Mt.Gox, affari solo per account verificati

La più grande piazza di scambio di BTC annuncia regole più stringenti per chi traffica in moneta virtuale e reale. Gli account dovranno essere verificati ma non c'è alcun rischio di raid da parte delle autorità statunitensi

Roma – A partire dal 30 di maggio, chi voglia eseguire transazioni finanziarie (di deposito e ritiro) su Mt.Gox deve verificare l’identità del proprio account: la società giapponese, la maggiore “piazza” di scambio di BTC online, ha annunciato l’importante cambio di rotta promettendo maggiore sicurezza per tutti.

Depositare e trasferire BTC continuerà a essere – almeno per il momento – un’operazione non soggetta a obbligo di verifica, dice Mt.Gox, mentre lo staff di supporto dedicato ai processi di verifica è raddoppiato e ora la maggior parte delle richieste non occupano più di 24-48 ore.

Mt.Gox non fornisce particolari spiegazioni in merito alla decisione di introdurre gli account verificati obbligatori, a parte una generica volontà di incrementare la sicurezza del sistema e delle transazioni, ma non si può non notare come la decisione sia stata presa a brevissima distanza dall’operazione degli agenti federali contro il sistema di moneta virtuale noto come Liberty Reserve.

Noto per fornire anonimato e accusato dal governo USA di aver favorito il riciclaggio di denaro sporco per un valore totale di 6 miliardi di dollari nel giro di pochi anni, Liberty Reserve non faceva alcuno sforzo nel verificare l’esistenza di indirizzi o di identità personali di chi usava il servizio.

Bitcoin ha già la sua bella fetta di guai legali , e a quanto pare il governo statunitense non ha alcuna intenzione di muoversi contro il servizio o altri tipi di moneta virtuale – sempre che essi agiscano secondo le regole. Diversamente dall’anonimato assoluto garantito da Liberty Reserve, dicono gli esperti, il sistema di verifica crittografica alla base dei BTC non potrebbe essere più pubblico, almeno per il momento .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • energy9drink scrive:
    Preferenze
    Personalmente mi fido più di un software sottoposto a una verifica formale che della gente che guida il sabato sera (e non solo).
  • Lorenzo scrive:
    Meglio mettere le mani avanti ...
    IL problema non sono le auto che si guidano da sole , il problema sono i guasti , magari a qualcuno come a me e' capitato il guasto al servosterzo della macchina ( di casa italiana ) con conseguente sterzo che arriva da solo a fine corsa ( il motorino del servo quando ci si mette ha una forza che uno non si aspetta ) , ora mentre l'uomo bene o male si adatta e reagisce in qualche modo la cpu se succede una situazione imprevista che fa ? La tecnologia va bene ma va anche usata bene
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: Meglio mettere le mani avanti ...
      - Scritto da: Lorenzo
      IL problema non sono le auto che si guidano da
      sole , il problema sono i guasti , magari a
      qualcuno come a me e' capitato il guasto al
      servosterzo della macchina ( di casa italiana )
      con conseguente sterzo che arriva da solo a fine
      corsa ( il motorino del servo quando ci si mette
      ha una forza che uno non si aspetta ) , ora
      mentre l'uomo bene o male si adatta e reagisce in
      qualche modo la cpu se succede una situazione
      imprevista che fa ? "sistemi ridondanti" e "autodiagnosi" sempre attiva, con sistemi di messa in sicurezza dei passeggeri.Nulla che non si possa fare piuttosto facilmente rispetto al resto.
      La tecnologia va bene ma va
      anche usata
      bene"usata bene" è relativo, purtroppo.Auto che guidano da sole, manderebbero in soffitta molte attività (taxi, trasporti pubblici, parcheggiatori, acXXXXXri e ricambi auto diffusi, ecc...), credo che il problema principale sia quello
    • Robby scrive:
      Re: Meglio mettere le mani avanti ...
      occhio all'algoritmo... fermasi di colpo non è mai una buona idea nel 99% delle situazioni stradali...Il problema è che per guidare un'auto ci sono TANTI calcoli da fare realtime. Una auto automatica "sicura" costerebbe quanto un piccolo aereo...
      • Funz scrive:
        Re: Meglio mettere le mani avanti ...
        - Scritto da: Robby
        occhio all'algoritmo... fermasi di colpo non è
        mai una buona idea nel 99% delle situazioni
        stradali...se ti si inchioda lo sterzo, si che lo è :DE se anche l'auto dietro è automatica, può fermarsi altrettanto rapidamente magari avendo ricevuto il segnale d'allarme dalla prima...
        Il problema è che per guidare un'auto ci sono
        TANTI calcoli da fare realtime. Una auto
        automatica "sicura" costerebbe quanto un piccolo
        aereo...non vedo il problema, abbiamo telefonini con molta più potenza di calcolo ddi quella necessaria, e di sensori ne abbiamo già le macchine piene, non sarebbe una gran spesa aggiungerne di altri.Avevo visto un filmato preso da dentro l'auto (non l'ho salvato purtroppo) di una prova di guida automatica dentro un parcheggio su un percorso delimitato da coni (e non solo, anche alberi...). Andava come un pilota di rally! I passeggeri gridavano dal terrore mentre il volante girava da solo :DDirei che dal punto di vista tecnico e della sicurezza non ci siano più problemi, restano ancora gli aspetti legislativi, economici, industriali e soprattutto culturali.
  • Skywalkersenior scrive:
    Mi sembra un po' prestino...
    ...per mettere le mani avanti.Le auto che guidano da sole sono appena in fase sperimentale e non credo che il loro lancio sul mercato potrà avvenire tanto presto, ma soprattutto mai senza una serie di misure di sicurezza.
  • astro scrive:
    meglio un ubriaco al volante...
    Di una cpu?Sono un po' strani sti merricani :D
    • Prima di pubblicare scrive:
      Re: meglio un ubriaco al volante...
      - Scritto da: astro
      Di una cpu?
      Sono un po' strani sti merricani :DBeh dai in USA se ti beccano a guidare ubriaco finisci in galera... :
      • Chicco scrive:
        Re: meglio un ubriaco al volante...
        - Scritto da: Prima di pubblicare
        - Scritto da: astro

        Di una cpu?

        Sono un po' strani sti merricani :D

        Beh dai in USA se ti beccano a guidare ubriaco
        finisci in galera...
        :Finisci in galera anche se bevi una lattina di birra per strada
      • astro scrive:
        Re: meglio un ubriaco al volante...
        - Scritto da: Prima di pubblicare
        - Scritto da: astro

        Di una cpu?

        Sono un po' strani sti merricani :D

        Beh dai in USA se ti beccano a guidare ubriaco
        finisci in galera...
        :Ma la gente continua a guidare ubriaca, hai mai visto una cpu alcoolizzata? ;)
Chiudi i commenti