Nest WiFi ha uno smart speaker incluso

Il successore di Google WiFi si chiama Nest WiFi e integra uno smart speaker basato sull'intelligenza artificiale dell'Assistente Google.
Il successore di Google WiFi si chiama Nest WiFi e integra uno smart speaker basato sull'intelligenza artificiale dell'Assistente Google.
Guarda 9 foto Guarda 9 foto

Tra le novità annunciate oggi da bigG in occasione dell’evento Made by Google 2019 c’è anche Nest WiFi. Si tratta del router per la connettività dell’ambiente domestico che rispetto alla generazione precedente (Google WiFi) introdotta nel 2016 si arricchisce di uno smart speaker.

Iconico il design: molto arrotondato, con colori pastello in grado di ben mimetizzarsi all’interno del design casalingo, innestandosi quasi come un elemento naturale su qualsivoglia mensola o scrivania.

Nest WiFi con smart speaker incluso

Migliora la velocità di punta raggiungibile nella trasmissione dei dati (raddoppiata), così come la copertura (aumentata del 25%).

Nest WiFi

La promessa è quindi chiara, soprattutto dal punto di vista della concretezza dell’utilizzo del device: Google garantisce che una intera abitazione possa essere coperta (fino a 350 metri quadri con una accoppiata di dispositivi), consentendo così piena connettività all’interno dell’ambiente domestico per l’uso dei propri device con connettività continua, stabile ed efficiente.

 

Arriverà sul mercato il 4 novembre: il dispositivo avrà prezzo pari a 269 dollari a coppia (1 router + 1 bridge) o 349 dollari (1 router + 2 bridge).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti