Netflix spiega perché non c'è l'app su Apple Vision Pro

Netflix spiega perché non c'è l'app su Apple Vision Pro

Greg Peters ha spiegato perché al momento del lancio di Apple Vision Pro non sarà disponibile l'app nativa di Netflix per gli utenti.
Netflix spiega perché non c'è l'app su Apple Vision Pro
Greg Peters ha spiegato perché al momento del lancio di Apple Vision Pro non sarà disponibile l'app nativa di Netflix per gli utenti.

Al lancio di Apple Vision Pro saranno disponibili molteplici app, ma non quella di Netflix, com’è stato possibile apprendere nei giorni scorsi. Inoltre, non sarà possibile nemmeno utilizzare la versione iPad dell’app. In un’intervista rilasciata nelle scorse ore dal co-CEO della celebre piattaforma di streaming video Greg Peters viene spiegato perché

Netflix: ecco perché non c’è un’app per Apple Vision Pro

In una nuova intervista con Ben Thompson di Stratechery, Peters afferma che la decisione deriva dalla strategia di Netflix di investire solo ed esclusivamente in luoghi che producono un ritorno per l’azienda.

Allo stato attuale delle cose, Peters afferma che Apple Vision Pro è un prodotto estremamente di nicchia, al punto tale da non essere importante per la maggior parte degli utenti che usufruiscono della piattaforma. Ad ogni modo, Netflix è in continua trattativa con Apple, motivo per cui le cose potrebbero cambiare in futuro.

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, quanto espressamente dichiarato nell’intervista a tal riguardo.

Non per riluttanza o mancanza di desiderio di avere un’app su Vision Pro, ma anche quando noti che guardiamo il più vicino possibile ai nuovi dispositivi, cerchiamo di essere molto rigorosi riguardo alle decisioni che richiedono importanti lavoro di sviluppo. “Qual è lo sforzo da integrare su un dato insieme di dispositivi e qual è il vantaggio per i clienti che serviamo?”. Dobbiamo stare attenti a non investire in luoghi che non stanno realmente producendo guadagni, e direi che vedremo dove andranno le cose con Vision Pro.

Certamente siamo sempre in trattative con Apple per cercare di capirlo, ma al momento il dispositivo è così di nicchia che non è particolarmente rilevante per la maggior parte dei nostri utenti.

Fonte: Stratechery
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 gen 2024
Link copiato negli appunti