....grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: OpenOffice2
      Credo che basti spuntare "mi son già registrato"... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: OT: OpenOffice2
        anche "non ho intenzione di registrami" funziona...se non funge neanche cosi' sicuro di non avere qualche "sola lettura" sparso?
        • Anonimo scrive:
          Re: OT: OpenOffice2
          oh, ragazzi io le ho spuntate tutte ma niente!pardon, che intendi dire con "qualche sola lettura sparso?"
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: OpenOffice2
      - Scritto da: Anonimo
      l' ho installato ma ogni volta che apro
      Writer/Impress/Calc mi chiede la registrazione e
      non c' è modo di toglierla.

      che devo fare? e veramente seccante....disinstallalo

      grazieprego
  • Anonimo scrive:
    Vuole il monopolio proprio su tutto?
    Microsoft ha iniziato con i sistemi operativi e con i soli Windows e Office mi sembra che guadagni già abbastanza, perché vuole avere le mani in pasta proprio su TUTTO?Vuole contrastare a tutti i costi Google (e in tutti i settori: ricerca, mappe, ecc.), adesso vuole sradicare anche adobe...Dovrebbe lavorare un pò di più sui bug dei suoi S.O. anziché disseminare i PC di software con bug di tutti i tipi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?
      - Scritto da: Anonimo
      Microsoft ha iniziato con i sistemi operativi e
      con i soli Windows e Office mi sembra che
      guadagni già abbastanza, perché vuole avere le
      mani in pasta proprio su TUTTO?
      Vuole contrastare a tutti i costi Google (e in
      tutti i settori: ricerca, mappe, ecc.), adesso
      vuole sradicare anche adobe...

      Dovrebbe lavorare un pò di più sui bug dei suoi
      S.O. anziché disseminare i PC di software con bug
      di tutti i tipi.Si chiama concorrenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?

        Si chiama concorrenza.Concorrenza? E dopo una sentenza dell'antitrust europeo contro Windows Media Player, Microsoft si apre così alla concorrenza:Tratto dal sito di Microsoft Windows XP N (sito ovviamente non raggiungibile tramite la navigazione normale, ma soltanto cercando "xp n"):---------http://www.microsoft.com/italy/windowsxp/home/n/default.mspxWindows XP Home Edition N offre le stesse funzionalità di Windows XP Home Edition ad eccezione di Windows Media Player.Inoltre, molti programmi necessitano, in diversa misura, di alcuni dei file sopraccitati, ad esempio Microsoft Office, Microsoft Encarta e Microsoft FrontPage. Per garantire il corretto funzionamento di tali programmi, è sufficiente installare Windows Media Player e il pacchetto multimediale di Windows XP Home Edition N.Diversi siti Web fanno uso di file non presenti in questa versione di Windows. Per garantire il corretto funzionamento di tali siti, pertanto, è sufficiente installare Windows Media Player e il pacchetto multimediale di Windows XP Home Edition N.-------A me sembra una presa per il c... altro che concorrenza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?
          - Scritto da: Anonimo

          Si chiama concorrenza.

          Concorrenza? E dopo una sentenza dell'antitrust
          europeo contro Windows Media Player, Microsoft si
          apre così alla concorrenza:

          Tratto dal sito di Microsoft Windows XP N (sito
          ovviamente non raggiungibile tramite la
          navigazione normale, ma soltanto cercando "xp
          n"):

          ---------
          http://www.microsoft.com/italy/windowsxp/home/n/de

          Windows XP Home Edition N offre le stesse
          funzionalità di Windows XP Home Edition ad
          eccezione di Windows Media Player.

          Inoltre, molti programmi necessitano, in diversa
          misura, di alcuni dei file sopraccitati, ad
          esempio Microsoft Office, Microsoft Encarta e
          Microsoft FrontPage. Per garantire il corretto
          funzionamento di tali programmi, è sufficiente
          installare Windows Media Player e il pacchetto
          multimediale di Windows XP Home Edition N.

          Diversi siti Web fanno uso di file non presenti
          in questa versione di Windows. Per garantire il
          corretto funzionamento di tali siti, pertanto, è
          sufficiente installare Windows Media Player e il
          pacchetto multimediale di Windows XP Home Edition
          N.
          -------

          A me sembra una presa per il c... altro che
          concorrenza.Ma si parlava di Google e Adobe o di chi altro? Perché qui sembra che se la concorrenza la fa CHIUNQUE a MS allora deve essere preservata, garantita e, se possibile, pure aiutata con sentenze discutibili.Se la concorrenza invece la fa MS a CHIUNQUE allora è prevaricatrice, rapace e, se possibile, pure impedita con sentenze discutibili.Mi sembra di sentire la storia delle TV di Berlusconi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?

            Ma si parlava di Google e Adobe o di chi altro?
            Perché qui sembra che se la concorrenza la fa
            CHIUNQUE a MS allora deve essere preservata,
            garantita e, se possibile, pure aiutata con
            sentenze discutibili.

            Se la concorrenza invece la fa MS a CHIUNQUE
            allora è prevaricatrice, rapace e, se possibile,
            pure impedita con sentenze discutibili.Evidentemente si, visto che si e' accertato che quello di MS e' un monopolio. Le sentenze discutibili riguardano solo l'entita' delle multe comminate, in quanto troppo basse per rompere il monopolio.Va comunque segnalato che il monopolio, di per se', non e' reato, purche' sia raggiunto per qualita' tecniche superiori, gestione accorta e migliore capacita' di previsione. Appunto per questo MS e' stata condannata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?
            - Scritto da: Anonimo

            Ma si parlava di Google e Adobe o di chi altro?

            Perché qui sembra che se la concorrenza la fa

            CHIUNQUE a MS allora deve essere preservata,

            garantita e, se possibile, pure aiutata con

            sentenze discutibili.



            Se la concorrenza invece la fa MS a CHIUNQUE

            allora è prevaricatrice, rapace e, se possibile,

            pure impedita con sentenze discutibili.
            Evidentemente si, visto che si e' accertato che
            quello di MS e' un monopolio. Le sentenze
            discutibili riguardano solo l'entita' delle multe
            comminate, in quanto troppo basse per rompere il
            monopolio.

            Va comunque segnalato che il monopolio, di per
            se', non e' reato, purche' sia raggiunto per
            qualita' tecniche superiori, gestione accorta e
            migliore capacita' di previsione. Appunto per
            questo MS e' stata condannata.MS è stata condannata da un giudice talmente fazioso (pagato?) che persino i suoi colleghi lo hanno biasimato ufficialmente.Qui comunque non si sta parlando dell'area nella quale MS ha il monopolio. MS non ha il monopolio dei servizi di rete, MS non ha il monopolio dei formati di documento.Personalmente ritengo pure che i fatti abbiano dimostrato che MS non ha il monopolio dei SO. Perché 1. non esiste solo Windows, 2. non esiste solo la piattaforma intel 3. non esistono solo i client.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?

            1. non esiste solo WindowsNo? La maggior parte dei produttori di hardware credono invece che esista SOLO windows: prova ad andare in un supermercato/negozio di elettronica e trova un computer o un laptop con Linux preinstallato, anzi, trovane uno che non abbia Windows già installato e con l'ologramma Microsoft già appiccicato sul telaio. Buona ricerca.
          • Anonimo scrive:
            Re: Vuole il monopolio proprio su tutto?
            - Scritto da: Anonimo

            1. non esiste solo Windows

            No? La maggior parte dei produttori di hardware
            credono invece che esista SOLO windows: prova ad
            andare in un supermercato/negozio di elettronica
            e trova un computer o un laptop con Linux
            preinstallato, anzi, trovane uno che non abbia
            Windows già installato e con l'ologramma
            Microsoft già appiccicato sul telaio. Buona
            ricerca.Ma i Mac esistono solo nel mio Mediaworld e Trony, oppure anche negli altri. E nell'informatica esistono solo i PC o esiste anche qualche altra cosa?
  • Anonimo scrive:
    Office 12?No GRAZIE OpenOffice 2
    Office 12?No GRAZIE OpenOffice 2e per di più mi tengo bello stretto il formato .pdf di Adobe.
  • Anonimo scrive:
    Ha un senso...
    Si tratta di creare una piattaforma che riproduca fedelmente i contenuti. Da cui XPS e il nuovo standard per il colore che stanno sviluppando con Canon.Non penso che manderà in pensione PDF ma il fatto che la licenza sia gratuita è una buona cosa.Chissa? Forse IE stamperà in modo decente! ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha un senso...
      - Scritto da: Anonimo
      Si tratta di creare una piattaforma che riproduca
      fedelmente i contenuti. Da cui XPS e il nuovo
      standard per il colore che stanno sviluppando con
      Canon.

      Non penso che manderà in pensione PDF ma il fatto
      che la licenza sia gratuita è una buona cosa.

      Chissa? Forse IE stamperà in modo decente! ;-)Peccato che esista già, si chiama PostScript...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha un senso...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Si tratta di creare una piattaforma che
        riproduca

        fedelmente i contenuti. Da cui XPS e il nuovo

        standard per il colore che stanno sviluppando
        con

        Canon.



        Non penso che manderà in pensione PDF ma il
        fatto

        che la licenza sia gratuita è una buona cosa.



        Chissa? Forse IE stamperà in modo decente! ;-)

        Peccato che esista già, si chiama PostScript...Pesante e proprietario. Inoltre utilizzabile solo per le stampanti, perché un interprete JIT di PS per l'utilizzo nelle interfacce utente è troppo pesante (vi ricordate NeXT?). Se XPS sarà standard certificato, ben venga.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha un senso...
          - Scritto da: Anonimo
          Pesante e proprietario. Hai già visto le performance di Metro? No perchè proprietario lo è cmq...
          Inoltre utilizzabile solo
          per le stampanti, perché un interprete JIT di PS
          per l'utilizzo nelle interfacce utente è troppo
          pesante (vi ricordate NeXT?). Se XPS sarà
          standard certificato, ben venga.Aggià perchè XPS verrà utilizzato per descrivere GUI. Già.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha un senso...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Pesante e proprietario.

            Aggià perchè XPS verrà utilizzato per descrivere
            GUI. Già.Se l'interprete sarà tra le primitive di Avalon, tanto che sarà possibile una visualizzazione fatta nativamente dal sistema invece che dalle appicazioni, allora dove starà tutta la distanza tra XPS e XAML, che sarà usato per descrivere la GUI?
  • Anonimo scrive:
    La prima a supportare PDF?!
    "...la prima suite per l'ufficio a supportare il formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione 2.0 e anche nella precedente, quindi con quasi 2 anni di anticipo sulla data prevista per il rilascio di Office 12!
    • Anonimo scrive:
      Re: La prima a supportare PDF?!
      mi chiedevo la stessa cosa.. non per mistificare le tre O, ma sono due anni che esporto documenti pdf perfettamente formattati con un solo clic. e dalla suite libera.sarà una svista :D
      • Anonimo scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        - Scritto da: Anonimo
        mi chiedevo la stessa cosa.. non per mistificare
        le tre O, ma sono due anni che esporto documenti
        pdf perfettamente formattati con un solo clic. e
        dalla suite libera.

        sarà una svista :D Sarà che si parla di "suite per ufficio"?
    • Anonimo scrive:
      Re: La prima a supportare PDF?!
      - Scritto da: Anonimo
      "...la prima suite per l'ufficio a supportare il
      formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che
      OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione
      2.0probabilmente intendevano "...la prima suite per l'ufficio SERIA a supportare il formato PDF di Adobe".
      • Anonimo scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        "...la prima suite per l'ufficio a supportare il

        formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che

        OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione

        2.0

        probabilmente intendevano "...la prima suite per
        l'ufficio SERIA a supportare il formato PDF di
        Adobe".Sicuramente intendevano "...l'ultima suite per l'ufficio a supportare il formato PDF di Adobe"...Comunque io eviterei di mettere nella stessa frase il termine 'seria' e il nome della suite famosa, tempo addietro, per aver scassato le balle a tutti con clippy...
      • Anonimo scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        Sicuramente intendevano la prima suite per ufficio COSTOSISSIMA a supportare..." :D OpenOffice.org è già un'ottima alternativa a MS...se migliorano alcuni aspetti e rendono in programma un po' meno avido di risorse sarà perfetto!
      • Anonimo scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        "...la prima suite per l'ufficio a supportare il

        formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che

        OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione

        2.0

        probabilmente intendevano "...la prima suite per
        l'ufficio SERIA a supportare il formato PDF di
        Adobe".Bravo bambino, adesso vai da zio Bill che di da il biscottino.
        • Anonimo scrive:
          Re: La prima a supportare PDF?!
          - Scritto da: Anonimo
          Bravo bambino, adesso vai da zio Bill che di da
          il biscottino.E questi sono gli interventi che mi fanno sfracellare gli zebedei.Completamente inutili ed irrispettosi delle altrui opinioni.Ok ok già vedo il prossimo post: anche tu bla bla pagato da bill gheitz bla bla...Lamer
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Bravo bambino, adesso vai da zio Bill che di da

            il biscottino.

            E questi sono gli interventi che mi fanno
            sfracellare gli zebedei.
            Completamente inutili ed irrispettosi delle
            altrui opinioni.Gli zebedei stavolta li hai scassati tu.
            Ok ok già vedo il prossimo post: anche tu bla bla
            pagato da bill gheitz bla bla...

            LamerSecondo me ti fa male guardare il Tg4.....
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Bravo bambino, adesso vai da zio Bill che di da

            il biscottino.

            E questi sono gli interventi che mi fanno
            sfracellare gli zebedei.Sono la degna risposta ad un troll decerebrato, invece.
            Completamente inutili ed irrispettosi delle
            altrui opinioni.Certo. Non c'e' niente da rispettare in certe opinioni.
    • la redazione scrive:
      Re: La prima a supportare PDF?!
      Si', purtroppo in fase di revisione è saltata la frasetta "di MS" ;-) In ogni caso abbiamo già più volte confrontato le due suite in passato e messo in evidenza ciò che qui fate notare: basta consultare il nostro archivio ;-)Un salutone a tutti.- Scritto da: Anonimo
      "...la prima suite per l'ufficio a supportare il
      formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che
      OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione
      2.0 e anche nella precedente, quindi con quasi 2
      anni di anticipo sulla data prevista per il
      rilascio di Office 12!
    • Anonimo scrive:
      Re: Imara a leggere
      Sarà la prima suite per l'ufficio di MS a supportare il formato PDF
    • Anonimo scrive:
      Re: La prima a supportare PDF?!
      - Scritto da: Anonimo
      "...la prima suite per l'ufficio a supportare il
      formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che
      OpenOffice.org la supporti nell'attuale versione
      2.0 e anche nella precedenteAh non lo so, con MacOs X posso esportare in PDF qualunque oggetto che appare a video dal 24 Marzo 2001 ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: La prima a supportare PDF?!
      - Scritto da: Anonimo
      "...la prima suite per l'ufficio a supportare il
      formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che
      OpenOffice.org la supportiOpenOffice non è una suite per l'ufficio, ma casalinga. Dovrebbero chiamarla OpenHome.
      • MiFAn scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "...la prima suite per l'ufficio a supportare il

        formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta che

        OpenOffice.org la supporti

        OpenOffice non è una suite per l'ufficio, ma
        casalinga. Dovrebbero chiamarla OpenHome.Mah...In ogni caso darà fastidio a MS. Io per esempio non acquisterò mai più MS Office.Per anni, dai primi anni '90 in poi l'ho praticamente dovuto aggiornare solo per la compatibilità del formato .docVi ricordate quando la licenza di MS Word costava 600.000 lire ?
        • Anonimo scrive:
          Re: La prima a supportare PDF?!
          - Scritto da: MiFAn

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          "...la prima suite per l'ufficio a supportare
          il


          formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta
          che


          OpenOffice.org la supporti



          OpenOffice non è una suite per l'ufficio, ma

          casalinga. Dovrebbero chiamarla OpenHome.

          Mah...

          In ogni caso darà fastidio a MS. Io per esempio
          non acquisterò mai più MS Office.
          Per anni, dai primi anni '90 in poi l'ho
          praticamente dovuto aggiornare solo per la
          compatibilità del formato .doc

          Vi ricordate quando la licenza di MS Word costava
          600.000 lire ?è ovvio che se hai un ufficio con molti pc e documenti, il prezzo di MSOffice è giustificato e nemmeno tanto carose poi il tuo obiettivo e scrivere file doc... beh puoi usare anche wordpad
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: MiFAn



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            "...la prima suite per l'ufficio a
            supportare

            il



            formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta

            che



            OpenOffice.org la supporti





            OpenOffice non è una suite per l'ufficio, ma


            casalinga. Dovrebbero chiamarla OpenHome.



            Mah...



            In ogni caso darà fastidio a MS. Io per esempio

            non acquisterò mai più MS Office.

            Per anni, dai primi anni '90 in poi l'ho

            praticamente dovuto aggiornare solo per la

            compatibilità del formato .doc



            Vi ricordate quando la licenza di MS Word
            costava

            600.000 lire ?

            è ovvio che se hai un ufficio con molti pc e
            documenti, il prezzo di MSOffice è giustificato e
            nemmeno tanto caro

            se poi il tuo obiettivo e scrivere file doc...
            beh puoi usare anche wordpadPerché Office 2003 Student è cos caro?
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo
            Perché Office 2003 Student è cos caro?E se non sono uno studente, ma non ho lo stesso i soldi?
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Perché Office 2003 Student è cos caro?

            E se non sono uno studente, ma non ho lo stesso i
            soldi?
            Allora vai su eBay dove regolarmente si trovano degli office usati a prezzi buoni.
          • MiFAn scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!


            Mah...



            In ogni caso darà fastidio a MS. Io per esempio

            non acquisterò mai più MS Office.

            Per anni, dai primi anni '90 in poi l'ho

            praticamente dovuto aggiornare solo per la

            compatibilità del formato .doc



            Vi ricordate quando la licenza di MS Word
            costava

            600.000 lire ?

            è ovvio che se hai un ufficio con molti pc e
            documenti, il prezzo di MSOffice è giustificato e
            nemmeno tanto caro

            se poi il tuo obiettivo e scrivere file doc...
            beh puoi usare anche wordpadMa secondo te la suite OpenOffice e Worpad sono la stessa identica cosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: MiFAn



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            "...la prima suite per l'ufficio a
            supportare

            il



            formato PDF di Adobe"? Davvero? A me risulta

            che



            OpenOffice.org la supporti





            OpenOffice non è una suite per l'ufficio, ma


            casalinga. Dovrebbero chiamarla OpenHome.



            Mah...



            In ogni caso darà fastidio a MS. Io per esempio

            non acquisterò mai più MS Office.

            Per anni, dai primi anni '90 in poi l'ho

            praticamente dovuto aggiornare solo per la

            compatibilità del formato .doc



            Vi ricordate quando la licenza di MS Word
            costava

            600.000 lire ?

            è ovvio che se hai un ufficio con molti pc e
            documenti, il prezzo di MSOffice è giustificato e
            nemmeno tanto caroVeramente il prezzo di un prodotto si giustifica con il suo valore, non con l'uso che ne fai. Tra l'altro per come vedo lavorare certa gente negli uffici direi che anche il Wordpad e' troppo.
      • BSD_like scrive:
        Re: La prima a supportare PDF?!
        È consigliata in ogni istituzione tecnica/scientifica accademica: HA UN VERO EDITOR MATEMATICO!!Come fate a definire seria la suite di M$ quando ha un'editor matematico da ciofeca???
        • Anonimo scrive:
          Re: La prima a supportare PDF?!
          - Scritto da: BSD_like
          È consigliata in ogni istituzione
          tecnica/scientifica accademica: HA UN VERO EDITOR
          MATEMATICO!!
          Come fate a definire seria la suite di M$ quando
          ha un'editor matematico da ciofeca???Un editor serio magari ti permetterebbe di evitare gli strafalcioni di grammatica che fai in ogni tuo post.In italiano i termini stranieri sono sempre maschili e singolari. Per cui "un'editor" è un orrore (o, come scriveresti tu, "un'orrore")Andando nel merito: quanti utenti hanno bisogno di un editor matematico? Pochi. E chi ne ha bisogno spesso fa fatica a trovare uno strumento che faccia bene sia l'impaginazione che l'editing di formule matematiche. Io ho impaginato la tesi con PageMaker e, comunque, ho dovuto usare editor specifici per editare le formule matematiche.
          • BSD_like scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            certo che trovare dei cret+ni è facile!secondo te io mi dovrei mettere a ricontrollare i post che scrivo su PI neanche fosse il "compito in classe".Se tu ne hai voglia ...... ca**i tuoi!Io scrivo di getto e non ricontrollo ciò che scrivo, mi interessa il senso, non la grammatica (che poi preferirei sia per cultura, sia per lingua essere nato in uno dei paesi anglosassoni).La gente ha da fare più di quanto pensi e non solo per lavoro (io tra lavoro, studio ed interessi porto avanti 5 attività, e secondo il tuo lume dovrei perdere tempo a controllare ..... bah!!!).Poi, la tua uscita sà tanto di ..... "arrampicata sugli specchi" da fan M$: trovata una parte in cui M$O è scadente ci si arrampica con pretesti vari per smontare la realtà portata dalla controparte.Se OO non può essere definito professionale per le ragioni non esposte (ma a cui credo) da parte di qualche fan di M$O; M$O non lo si può definire perchè ciofeca come editor matematico.L'applicazione poi, di cui parli, ha il motore LaTex, che è punto di riferimento per l'editing (for the editing, se ti piace) matematico. Ha lic. BSD, è spesso usato (come altri) con M$O proprio per riparare alla ciofeca di M$ nel campo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: BSD_like
            certo che trovare dei cret+ni è facile!
            secondo te io mi dovrei mettere a ricontrollare i
            post che scrivo su PI neanche fosse il "compito
            in classe".
            Se tu ne hai voglia ...... ca**i tuoi!
            Io scrivo di getto e non ricontrollo ciò che
            scrivo, mi interessa il senso, non la grammatica
            (che poi preferirei sia per cultura, sia per
            lingua essere nato in uno dei paesi
            anglosassoni).
            La gente ha da fare più di quanto pensi e non
            solo per lavoro (io tra lavoro, studio ed
            interessi porto avanti 5 attività, e secondo il
            tuo lume dovrei perdere tempo a controllare .....
            bah!!!).Ecco, bravo. Non controllare. Anzi non scrivere nemmeno. Anche se a guardare la prolissità dei tuoi post mi riesce difficile credere che tu abbia veramente altre cose da fare.

            Poi, la tua uscita sà tanto di ..... "arrampicata
            sugli specchi" da fan M$: trovata una parte in
            cui M$O è scadente ci si arrampica con pretesti
            vari per smontare la realtà portata dalla
            controparte.
            Se OO non può essere definito professionale per
            le ragioni non esposte (ma a cui credo) da parte
            di qualche fan di M$O; M$O non lo si può definire
            perchè ciofeca come editor matematico.Continuo a sorprendermi quando leggo queste sparate da parte di chi poi si accontenta di un prodotto che fa molto meno perché "tanto le funzionalità che servono ci sono".
          • BSD_like scrive:
            Re: La prima a supportare PDF?!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: BSD_like

            certo che trovare dei cret+ni è facile!

            secondo te io mi dovrei mettere a ricontrollare
            i

            post che scrivo su PI neanche fosse il "compito

            in classe".

            Se tu ne hai voglia ...... ca**i tuoi!

            Io scrivo di getto e non ricontrollo ciò che

            scrivo, mi interessa il senso, non la grammatica

            (che poi preferirei sia per cultura, sia per

            lingua essere nato in uno dei paesi

            anglosassoni).

            La gente ha da fare più di quanto pensi e non

            solo per lavoro (io tra lavoro, studio ed

            interessi porto avanti 5 attività, e secondo il

            tuo lume dovrei perdere tempo a controllare
            .....

            bah!!!).

            Ecco, bravo. Non controllare. Anzi non scrivere
            nemmeno. Anche se a guardare la prolissità dei
            tuoi post mi riesce difficile credere che tu
            abbia veramente altre cose da fare.
            E quello sarebbe un post prolisso!!Sul resto non mi misuro.



            Poi, la tua uscita sà tanto di .....
            "arrampicata

            sugli specchi" da fan M$: trovata una parte in

            cui M$O è scadente ci si arrampica con pretesti

            vari per smontare la realtà portata dalla

            controparte.

            Se OO non può essere definito professionale per

            le ragioni non esposte (ma a cui credo) da parte

            di qualche fan di M$O; M$O non lo si può
            definire

            perchè ciofeca come editor matematico.

            Continuo a sorprendermi quando leggo queste
            sparate da parte di chi poi si accontenta di un
            prodotto che fa molto meno perché "tanto le
            funzionalità che servono ci sono".Quali sparate!!!M$O è una ciofeca se non implementa un editor matematico degno di nota! Lo fà? No -
            allora è una ciofeca.
    • Anonimo scrive:
      MA NON RIUSCITE NEPPURE A CAPIRE .....
      ma è possibile che non riuscite neppure a capire il senso dell'articolo ???è la prima versione di MS OFFICE (per pc perchè negli apple lo supporta da anni) che supporta pdf !! tutto qua... provate a capire prima di parlare, dicono che sia utile per non fare la figura da imbecilli.
      • Anonimo scrive:
        MA NON RIESCI NEPPURE A CAPIRE .....
        http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1184377&tid=1184155&p=1&r=PI#1184377Che stamattina la frase "di MS" non c'era ed è stata fatta una modifica successivamente?Prova a leggere prima di parlare, dicono che sia utile per non fare la figura da imbecille
    • Anonimo scrive:
      mah...
      Comunque, 14 anni fa ho lavorato presso un ufficio di una grossa azienda dove si scrivevano i manuali in formato elettronico... c'erano manuali da 500 fino a 1500 pagine, contenenti per lo più immagini e scansioni, tutte contenute in un unico documento ! Questo sistema era il Globalview, che girava su macchine Xerox. Nonostante che quelle macchine impiegassero 20 minuti a caricare l'OS, a distanza di 14 anni, devo ancora vedere una suite per office come quella, capace di gestire documenti cosi grossi. Inoltre, ricordo che i nostri odierni OS con la finestra e mouse (vedi Windows e Mac OS) sono stati copiati dalla Xerox...Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: mah...
        - Scritto da: Anonimo
        Comunque, 14 anni fa ho lavorato presso un
        ufficio di una grossa azienda dove si scrivevano
        i manuali in formato elettronico... c'erano
        manuali da 500 fino a 1500 pagine, contenenti per
        lo più immagini e scansioni, tutte contenute in
        un unico documento ! Questo sistema era il
        Globalview, che girava su macchine Xerox.
        Nonostante che quelle macchine impiegassero 20
        minuti a caricare l'OS, a distanza di 14 anni,
        devo ancora vedere una suite per office come
        quella, capace di gestire documenti cosi grossi.
        Inoltre, ricordo che i nostri odierni OS con la
        finestra e mouse (vedi Windows e Mac OS) sono
        stati copiati dalla Xerox...

        SalutiPiccola domanda: quanto costava quel sistema?
        • Anonimo scrive:
          Re: mah...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Comunque, 14 anni fa ho lavorato presso un

          ufficio di una grossa azienda dove si scrivevano

          i manuali in formato elettronico... c'erano

          manuali da 500 fino a 1500 pagine, contenenti
          per

          lo più immagini e scansioni, tutte contenute in

          un unico documento ! Questo sistema era il

          Globalview, che girava su macchine Xerox.

          Nonostante che quelle macchine impiegassero 20

          minuti a caricare l'OS, a distanza di 14 anni,

          devo ancora vedere una suite per office come

          quella, capace di gestire documenti cosi grossi.

          Inoltre, ricordo che i nostri odierni OS con la

          finestra e mouse (vedi Windows e Mac OS) sono

          stati copiati dalla Xerox...



          Saluti

          Piccola domanda: quanto costava quel sistema?Beh.. era carotto e comunque è impensabile al giorno d'oggi utilizzare un simile sistema ormai limitato nelle funzionalità: quello che volevo far passare come messaggio era solo che dopo 14 anni, mi sembra che non siamo riusciti a progredire più di quel tanto: i sistemi "mangiano" fior di GB di memoria in quanto vengono aggiunti sempre più opzioni e funzionalità (molto spesso inutilizzate) e questo senza ottimizzare in alcun modo la gestione della memoria, "imballando" cosi il pc con un documento di 50 pagine...
          • Anonimo scrive:
            Re: mah...
            - Scritto da: Anonimo



            Piccola domanda: quanto costava quel sistema?


            Beh.. era carotto Ti sei risposto da solo. Oggi un GB di un PC costa quanto una tastiera di un terminale di uno strumento professionale dedicato. E, in più, con qel GB ci fai anche altro quando chiudi l'applicazione di impaginazione.
  • Anonimo scrive:
    Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
    "E la più grande differenza tra PDF e XPS sta proprio qui: mentre il formato di Adobe è indipendente dalla piattaforma, quello di Microsoft trae la propria linfa vitale dalle tecnologie di Windows: ne consegue che il porting verso altri sistemi operativi potrebbe risultare assai difficoltoso, se non addirittura impraticabile"Cioè sarà inutile rispetto agli scopi del pdf. Dubito che (ad esempio) in ambito accademico possa prendere piede.Se sono questi gli assi nella manica di Vista c'è poco da stare allegri sul grado di innovazione introdotto dal nuovo SO di casa Microsoft.Cioè il pdf ha silurato i .doc nella distribuzione dei testi su rete proprio perchè forniva maggiori funzionalità e aveva un reader free.Ora MS ci riprova con un prodotto che palesa gli stessi limiti...quantomeno in fatto di usabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?

      Cioè sarà inutile rispetto agli scopi del pdf.
      Dubito che (ad esempio) in ambito accademico
      possa prendere piede.
      "Per favorire la diffusione del proprio formato, Microsoft ha scelto di pubblicarne la specifica sotto una licenza libera da royalty: questo consentirà agli sviluppatori di implementare XPS all'interno delle proprie applicazioni. "

      Cioè il pdf ha silurato i .doc nella
      distribuzione dei testi su rete proprio perchè
      forniva maggiori funzionalità e aveva un reader
      free.
      Lo ha sempre avuto anche MS word ed excelCredo che siano altri i motivi della diffusione del PDF.
      • Giambo scrive:
        Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
        - Scritto da: Anonimo

        Cioè il pdf ha silurato i .doc nella

        distribuzione dei testi su rete proprio perchè

        forniva maggiori funzionalità e aveva un reader

        free.

        Lo ha sempre avuto anche MS word ed excelSolo per quelle piattaforme sulle quali gira Office.
        Credo che siano altri i motivi della diffusione
        del PDF.Me ne vengono in mente un paio:- Un file .pdf non e' "bloat" come un .doc- Un file .pdf e' un formato aperto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?




          Lo ha sempre avuto anche MS word ed excel

          Solo per quelle piattaforme sulle quali gira
          Office.
          E ti sembra poco? win e mac? e poi fino a qualche anno fa che alternativa c'era?Non mi sembra che tutti i software scritti per Linux (ad esempio) abbiano anche la versione per win...

          Credo che siano altri i motivi della diffusione

          del PDF.

          Me ne vengono in mente un paio:
          - Un file .pdf non e' "bloat" come un .docE' vero ma è cambiato
          - Un file .pdf e' un formato aperto.E' vero anche questo ma è anche vero che è una situazione abbastanza normale tra i software proprietari.
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo


            Lo ha sempre avuto anche MS word ed excel



            Solo per quelle piattaforme sulle quali gira

            Office.

            E ti sembra poco? win e mac? e poi fino a qualche
            anno fa che alternativa c'era?Solo per Win e Mac e solo un reader prodotto dalla Microsoft. Il campo e' decisamente piu' ristretto che nel caso dei PDF
            Non mi sembra che tutti i software scritti per
            Linux (ad esempio) abbiano anche la versione per
            win... Ma molti, moltisismi si. Grazie a cygwin e grazie al fatto che il codice e' aperto. E' bello sapere che se vuoi puoi fare il porting per altre piattaforme.

            Me ne vengono in mente un paio:

            - Un file .pdf non e' "bloat" come un .doc

            E' vero ma è cambiato*cough* sara', ma a volte mi arrivano in attachment certi .doc che, passati al PDF, dimagriscono parecchio.Forse saranno le varie informazioni "private" inserite (Nome utente, modello di stampante, path completo, ...) o il fatto che integra tutti precedenti cambiamenti, fatto sta' che solitamente un .doc e' decisamente piu' "ciccione" del corrispondente PDF.

            - Un file .pdf e' un formato aperto.

            E' vero anche questo ma è anche vero che è una
            situazione abbastanza normale tra i software
            proprietari.Quindi quella di Word e' una situazione "anormale" :( ...
          • francescor82 scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?


            Non mi sembra che tutti i software scritti per

            Linux (ad esempio) abbiano anche la versione per

            win...

            Ma molti, moltisismi si. Grazie a cygwin e grazie
            al fatto che il codice e' aperto. E' bello sapere
            che se vuoi puoi fare il porting per altre
            piattaforme.E poi non si sta parlando di piattaforme/programmi, ma di formati.Il doc è proprietario, quindi chi vuole realizzare un programma compatibile deve fare il reverse engineering, al contrario di quello che avviene con PDF o di altri formati aperti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giamboè cambiato

            *cough* sara', ma a volte mi arrivano in
            attachment certi .doc che, passati al PDF,
            dimagriscono parecchio.
            Forse saranno le varie informazioni "private"
            inserite (Nome utente, modello di stampante, path
            completo, ...) o il fatto che integra tutti
            precedenti cambiamenti, fatto sta' che
            solitamente un .doc e' decisamente piu'
            "ciccione" del corrispondente PDF.
            La mia esperienza invece è diversa. Se un documento è nuovo (vale a dire non è una conversione di un file .doc 97) e non ha oggetti interni la sua versione PDF ha dimensioni dello stesso ordine di grandezza del corrispondente Word.I file .doc sono ciccioni se al loro interno ci sono degli oggetti bundled (cosa comoda, quasi essenziale, in fase di editing ma assolutamente ridondante quando il documento è concluso).
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo
            La mia esperienza invece è diversa. Se un
            documento è nuovo (vale a dire non è una
            conversione di un file .doc 97) e non ha oggetti
            interni la sua versione PDF ha dimensioni dello
            stesso ordine di grandezza del corrispondente
            Word.Aperto Word 200, scritto "Hello, World !" e salvato: 19KConvertito in PDF: 3K.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            La mia esperienza invece è diversa. Se un

            documento è nuovo (vale a dire non è una

            conversione di un file .doc 97) e non ha oggetti

            interni la sua versione PDF ha dimensioni dello

            stesso ordine di grandezza del corrispondente

            Word.

            Aperto Word 200, scritto "Hello, World !" e
            salvato: 19K
            Convertito in PDF: 3K.Fatto lo stesso con notepad, peso 13 Byte convertito in PDF 3 Kdeduco che il PDF è un formato della mazzasai una cosa però, oggi voglio ragionare con la mia testa e non con la tua e i tuoi esempio fuorvianti quindi darò ancora qualche possibilità al PDF.
          • francescor82 scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?

            sai una cosa però, oggi voglio ragionare con la
            mia testa e non con la tua e i tuoi esempio
            fuorvianti quindi darò ancora qualche possibilità
            al PDF.Perdonami, ma se c'è un esempio fuorviante è il tuo! (rotfl)Dai, creami un documento di testo con grafici e tabelle integrate tutto in TXT.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: francescor82

            sai una cosa però, oggi voglio ragionare con la

            mia testa e non con la tua e i tuoi esempio

            fuorvianti quindi darò ancora qualche
            possibilità

            al PDF.

            Perdonami, ma se c'è un esempio fuorviante è il
            tuo! (rotfl)
            Dai, creami un documento di testo con grafici e
            tabelle integrate tutto in TXT.Lo so bene ma era per stare allo stesso livello dell'altro post, con un esempio abbiamo fatto la sentenza, mi pare ridicolo...Come dire che un computer è più velloce di un altro perchè scrive prima "hello world!", mi sembra un pò povera come ergomentazione..
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo


            La mia esperienza invece è diversa. Se un


            documento è nuovo (vale a dire non è una


            conversione di un file .doc 97) e non ha
            oggetti


            interni la sua versione PDF ha dimensioni
            dello


            stesso ordine di grandezza del corrispondente


            Word.



            Aperto Word 200, scritto "Hello, World !" e

            salvato: 19K

            Convertito in PDF: 3K.

            Fatto lo stesso con notepad, peso 13 Byte
            convertito in PDF 3 KMa non sei tu quello che ha detto che i documenti Word erano piu' leggeri di quelli PDF ? Anonimi e codardi, registratevi, che non si sa' mai con chi si parla !
            deduco che il PDF è un formato della mazzaNon credo che il tuo .txt contenga informazioni sull'impaginazione, i font usati, l'encoding, ...
            sai una cosa però, oggi voglio ragionare con la
            mia testa e non con la tua e i tuoi esempio
            fuorvianti quindi darò ancora qualche possibilità
            al PDF.No, non farlo, usa solo ASCII (Non UTF-8, mi raccomando) e fai i grafici in ASCII-art :DP.S.: Se tu leggessi meglio il thread, invece che gettarti dentro urlando "Banzai!" e sparando cavolate, magari ti potrei anche prendere un pochino seriamente :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?

            Ma non sei tu quello che ha detto che i documenti
            Word erano piu' leggeri di quelli PDF ? Anonimi e
            codardi, registratevi, che non si sa' mai con chi
            si parla !
            Ma non eri tu quello che diceva che la privacy è importante, mandare mail anonime fondamentale e navigare proxati il minimo necessario? Il mio IP viene registrato ma tu non sai chi sono, questo mi basta.
            Non credo che il tuo .txt contenga informazioni
            sull'impaginazione, i font usati, l'encoding, ...
            Ed io non credo che "Hello world!" sia il caso tipico dei documenti scritti in word o in altri software.

            sai una cosa però, oggi voglio ragionare con la

            mia testa e non con la tua e i tuoi esempio

            fuorvianti quindi darò ancora qualche
            possibilità

            al PDF.

            No, non farlo, usa solo ASCII (Non UTF-8, mi
            raccomando) e fai i grafici in ASCII-art :D
            Se ti ho detto che userò la mia testa perchè continui a dirmi cosa fare?
            P.S.: Se tu leggessi meglio il thread, invece che
            gettarti dentro urlando "Banzai!" e sparando
            cavolate, magari ti potrei anche prendere un
            pochino seriamente :)E' la mia idea, secondo me hai fatto un esempio del piffero. Io ti ho semplicemente dimostrato che decontestualizzando si ottiene sempre la ragione, volevi il formato più snello? ecco il notepad! Non hai tutte le info del PDF? ma neppure con il reader hai tutte le funzioni del word! insomma, sono discorsi da bar, lasciano il tempo che trovano.Se vuoi facciamo le recensioni sui formati di compressione in base a chi comprime di più "Hello world!", oppure al linguaggio più veloce in base a chi lo scrive prima a video.... ma ti pare??
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo

            Ma non sei tu quello che ha detto che i
            documenti

            Word erano piu' leggeri di quelli PDF ? Anonimi
            e

            codardi, registratevi, che non si sa' mai con
            chi

            si parla !

            Ma non eri tu quello che diceva che la privacy è
            importante, mandare mail anonime fondamentale e
            navigare proxati il minimo necessario? Il mio IP
            viene registrato ma tu non sai chi sono, questo
            mi basta.Non c'entra nulla la privacy, la questione e' che non e' facile capire con chi si sta' parlando.Registrato o non registrato dal punto della vista della privacy non cambia assolutamente nulla, pero' ne giova la chiarezza del thread.

            Non credo che il tuo .txt contenga informazioni

            sull'impaginazione, i font usati, l'encoding,

            Ed io non credo che "Hello world!" sia il caso
            tipico dei documenti scritti in word o in altri
            software.Hai ragione, e' stato un'esempio frettoloso.Ho provato con un documento di 65 pagine che contiene un po di tutto: Testo in vari fonts e colori, header&footer, tabelle e pictures.In .doc sono 2888K, in .rtf sono 8216K (!) e in .pdf solo 586K.Boh, non so' piu' cosa dire ...

            No, non farlo, usa solo ASCII (Non UTF-8, mi

            raccomando) e fai i grafici in ASCII-art :D

            Se ti ho detto che userò la mia testa perchè
            continui a dirmi cosa fare? Perche' ho messo la faccina :) ...
            volevi il formato più snello? ecco il
            notepad! Non hai tutte le info del PDF? ma
            neppure con il reader hai tutte le funzioni del
            word!Ma un reader deve fare solo una cosa: Mostrare il documento e permettere di stamparlo. In questo contesto Word c'entra come i cavoli a merenda (Infatti si parlava di reader per .doc)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo
            Non c'entra nulla la privacy, la questione e' che
            non e' facile capire con chi si sta' parlando.
            Registrato o non registrato dal punto della vista
            della privacy non cambia assolutamente nulla,
            pero' ne giova la chiarezza del thread.
            Invece c'entra perchè tu saprai chi sono anche domani o tra una settimana, magari oggi ti fai un'idea sbagliata del mio pensiero e tra una settima non leggi più i miei post. Avendo un IP dinamico io posso essere rintracciato si per cose gravi ma non "schedato" per il mio pensiero.

            Ma un reader deve fare solo una cosa: Mostrare il
            documento e permettere di stamparlo. In questo
            contesto Word c'entra come i cavoli a merenda
            (Infatti si parlava di reader per .doc)A parte il fatto che quando passi da doc a pdf perdi un sacco di informazioni, non è la stessa cosa ovviamente ma allora possiamo anche dire che da doc possiamo passare a jpg e pesa ancora meno (volevi solo leggere no?)Comunque ti ostini a dire reader reader, ma porca miseria, sei tu il primo a confrontare un documento creato con il word (lettura scrittua) e poi trasforamato in pdf e leggerlo con il reader, facciamoci gli esempi su misura allora...ad ogni modo ciapa sto link:http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=95e24c87-8732-48d5-8689-ab826e7b8fdf10 mb in meno del reader PDF (per windows), scaricabile senza schifezza di downloader, senza barra di yahoo ed altre feature inutili.Inoltre si apre in due secondi e non in dieci come il reader pdf per windows. Se poi leggi bene c'è anche scritto che puoi copiare il contenuto e copiarlo dove caspita vuoi, anche in OO o SO.
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo

            Non c'entra nulla la privacy, la questione e'
            che

            non e' facile capire con chi si sta' parlando.

            Registrato o non registrato dal punto della
            vista

            della privacy non cambia assolutamente nulla,

            pero' ne giova la chiarezza del thread.

            Invece c'entra perchè tu saprai chi sono anche
            domani o tra una settimana, magari oggi ti fai
            un'idea sbagliata del mio pensiero e tra una
            settima non leggi più i miei post.A me pare paura di esporre le proprie idee.Se proprio dici una cavolata talmente grande da non poter sopravvivere alla vergogna, registrati con un'altro nome.Sai, per me e' veramente difficile capire se sto' rispondendo allo stesso anonimo con il quale ho parlato prima, e' difficile portare avanti un discorso ...

            Ma un reader deve fare solo una cosa: Mostrare
            il

            documento e permettere di stamparlo. In questo

            contesto Word c'entra come i cavoli a merenda

            (Infatti si parlava di reader per .doc)

            A parte il fatto che quando passi da doc a pdf
            perdi un sacco di informazioni, non è la stessa
            cosa ovviamente ma allora possiamo anche dire che
            da doc possiamo passare a jpg e pesa ancora meno
            (volevi solo leggere no?)Ah, questa e' una buona osservazione :)Pero' perdi la facolta' di ingrandire/rimpicciolire il testo, per esempio se lo voglio stampare su A3 oppure in formato "booklet" con due pagine per foglio A4 o se sono cosi' fortunato da avere un monitor con risuluzione da qualche gigapixel :)Ci sarebbe il vantaggio che nessuno puo' "rippare" il testo in maniera semplice ...
            Comunque ti ostini a dire reader reader, ma porca
            miseria, sei tu il primo a confrontare un
            documento creato con il word (lettura scrittua) e
            poi trasforamato in pdf e leggerlo con il reader,
            facciamoci gli esempi su misura allora...Non sono io il primo che ha parlato di readers per formati .doc !
            ad ogni modo ciapa sto link:
            http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?di

            10 mb in meno del reader PDF (per windows),
            scaricabile senza schifezza di downloader, senza
            barra di yahoo ed altre feature inutili.
            Inoltre si apre in due secondi e non in dieci
            come il reader pdf per windows. Se poi leggi bene
            c'è anche scritto che puoi copiare il contenuto e
            copiarlo dove caspita vuoi, anche in OO o SO.Non male, pero' non e' solo per Windows :)Ah, e essendo PDF un formato aperto, io non uso Acrobat, bensi il ben piu' veloce e leggero xpdf :)
          • francescor82 scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            Tanto per confronto, usando OOo 1.1.5 (non ho ancora messo la 2.0 sulla Gentoo):hello.sxw occupa 5.2 KBhello.pdf occupa 8.1 KBNon è la prima volta che noto questa cosa, non mi piace proprio il filtro di esportazione in PDF di OOo. Per cui risolvo il problema: stampo su file in Postscript, e poi converto (con il tool ps2pdf):hello.ps occupa 10.6 KBhello.pdf (il nuovo) occupa 4.3 KB
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            La mia esperienza invece è diversa. Se un

            documento è nuovo (vale a dire non è una

            conversione di un file .doc 97) e non ha oggetti

            interni la sua versione PDF ha dimensioni dello

            stesso ordine di grandezza del corrispondente

            Word.

            Aperto Word 200, scritto "Hello, World !" e
            salvato: 19K
            Convertito in PDF: 3K.E questa sarebbe una prova seria? I veri documenti hanno grassetti, corsivi, font diversi, intestazioni e piè di pagina, note, etc.Prova a fare una cosa: invece che scrivere tutto con lo stesso font prova a cambiare scrivere Hello World usando tre o quattro font diversi e ad inserire la scritta dentro un riquadro ("borders and shading") e vedrai cosa succede. Il documento .doc continua a essere 19K (anzi, 19,5 per la precisione) mentre il PDF diventa di 17K. A questo punto dove sta la differenza? Te lo dico io: su .doc puoi ancora inserire informazioni per tracciare in cambiamenti, strutturare il documento in master e subdocument, inserire oggetti editabili in loco, etc. etc. E tutto senza far crescere le dimenwsioni del file in modo proporzionale, perché nei 19K iniziali ci sono già molte delle info che servono per questi scopi. Con PDF invece i 17K servono solo per descrivere le modifiche del formato font.In pratica si tratta di sue formati diversi che servono a fare cose diverse. Quindi stai comparando pere con banane.
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo
            A questo punto dove sta la differenza? Te lo dico
            io: su .doc puoi ancora inserire informazioni per
            tracciare in cambiamentiALT !! Leggiti bene il thread, si parlava di _reader_, quindi di possibilita' di _leggere_ il documento ma non di modificarlo.
            In pratica si tratta di sue formati diversi che
            servono a fare cose diverse. Quindi stai
            comparando pere con banane.A questo punto, se vogliamo fare a gara a chi ce l'ha piu' lungo, potrei tirare in ballo LaTeX, ma non c'entra nulla con il discorso che si stava facendo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            A questo punto dove sta la differenza? Te lo
            dico

            io: su .doc puoi ancora inserire informazioni
            per

            tracciare in cambiamenti

            ALT !! Leggiti bene il thread, si parlava di
            _reader_, quindi di possibilita' di _leggere_ il
            documento ma non di modificarlo.Vabbé, obiezione accolta.Resta il fatto che con 3 o quattro cambiamenti di font e con sfondi o filetti presenti nella maggior parte dei documenti in realtà le dimensioni dei documenti sono grossomodo uguali.A questo punto ti chiedo: perché non RTF? E' standard, è leggero e descrive il documento più o meno come il .DOC (tanto è vero che è il formato di default per Outlook e Outlook Express).
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo
            A questo punto ti chiedo: perché non RTF? E'
            standard, è leggero e descrive il documento più o
            meno come il .DOC (tanto è vero che è il formato
            di default per Outlook e Outlook Express).Si, in questo caso RTF sarebbe la scelta azzeccata.Mi pare che sia anche uno standard aperto, no ?Oppure usiamo tutti il nuovo vero standard della Oasis: OpenDocument :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            A questo punto ti chiedo: perché non RTF? E'

            standard, è leggero e descrive il documento più
            o

            meno come il .DOC (tanto è vero che è il formato

            di default per Outlook e Outlook Express).

            Si, in questo caso RTF sarebbe la scelta
            azzeccata.
            Mi pare che sia anche uno standard aperto, no ?
            Oppure usiamo tutti il nuovo vero standard della
            Oasis: OpenDocument :)Bè, però a questo punto mi devi spiegare perché preferire lo standard Oasis a uno standard XPS. Perché mentre PDF , DOC e RTF sono standard de facto, Oasis è semplicemente uno standard de iure. Uno dei tanti, peraltro.
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo

            Si, in questo caso RTF sarebbe la scelta

            azzeccata.

            Mi pare che sia anche uno standard aperto, no ?

            Oppure usiamo tutti il nuovo vero standard della

            Oasis: OpenDocument :)

            Bè, però a questo punto mi devi spiegare perché
            preferire lo standard Oasis a uno standard XPS.Perche' XPS per ora esiste solo per Office su Windows, mentre OpenDocument esiste per un mucchio di piattaforme e per almeno due programmi.
            Perché mentre PDF , DOC e RTF sono standard de
            facto, Oasis è semplicemente uno standard de
            iure. Uno dei tanti, peraltro.C'e' solo da sperare che lo questo standard "de iure" prenda piede. Sembrerebbe il caso, visto che diversi governi si sono dichiarati interessati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            Si, in questo caso RTF sarebbe la scelta


            azzeccata.


            Mi pare che sia anche uno standard aperto, no
            ?


            Oppure usiamo tutti il nuovo vero standard
            della


            Oasis: OpenDocument :)



            Bè, però a questo punto mi devi spiegare perché

            preferire lo standard Oasis a uno standard XPS.

            Perche' XPS per ora esiste solo per Office su
            Windows, mentre OpenDocument esiste per un
            mucchio di piattaforme e per almeno due
            programmi.


            Perché mentre PDF , DOC e RTF sono standard de

            facto, Oasis è semplicemente uno standard de

            iure. Uno dei tanti, peraltro.

            C'e' solo da sperare che lo questo standard "de
            iure" prenda piede. Sembrerebbe il caso, visto
            che diversi governi si sono dichiarati
            interessati.Si vedrà. Intanto bisogna essere certi che questo standard in provetta sia in grado di consentire tutte quelle funzioni di track, versioning, etc. etc. che oggi garantise il formato .docInfatti c'è differenza tra "distribuire un documento per la lettura" e "condividere un documento per consentiren l'evoluzione". Per la prima funzione PDF basta e avanza. Per la seconda serve qulche formato più evoluto. Oasis lo è?
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo

            C'e' solo da sperare che lo questo standard "de

            iure" prenda piede. Sembrerebbe il caso, visto

            che diversi governi si sono dichiarati

            interessati.

            Si vedrà. Intanto bisogna essere certi che questo
            standard in provetta sia in grado di consentire
            tutte quelle funzioni di track, versioning, etc.
            etc. che oggi garantise il formato .docPer il versioning, dato che OpenDocument e' XML, si potrebbe usare CVS o Subversion.OK, scherzavo :) !Non credo che il versioning sia da integrare nel documento stesso. Proprio questa cattiva idea ha portato a diversi grattacapi a chi usava Word e usava, per esempio, lo stesso documento per redigere due contratti.Credo che sia compito di un soft che funga da "repository", proprio come si fa' con il codice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            C'e' solo da sperare che lo questo standard
            "de


            iure" prenda piede. Sembrerebbe il caso, visto


            che diversi governi si sono dichiarati


            interessati.



            Si vedrà. Intanto bisogna essere certi che
            questo

            standard in provetta sia in grado di consentire

            tutte quelle funzioni di track, versioning, etc.

            etc. che oggi garantise il formato .doc

            Per il versioning, dato che OpenDocument e' XML,
            si potrebbe usare CVS o Subversion.
            OK, scherzavo :) !

            Non credo che il versioning sia da integrare nel
            documento stesso. Proprio questa cattiva idea ha
            portato a diversi grattacapi a chi usava Word e
            usava, per esempio, lo stesso documento per
            redigere due contratti.
            Credo che sia compito di un soft che funga da
            "repository", proprio come si fa' con il codice.
            Non è che il versioning sia attivo di default. Ma si può fare. In più puoi agganciarti nativamente con uno Sharepoint Server (che è dentro Windows 2003) per farti fare un versioning, indexing, discussion, alerting etc. basato su server.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?


            ALT !! Leggiti bene il thread, si parlava di
            _reader_, quindi di possibilita' di _leggere_ il
            documento ma non di modificarlo.
            Postami il link dove si parlava di reader, non riesco a trovarlo, mi sembra si parlasse di formati più o meno "ciccioni"
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo

            ALT !! Leggiti bene il thread, si parlava di

            _reader_, quindi di possibilita' di _leggere_ il

            documento ma non di modificarlo.



            Postami il link dove si parlava di reader, non
            riesco a trovarlo, mi sembra si parlasse di
            formati più o meno "ciccioni"Il contesto era quello dei "reader" e dei relativi formati:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1184118"Cioè il pdf ha silurato i .doc nella distribuzione dei testi su rete proprio perchè forniva maggiori funzionalità e aveva un reader free."Del resto l'articolo parla proprio di questo:"XPS consentirà agli utenti di leggere, stampare e scambiarsi documenti in modo indipendente dal software utilizzato per generarli"
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo



            ALT !! Leggiti bene il thread, si parlava di


            _reader_, quindi di possibilita' di _leggere_
            il


            documento ma non di modificarlo.






            Postami il link dove si parlava di reader, non

            riesco a trovarlo, mi sembra si parlasse di

            formati più o meno "ciccioni"

            Il contesto era quello dei "reader" e dei
            relativi formati:

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1184

            "
            Cioè il pdf ha silurato i .doc nella
            distribuzione dei testi su rete proprio perchè
            forniva maggiori funzionalità e aveva un reader
            free.
            "

            Del resto l'articolo parla proprio di questo:
            "
            XPS consentirà agli utenti di leggere, stampare e
            scambiarsi documenti in modo indipendente dal
            software utilizzato per generarli
            "Ho capito tutto, un articolo che parla di Office 12 e relativi formati, un post che accennava al reader ma di certo non era l'argomento principale (ed al quale si è risposto che anche office ha i suoi vari reader) e tu che ti fossilizzi sulla parolina "reader" non appena ti dimostrano che hai cannato._ALT_ è meglio che finisci di arrampicarti sugli specchi!
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo
            Ho capito tutto, un articolo che parla di Office
            12 e relativi formati, un post che accennava al
            reader ma di certo non era l'argomento principale
            (ed al quale si è risposto che anche office ha i
            suoi vari reader) e tu che ti fossilizzi sulla
            parolina "reader" non appena ti dimostrano che
            hai cannato.Boh, se credi di saperlo meglio di me che ho cominciato questo ramo del thread, fai pure.
            _ALT_ è meglio che finisci di arrampicarti sugli
            specchi!Si, si, hai ragione, ma ora sparisci che non c'entri nulla con il topic e questa tua voglia di polemizzare a tutti i costi e' alquanto fastidiosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?

            Boh, se credi di saperlo meglio di me che ho
            cominciato questo ramo del thread, fai pure.
            Questo è l'inizo del thread e non porta la tua firma, non parla esclusivamente di reader (come vuoi far intendere tu) e tutti rispondono come vogliono cercando di rimanere in tema (so che non mi firmo ma guarda caso sono stato il primo a rispondere)http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1184118&tid=1184118&p=1&r=PInon per niente TU hai tirato fuori l'argomento formato più "CICCIOTTO", perchè c'è libertà di argomentare come si vuole

            _ALT_ è meglio che finisci di arrampicarti sugli

            specchi!

            Si, si, hai ragione, ma ora sparisci che non
            c'entri nulla con il topic e questa tua voglia di
            polemizzare a tutti i costi e' alquanto
            fastidiosa.Il punto non è questo, il punto è che sia io che altre persone hanno risposto alle tue argomentazioni NON fondate, infelice in particolare l'esempio "Hello world!".Non dico che devi cambiare idea e affigere pubbliche scuse nel forum, ma continuare a difendersi postando inutili puntualizzazioni sulla parola "reader" et simila mi sembra poco corretto, per questo mi accanisco a risponderti. Quello che polemizza sei tu, non chi ha postato argomentazioni o esperienze dirette. Nell'ordine tra i vari post hai: - fatto FUD- ironizzato con lo scopo di prendere in giro- invitato a non partecipare più al forum (presumo per oggi e su questo in thread in particolare)complimenti, devi essere uno di larghe vedute....
          • Giambo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?
            - Scritto da: Anonimo


            Boh, se credi di saperlo meglio di me che ho

            cominciato questo ramo del thread, fai pure.

            Questo è l'inizo del thread e non porta la tua
            firma,Questo _ramo_ del thread, ho scritto. Come puoi vedere, tutti i messaggi derivano dal mio primo commento (http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=118437) dove guarda caso si parla di readers e di formati ciccioni.
            Il punto non è questo, il punto è che sia io che
            altre persone hanno risposto alle tue
            argomentazioni NON fondate, infelice in
            particolare l'esempio "Hello world!".E' vero, infatti ho postato un'altro esempio, ma il risultato non pare cambiato di molto.Vabbeh, ne ho piene le scatole, se vuoi portare qualche argomento costruttivo fallo. In caso contrario biblicamente ti maledico 7 volte 7 :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ovvero una ciofeca...l'ennesima?

            Questo _ramo_ del thread, ho scritto. Come puoi
            vedere, tutti i messaggi derivano dal mio primo
            commento
            (http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=118
            A parte il fatto che forse il copia incolla non ti funziona bene, qua il ramo è uno, tutte le altre sono risposte ed ognuno porta le sue argomentazioni altrimenti apre un altro thread, se dobbiamo giocare al ramo più alto io sono stato il secondo a scrivere quindi TU hai risposto a me

            Il punto non è questo, il punto è che sia io che

            altre persone hanno risposto alle tue

            argomentazioni NON fondate, infelice in

            particolare l'esempio "Hello world!".

            E' vero, infatti ho postato un'altro esempio, ma
            il risultato non pare cambiato di molto.
            bravo, ci voleva tanto??
            Vabbeh, ne ho piene le scatole, se vuoi portare
            qualche argomento costruttivo fallo. fatto, come nel mio stile:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1184942&tid=1184118&p=1&r=PI#1184942
  • devil64 scrive:
    Sempre più closed.
    Il DRAGA è un mito, ha una villazza della madonna senza recizione, così mi hanno raccontato. Ma il "suo" OS diventa sempre più chiuso. Per non avere vicini ha comperato tutto quello che gli era intorno alla villa, per non avere rivali o li ha acquisiti o li ha fatti fallire. La tecnica è sempre la stessa.$$$$$$$$$$$$$$$$$Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre più closed.
      - Scritto da: devil64
      Il DRAGA è un mito, ma anche un pò pirla.............
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre più closed.
      - Scritto da: devil64
      Il DRAGA è un mito, ha una villazza della madonna
      senza recizione, così mi hanno raccontato. Ma il
      "suo" OS diventa sempre più chiuso. Per non avere
      vicini ha comperato tutto quello che gli era
      intorno alla villa, per non avere rivali o li ha
      acquisiti o li ha fatti fallire.
      La tecnica è sempre la stessa.
      $$$$$$$$$$$$$$$$$
      SalutiE lo biasimi? Se avessi la sua disponibilità io ad esempio acquisterei PI solo per poter bannare te e non dovermi sorbire i tuoi insulsi commenti che come l'erbaccia appestano giornalmente i thread di questo furum...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre più closed.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: devil64

        Il DRAGA è un mito, ha una villazza della
        madonna

        senza recizione, così mi hanno raccontato. Ma il

        "suo" OS diventa sempre più chiuso. Per non
        avere

        vicini ha comperato tutto quello che gli era

        intorno alla villa, per non avere rivali o li ha

        acquisiti o li ha fatti fallire.

        La tecnica è sempre la stessa.

        $$$$$$$$$$$$$$$$$

        Saluti


        E lo biasimi? Se avessi la sua disponibilità io
        ad esempio acquisterei PI solo per poter bannare
        te e non dovermi sorbire i tuoi insulsi commenti
        che come l'erbaccia appestano giornalmente i
        thread di questo furum...Lascialo fare. La sua presenza costituise un contrasto mediante il quale si distinguono i post intelligenti.
  • Anonimo scrive:
    Ironia della sorte???
    AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D Ironia sta cippa!!! Il DRAGA vuole integrare il più possibile le nuove rimodulazioni della sua azienda in modo da legare gli utenti come ha fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui Micro$oft è campionessa mondiale.Ma le cose stanno cambiando, e questo lo sa anche il DRAGASACCOCCE di REDMOND!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ironia della sorte???
      - Scritto da: Anonimo

      AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D

      Ironia sta cippa!!! Ilpoi dicono che non è vero che l'erba fa male :guarda che 'ironia della sorte' è un plus di pi quindi cerca di non farne una questione di stato a partire da questo
      DRAGA vuole integrare il
      più possibile le nuove rimodulazioni della sua
      azienda in modo da legare gli utenti come ha
      fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui
      Micro$oft è campionessa mondiale.

      Ma le cose stanno cambiando, e questo lo sa anche
      il DRAGASACCOCCE di REDMOND!!!scritto rigorosamente in maiuscolo.un buffone tanti anni fà mi disse le stesse cose: le cose stanno cambiando...alla ms lo sanno....hanno paura di noi....vedrai....aspetta un paio di anni......di anni ne sono passati 9 e le cose sono più o meno le stesse....solo che lui finalmente ha avuto qualche driver e può usare photoshop che fino a ieri criticava come l'incarnazione del diavolo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ironia della sorte???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D



        Ironia sta cippa!!! Il

        poi dicono che non è vero che l'erba fa male :
        guarda che 'ironia della sorte' è un plus di pi
        quindi cerca di non farne una questione di stato
        a partire da questo



        DRAGA vuole integrare il

        più possibile le nuove rimodulazioni della sua

        azienda in modo da legare gli utenti come ha

        fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui

        Micro$oft è campionessa mondiale.



        Ma le cose stanno cambiando, e questo lo sa
        anche

        il DRAGASACCOCCE di REDMOND!!!

        scritto rigorosamente in maiuscolo.
        un buffone tanti anni fà mi disse le stesse cose:
        le cose stanno cambiando...alla ms lo
        sanno....hanno paura di noi....vedrai....aspetta
        un paio di anni......di anni ne sono passati 9 e
        le cose sono più o meno le stesse....solo che lui
        finalmente ha avuto qualche driver e può usare
        photoshop che fino a ieri criticava come
        l'incarnazione del diavoloAbbiamo sempre detto che LINUX è un maratoneta che esce alla lunga. E sta già uscendo.E il DRAGA sarà costretto a darsi all' ippica o a riciclarsi in una qualche ONLUS di handicappati a elemosinare SMS per finanziare i suoi progetti filantropici.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ironia della sorte???

          Abbiamo sempre detto che LINUX è un maratoneta
          che esce alla lunga. E sta già uscendo.
          E il DRAGA sarà costretto a darsi all' ippica o a
          riciclarsi in una qualche ONLUS di handicappati a
          elemosinare SMS per finanziare i suoi progetti
          filantropici.Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà sia ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel posto dove più gli si addice: "La Cantina".
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???

            Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà sia
            ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel
            posto dove più gli si addice: "La Cantina".E il DRAGA finirà nella sua vera cantina:http://www.draga.it/italy/contatto.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            - Scritto da: Anonimo


            Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà sia

            ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel

            posto dove più gli si addice: "La Cantina".

            E il DRAGA finirà nella sua vera cantina:

            http://www.draga.it/italy/contatto.htmSei il solito ragazzino sfigatello che rompe le scatole con le solite battaglie anti-microsoft. Comincia a crescere magari capirai come funziona il mondo.Vai lavurà va barbun!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo




            Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà
            sia


            ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel


            posto dove più gli si addice: "La Cantina".



            E il DRAGA finirà nella sua vera cantina:



            http://www.draga.it/italy/contatto.htm

            Sei il solito ragazzino sfigatello che rompe le
            scatole con le solite battaglie anti-microsoft.
            Comincia a crescere magari capirai come funziona
            il mondo.

            Vai lavurà va barbun!Bisogna ammettere, però, che il ragazzo è un ragazzo prodigio. Già scassava i maroni 8 anni fa con i suoi discorsi da coglione. Questo significa che, visto l'età che dimostra oggi, all'epoca sparlava di cose che non capiva (come fa oggi) avendo però 6 anni!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo




            Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà
            sia


            ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel


            posto dove più gli si addice: "La Cantina".



            E il DRAGA finirà nella sua vera cantina:



            http://www.draga.it/italy/contatto.htm

            Sei il solito ragazzino sfigatello che rompe le
            scatole con le solite battaglie anti-microsoft.
            Comincia a crescere magari capirai come funziona
            il mondo.

            Vai lavurà va barbun!Tu invece hai capito tutto, eh?Se ti togliessi l'immaginetta del Nano di Arcore dagli occhi......
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            - Scritto da: Anonimo
            Questo nei tuoi sogni. Peccato che la realtà sia
            ben diversa, alla lunga Linux finirà solo nel
            posto dove più gli si addice: "La Cantina".di frasi di questo tipo ne abbiamo sentite pronunciare a palate da bill e da quell'altro, persino loro hanno capito che non c'e' niente da fare per distruggerlo,soprattutto con le armi che hanno sempre usato nei confronti della concorrenza.Linux è l'os sono cose che trascendono la concorrenza,mettetevelo bene in testa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ironia della sorte???

          Abbiamo sempre detto che LINUX è un maratoneta
          che esce alla lunga. Sono perfettamente d'accordo, aggiungerei "un grande maratoneta"peccato solo che l'IT è una corsa paragonabile alla formula uno piuttosto che alla maratona
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            - Scritto da: Anonimo


            Abbiamo sempre detto che LINUX è un maratoneta

            che esce alla lunga.

            Sono perfettamente d'accordo, aggiungerei "un
            grande maratoneta"

            peccato solo che l'IT è una corsa paragonabile
            alla formula uno piuttosto che alla maratonadove basta che un alettone si sposti di un centimetro per compromettere una corsa, dove mezzo chilo di benzina in più o in meno fa la differenza, dove una brusca frenata danneggia le gomme al punto da rendere il mezzo ingovernabile...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ironia della sorte???
        [CUT]
        photoshop che fino a ieri criticava come
        l'incarnazione del diavoloSolo una precisazione: Photoshop e' un prodotto nato su Macintosh, come d'altronde Microsoft Word e Microsoft Excel. E tanti altri, ovviamente
    • Anonimo scrive:
      Re: Ironia della sorte???
      - Scritto da: Anonimo

      AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D

      Ironia sta cippa!!! Il DRAGA vuole integrare il
      più possibile le nuove rimodulazioni della sua
      azienda in modo da legare gli utenti come ha
      fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui
      Micro$oft è campionessa mondiale.Si chiama "offrire al mercato ciò che esso chiede". Qualcosa che i opensorciari non comprendono ancora.
      • francescone scrive:
        Re: Ironia della sorte???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D



        Ironia sta cippa!!! Il DRAGA vuole integrare il

        più possibile le nuove rimodulazioni della sua

        azienda in modo da legare gli utenti come ha

        fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui

        Micro$oft è campionessa mondiale.

        Si chiama "offrire al mercato ciò che esso
        chiede". Ah, abbiamo capito. Meno male che c'è MS che altruisticamente interpreta le nostre necessità.
        Qualcosa che i opensorciari non
        comprendono ancora."gli opensorciari" sarebbe più opportuno, almeno nella nostra lingua. Capisco che senza il correttore ortografico di Uord è dura...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ironia della sorte???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        AAAAAAAAAAAAHAHAHHA!!! :D :D :D :D



        Ironia sta cippa!!! Il DRAGA vuole integrare il

        più possibile le nuove rimodulazioni della sua

        azienda in modo da legare gli utenti come ha

        fatto per 20 anni... Il famoso lockin di cui

        Micro$oft è campionessa mondiale.

        Si chiama "offrire al mercato ciò che esso
        chiede". Qualcosa che i opensorciari non
        comprendono ancora.Ad un mercato di pecoroni forse può andar bene la spazzatura dello zio bill.Ma il mondo è bello perché è vario, e perché sono ancora libero di scegliermi il SO che preferisco.E voglio che resti così.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ironia della sorte???
          - Scritto da: Anonimo
          Ad un mercato di pecoroni forse può andar bene la
          spazzatura dello zio bill.
          Ma il mondo è bello perché è vario, e perché sono
          ancora libero di scegliermi il SO che preferisco.
          E voglio che resti così.Ma come? Non avete MAI avuto scelta. Non sai che Microsoft è una monopolista? Informati su slashdot.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ironia della sorte???
            No, direi informati a partire dai link pubblicati da /., che in se' non dice nulla
Chiudi i commenti