Multa utilizzo contanti: è il momento giusto per attivare una carta

Multa utilizzo contanti: è il momento giusto per attivare una carta

Dal primo luglio scatta la multa per l'utilizzo contanti: da 30 euro in su per gli esercenti che non accettano carte e forme di pagamento simili.
Dal primo luglio scatta la multa per l'utilizzo contanti: da 30 euro in su per gli esercenti che non accettano carte e forme di pagamento simili.

Il governo italiano è pronta a una nuova e decisa stretta sul denaro contante.

A partire dal primo luglio 2022 infatti, i commercianti non potranno più scegliere se accettare carte di credito, Bancomat o denaro contante. Se fino a questo momento lo stesso aveva voce in capitolo infatti, potendo anche pretendere di essere pagato in contanti, dal primo luglio non potrà rifiutare un pagamento con carta o Bancomat.

In caso di richiesta, il commerciante potrà incorrere in una sanzione base di 30 euro ma che, in base al bene coinvolto nella transazione, potrà essere aumentata esponenzialmente. Una legge che, ovviamente, non ha mancato di sollevare polemiche visto il contesto di crisi odierno.

Per i comuni consumatori, nel dubbio, può essere buona prassi avere a disposizione una carta prepagata. Questa infatti è utile tanto per gli acquisti online, tanto per la spesa di tutti i giorni. HYPE, per esempio, offre una soluzione adatta a pressoché qualunque contesto.

Addio al contante? Con HYPE si può ottenere una prepagata adatta a qualunque contesto

Quando si parla di HYPE, si fa riferimento a un conto digitale collegato a una carta. Il punto di forza di tale piattaforma è la sua flessibilità. Con la chiusura del governo rispetto al contante, trovarsi in tasca questa prepagata può offrire svariati vantaggi.

La possibilità di effettuare acquisti, tanto nei negozi tradizionali quanto online, senza costi nascosti o simili è un primo vantaggio. A questo seguono gli strumenti di analisi delle spese, molto utili per gestire le uscite e utilizzare la carta con criterio.

La presenza di un salvadanaio digitale, così come la possibilità di effettuare investimenti a partire da un euro, sono altre funzioni di HYPE che hanno conquistato milioni di utenti in tutto il mondo.

Da non sottovalutare anche le opportunità a livello di prestiti. Grazie ai servizi proposti da Sella Personal Credit, il possessore di una carta può fare richiesta per un finanziamento tra i 2.000 e i 25.000 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 giu 2022
Link copiato negli appunti