Netflix, vola la trimestrale. Record a Wall Street

La trimestrale di fine 2017 conta oltre 8 milioni di nuovi sottoscrittori e porta ad una capitalizzazione di 100 milioni di dollari a Wall Street. Ma la concorrenza è sempre dietro l'angolo

Roma – Il quarto trimestre del 2017 per Netflix è stato brindato con successo. Il servizio di video streaming è riuscito ad attirare a sé la bellezza di 8,3 milioni di nuovi utenti (di cui 1,98 milioni negli Stati Uniti). I numeri hanno battuto le previsioni degli analisti, che si fermavano a un più moderato 6,3 milioni, decretando il successo delle iniziative dell’azienda e i recenti sforzi commerciali. Nelle immediate ore successive alla notizia Il valore delle azioni  sono schizzate a + 9 per cento per poi stabilizzarsi ad un + 3 per cento e garantendo una capitalizzazione di oltre 100 miliardi di dollari . L’azienda ovviamente ha espresso soddisfazione: “Abbiamo avuto un ottimo quarto trimestre, completando un anno eccezionale per la Internet TV che si espande a livello globale”.

netflix

Netflix nel quarto trimestre ha aumentato i ricavi del 33 per cento (3,29 miliardi di dollari) con utili raddoppiati (185,5 milioni di dollari). Al risultato economico, ha partecipato il leggero aumento delle tariffe per gli utenti avviate a partire dall’autunno scorso (1 dollaro in più sulla tariffa base salita così a 10,99 dollari, stessa tariffa ma in euro anche in Italia). I proventi hanno raggiunto un balzo del 35 per cento nell’ultimo trimestre dell’anno rispetto al trimestre precedente. Una crescita più rapida quindi rispetto al 25 per cento di sottoscrittori paganti.

La forza di Netflix continua ad essere rappresentata dall’offerta di serie tv di qualità d esclusive . Contenuti che ovviamente hanno un investimento elevato quantificabile ad oltre 6 miliardi di dollari , sulla base dei dati del 2016. “A soli cinque anni dal lancio della nostra prima serie originale, Netflix può contare sul fatto che tre dei cinque show televisivi più ricercati a livello globale è sua per il secondo anno consecutivo” – conferma l’azienda in una nota. E poco importa se la mancata messa in onda di House of Cards per via dello scandalo che ha coinvolto l’attore Kevin Spacey (accusato di molestie) ha bruciato 39 milioni di dollari.

Al di là della concorrenza degli attuali player, Netflix potrebbe però doversi scontrare con nascenti servizi. E sono in molti a guardare alla volontà di Wal Disney di acquisire la 21st Century Fox . Acquisizione che potrebbe cambiare l’assetto del mercato dello streaming.

Mirko Zago
fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stelvio Brunazzi scrive:
    .....
    Dio c'è!
  • maxsix scrive:
    Pandino Pandino....
    Ti hanno lasciato solo i tuoi amichetti.NeuroXXXXXXX sparitoXXXXXXXXX sparitoGiaguaro scrive 2 cose viene preso a sberle e sparisceCome facciamo ora.Facciamo un annuncio su subito.it?
    • Barista scrive:
      Re: Pandino Pandino....
      - Scritto da: maxsix
      Ti hanno lasciato solo i tuoi amichetti.
      NeuroXXXXXXX sparito
      XXXXXXXXX sparito
      Giaguaro scrive 2 cose viene preso a sberle e
      sparisce

      Come facciamo ora.

      Facciamo un annuncio su subito.it?Ripigliati
      • maxsix scrive:
        Re: Pandino Pandino....
        - Scritto da: Barista
        - Scritto da: maxsix

        Ti hanno lasciato solo i tuoi amichetti.

        NeuroXXXXXXX sparito

        XXXXXXXXX sparito

        Giaguaro scrive 2 cose viene preso a sberle e

        sparisce



        Come facciamo ora.



        Facciamo un annuncio su subito.it?

        RipigliatiScrivi l'annuncio.
    • panda rossa scrive:
      Re: Pandino Pandino....
      - Scritto da: maxsix
      Ti hanno lasciato solo i tuoi amichetti.
      NeuroXXXXXXX sparito
      XXXXXXXXX sparito
      Giaguaro scrive 2 cose viene preso a sberle e
      sparisce

      Come facciamo ora.Povero idiota che vivi in una gabbia dorata, ma sempre uno schiavo resti.La realta' delle cose e' molto semplice: dopo molto tempo esce un articolo su linux e dai commenti che cosa emerge?1) L'enorme potenzialita' di un sistema open per il quale la comunita' continua a mantenere ed evolvere un ottimo emulatore di winsozz.2) L'ignoranza dell'utenza che continua a difendere i loro sistemi closed, a pagamento e schiavisti, invidiando coloro che la liberta' se la sono conquistata e se la godono.3) La realta' che l'informatica e' ancora una cosa per pochi.Gli altri si devono rassegnare a pagare.
      Facciamo un annuncio su subito.it?Fallo tu l'annuncio. Sei tu che ne hai bisogno.
      • ciaone scrive:
        Re: Pandino Pandino....
        - Scritto da: panda rossa
        Povero idiota che vivi in una gabbia dorata, ma
        sempre uno schiavo
        resti.Il passaggio agli insulti e' la dimostrazione che non c'e' altro da dire. (cit.)
        La realta' delle cose e' molto semplice: dopo
        molto tempo esce un articolo su linux e dai
        commenti che cosa
        emerge?

        1) L'enorme potenzialita' di un sistema open per
        il quale la comunita' continua a mantenere ed
        evolvere un ottimo emulatore di
        winsozz.Perchè evidentemente la comunità non è in grado di produrre software nativo comparabile in qualità e/o funzioni a quello disponibile per winsozz, e ha bisogno di mantenere ed evolvere un ottimo emulatore per utilizzare tale software.In caso contrario la comunità potrebbe dedicare le sue energie nello sviluppo di ottimo software nativo competitivo invece di ottimi emulatori, e togliere anche queste frecce alla faretra del closed source.
        2) L'ignoranza dell'utenza che continua a
        difendere i loro sistemi closed, a pagamento e
        schiavisti, invidiando coloro che la liberta' se
        la sono conquistata e se la
        godono.L'unico che invidia è la comunità, che si mette all'opera per realizzare ottimi emulatori per utilizzare i software che non potrebbe utilizzare altrimenti.
        3) La realta' che l'informatica e' ancora una
        cosa per
        pochi.
        Gli altri si devono rassegnare a pagare.Anche il 99% dei software che girano sotto l'ottimo emulatore vanno pagati sai? Sta a vedere che la comunità è una di quelle rassegnate...ciaone (cit.) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        • ... scrive:
          Re: Pandino Pandino....
          (rotfl) (rotfl) (rotfl) :@ (troll) :@ (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ (rotfl)(rotfl) :@ (cylon) (cylon) (cylon) (cylon) (cylon) :@ (rotfl) :@ :@ (cylon) :-o :-o :-o (cylon) :@ :@(troll) :@ (cylon) :-o :o :-o (cylon) :@ (troll) :@ :@ (cylon) :-o :-o :-o (cylon) :@ :@(rotfl) :@ (cylon) (cylon) (cylon) (cylon) (cylon) :@ (rotfl)(rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@ (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) :@ (troll) :@ (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: Pandino Pandino....
            ciaone: il XXXXXXXX clone di PI.
          • ciaone scrive:
            Re: Pandino Pandino....
            [code]for(var item of Array.from(document.querySelectorAll('span.nick')) .map((item) =
            item.textContent) .filter((item, i, self) =
            self.indexOf(item) === i)) { if(item.indexOf("nr:") === 0) item = item.substr(3); item = item.trim(); if(item === "ciaone") continue; console.log(item + ", il XXXXXXXX di PI");}[/code]Poi magari quando hai finito le elementari ti spiego anche cosa fa 8)
          • ... scrive:
            Re: Pandino Pandino....
            ͩ́ͧM
          • ... scrive:
            Re: Pandino Pandino....
            オ̶̧̨̨̨̢̨̢̨̨̢̧̧̡̧̡̨̧̛̞̦̭͓̥̜̳̹̲̘̮̩̠̝͎͙̻͚͓͖̺̠͈͈̯͈̞̖̼̝͉͍̼̯̫̮̜̦̫̩̳̗̘̞͇̘̘̥̦̭̰̹͔̩͎͙̱͓̫͍̫̯̤̩͙͔̠͖̭͕̮͎̻̻͉̬̹̮̖̳̗̖͓̺͕̼̗̤̖̯̱̹̞͈̜͇̰̣̗̱̘̬͔̻̜͙̰̤͎̞͎̙̩̥̝̗̻͎̤̜̺͙̠͕͈̪̗͙͎̹̰͚̭̣̰͇̙̫̺̦͎͍̙̟̫̠͖̖̱̭̳͓̠̰̭̖̭̣̪͓͓̰̀̈́͐̈́̈́̀͊̈̄̎̊̓͐͊̒̔̊̐̉̈̍͂͂̾̈͗͑̊̓̽̑͂̍͊͑̉̈́͆̒̀͑͌̈́̿͗̒̄̉̑̌͋̌̿̓͊̊͒̾̅̇̏̅̀̉̓̔̀͗̀͋̇͋̀̄̃̋͛̍̑̂̈́̆̎͊̄̈́͛̍̔̿̋̈̆̓̀̀̇̆̑̎́̓̐̐͒͛̊̾͑͗͆̑̊͛̾̾̂͋̈́̉̃̎͂͛̑̀̌͑̀̾̅̈́̈́̆̏̆̔͊̅͋̇́̆͐͒̏̔͗̈́̏͒̌̈́͒̔̐̃̅̇̊̑̾̃̂̋̾̈̒̊̃͊͆̉͌͘̕̕͘͘͘̚̚̚̚̚̚͜͜͜͠͠͝͝͠͝͝͝͝͝͝ͅͅͅͅͅͅͅオ̷̢̛̛̛̛̛̺̙̜̜͓̞͈̠̼̤̳̯̣̪͉̟͖̗̟̪̼͖͎͍̟͕̮͕̙̤͖̥̭̩̜̤͔̗̮̲̜̪̳̗͙̿̓͋̍̉͐͋̽̓̽͌̌͌͊̍̆̐̌̎̃̀́͗́̋̋̂̽̆̅͛͂̈́̂̈́͆͋̈́̎̐͗̄̒͛̓͛̋̀̃́͋̏̽̃̉̾͗͋̆̋̿̍̆̈̍̃̓̃̓̆͐̂͐͐͆̑̈͊̉̀̈́͐̍̏̾͒̍̉͗̈́̔̈̄͆͑͐̉͌͒̓̋̃͋͑͑̅̈͑̈̈́̏̈́̀̅̉̈͐̆̓̑̈̐͋̚͘̕͘̕̕̚̕͘̚͘̕͜͝͝͝͝͝͝͝͝ͅͅ
    • ... scrive:
      Re: Pandino Pandino....
      maxsix il XXXXXXXX di p.i.
  • ... scrive:
    rosicate spaziali
    "linguaggio" comprensibile ... anche macOS"E' tutto inutile! Loro vorrebbero usare le appz windozze, ma non riuscuranno MAI ad usare WINE.Vero massimino? Voi avete bootcamp [cit.] (rotfl). Ti tendi conto della caxxata che hai detto (rotfl)?
    • Luca scrive:
      Re: rosicate spaziali
      - Scritto da: ...
      "linguaggio" comprensibile ... anche macOS"

      E' tutto inutile! Loro vorrebbero usare le appz
      windozze, ma non riuscuranno MAI ad usare
      WINE.

      Vero massimino? Voi avete bootcamp [cit.]
      (rotfl). Ti tendi conto della caxxata che hai
      detto
      (rotfl)?Più che altro hanno Parallels che, se non sbaglio, ti può far partire l'applicazione senza farti vedere tutto il desktop, un po' come faceva Citrixapp una volta (lo fanno ancora?). Necessita di licenza windows immagino...
      • Chicken scrive:
        Re: rosicate spaziali
        Ehm... ti basta RDP e creare la Remote application (quante ne vuoi) su tutti i linux che vuoi (o OSX o quello che vuoi).Ti basta un client RDP.
    • maxsix scrive:
      Re: rosicate spaziali
      - Scritto da: ...
      "linguaggio" comprensibile ... anche macOS"

      E' tutto inutile! Loro vorrebbero usare le appz
      windozze, ma non riuscuranno MAI ad usare
      WINE.
      https://wiki.winehq.org/MacOSMona da sbarco, vieni a fare la tua figuraccia anche oggi.Wine ce l'ho da una vita su MacOS
      Vero massimino? Voi avete bootcamp [cit.]
      (rotfl). Ti tendi conto della caxxata che hai
      detto
      (rotfl)?No tu ti rendi conto che io POSSO usare indifferentemente uno e l'altro e tu no?Pensi di lasciare il forum ora come il tuo amichetto XXXXXXXXX o vuoi continuare a fare figure di XXXXX a ripetizione?
  • Mao99 scrive:
    info
    Bella Lì!Gia' ora ci gira il 70% dei giochi e programmi Win (ed emulatori) con la stabilita' e velocita' di Linux, se poi con la 3.0 ci gireranno anche quei pochi giochi che ora non ci girano tanto di guadagnato: ^_^Grazie per Info.
    • nome e cognome scrive:
      Re: info

      Win (ed emulatori) con la stabilita' e velocita'
      di Linux, se poi con la 3.0 ci gireranno ancheQuindi uno schifo.
    • mura scrive:
      Re: info
      - Scritto da: Mao99
      Bella Lì!
      Gia' ora ci gira il 70% dei giochi e programmi
      Win (ed emulatori) con la stabilita' e velocita'
      di Linux, se poi con la 3.0 ci gireranno anche
      quei pochi giochi che ora non ci girano tanto di
      guadagnato:
      ^_^

      Grazie per Info.Devo dire che è parecchio che non uso wine su linux nè tanto meno su macos (credo dalla versione 1.2 qualcosa) ma ho un pessimo ricordo di come andava all'epoca, con perdite di prestazioni anche dell'ordine di un 25%. Spero vivamente che la situazione sia cambiata ora.L'ultima volta che ho cambiato pc, visto che uso windows praticamente solo per giocare, ho fatto la mossa di pagare 10 euro di licenza win10 e sbattermene altamente di voli pindarici tra wine prefix e configurazioni varie solo per far girare (magari pure male) qualche videogioco, vai di nativo e passa la paura.
      • maxsix scrive:
        Re: info
        - Scritto da: mura
        - Scritto da: Mao99

        Bella Lì!

        Gia' ora ci gira il 70% dei giochi e
        programmi

        Win (ed emulatori) con la stabilita' e
        velocita'

        di Linux, se poi con la 3.0 ci gireranno
        anche

        quei pochi giochi che ora non ci girano
        tanto
        di

        guadagnato:

        ^_^



        Grazie per Info.

        Devo dire che è parecchio che non uso wine su
        linux nè tanto meno su macos (credo dalla
        versione 1.2 qualcosa) ma ho un pessimo ricordo
        di come andava all'epoca, con perdite di
        prestazioni anche dell'ordine di un 25%. Spero
        vivamente che la situazione sia cambiata
        ora.
        Macchè.
  • Chicken scrive:
    Solo qui sopra
    C'è una cosa in più, che tutti possono usare.Risultato: - gente che pensa che Microsoft stia affondando- gente che pensa che Linux non abbia softwareInvece di pensare ad avere una alternativa, si pensa a come rompere i XXXXXXXX.
  • ping scrive:
    Wine
    "per la felicità di chi usa un OS FOSS ma vuole anche videogiocare di tanto in tanto"Detta così, sembra che senza Wine non non puoi giocare neanche di tanto in tanto. Ebbene, non ci sono porting di tutto, ma puoi già giocare parecchio: ci sono un sacco di giochi che girano anche su Linux, compresi Civilization, XCOM e tutti gli ultimi di Paradox."Wine non è un emulatore perché è in grado di far girare il software Windows molto più velocemente e con maggior efficienza rispetto a una macchina virtuale, dicono gli sviluppatori"Be', più esattamente non lo è perché non emula una macchina, né un sistema operativo o altro; ma in soldoni traduce le chiamate.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Wine

      Be', più esattamente non lo è perché non emula
      una macchina, né un sistema operativo o altro; ma
      in soldoni traduce le
      chiamate.Che è quello che fa un emulatore...
      • Barista scrive:
        Re: Wine
        W wineI isN notE emulator
      • mura scrive:
        Re: Wine
        - Scritto da: nome e cognome

        Be', più esattamente non lo è perché non
        emula

        una macchina, né un sistema operativo o
        altro;
        ma

        in soldoni traduce le

        chiamate.

        Che è quello che fa un emulatore...Ma anche no, un emulatore regge un'intera architettura e traduce in vari modi le istruzioni del proXXXXXre/architettura emulata in quello che sta emulando. Wine non emula un bel niente a livello hardware tanto più che si usa solo su sistemi x86 infatti si limita a tradurre le chiamate a librerie runtime senza mai addentrarsi troppo oltre lo user level.Le tue sono poche idee e molto ben confuse imho.
        • prova123 scrive:
          Re: Wine
          Quindi è un ... ?W _ _ _ _ _ R
          • amedeo scrive:
            Re: Wine
            quindi è un layer ovvero uno 'strato' che traduce le chiamate windows in chiamate del sistema sottostante, a differenza di un emulatore che è un 'contenitore' che simula un sistema completo
          • nome e cognome scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: amedeo
            quindi è un layer ovvero uno 'strato' che traduce
            le chiamate windows in chiamate del sistema
            sottostante, a differenza di un emulatore che è
            un 'contenitore' che simula un sistema
            completoE chi lo dice che l'emulatore simula un sistema completo? Esistono emulatori di singoli circuiti integrati (sid, 6502), emulatori di circuiti analogici, emulatori di rete, emulatori di sistemi operativi, emulatori parti di sistemi operativi (wine).
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: amedeo

            quindi è un layer ovvero uno 'strato' che
            traduce

            le chiamate windows in chiamate del sistema

            sottostante, a differenza di un emulatore
            che
            è

            un 'contenitore' che simula un sistema

            completo

            E chi lo dice che l'emulatore simula un sistema
            completo?

            Esistono emulatori di singoli circuiti integrati
            (sid, 6502), emulatori di circuiti analogici,
            emulatori di rete, emulatori di sistemi
            operativi, emulatori parti di sistemi operativi
            (wine).Nella tua sbrodolata di termini mumbo jumbo tecnicone wannabe hai tralasciato (o forse non sai) che in tutto quello che hai scritto viene usato il termine "emulatore" a sproposito ma te lo spiego più in dettaglio:emulatori di singoli circuiti integrati -
            il termine corretto è simulatoreemulatori di circuiti analogici -
            ancora simulatoreemulatori di rete -
            ora una rete ha una unità logica che esegue calcoli ???emulatori di sistemi operativi -
            vedi simulatoreemulatori parti di sistemi operativi -
            layer di compatibilitàTu chiami tutto quanto emulatore, in informatica un emulatore è una cosa un simulatore è un'altra, una virtual machine (o hypervisor) è un'altra cosa ancora.Troppe idee e PARECCHIO ben confuse, come al solito.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Wine

            emulatori di singoli circuiti integrati -
            il
            termine corretto è
            simulatorehttp://www.6502.org/tools/emu/
            emulatori di circuiti analogici -
            ancora
            simulatoreSimulatore è il software in cui definisci il tuo circuito e "simula" la sua risposta. E il mumbo jumbo che tu non capisci è semplicemente la definizione delle due cose...
            emulatori di rete -
            ora una rete ha una unità
            logica che esegue calcoli
            ???Non sai cos'è un emulatore di rete? Toh istruiscitihttps://en.wikipedia.org/wiki/Network_emulation
            Tu chiami tutto quanto emulatore, in informatica
            un emulatore è una cosa un simulatore è un'altra,
            una virtual machine (o hypervisor) è un'altra
            cosa
            ancora.Io non chiamo tutto emulatore, io chiamo gli emulatori emulatori e i simulatori simulatori pero' occorre capire la differenza tra i due.
            Troppe idee e PARECCHIO ben confuse, come al
            solito.Suggerisco ripasso di italiano e ricerchine in internet. Aiutano. nota... l'acronimo originale di wine era windows emulator... poi non faceva figo abbastanza.
          • ... scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome

            emulatori di singoli circuiti integrati
            -

            il

            termine corretto è

            simulatore

            http://www.6502.org/tools/emu/


            emulatori di circuiti analogici -
            ancora

            simulatore

            Simulatore è il software in cui definisci il tuo
            circuito e "simula" la sua risposta.


            E il mumbo jumbo che tu non capisci è
            semplicemente la definizione delle due
            cose...


            emulatori di rete -
            ora una rete ha una
            unità

            logica che esegue calcoli

            ???

            Non sai cos'è un emulatore di rete?

            Toh istruisciti

            https://en.wikipedia.org/wiki/Network_emulation


            Tu chiami tutto quanto emulatore, in
            informatica

            un emulatore è una cosa un simulatore è
            un'altra,

            una virtual machine (o hypervisor) è un'altra

            cosa

            ancora.

            Io non chiamo tutto emulatore, io chiamo gli
            emulatori emulatori e i simulatori simulatori
            pero' occorre capire la differenza tra i due.



            Troppe idee e PARECCHIO ben confuse, come al

            solito.

            Suggerisco ripasso di italiano e ricerchine in
            internet. Aiutano.


            nota... l'acronimo originale di wine era windows
            emulator... poi non faceva figo
            abbastanza.dire che sei un XXXXXXXX e farti un complimento. Tripla testa di XXXXX.
          • ... scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome

            emulatori di singoli circuiti integrati
            -

            il

            termine corretto è

            simulatore

            http://www.6502.org/tools/emu/


            emulatori di circuiti analogici -
            ancora

            simulatore

            Simulatore è il software in cui definisci il tuo
            circuito e "simula" la sua risposta.


            E il mumbo jumbo che tu non capisci è
            semplicemente la definizione delle due
            cose...


            emulatori di rete -
            ora una rete ha una
            unità

            logica che esegue calcoli

            ???

            Non sai cos'è un emulatore di rete?

            Toh istruisciti

            https://en.wikipedia.org/wiki/Network_emulation


            Tu chiami tutto quanto emulatore, in
            informatica

            un emulatore è una cosa un simulatore è
            un'altra,

            una virtual machine (o hypervisor) è un'altra

            cosa

            ancora.

            Io non chiamo tutto emulatore, io chiamo gli
            emulatori emulatori e i simulatori simulatori
            pero' occorre capire la differenza tra i due.



            Troppe idee e PARECCHIO ben confuse, come al

            solito.

            Suggerisco ripasso di italiano e ricerchine in
            internet. Aiutano.


            nota... l'acronimo originale di wine era windows
            emulator... poi non faceva figo
            abbastanza.tu sei XXXXXo, quindi l'ascia stare laXXXXX. XXXXXo.
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome

            emulatori di singoli circuiti integrati
            -

            il

            termine corretto è

            simulatore

            http://www.6502.org/tools/emu/Bel link complimenti, una delle prime cose che salta all'occhio è la frase "Desktop-based 6502 Emulation and Simulators" quindi mi confermi che stai usando la parola "emulatore" a sproposito.

            emulatori di circuiti analogici -
            ancora

            simulatore

            Simulatore è il software in cui definisci il tuo
            circuito e "simula" la sua risposta. Ed un circuito che non esiste ma del quale devi testarne il funzionamento prima di mandarlo in produzione con cosa lo provi ? Me lo hai detto tu, con un simulatore. Ancora una volta usi la parola emulatore a sproposito.

            emulatori di rete -
            ora una rete ha una
            unità

            logica che esegue calcoli

            ???

            Non sai cos'è un emulatore di rete?

            Toh istruisciti

            https://en.wikipedia.org/wiki/Network_emulationAltro esempio di uso improprio della parola emulatore, avanti pure.

            Tu chiami tutto quanto emulatore, in
            informatica

            un emulatore è una cosa un simulatore è
            un'altra,

            una virtual machine (o hypervisor) è un'altra

            cosa

            ancora.

            Io non chiamo tutto emulatore, io chiamo gli
            emulatori emulatori e i simulatori simulatori
            pero' occorre capire la differenza tra i due.E visto che tu hai la scienza non hai ancora dato a noi poveri mortali una definizione corretta di simulatore ed emulatore e delle differenze che implicano.

            Troppe idee e PARECCHIO ben confuse, come al

            solito.

            Suggerisco ripasso di italiano e ricerchine in
            internet. Aiutano.Ma perchè ripassare quando qua posso chiedere ad illustri luminari come te che non vedono l'ora di farci sentire tutti XXXXXXXX ? Ah no scusa non ci hai ancora detto nulla di utile, torno a chiedere al mio amico Google che mi sa che faccio prima.
            nota... l'acronimo originale di wine era windows
            emulator... poi non faceva figo
            abbastanza.Vero, infatti poi gli autori si sono accorti che stavano usando impropriamente la parola "emulatore" ed hanno cambiato, ogni tanto qualche persona che capisce quando fa un errore la si trova, peccato che oggi non siamo davanti ad uno di questi rari casi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Wine

            Bel link complimenti, una delle prime cose che
            salta all'occhio è la frase "Desktop-based 6502
            Emulation and Simulators" quindi mi confermi che
            stai usando la parola "emulatore" a
            sproposito.Ma potresti spiegarmi a cosa si riferisce la parola emulation no?
            Ed un circuito che non esiste ma del quale devi
            testarne il funzionamento prima di mandarlo in
            produzione con cosa lo provi ? Me lo hai detto
            tu, con un simulatore. Ancora una volta usi la
            parola emulatore a
            sproposito.Eppure le definizioni sono così chiare...
            Altro esempio di uso improprio della parola
            emulatore, avanti
            pure.Ah altro esempio di poca comprensione della lingua...This is different from network simulation where purely mathematical models of traffic, network models, channels and protocols are applied. The aim is to assess performance, predict the impact of change, or otherwise optimize technology decision-making.Te lo traduco? Focalizzati sulle parole different e simulation.
            E visto che tu hai la scienza non hai ancora dato
            a noi poveri mortali una definizione corretta di
            simulatore ed emulatore e delle differenze che
            implicano.Beh è abbastanza semplice nell'emulazione replichi esattamente il funzionamento di un dispositivo, un simulatore approssima un fenomeno.
            Ma perchè ripassare quando qua posso chiedere ad
            illustri luminari come te che non vedono l'ora di
            farci sentire tutti XXXXXXXX ? Ah no scusa non ci
            hai ancora detto nulla di utile, torno a chiedere
            al mio amico Google che mi sa che faccio
            prima.Certo che fai prima... ma dovevi farlo subito altrimenti ti senti un XXXXXXXX.
            Vero, infatti poi gli autori si sono accorti che
            stavano usando impropriamente la parola
            "emulatore" ed hanno cambiato, ogni tanto qualche
            persona che capisce quando fa un errore la si
            trova, peccato che oggi non siamo davanti ad uno
            di questi rari
            casi.1.3 Is Wine an emulator? There seems to be disagreementThere is a lot of confusion about this, particularly caused by people getting Wine's name wrong and calling it WINdows Emulator.When users think of an emulator, they tend to think of things like game console emulators or virtualization software. However, Wine is a compatibility layer - it runs Windows applications in much the same way Windows does. There is no inherent loss of speed due to "emulation" when using Wine, nor is there a need to open Wine before running your application.That said, Wine can be thought of as a Windows emulator in much the same way that Windows Vista can be thought of as a Windows XP emulator: both allow you to run the same applications by translating system calls in much the same way. Setting Wine to mimic Windows XP is not much different from setting Vista to launch an application in XP compatibility mode.A few things make Wine more than just an emulator:Sections of Wine can be used on Windows. Some virtual machines use Wine's OpenGL-based implementation of Direct3D on Windows rather than truly emulate 3D hardware.Winelib can be used for porting Windows application source code to other operating systems that Wine supports to run on any proXXXXXr, even proXXXXXrs that Windows itself does not support."Wine is not just an emulator" is more accurate. Thinking of Wine as just an emulator is really forgetting about the other things it is. Wine's "emulator" is really just a binary loader that allows Windows applications to interface with the Wine API replacement.
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: prova123
            Quindi è un ... ?

            W _ _ _ _ _ RCos'è lo lascio dire a te a me non interessa, di sicuro ti dico che NON è un emulatore.
          • ... scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: prova123

            Quindi è un ... ?



            W _ _ _ _ _ R

            Cos'è lo lascio dire a te a me non interessa, di
            sicuro ti dico che NON è un
            emulatore.mura il XXXXXXXX di pi.
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: prova123


            Quindi è un ... ?





            W _ _ _ _ _ R



            Cos'è lo lascio dire a te a me non interessa, di

            sicuro ti dico che NON è un

            emulatore.

            mura il XXXXXXXX di pi.Guarda se cerchi di provocarmi con canzonature da bimboXXXXXXX caschi proprio male ciccio.
          • maxsix scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: mura


            - Scritto da: prova123



            Quindi è un ... ?







            W _ _ _ _ _ R





            Cos'è lo lascio dire a te a me non
            interessa,
            di


            sicuro ti dico che NON è un


            emulatore.



            mura il XXXXXXXX di pi.

            Guarda se cerchi di provocarmi con canzonature da
            bimboXXXXXXX caschi proprio male
            ciccio.Ti ha messo anche a te nel famoso file di notepad ++ che usa per i copia e incolla.Sentiti onorato di cotanta presenza in un computer altrui.
          • ... scrive:
            Re: Wine
            maxsix, il XXXXXXXX ciccione e gayone di p.i
        • nome e cognome scrive:
          Re: Wine

          Ma anche no, un emulatore regge un'intera
          architettura e traduce in vari modi le istruzioni
          del proXXXXXre/architettura emulata in quello che
          sta emulando. Wine non emula un bel niente a
          livello hardware tanto più che si usa solo su
          sistemi x86 infatti si limita a tradurre le
          chiamate a librerie runtime senza mai addentrarsi
          troppo oltre lo user
          level.

          Le tue sono poche idee e molto ben confuse imho.Dal Merriam Webster: Definition of emulator1 : one that emulates2 : hardware or software that permits programs written for one computer to be run on another computer
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome

            Ma anche no, un emulatore regge un'intera

            architettura e traduce in vari modi le
            istruzioni

            del proXXXXXre/architettura emulata in
            quello
            che

            sta emulando. Wine non emula un bel niente a

            livello hardware tanto più che si usa solo su

            sistemi x86 infatti si limita a tradurre le

            chiamate a librerie runtime senza mai
            addentrarsi

            troppo oltre lo user

            level.



            Le tue sono poche idee e molto ben confuse
            imho.

            Dal Merriam Webster:

            Definition of emulator
            1 : one that emulates
            2 : hardware or software that permits programs
            written for one computer to be run on another
            computerQuotare definizioni generiche non serve a darti ragione, qua si parla di un software specifico che per design NON E' un emulatore.Se ti vai a guardare i principi fondamentali di progettazione e realizzazione di un emulatore (quelli veri) capirai che con Wine hanno poco o niente a che fare.Secondo la tua definizione blanda e qualunquista pure vmware o virtual box sono "emulatori" mentre sono tutt'altro.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Wine

            Secondo la tua definizione blanda e qualunquistaChe non è mia, ma del principale dizionario americano. Pero' aspetto una bella definizione ufficiale di emulatore, simulatore etc da parte tua.
            pure vmware o virtual box sono "emulatori" mentre
            sono
            tutt'altro.Tutt'altro? Mi spieghi all'interno di vmware cosa sono la scheda video, la scheda di rete, il controller del disco, la scheda audio, etc? una VM non è altro che una collezione di emulatori.
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: nome e cognome
            Tutt'altro? Mi spieghi all'interno di vmware cosa
            sono la scheda video, la scheda di rete, il
            controller del disco, la scheda audio, etc? una
            VM non è altro che una collezione di
            emulatori.Vedo che continui ad utilizzare la parola emulatore a sproposito, una virtual machine non emula una cippa di niente ma trasla indirizzi di memoria dalla macchina host alla guest facendogli credere che sotto ci sia un'architettura che non esiste ma non emula nulla in senso stretto.Torna a giocare con il MAME che quello si che è un emulatore vero e proprio.
          • ridolini scrive:
            Re: Wine
            !Il commento contiene una parola troppo lunga.Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!Risposta al commentoPrima di pubblicare un tuo commento assicurati che:sia in tema e contribuisca alla discussione in corsonon abbia contenuto razzista o sessistanon sia offensivo, calunnioso o diffamanteLa redazione con i controlli a campione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.
          • 3a80afe8489 scrive:
            Re: Wine

            Dal Merriam Webster:

            Definition of emulator
            1 : one that emulates
            2 : hardware or software that permits programs
            written for one computer to be run on another
            computerSe in una discussione tecnica ci devi mettere una definizione ultrasemplificata da dizionario stai messo bene.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Wine

            Se in una discussione tecnica ci devi mettere una
            definizione ultrasemplificata da dizionario stai
            messo
            bene.Se non capite la lingua non si può fare una discussione, bisogna partire dalle basi.
        • ... scrive:
          Re: Wine
          - Scritto da: mura
          - Scritto da: nome e cognome


          Be', più esattamente non lo è perché non

          emula


          una macchina, né un sistema operativo o

          altro;

          ma


          in soldoni traduce le


          chiamate.



          Che è quello che fa un emulatore...

          Ma anche no, un emulatore regge un'intera
          architettura e traduce in vari modi le istruzioni
          del proXXXXXre/architettura emulata in quello che
          sta emulando. Wine non emula un bel niente a
          livello hardware tanto più che si usa solo su
          sistemi x86 infatti si limita a tradurre le
          chiamate a librerie runtime senza mai addentrarsi
          troppo oltre lo user
          level.

          Le tue sono poche idee e molto ben confuse imho.mura il XXXXXXXX di pi.
          • mura scrive:
            Re: Wine
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: nome e cognome



            Be', più esattamente non lo è perché
            non


            emula



            una macchina, né un sistema operativo
            o


            altro;


            ma



            in soldoni traduce le



            chiamate.





            Che è quello che fa un emulatore...



            Ma anche no, un emulatore regge un'intera

            architettura e traduce in vari modi le
            istruzioni

            del proXXXXXre/architettura emulata in quello
            che

            sta emulando. Wine non emula un bel niente a

            livello hardware tanto più che si usa solo su

            sistemi x86 infatti si limita a tradurre le

            chiamate a librerie runtime senza mai
            addentrarsi

            troppo oltre lo user

            level.



            Le tue sono poche idee e molto ben confuse imho.
            mura il XXXXXXXX di pi.Guarda se cerchi di provocarmi con canzonature da bimboXXXXXXX caschi proprio male ciccio.
  • prova123 scrive:
    Non si può dire di rinunciare a satana
    ma NON alle sue opere ... (rotfl)
    • xte scrive:
      Re: Non si può dire di rinunciare a satana
      Sinceramente di gente da Windows a GNU/Linux, aziendale incluso, ne ho fatta passare un po' (per carità, non statisticamente rilevante) e wine o meglio il poter usare $applicazione_win32 era sempre richiesto, da me mai fatto salvo rari tentativi tempo fa, e mai ha rappresentato un problema.La sostanza penso che sia più il classico desidero di cambiar tutto senza cambiar niente che non una reale necessità.
  • panda rossa scrive:
    Ultimo avviso: abbandonare la nave!
    Ormai non ci sono piu' scuse.La vostra nave sta affondando.[img]http://rubenerd.com/files/uploads/microsofttitanic1.jpg[/img]E se resterete a bordo, meritate di affondare anche voi.Passate a linux.Linux e' bello. (linux)Linux e' facile. (linux)Linux e' libero. (linux)Linux e' gratis. (linux)
    • vivo scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      [img]https://media1.tenor.com/images/90fab266b90e9e13267f5174ecc002da/tenor.gif?itemid=5347198
    • ... scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      - Scritto da: panda rossa
      Ormai non ci sono piu' scuse.
      La vostra nave sta affondando.
      [img]http://rubenerd.com/files/uploads/microsoftti

      E se resterete a bordo, meritate di affondare anche voi.

      Passate a linux.

      Linux e' bello. (linux)opinabile
      Linux e' facile. (linux)man non diciamo XXXXXXXte! imaprare un OS, qualunque esso sia, non e' facile, punto. quando ho comincato nel 1999 installare windows 95 era "avanti" "avanti" "avanti", installare debian era un autentico palo nel XXXX: non andava ne' la grafica ne' la scheda di rete, ne' la scheda audio, una settimana di bestemmie per far andare il tutto dopo essermi spanato sui vari forum e howto. invece mandrake era "avanti" "avanti" avanti" come windows, segno che gia allora si sentiva la necessita' di facilitare le cose al neofita. E anche adesso, nonostante i vari tool grafici, le ubunterie e cosi' via, a volte serve andare a riga di comando, e se non sei capace, XXXXX tuoi. questo spaventa il neofita, non ce un XXXXX da fare.
      Linux e' libero. (linux)si.
      Linux e' gratis. (linux)diciamo che non si paga, ma "gratis" non esite, per il semplice fatto che non paghi non significa che non "costa". E perche tu possa averlo gratis, qualcuno ha pagato: in termini di tempo, impegno, soldi.hai il solito approccio settario e pressapochista, gente come te fa piu male che bene al FOSS.
      • ping scrive:
        Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
        - Scritto da: ...
        imaprare un OS, qualunque esso sia, non e' facile, punto. quando
        ho comincato nel 1999 [...] Si, mi ricordo il macello, ancora prima. Con gli anni è migliorato sempre più, se parliamo di installazione. Se parliamo di facilità nell'uso quotidiano, ormai i DE Linux li usano anche i pensionati. KDE penso sia il migliore, come DE con cui puoi fare tutto via interfaccia grafica. Poi ogni cosa ha i suoi pro e contro, ovviamente.
        invece mandrake era "avanti" "avanti"
        avanti" come windows, segno che gia allora si
        sentiva la necessita' di facilitare le cose al
        neofita.
        E anche adesso, nonostante i vari tool grafici,
        le ubunterie e cosi' via, a volte serve andare a
        riga di comando se non sei capace, XXXXX tuoi.
        questo spaventa il neofita, non ce un XXXXX da
        fare.In generale concordo che installare e mettere a punto un SO non sia una cosa da super neofiti. Per dirla tutta, capita di bestemmiare anche con Windows quando non c'è la pappa pronta e devi smanettare sotto il cofano, linea di comando inclusa (già). Se il neofita non è capace di smanettare nel registry e con la linea di comando di Windows (e magari si è messo ad installare Windows di suo su un assemblato e non ha supporto tecnico), chiede a chi sa, che sia qualche amico o nei forum. Di gente pronta ad aiutare ne ho vista nei forum di ogni SO, Linux incluso.Per l'installazione, il fatto è che il supporto hardware per Linux è decisamente più limitato, diversa roba è pure frutto di reverse-engineering quindi è più facile avere intoppi. Chi produce hardware, pensa già alla compatibilità con Windows e fa i suoi driver. Col preinstallato Windows poi il venditore già si cura che la sua macchina possa avere il bollino Windows sopra.Se si vendesse più preinstallato Linux, questo discorso varrebbe meno. Per esempio, un neofita non si deve preoccupare molto di questo su una PS4, un iPad o uno smartphone Android.

        Linux e' gratis. (linux)
        diciamo che non si paga, ma "gratis" non esite,
        per il semplice fatto che non paghi non significa
        che non "costa". E perche tu possa averlo gratis,
        qualcuno ha pagato: in termini di tempo, impegno,
        soldi.e si meriterebbe anche qualche donazione (a parte quelli pagati per sviluppare). Ovvio che non cresce sugli alberi e ha un costo produrlo, anche dove uno lo fa per passione e non per guadagno. Ad ogni modo se non paghi tu, per te è gratis, per definizione. Per l'utente finale è effettivamente software gratuito e anche libero. Non hai pagato tu. Non è neanche adware o il finto gratis che lo paghi con i tuoi dati.Di certo per il SO non di devi preoccupare di licenze da pagare, codici e piraterie. GNU/Linux (e DE vari), macOS, Windows... ognuno ha i suoi pro e contro, pure target diversi, non è che tutto schifo o tutto meraviglia. Senza contare miti e luoghi comuni.
        il solito approccio settario e
        pressapochista, gente come te fa piu male che
        bene al FOSS.Su quello concordo. Gli esaltati e i fanatici che credono di fare proselitismo, finiscono per creare invece reazioni opposte. Quando una cosa finisce bollata come roba da esaltati, poi viene rigettata anche quando si dice una cosa giusta. Si polarizza fra fan e haters e finisce che si esagera da una parte o dall'altra, invece che cercare di esporre le cose per come sono.
      • maxsix scrive:
        Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: panda rossa

        Ormai non ci sono piu' scuse.

        La vostra nave sta affondando.


        [img]http://rubenerd.com/files/uploads/microsoftti



        E se resterete a bordo, meritate di affondare
        anche
        voi.



        Passate a linux.



        Linux e' bello. (linux)
        opinabile


        Linux e' facile. (linux)
        man non diciamo XXXXXXXte! imaprare un OS,
        qualunque esso sia, non e' facile, punto. quando
        ho comincato nel 1999 installare windows 95 era
        "avanti" "avanti" "avanti", installare debian era
        un autentico palo nel XXXX: non andava ne' la
        grafica ne' la scheda di rete, ne' la scheda
        audio, una settimana di bestemmie per far andare
        il tutto dopo essermi spanato sui vari forum e
        howto. invece mandrake era "avanti" "avanti"
        avanti" come windows, segno che gia allora si
        sentiva la necessita' di facilitare le cose al
        neofita.

        E anche adesso, nonostante i vari tool grafici,
        le ubunterie e cosi' via, a volte serve andare a
        riga di comando, e se non sei capace, XXXXX tuoi.
        questo spaventa il neofita, non ce un XXXXX da
        fare.


        Linux e' libero. (linux)
        si.


        Linux e' gratis. (linux)
        diciamo che non si paga, ma "gratis" non esite,
        per il semplice fatto che non paghi non significa
        che non "costa". E perche tu possa averlo gratis,
        qualcuno ha pagato: in termini di tempo, impegno,
        soldi.

        hai il solito approccio settario e
        pressapochista, gente come te fa piu male che
        bene al
        FOSS.90 minuti di applausi [cit.]
    • bertuccia scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      - Scritto da: panda rossa

      Ormai non ci sono piu' scuse.
      La vostra nave sta affondando.Wine esiste proprio perchè la nave (purtroppo!) NON sta affondando.Se la nave stesse affondando, gli sviluppatori farebbero applicazioni native per Linux. Ma siccome siete 4 gatti spelacchiati (e pure accattoni) vi dovete arrabattare con Wine alla spera in dio. Stacce.
      • ... scrive:
        Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Ormai non ci sono piu' scuse.

        La vostra nave sta affondando.

        Wine esiste proprio perchè la nave (purtroppo!)
        NON sta affondando.
        Se la nave stesse affondando, gli sviluppatori
        farebbero applicazioni native per Linux.Logica adamantina, e' cosi, chi lo negherebbe? (nota: pandarossa non fa statistica, sappiamo tutto come e')
        Ma siccome siete 4 gatti spelacchiatile classiche ci danno al 2% in crescita... a quanto stanno gli utenti mac? occhio: non parlo di IOS e ANDROID, parlo di OS per computer.qui i dati: https://en.wikipedia.org/wiki/Operating_system#Market_sharelinux 2%, OS X 13%, Windows 83%.IOS 6.5 volte Linuxwiindows 6.38 volte OS X.la proporzione di "gattospelacchismo" e' simile.
        (e pure accattoni) mica abbiamo come te amanti omosessuali anziani, danarosi e generosi.vi dovete arrabattare con Wine alla
        spera in dio. Stacce.ci stiamo. ma mi sembra che pure per OS X ci siano "layer" per permettere lè'uso di applicazioni windows native, o sbaglio?https://www.howtogeek.com/263211/how-to-run-windows-programs-on-a-mac-with-wine/"stacce" pure tu.
        • bertuccia scrive:
          Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
          - Scritto da: ...


          Ma siccome siete 4 gatti spelacchiati
          le classiche ci danno al 2% in crescita... a
          quanto stanno gli utenti mac? occhio: non parlo
          di IOS e ANDROID, parlo di OS per
          computer.
          qui i dati:
          https://en.wikipedia.org/wiki/Operating_system#Mar
          linux 2%, OS X 13%, Windows 83%.

          IOS 6.5 volte Linux
          wiindows 6.38 volte OS X.

          la proporzione di "gattospelacchismo" e' simile.guardiamo i dati: fatta eccezione per i giochi, su Mac il software c'è: Adobe, MS, Autodesk e via dicendo.Lo dico spesso: il market share del Mac è in una situazione assolutamente ideale: abbastanza diffuso da attrarre i grandi sviluppatori (anche perchè le app LE PAGHIAMO), troppo poco diffuso per rendere interesante la produzione di malware


          (e pure accattoni)
          mica abbiamo come te amanti omosessuali anziani,
          danarosi e generosi.stai confermando che siete accattoni

          vi dovete arrabattare con Wine alla

          spera in dio. Stacce.
          ci stiamo. ma mi sembra che pure per OS X ci
          siano "layer" per permettere lè'uso di
          applicazioni windows native, o
          sbaglio?
          https://www.howtogeek.com/263211/how-to-run-window
          "stacce" pure tu.Vedi sopra. I big sviluppano per Mac, ma non svilupano per Linux. Che non ci sia TUTTO è naturale, ma la situazione è ben diversa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bertuccia
            guardiamo i dati: fatta eccezione per i giochi,
            su Mac il software c'è: Adobe, MS, Autodesk e via
            dicendo.Quello non e' software, quello e' lock-in.
            Lo dico spesso: il market share del Mac è in una
            situazione assolutamente ideale: abbastanza
            diffuso da attrarre i grandi sviluppatori (anche
            perchè le app LE PAGHIAMO),Pagando non attiri gli sviluppatori, attiri le mignotte.
            troppo poco diffuso
            per rendere interesante la produzione di
            malware[img]http://d1srlirzdlmpew.cloudfront.net/wp-content/uploads/sites/89/2016/03/05233306/Mac_Malware.png [/img]


            (e pure accattoni)

            mica abbiamo come te amanti omosessuali
            anziani,

            danarosi e generosi.

            stai confermando che siete accattonista confermando che l'intelligenza non si misura coi soldi

            vi dovete arrabattare con Wine alla


            spera in dio. Stacce.

            ci stiamo. ma mi sembra che pure per OS X ci

            siano "layer" per permettere lè'uso di

            applicazioni windows native, o

            sbaglio?


            https://www.howtogeek.com/263211/how-to-run-window

            "stacce" pure tu.

            Vedi sopra. I big sviluppano per Mac, ma non
            svilupano per Linux. Che non ci sia TUTTO è
            naturale, ma la situazione è ben
            diversa.I big di cui sopra puoi tenerteli tu.Noi usiamo software equivalente AGGRATIS!
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Pagando non attiri gli sviluppatori, attiri le
            mignotte.
            Disse quello non pagato
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: realta

            Pagando non attiri gli sviluppatori, attiri
            le

            mignotte.



            Disse quello non pagato[img]http://image.slidesharecdn.com/acceptancemodelsforfreesoftware-questier-20121114-121114093518-phpapp01/95/acceptance-models-for-free-software-and-other-technologies-in-education-9-638.jpg[/img]Tu invece sei quello a cui piace pagare i travoni dei viali, vero?
          • mura scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa

            Lo dico spesso: il market share del Mac è in
            una

            situazione assolutamente ideale: abbastanza

            diffuso da attrarre i grandi sviluppatori
            (anche

            perchè le app LE PAGHIAMO),

            Pagando non attiri gli sviluppatori, attiri le
            mignotte.Ah davvero ? Allora tu che lavori a fare per dimostrare che sei una XXXXXXXX più XXXXXXXX della segretaria con le tette di fuori ? O forse per portare a casa la pagnotta ?No perchè se vuoi lavorare aggratis questa primavera e per tutta l'estate ho un giardino da curare, se vieni a farlo te (aggratis) ti offro pure il caffè.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: panda rossa


            Lo dico spesso: il market share del Mac
            è
            in

            una


            situazione assolutamente ideale:
            abbastanza


            diffuso da attrarre i grandi
            sviluppatori

            (anche


            perchè le app LE PAGHIAMO),



            Pagando non attiri gli sviluppatori, attiri
            le

            mignotte.

            Ah davvero ? Allora tu che lavori a fare per
            dimostrare che sei una XXXXXXXX più XXXXXXXX
            della segretaria con le tette di fuori ? O forse
            per portare a casa la pagnotta
            ?Io nel portare a casa la pagnotta contribuisco pure a migliorare la tecnologia e la societa'.
            No perchè se vuoi lavorare aggratis questa
            primavera e per tutta l'estate ho un giardino da
            curare, se vieni a farlo te (aggratis) ti offro
            pure il
            caffè.Ho scritto un algoritmo per roomba se ti interessa.
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            Io nel portare a casa la pagnotta contribuisco
            pure a migliorare la tecnologia e la
            societa'.Se lo facessi gratis potresti pagare la pagnotta a qualcun'altro che ti darebbe una mano a migliorare ancora di più la tecnologia e la società!
            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti
            interessa.Potrebbe.. link?
          • Murales scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bravo bravo

            Potrebbe.. link? (rotfl) devi essere nuovo qui
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales
            - Scritto da: bravo bravo



            Potrebbe.. link?

            (rotfl) devi essere nuovo quishhhh.. che magari non se ne accorge (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales
            - Scritto da: bravo bravo



            Potrebbe.. link?

            (rotfl) devi essere nuovo qui(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bravo bravo
            - Scritto da: panda rossa

            Io nel portare a casa la pagnotta
            contribuisco

            pure a migliorare la tecnologia e la

            societa'.
            Se lo facessi gratis potresti pagare la pagnotta
            a qualcun'altro che ti darebbe una mano a
            migliorare ancora di più la tecnologia e la
            società!



            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti

            interessa.
            Potrebbe.. link?Trovi tutto su github
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            Trovi tutto su githubMa tu tuo un bel XXXXX di niente. (rotfl)
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            Trovi tutto su githubAh, ecco di chi è quel codice per l'azionamento step-by-step del dildo rotante a 8 velocità.. Non che mi interessi per l'utilizzo in sè, ma sicuramente senza esperienza diretta non ci sarei mai arrivato a soluzioni simili, mi sembri uno che ne sa tante in merito!
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            Io nel portare a casa la pagnotta contribuisco
            pure a migliorare la tecnologia e la
            societa'.ahahahahahahahah
            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti
            interessa.ahahahahahahaaahhahahMa smettila che non ci credi neanche tu. (rotfl)
          • mura scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa

            No perchè se vuoi lavorare aggratis questa

            primavera e per tutta l'estate ho un
            giardino
            da

            curare, se vieni a farlo te (aggratis) ti
            offro

            pure il

            caffè.

            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti
            interessa.Uguale a quei famosi script su sourceforge che non hai mai linkato ? Prova a postare qualche link prima o poi e magari la tua credibilità aumenta ma per ora sei solo chiacchiere e distintivo come sempre.
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: mura
            Uguale a quei famosi script su sourceforge che
            non hai mai linkato ?
            No, questi sono su github dice
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: panda rossa



            No perchè se vuoi lavorare aggratis
            questa


            primavera e per tutta l'estate ho un

            giardino

            da


            curare, se vieni a farlo te (aggratis)
            ti

            offro


            pure il


            caffè.



            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti

            interessa.

            Uguale a quei famosi script su sourceforge che
            non hai mai linkato ?

            Prova a postare qualche link prima o poi e magari
            la tua credibilità aumenta ma per ora sei solo
            chiacchiere e distintivo come
            sempre.Se sei interessato al codice, quello lo puoi cercare dove ti ho detto.Se sei interessato a capire chi sono io, posso mostrarti dove si porta l'ombrello quando non piove.[img]http://i.imgur.com/EnpgGst.jpg[/img]
          • mura scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: panda rossa





            No perchè se vuoi lavorare aggratis

            questa



            primavera e per tutta l'estate ho
            un


            giardino


            da



            curare, se vieni a farlo te
            (aggratis)

            ti


            offro



            pure il



            caffè.





            Ho scritto un algoritmo per roomba se ti


            interessa.



            Uguale a quei famosi script su sourceforge
            che

            non hai mai linkato ?



            Prova a postare qualche link prima o poi e
            magari

            la tua credibilità aumenta ma per ora sei
            solo

            chiacchiere e distintivo come

            sempre.

            Se sei interessato al codice, quello lo puoi
            cercare dove ti ho
            detto.Certo perchè cercare "algoritmi per il roomba" su github punta subito subito ai tuoi spettacolari software risolvicarestie.Finchè non dimostri quello che dici sei solo un pallonaro.
            Se sei interessato a capire chi sono io, posso
            mostrarti dove si porta l'ombrello quando non
            piove.
            [img]
            http://i.imgur.com/EnpgGst.jpg[/img]Guarda sapere chi sei non me ne può XXXXXXX di meno anzi no, mi basta sapere in che zona d'italia stai così cercherò di starmene lontano in modo da annullare totalmente il rischio di avere a che fare con te al di fuori da questo forum di troll.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Non frega un XXXXX a nessuno capire CHI sei , frega capire che hai i titoli per dare agli altri dell'ignorante o se sei buono solo a parlare.
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: ...
            Non frega un XXXXX a nessuno capire CHI sei ,
            frega capire che hai i titoli per dare agli altri
            dell'ignorante o se sei buono solo a
            parlare.(hint: non li ha)
          • appleuser scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: ...




            Ma siccome siete 4 gatti spelacchiati

            le classiche ci danno al 2% in crescita... a

            quanto stanno gli utenti mac? occhio: non
            parlo

            di IOS e ANDROID, parlo di OS per

            computer.

            qui i dati:


            https://en.wikipedia.org/wiki/Operating_system#Mar

            linux 2%, OS X 13%, Windows 83%.



            IOS 6.5 volte Linux

            wiindows 6.38 volte OS X.



            la proporzione di "gattospelacchismo" e'
            simile.

            guardiamo i dati: fatta eccezione per i giochi,
            su Mac il software c'è: Adobe, MS, Autodesk e via
            dicendo.

            Lo dico spesso: il market share del Mac è in una
            situazione assolutamente ideale: abbastanza
            diffuso da attrarre i grandi sviluppatori (anche
            perchè le app LE PAGHIAMO), troppo poco diffuso
            per rendere interesante la produzione di
            malware





            (e pure accattoni)

            mica abbiamo come te amanti omosessuali
            anziani,

            danarosi e generosi.Ancora ste robe vecchie. Andate oltre...ma non lo fate, perché non siete in grado.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: ...




            Ma siccome siete 4 gatti spelacchiati

            le classiche ci danno al 2% in crescita... a

            quanto stanno gli utenti mac? occhio: non
            parlo

            di IOS e ANDROID, parlo di OS per

            computer.

            qui i dati:


            https://en.wikipedia.org/wiki/Operating_system#Mar

            linux 2%, OS X 13%, Windows 83%.



            IOS 6.5 volte Linux

            wiindows 6.38 volte OS X.



            la proporzione di "gattospelacchismo" e'
            simile.

            guardiamo i dati: fatta eccezione per i giochi,
            su Mac il software c'è: Adobe, MS, Autodesk e via
            dicendo.
            ah, passiamo da "guardiamo le proposzioni" a "guardiamo i dati"? ok, una "girata di frittata" a zero per te.
            Lo dico spesso: il market share del Mac è in una
            situazione assolutamente ideale: abbastanza
            diffuso da attrarre i grandi sviluppatori (anche
            perchè le app LE PAGHIAMO), troppo poco diffuso
            per rendere interesante la produzione di
            malwarea me pare che la crescita di software malevoli per mac sia in costante crescita, ma se a te fa piacere credere il contrario...





            (e pure accattoni)

            mica abbiamo come te amanti omosessuali
            anziani,

            danarosi e generosi.

            stai confermando che siete accattonistai confermando che i soldi che spendi vengono dalle marchette che fai con anziani generosi... ok ci sta, uno del suo ci fa quel che vuole.



            vi dovete arrabattare con Wine alla


            spera in dio. Stacce.

            ci stiamo. ma mi sembra che pure per OS X ci

            siano "layer" per permettere lè'uso di

            applicazioni windows native, o

            sbaglio?


            https://www.howtogeek.com/263211/how-to-run-window

            "stacce" pure tu.

            Vedi sopra. I big sviluppano per Mac, ma non
            svilupano per Linux. Che non ci sia TUTTO è
            naturale, ma la situazione è ben diversa.fino ad ora, non sento nessuna esigenza di software fatto dai "big". Riconosco la superiorita' di excel su calc, si. ma le volte che mi serve sono moolto rare e posso resistere quei 20 minuti sXXXXXXXndo contro calc se il foglio di lavoro e' pesante. dei giochi posso farne a meno, il piu moderno che mi piace e di 12 anni fa e con wine gira, altri giochi fatti da EA che mi interessano sono ancora piu vecchi e anche li wine fa il suo lavoro.per linux mancano i vari adobe e phothoshop: una mancanza che colpisce molti anche se, per il mi singolo caso d'uso, quei softwre non mi servono.sei messo meglio tu con OSX di me con Linux? opinabile. al di la' del fatto di "cosa e' disponibile" (ok ce ne e' di piu per mac) conta il "cosa effettivamente mi serve". sapere che c'e' autocad per linux ma a me autocad non serve, e' la stessa cosa. (ps librecad e' comunque una chiavica, secondo il mio modesto parere)
        • maxsix scrive:
          Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: bertuccia

          - Scritto da: panda rossa





          Ormai non ci sono piu' scuse.


          La vostra nave sta affondando.



          Wine esiste proprio perchè la nave (purtroppo!)

          NON sta affondando.

          Se la nave stesse affondando, gli sviluppatori

          farebbero applicazioni native per Linux.

          Logica adamantina, e' cosi, chi lo negherebbe?
          (nota: pandarossa non fa statistica, sappiamo
          tutto come
          e')



          Ma siccome siete 4 gatti spelacchiati
          le classiche ci danno al 2% in crescita... a
          quanto stanno gli utenti mac? occhio: non parlo
          di IOS e ANDROID, parlo di OS per
          computer.
          qui i dati:
          https://en.wikipedia.org/wiki/Operating_system#Mar
          linux 2%, OS X 13%, Windows 83%.

          IOS 6.5 volte Linux
          wiindows 6.38 volte OS X.

          la proporzione di "gattospelacchismo" e' simile.


          (e pure accattoni)
          mica abbiamo come te amanti omosessuali anziani,
          danarosi e
          generosi.

          vi dovete arrabattare con Wine alla

          spera in dio. Stacce.
          ci stiamo. ma mi sembra che pure per OS X ci
          siano "layer" per permettere lè'uso di
          applicazioni windows native, o
          sbaglio?
          https://www.howtogeek.com/263211/how-to-run-window
          "stacce" pure tu.Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba da accattoni instabile non ci serve.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba da accattoni
            instabile non ci
            serve.Quindi per usare UNA SOLA APPLICAZIONE, devi fare il reboot ed andare in un'altro sistema operativo ? Non è poco pratico in termini di tempo ?Poi definire Wine "roba per accattoni instabile", arrogandoti poi il diritto per parlare al nome di tutti gli utenti apple....
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: maxsix


            Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba da accattoni

            instabile non ci

            serve.

            Quindi per usare UNA SOLA APPLICAZIONE,Che devi controllare sul sito di wine se è supportata e quanto (gold, platinum, ecc. ecc.) e fare gli aggiustamenti del caso.
            devi fare
            il reboot ed andare in un'altro sistema operativo
            ? Non è poco pratico in termini di tempo
            ?Sbagliato, tutti i principali virtualizzatori sotto Mac utilizzano ANCHE la partizione bootcamp. Quindi con un Mac puoi virtualizzate o riavviare nativamente a seconda delle performance necessarie.
            Poi definire Wine "roba per accattoni instabile",
            arrogandoti poi il diritto per parlare al nome di
            tutti gli utenti
            apple....Certo perché WINE c'è anche per Mac OS X, e francamente con bootcamp virtualizzato faccio molto prima, molto meglio e con piena integrazione con OS X.Per gli sviluppatori è veramente il massimo ad oggi, di più non ce ne.
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sg@bbio

            - Scritto da: maxsix




            Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba da
            accattoni


            instabile non ci


            serve.



            Quindi per usare UNA SOLA APPLICAZIONE,

            Che devi controllare sul sito di wine se è
            supportata e quanto (gold, platinum, ecc. ecc.) e
            fare gli aggiustamenti del
            caso.


            devi fare

            il reboot ed andare in un'altro sistema
            operativo

            ? Non è poco pratico in termini di tempo

            ?

            Sbagliato, tutti i principali virtualizzatori
            sotto Mac utilizzano ANCHE la partizione
            bootcamp. Quindi con un Mac puoi virtualizzate o
            riavviare nativamente a seconda delle performance
            necessarie.Peccato che wine non è un virtualizzatore e non c'entra una XXXX cn bootcampIo ad esempio quando mi alzo la mattina prendo il caffè ... alcuni prendono invece altro peccato che ci sia la stessa identica relazione, cioè nessuna, tra wine bootcamp e quello che prendo la mattina quando mi alzo.Quindi?Sicuro che hai letto l'articolo?
          • marcione scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sg@bbio


            - Scritto da: maxsix






            Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba
            da

            accattoni



            instabile non ci



            serve.





            Quindi per usare UNA SOLA APPLICAZIONE,



            Che devi controllare sul sito di wine se è

            supportata e quanto (gold, platinum, ecc.
            ecc.)
            e

            fare gli aggiustamenti del

            caso.




            devi fare


            il reboot ed andare in un'altro sistema

            operativo


            ? Non è poco pratico in termini di tempo


            ?



            Sbagliato, tutti i principali virtualizzatori

            sotto Mac utilizzano ANCHE la partizione

            bootcamp. Quindi con un Mac puoi
            virtualizzate
            o

            riavviare nativamente a seconda delle
            performance

            necessarie.
            Peccato che wine non è un virtualizzatore e non
            c'entra una XXXX cn
            bootcamp
            Io ad esempio quando mi alzo la mattina prendo il
            caffè ... alcuni prendono invece altro peccato
            che ci sia la stessa identica relazione, cioè
            nessuna, tra wine bootcamp e quello che prendo la
            mattina quando mi
            alzo.
            Quindi?
            Sicuro che hai letto l'articolo?ma lui e' quello che usa mac perche' ha a disposizione TUTTE le piattaforme di sviluppo e TUTTI i linguaggi di programmazione, ovviamente su TUTTE le architetture. e ovviamente out of the box... adesso chiedigli un programmino semplice semplice in RPG per CISC 48 bit e vediamo cosa tira fuori col suo sfavillante mac e bootcamp.
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sg@bbio


            - Scritto da: maxsix






            Noi abbiamo Boot Camp. Quella roba
            da

            accattoni



            instabile non ci



            serve.





            Quindi per usare UNA SOLA APPLICAZIONE,



            Che devi controllare sul sito di wine se è

            supportata e quanto (gold, platinum, ecc.
            ecc.)
            e

            fare gli aggiustamenti del

            caso.




            devi fare


            il reboot ed andare in un'altro sistema

            operativo


            ? Non è poco pratico in termini di tempo


            ?



            Sbagliato, tutti i principali virtualizzatori

            sotto Mac utilizzano ANCHE la partizione

            bootcamp. Quindi con un Mac puoi
            virtualizzate
            o

            riavviare nativamente a seconda delle
            performance

            necessarie.
            Peccato che wine non è un virtualizzatore e non
            c'entra una XXXX cn
            bootcampImpara l'italiano. Ne hai bisogno.Rileggi quello che ho scritto.
            Io ad esempio quando mi alzo la mattina prendo il
            caffè ... alcuni prendono invece altro peccato
            che ci sia la stessa identica relazione, cioè
            nessuna, tra wine bootcamp e quello che prendo la
            mattina quando mi
            alzo.
            Quindi?Rileggi quello che ho scritto.
            Sicuro che hai letto l'articolo?Io si, tu?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix

            Che devi controllare sul sito di wine se è
            supportata e quanto (gold, platinum, ecc. ecc.) e
            fare gli aggiustamenti del
            caso.Questo è vero.

            Sbagliato, tutti i principali virtualizzatori
            sotto Mac utilizzano ANCHE la partizione
            bootcamp. Quindi con un Mac puoi virtualizzate o
            riavviare nativamente a seconda delle performance
            necessarie.Ma è sempre un astrazione in più che si potrebbe fare a meno con wine.

            Certo perché WINE c'è anche per Mac OS X, e
            francamente con bootcamp virtualizzato faccio
            molto prima, molto meglio e con piena
            integrazione con OS
            X.

            Per gli sviluppatori è veramente il massimo ad
            oggi, di più non ce
            ne.Si tratta sempre di caricare un'altro sistema operativo sul groppone nel HW, non è sempre meglio un sistema come wine rispetto che caricarsi l'intero OS ?
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Si tratta sempre di caricare un'altro sistema
            operativo sul groppone nel HW, non è sempre
            meglio un sistema come wine rispetto che
            caricarsi l'intero OS
            ?E chi dice gobbo. M$ ha usato la stessa idea per windows 10 arm per il layer X86.E' che Wine veramente è tutto fuorché stabile per un utilizzo che non sia solamente amatoriale.A quel punto sto veramente prima a virtualizzare, fare quello che devo fare e pace.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix

            E chi dice gobbo. M$ ha usato la stessa idea per
            windows 10 arm per il layer
            X86.Un conto è un'altra architettura Hw, un altro è la traduzione delle api di un SO senza caricarsi un intero sistema operativo al seguito.
            E' che Wine veramente è tutto fuorché stabile per
            un utilizzo che non sia solamente
            amatoriale.Hmm non ti saprei dire, dipende da molte variabili, purtroppo.
            A quel punto sto veramente prima a virtualizzare,
            fare quello che devo fare e
            pace.Però la virtualizzazione hai i suoi contro per quello che richiede per girare in maniera ideale,
      • xte scrive:
        Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
        Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non andresti su internet, prima di tutto perché non ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior parte dei servizi web, secondo perché non avresti manco un modem/router giacché da anni sono praticamente tutti GNU/Linux embedded...Quanto a wine: sinceramente non conosco nessuno che lo usi realmente, salvo giusto TeamViewer pre 13.x, e nessun utente. Tanti l'han provato, poi si sono resi conto che non val la pena e han scoperto applicazioni native.Cmq non hai completamente torto: il desktop, le applicazioni native, sono in drammatico abbandono, da un lato per aumentare il lock-in, dall'altro perché su nessun OS abbiamo più tecnologie moderne tali da render comodo lo sviluppo di applicazioni. E questo è un grosso problema.
        • bravo bravo scrive:
          Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
          - Scritto da: xte
          Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non
          andresti su internet, prima di tutto perché non
          ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior parte
          dei servizi web, secondo perché non avresti manco
          un modem/router giacché da anni sono praticamente
          tutti GNU/Linux
          embedded...https://it.wikipedia.org/wiki/Argumentum_ad_ignorantiamSiccome non puoi sapere come sarebbe andata la storia se non ci fosse stato GNU/Linux, non puoi dire che GNU/Linux è condizione necessaria per l'esistenza di internet
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bravo bravo
            - Scritto da: xte

            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non

            andresti su internet, prima di tutto perché
            non

            ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior
            parte

            dei servizi web, secondo perché non avresti
            manco

            un modem/router giacché da anni sono
            praticamente

            tutti GNU/Linux

            embedded...

            https://it.wikipedia.org/wiki/Argumentum_ad_ignora
            Siccome non puoi sapere come sarebbe andata la
            storia se non ci fosse stato GNU/Linux, non puoi
            dire che GNU/Linux è condizione necessaria per
            l'esistenza di
            internetLa storia e' andata che linux ha consentito la propagazione di internet.A te invece tocca rosikare.
          • bravo bravo scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            La storia e' andata che linux ha consentito la
            propagazione di
            internet.Non mi pare di averlo negato, semplicemente non avendo modo di sapere come si sarebbero evolute le cose senza linux, non puoi affermare che senza linux non ci sarebbe stata internet.Semplice logica :)
            A te invece tocca rosikare.Non sto affatto rosikando, codina di paglia? :D
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            La storia e' andata che linux ha consentito la
            propagazione di
            internet.
            Ora so che questa cosa ti fare ribollire le budella , ma checché tu ne dica , per la propagazione di internet devi ringraziare Gates e Microsoft.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            La storia e' andata che linux ha consentito
            la

            propagazione di

            internet.



            Ora so che questa cosa ti fare ribollire le
            budella , ma checché tu ne dica , per la
            propagazione di internet devi ringraziare Gates e
            Microsoft.Perche' avrebbero fatto MSN?O perche' altro?Manco un browser sono stati capaci di fare.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Per il semplice fatto che hanno diffuso i computer nella case di tutti. Che poi l'infrastruttura poggi su basi opensource non lo mette in dubbio nessuno, ma per la propagazione di internet devi ringraziare lui.
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!


            Che poi l'infrastruttura poggi su basi opensource
            non lo mette in dubbio nessuno,Io in realtà lo metto in dubbio. L'infrastruttura non so quanto poggi su linux, da quel poco che conosco i nodi ed i provider utilizzano roba specifica tipo cisco, avaya, hp, huawey ecc ecc, roba che di solito ha sistemi proprietari. Che poi molti servizi li trovi ospitati su server linux ok, sarà anche vero, ma per l'infrastruttura non sono convinto
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: realta



            Che poi l'infrastruttura poggi su basi
            opensource

            non lo mette in dubbio nessuno,

            Io in realtà lo metto in dubbio. L'infrastruttura
            non so quanto poggi su linux, da quel poco che
            conosco i nodi ed i provider utilizzano roba
            specifica tipo cisco, avaya, hp, huawey ecc ecc,
            roba che di solito ha sistemi proprietari. Che
            poi molti servizi li trovi ospitati su server
            linux ok, sarà anche vero, ma per
            l'infrastruttura non sono
            convintoParlavo opensource , non di linux ;)
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Ni, l'infrastruttura di cui parli è di comunicazione, ma DNS&c sono GNU/Linux nella quasi totalità.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: ...
            Per il semplice fatto che hanno diffuso i
            computer nella case di tutti.I computer erano gia' diffusi in molte case PRIMA che arrivasse winsozz.Ti dice niente Commodore?Spectrum?Amiga?Colori, suono multicanale, multitasking, interfaccia grafica, quando MS-DOS girava ancora a fosfori verdi su terminali 80x25
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Molte é diverso da tutte.Il commodore l'avevo io e pochissimi altri amici.Windows 95 si é diffuso a macchia d'olio e con esso l'acXXXXX ad internet.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: ...
            Molte é diverso da tutte.A quei tempi l'ignorante informatico non si vergognava ad ammetterlo e faceva a meno del computer.
            Il commodore l'avevo io e pochissimi altri amici.Se tu fossi uscito dalla cameretta ne avresti contati qualche decina di migliaia in piu'.
            Windows 95 si é diffuso a macchia d'olio e con
            esso l'acXXXXX ad
            internet.Windows 95 si e' diffuso perche' c'era una buona base di utilizzatori di win3.1 le cui applicazioni continuavano a girare anche su 95, e no, win95 non aveva alcun supporto per l'acXXXXX a internet.Aveva il supporto per MSN, non per internet, che manco c'era l'ADSL a quel tempo.C'era il modem, c'erano i provider che mettevano a disposizione numeri di collegamento e ti fornivano il software di connessione.
          • marcione scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ...

            Molte é diverso da tutte.

            A quei tempi l'ignorante informatico non si
            vergognava ad ammetterlo e faceva a meno del
            computer.


            Il commodore l'avevo io e pochissimi altri
            amici.

            Se tu fossi uscito dalla cameretta ne avresti
            contati qualche decina di migliaia in
            piu'.


            Windows 95 si é diffuso a macchia d'olio e
            con

            esso l'acXXXXX ad

            internet.

            Windows 95 si e' diffuso perche' c'era una buona
            base di utilizzatori di win3.1 le cui
            applicazioni continuavano a girare anche su 95, e
            no, win95 non aveva alcun supporto per l'acXXXXX
            a
            internet.

            Aveva il supporto per MSN, non per internet, che
            manco c'era l'ADSL a quel
            tempo.

            C'era il modem, c'erano i provider che mettevano
            a disposizione numeri di collegamento e ti
            fornivano il software di
            connessione.e c'era il protocollo di novell (god bless the IPX/PX) di default. lo stack TCP e' arrivato ben piu' tardi.
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Ti dice niente Commodore?
            Spectrum?
            Amiga?
            Colori, suono multicanale, multitasking,
            interfaccia grafica, quando MS-DOS girava ancora
            a fosfori verdi su terminali
            80x25Appunto, mancava solo la scheda di rete o modem esterno
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Ah, beh, se vogliamo proprio dirla tutta un gran contributo l'han dato alcune agenzie occidentali a tre lettere, molto interessate all'idea di poter acquisire e processare informazione in giro per il mondo dal comodo salotto (pardon, datacenter) personale.Ps internet è un pelino più vecchio di Windows e a ben guardare non era (non che oggi lo sia ma...) affatto pensato per le reti, di qualsivoglia tipo.
          • mura scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            La storia e' andata che linux ha consentito la
            propagazione di
            internet.Internet è nata ben prima che linux fosse perfino concepito e la propoagazione di nternet la si deve fondamentalmente a windows che dalla metà degli anni 90 ha permesso a moltissima gente non esperta di connettersi e navigare in modo facile ed intuitivo.
            A te invece tocca rosikare.Mmmmm mi sa che quello che rosika oggi sei tu.
          • 3a80afe8489 scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Internet è nata ben prima che linux fosse perfino
            concepito Vero.
            e la propoagazione di nternet la si
            deve fondamentalmente a windows che dalla metà
            degli anni 90 ha permesso a moltissima gente non
            esperta di connettersi e navigare in modo facile
            ed intuitivo.
            :|Falso.DOS/Windows era solo il sistema operativo più diffuso sui compatibili che si trovavano a prezzi abbordabili, nient'altro.Quello che ha permesso di navigare era il browser e qui Microsoft si è solo distinta per le prime storie di pratiche anti-competitive.

            A te invece tocca rosikare.

            Mmmmm mi sa che quello che rosika oggi sei tu.
          • 3a80afe8489 scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            P.S. Se per connettersi intendevi connettere il modem anche lí Windows faceva solo la parte di sistema operativo, non aveva ninete di più degli altri sistemi operativi.
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Ad oggi lo è. Poi se non ci fosse stato GNU/Linux ma Plan9 poco importa: un simile sviluppo poteva avvenire solo con software libero e protocolli aperti, altrimenti dovremmo vivere in una dittatura mondiale monocolore.
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: xte
            Ad oggi lo è. Poi se non ci fosse stato GNU/Linux
            ma Plan9 poco importa: un simile sviluppo poteva
            avvenire solo con software libero e protocolli
            aperti, altrimenti dovremmo vivere in una
            dittatura mondiale
            monocolore.Ma i protocolli sono sempre stati aperti, per un periodo della mia vita ho perfino lavorato per un ISP che aveva un DNS su windows NT ed uno su non ricordo cosa (entravo in telnet e modificavo tramite vi, non ricordo però che SO fosse). In altre parole, i protocolli aperti hanno consentito la nascita e diffusione di Internet, non i SO che, per l'appunto, possono essere intercambiabili.
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Assai opinabile: chi sviluppa protocolli aperti in soluzioni proprietarie?Sorvolando sul DNS del tuo ISP (non c'è ad oggi un DNS decente su Windows) ma non mi stupisce che magari qualche wisp campagnolo remoto messo su da due amici al bar senza competenze specifiche sia fatto ad un certo modo, il punto è che proprietario == chiuso, rete == aperto, non c'è alternativa. Le mail le mandi da tutti a tutti, WhatsApp lo mandi solo ad altri WhatsApp solo sui sistemi che Facebook decide di supportare, nel modo in cui decide di farlo.Internet e tutte le tecnologie critiche non sono nate in ambiti proprietari ma tramite ricerca universitaria o aziendale d'un tempo (dove i ricercatori erano finanziati ma liberi, senza obiettivi annuali, pomodoro, kartellini (kanban) e sogni erotici manageriali del genere). Ovvero in ambiti aperti dove il discorso "brevetto", "EULA" ecc erano avulsi agli stessi partecipanti, persino in USA.
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: xte
            Assai opinabile: chi sviluppa protocolli aperti
            in soluzioni
            proprietarie?Si parlava della nascita di internet, non di protocolli in genere

            Sorvolando sul DNS del tuo ISP (non c'è ad oggi
            un DNS decente su Windows) ma non mi stupisce che
            magari qualche wisp campagnolo remoto messo su da
            due amici al bar senza competenze specifiche sia
            fatto ad un certo modo, Si parla di molti anni fa, ai tempi delle dial-up, ti assicuro che tanto campagnolo non eravamo e che il DNS su windows NT era il secondario e andava benissimoil punto è che
            proprietario == chiuso, rete == aperto, non c'è
            alternativa. Le mail le mandi da tutti a tutti,
            WhatsApp lo mandi solo ad altri WhatsApp solo sui
            sistemi che Facebook decide di supportare, nel
            modo in cui decide di
            farlo.Sfondi una porta aperta, io sono per formati e protocolli aperti, poi se una azienda si vuole scrivere il software proprietario perché pensa di farlo meglio e farci soldi rispetto a chi lo fa open, faccia pure, magari è pure vero, ma la base del dialogo e cioè dati e protocolli devono essere aperti.

            Internet e tutte le tecnologie critiche non sono
            nate in ambiti proprietari ma tramite ricerca
            universitaria o aziendale d'un tempo (dove i
            ricercatori erano finanziati ma liberi, senza
            obiettivi annuali, pomodoro, kartellini (kanban)
            e sogni erotici manageriali del genere). Ovvero
            in ambiti aperti dove il discorso "brevetto",
            "EULA" ecc erano avulsi agli stessi partecipanti,
            persino in
            USA.Un pochino conosco la storia, ho letto alcune testimonianze che fanno venire i brividi. Ma tornado al discorso originale, Internet non è nato o sviluppato perché esisteva linux ma perché, come tu stesso hai detto, perché esistevano i protocolli aperti.
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Dimmi: internet secondo te cos'è? Un'entità unica come fosse chessò la Apple o un'eterogeneo bazaar di connessioni che gira intorno a protocolli e software libero/aperto comuni?Sul DNS: per curiosità ti ricordi qual'era il nome dell'applicazione, giusto per curiosità?Sul discorso formati e protocolli aperti: secondo te come nasce un formato od un protocollo? Perché non avviene praticamente MAI che nasca solo come specifica scritta in linguaggio umano, nasce praticamente sempre intorno ad un progetto software che nasce e cresce e pian piano diventa uno standard/un'implementazione di riferimento. Solo nell'hw proprietario avviene l'inverso.
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: xte
            Dimmi: internet secondo te cos'è? Un'entità unica
            come fosse chessò la Apple o un'eterogeneo bazaar
            di connessioni che gira intorno a protocolli e
            software libero/aperto
            comuni?E' una connessione eterogenea di nodi basta su protocolli aperti. Ma su questo mi pare che siamo d'accordo. Insisto sul fatto che linux con internet non c'entra nulla riguardo il suo sviluppo e diffusione, si lavorava con quello che c'era, all'epoca server unix principalmente, il primo server con httpd era una creazione del signor Steve Jobs e non ci girava linux tanto per dirne una. Ed a essere puntigliosi, internet poi è stata realizzata in gran parte da macchine cisco, forse stanno perdendo adesso il predominio, ma pensare che internet sia linux perché adesso i router da 25 euro hanno dentro un linux castrato, pieno di bug e con backdoor incorporata ecco, mi sembra un po' infantile.

            Sul DNS: per curiosità ti ricordi qual'era il
            nome dell'applicazione, giusto per
            curiosità?
            Proprio per niente. Si parla di 21/22 anni anni fa, nel 96/97, ero poco più che un ragazzo, sistemista junior che più junior non si può, non sapevo cosa stavo facendo in pratica, entravo in telnet e modificavo un file con vi, inserivo la zona, SAO, TTL ecc scopiazzando dalle righe sopra, poi mi collegavo con il pcanywhere ad un server NT e verifico che la nuova zona si replicasse. I miei "maestri" erano persone preparate ma non ricordo proprio che sistema fosse, forse bind.. non saprei. Che ricordi!
            Sul discorso formati e protocolli aperti: secondo
            te come nasce un formato od un protocollo? Non lo so. Per quello che ne sono e per come mi pare naturale, nascono dalle RFC, con uno studio a priori certo.Perché
            non avviene praticamente MAI che nasca solo come
            specifica scritta in linguaggio umano, nasce
            praticamente sempre intorno ad un progetto
            software che nasce e cresce e pian piano diventa
            uno standard/un'implementazione di riferimento.Si certo
            Solo nell'hw proprietario avviene
            l'inverso.Si, chi fa la roba proprietaria è ovvio che cerchi di proteggere il più possibile il suo lavoro, magari con presunzione che il loro protocollo o formato funzioni meglio di altri. Come ti ho scritto prima, per me una cosa è l'azienda che vuole farsi la sua roba closed, un'altra cosa però è il formato o il protocollo per lo scambio dati. Tanto per farti un esempio, io non ho nulla contro MSOffice, funziona anche abbastanza bene, ma comunque la gente dovrebbe scambiarsi i documenti come odt. Se poi ad uno piace comprarsi e si trova meglio ed è più produttivo con MSOffice buon per lui, non è affar mio, ma il formato dovrebbe essere libero e standard.
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Dunque, piccola nota: certo, Linux è nato dopo la "nascita" di internet ma ai tempi UNIX era software libero, fornito gratuitamente per farci quel che vuoi con il ferro, idem per ITS e tutti gli altri OS concorrenti. Le LispM addirittura avevano un proXXXXXre che masticava lisp, in altri termini le source giravano nativamente sul ferro. Il software proprietario come lo conosciamo oggi è nato molti anni dopo e per settori non proprio hi-tech.Sul discorso rfc: non nasce prima l'rfc. Prima nasce l'idea in testa a qualcuno che ci lavora, poi nasce un progetto, tipicamente in codice+testo, vale a dire poc (proof of concept) che uno alla volta formano il "quadro completo", alché quando si è abbastanza sicuri si scrive l'rfc e si vede come va. In altri termini non si parte propriamente col software ma c'è un mix continuo di software e scritti, l'rfc è solo una delle pietre miliare del proXXXXX. In altri termini senza software libero NON hai protocolli aperti. Non fa parte del proXXXXX ontologico né di ciò che è "internet" né di ciò che è "standard" propriamente detto.
        • bertuccia scrive:
          Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
          - Scritto da: xte

          Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non
          andresti su internet, prima di tutto perché non
          ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior parte
          dei servizi web, secondo perché non avresti manco
          un modem/router giacché da anni sono praticamente
          tutti GNU/Linux
          embedded...e questo che diavolo c'entra col mio discorso e con l'articolo, vorrei proprio saperlo
          Quanto a wine: sinceramente non conosco nessuno
          che lo usi realmente, salvo giusto TeamViewer pre
          13.x, e nessun utente. Tanti l'han provato, poi
          si sono resi conto che non val la pena e han
          scoperto applicazioni native.Oh se uno vuole usare linux e per mille motivi che non sai ha bisogno delle applicazioni di MS, Autodesk, Adobe, eccetera l'unica strada è Wine, perchè quelle app (che sono app professionali) per Linux NON CI SONO. Chiaro? Poi se a te piace liquidare tutto dicendo che Wine è inutile perchè ci sono le famosissime alternative a queste app, che ti devo dire.. Metti la testa sotto la sabbia e vivi felice.
          Cmq non hai completamente torto: il desktop, le
          applicazioni native, sono in drammatico
          abbandonoQuelle che ho citato io non sono affatto in abbandono. Semplicemente non esistono native per Linux, motivo per cui è nato il progetto Wine.
          • xte scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Guarda posso farti un ottimo esempio: Autocad? Il Comune di Genova, per il suo ufficio tecnico lo aveva. È passato due anni fa a DraftSight, e a dire di un paio di ingegneri ivi lavoranti che conosco sono tutti assai soddisfatti. A tema Adobe: il 99% dei pdf non sono generati da soluzioni Adobe, non sono letti da soluzioni Adobe. Dai un pdfinfo su tutti i pdf che hai e riporta i risultati. Sui pdf avevi ragione, ma molti anni fa. Sulla suite office: la Gendarmerie qui usa LO, da anni, prima usava OO (2006) e non è che il gendarme tipo sia propriamente un'informatico geek carrozzato... Odt stà cominciando a diventare comune nelle statistiche degli allegati dei mailserver e lo stesso Office stà di fatto abbandonando il desktop. Il mondo è più vasto della Rossi&Bianchi di Milano ed in effetti un pelo è cambiato, sia in meglio che in peggio, negli ultimi decenni...
          • realta scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Il progetto wine e' nato per i videogames, non
            certo per i surrogati di Gimp, Blender o Open
            Office.Come darti torto? Roba da leccarsi i baffi direi https://appdb.winehq.org/votestats.php
          • Piacere scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Ahahahahahahahah panda con questa ti sei
            superato, e secondo te a cosa servono i
            compilatori a farsi le pippe davanti al codice
            ??Si ma poi si è dato dell'utonto da solo visto che qualche app o software lo usa anche lui di sicuro. Bisogna portar pazienza a volte.
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            Ora hai capito perché i sviluppatori hanno,
            vorrebbero, vogliono un
            Mac.Ma purtroppo il market share dice un altra cosa...https://betanews.com/2016/03/18/os-x-linux-windows-developer-os-market/Looking at the historical data, Windows 7 has been losing usage share fast since 2013. At the time, 48 percent of developers said that they were using this operating system, compared to just 18.7 percent for OS X and 19.9 percent for Linux. Things seem to have changed dramatically in this past year though. In 2015, Windows 7 had a 33.8 percent usage share, while OS X and Linux were following from behind with 21.5 percent and 20.5 percent, respectively.A spanne 33.8 Windoze 21.5 OS X e 20.5 Linux (col primo in calo e gli atri due in crescita) dice qualcosa di assai diverso da :"perché i sviluppatori hanno, vorrebbero, vogliono un Mac."Anche tralasciando l'italiano sul "perché (gl) <b
            i </b
            sviluppatori" ... particolarmente analfabeti... dovrebbero perlomeno andare andare alle "alimentari" ... :D
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: maxsix


            Ora hai capito perché i sviluppatori hanno,

            vorrebbero, vogliono un

            Mac.

            Ma purtroppo il market share dice un altra cosa...
            https://betanews.com/2016/03/18/os-x-linux-windows
            Looking at the historical data, Windows 7 has
            been losing usage share fast since 2013. At the
            time, 48 percent of developers said that they
            were using this operating system, compared to
            just 18.7 percent for OS X and 19.9 percent for
            Linux. Things seem to have changed dramatically
            in this past year though. In 2015, Windows 7 had
            a 33.8 percent usage share, while OS X and Linux
            were following from behind with 21.5 percent and
            20.5 percent,
            respectively.

            A spanne 33.8 Windoze 21.5 OS X e 20.5 Linux (col
            primo in calo e gli atri due in crescita) dice
            qualcosa di assai diverso da
            :
            "perché i sviluppatori hanno, vorrebbero,
            vogliono un
            Mac."
            Anche tralasciando l'italiano sul "perché (gl)
            <b
            i </b
            sviluppatori" ...
            particolarmente analfabeti... dovrebbero
            perlomeno andare andare alle "alimentari"
            ...
            :DTorna a scuola di corsa.Sto parlando di Mac, sto parlando di ferro, non di Mac OS.Asino ora capisci perché l'adozione di Mac OS X è stabile ma le vendite dei computer Apple (Mac) sono in crescita?O ti faccio fare un disegnino dal asino per antonomasia di PI, il nostro Pandino.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 gennaio 2018 09.47-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            maxsix il XXXXXXXX di p.i.
          • ... ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Asino ora capisci perché l'adozione di Mac OS X è
            stabile ma le vendite dei computer Apple (Mac)
            sono in
            crescita?hanno ragione a darti del XXXXXXXXhttps://www.macitynet.it/apple-non-e-piu-immune-alleffetto-pc-le-vendite-mac-calano-nel-terzo-trimestre/
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!


            Al vertice ci sono gli strumenti per creare tutto
            quello che sta sotto il
            vertice.Esatto, qual'è oggi il computer che può usare tutti gli STRUMENTI dello scibile umano?Ciao, asino.Ci vediamo al prossimo articolo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix



            Al vertice ci sono gli strumenti per creare
            tutto

            quello che sta sotto il

            vertice.

            Esatto, qual'è oggi il computer che può usare
            tutti gli STRUMENTI dello scibile
            umano?Uno dei top500 su cui gira linux.

            Ciao, asino.[img]http://www.usticasape.it/wp-content/uploads/2016/04/Asino-raglia-.jpg[/img]
            Ci vediamo al prossimo articolo.Quindi anche questo lo segno vinto per me.
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix





            Al vertice ci sono gli strumenti per
            creare

            tutto


            quello che sta sotto il


            vertice.



            Esatto, qual'è oggi il computer che può usare

            tutti gli STRUMENTI dello scibile

            umano?

            Uno dei top500 su cui gira linux.
            Sbagliato.Riprova.



            Ciao, asino.
            [img]
            http://www.usticasape.it/wp-content/uploads/2016/0


            Ci vediamo al prossimo articolo.

            Quindi anche questo lo segno vinto per me.Figurati, l'unica cosa che puoi vincere è il suddetto selfie.Ricordatelo con me non vincerai mai, la tua competenza, conoscenza e cultura è troppo bassa.E' un fatto.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            Ti ha fatto fare la figura del XXXXXXXX talebano... LUI... vedi come stai messo.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: bertuccia...
            Li stanno comprando da un bel po'.Che tristezza.
            Tutti quelli che conoscoDi male in peggio... sembra un winaro rinnegato in preda ad una crisi acuta di ubuntite.
            e che sviluppano sono
            passati a Mac.Marchetta squallida.
            E non per sviluppare PER Mac OS,
            sia chiaro, ma per avere TUTTO
            disponibile.Ma se l' hardware dei mac fa XXXXXX e costano pure un botto, quello che vedo io è il buon vecchio assemblato affiancato da un mac mini/macbook di seconda mano.


            Nessuna azienda usa mac.

            Questo è nei tuoi sogni bagnati.google si sta maledicendo li stramale XXXXXXXX sua per aver comprarto i 30.000 mac tanto cari al berty.


            I tuoi sogni non contano.

            Io guardo la realtà, Apple è il quarto
            costruttore al mondo e l'unico con un trend
            positivo.Seee gli altri stanno in perdita haha.
            I motivi sono quelli che ti ho detto.Aria fritta.

            Se ti va bene, bon, altrimenti chissenefrega,
            agli asini non si
            comanda.Disse il pollo spennato.
        • mura scrive:
          Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
          - Scritto da: xte
          Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non
          andresti su internet, prima di tutto perché non
          ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior parte
          dei servizi web, secondo perché non avresti manco
          un modem/router giacché da anni sono praticamente
          tutti GNU/Linux embedded...In realtà se non ci fosse stato NEXTStep non ci sarebbe stato CERN httpd da cui deriva NCSA HTTPd da cui deriva Apache che tutt'ora è tra i più utilizzati web server al mondo, e tutto questo senza necessariamente Linux in mezzo.Semplicemente se non ci fosse stato Linux tutto questo sarebbe girato su un qualche altro Unix proprietario o open che sia.
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: xte

            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non

            andresti su internet, prima di tutto perché
            non

            ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior
            parte

            dei servizi web, secondo perché non avresti
            manco

            un modem/router giacché da anni sono
            praticamente

            tutti GNU/Linux embedded...

            In realtà se non ci fosse stato NEXTStep ....Dimmi, ma per quale motivo vuoi sterminare tutti i cantinari di PI oggi?Ti hanno rigato la macchina? (cylon)
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: xte


            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux
            non


            andresti su internet, prima di tutto
            perché

            non


            ci sarebbe internet, dal DNS alla
            maggior

            parte


            dei servizi web, secondo perché non
            avresti

            manco


            un modem/router giacché da anni sono

            praticamente


            tutti GNU/Linux embedded...



            In realtà se non ci fosse stato NEXTStep ....

            Dimmi, ma per quale motivo vuoi sterminare tutti
            i cantinari di PI
            oggi?

            Ti hanno rigato la macchina? (cylon)No sono rigati i neuroni dato che il cern httpd è sempre stato codice open source e indipendente (dalla nascita) dall'OS sviluppavi su qualunque wks da linux a apollo domain a iris a qualsivoglia Unix.Tutti i sistemi che costituiscono la rete nota come Internet (protocolli low-level compresi) sono nati e sono sempre stati OPEN SOURCE.E le <b
            specifiche degli standard sono pure esse OPEN e LIBERAMENTE implementabili </b
            caratteristiche obbligatorie (e rese tali da IETF) per essere RFC di categoria "Internet standard".Vedi:ftp://ftp.rfc-editor.org/in-notes/std/std1.txthttp://www.rfc-editor.org/rfcxx00.htme sono regole che valgono per le corporation per le università per le cantine e financo i garages degli adoratori del "garage alla cupertino" dove un paio di steve, in realtà uno che si guadagnava la pagnotta presso il signor Bill Hewlett e il signor David Packard più che altro e scopiazzando in allegria in quel di Palo Alto. Se parliamo di cantine e garage tocca parlare di Apple e Microsoft se parliamo di rete e open source tocca parlare di università (stanford berkeley ecc.) corporations (BBN IBM ecc.) e naturalmente il DoD la US Navy il NIST e compagnia contante.Magari a sentirlo ti si graffia o ti si crepa lo schermo dei tuoi iCosi ma puoi sempre metterli in GARAGE vicino alla moto e a un paio di chiavi inglesi chissà un ritorno alle origini non gli faccia bene(rotfl)(rotfl)
          • marcione scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            E le <b
            specifiche degli standard sono
            pure esse OPEN e LIBERAMENTE implementabili
            </b
            caratteristiche obbligatorie (e rese
            tali da IETF) per essere RFC di categoria
            "Internet
            standard".
            Vedi:
            ftp://ftp.rfc-editor.org/in-notes/std/std1.txt
            http://www.rfc-editor.org/rfcxx00.htm
            e sono regole che valgono per le corporation per
            le università per le cantine e financo i garages
            degli adoratori del "garage alla cupertino" dove
            un paio di steve, in realtà uno che si guadagnava
            la pagnotta presso il signor Bill Hewlett e il
            signor David Packard più che altro e scopiazzando
            in allegria in quel di Palo Alto. ovviamente questo non vale per Microsoft, assai nota per l'implementazione parziale di RFC o completamente a XXXXXXX (IMAP, esempio pittosto recente).
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: mura


            - Scritto da: xte



            Mh, hai mai pensato che senza
            GNU/Linux

            non



            andresti su internet, prima di
            tutto

            perché


            non



            ci sarebbe internet, dal DNS alla

            maggior


            parte



            dei servizi web, secondo perché non

            avresti


            manco



            un modem/router giacché da anni
            sono


            praticamente



            tutti GNU/Linux embedded...





            In realtà se non ci fosse stato
            NEXTStep
            ....



            Dimmi, ma per quale motivo vuoi sterminare
            tutti

            i cantinari di PI

            oggi?



            Ti hanno rigato la macchina? (cylon)
            No sono rigati i neuroni dato che il cern httpd è
            sempre stato codice open source e indipendente
            (dalla nascita) dall'OS sviluppavi su qualunque
            wks da linux a apollo domain a iris a
            qualsivoglia
            Unix.Cocco, è inutile che ti giri nel guano che tanto affoghi lo stesso.La storia non la cambi ed è come ti ha detto Mura.Nessuno sta parlando di open sorcio se non tu che non capisci un XXXXX.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            maxsix il XXXXXXXX di p.i.
          • mura scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            :D :D- Scritto da: maxsix
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: xte


            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux
            non


            andresti su internet, prima di tutto
            perché

            non


            ci sarebbe internet, dal DNS alla
            maggior

            parte


            dei servizi web, secondo perché non
            avresti

            manco


            un modem/router giacché da anni sono

            praticamente


            tutti GNU/Linux embedded...



            In realtà se non ci fosse stato NEXTStep ....

            Dimmi, ma per quale motivo vuoi sterminare tutti
            i cantinari di PI
            oggi?

            Ti hanno rigato la macchina? (cylon)Nessuna rigatura (oggi) però volevo vedere a che punto possono arrivare per difendere le loro teorie campanilistiche/complottiste/quellochetepare :D
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            maxsix il XXXXXXXX di p.i.
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: mura
            - Scritto da: xte

            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux non

            andresti su internet, prima di tutto perché
            non

            ci sarebbe internet, dal DNS alla maggior
            parte

            dei servizi web, secondo perché non avresti
            manco

            un modem/router giacché da anni sono
            praticamente

            tutti GNU/Linux embedded...

            In realtà se non ci fosse stato NEXTStep non ci
            sarebbe stato CERN httpd Ma manco per la fava è sempre stato codice open source del tutto indipendente dall'O.S. Host...Potevi svilupparlo su qualunque sistema
          • Murales scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore

            Potevi svilupparlo su qualunque sistemae invece... (rotfl)
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales
            - Scritto da: muratore



            Potevi svilupparlo su qualunque sistema

            e invece... (rotfl)E invece cosa?Invece è stato sviluppato open con un compilatore C altrettanto open e seguendo gli standard open pure quelli?Ci sai dire cosa c'è di closed o di Apple o di Microsoft o nel cern httpd?No?ci sarà un motivo? ;)Vediamo se indovini.
          • Murales scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore

            E invece cosa?E invece è stato sviluppato su un NeXTPerchè? Per gli stessi motivi che vengono ripetuti ogni volta: <i
            "Something which allows you to build things which without it would have been possible, but a lot of work." </i
            Quando viene detto che il Mac è semplicemente uno Unix che funziona subito e senza problemi, arriva il cantinaro di turno a fare lo spaccone dicendo che è per chi non è capace..E invece Berners-Lee dice la stessa identica cosa: <i
            "The NeXT box when I unwrapped it (in Sept 1990) had automatically set up for me as a naive user a unix mail account, which staggered the local unix gurus who normally had to help users of new unix boxen struggle with sendmail configuration files." </i

            Ci sai dire cosa c'è di closed
            o di Apple o di Microsoft nel cern httpd?Di Apple?https://developer.apple.com/documentation/appkit/nstextse c'è il prefisso NS ci sarà un motivovediamo se indovini
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales
            - Scritto da: muratore



            E invece cosa?

            E invece è stato sviluppato su un NeXT

            Perchè? Per gli stessi motivi che vengono
            ripetuti ogni
            volta:

            <i
            "Something which allows you to build
            things which without it would have been possible,
            but a lot of work." </i



            Quando viene detto che il Mac è semplicemente uno
            Unix che funziona subito e senza problemi, arriva
            il cantinaro di turno a fare lo spaccone dicendo
            che è per chi non è
            capace..

            E invece Berners-Lee dice la stessa identica cosa:

            <i
            "The NeXT box when I unwrapped it (in
            Sept 1990) had automatically set up for me as a
            naive user a unix mail account, which staggered
            the local unix gurus who normally had to help
            users of new unix boxen struggle with sendmail
            configuration files." </i





            Ci sai dire cosa c'è di closed

            o di Apple o di Microsoft nel cern httpd?

            Di Apple?
            https://developer.apple.com/documentation/appkit/n

            se c'è il prefisso NS ci sarà un motivo

            vediamo se indoviniTi si chiede del cern e tu rispondi con un link dell'oste?Sara' buono il vino?
          • Murales scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: panda rossa

            Ti si chiede del cern e tu rispondi con un link
            dell'oste?

            Sara' buono il vino?Squisito: <i
            Programming the WorldWideWeb client was remarkably easy on the NeXT. There was already a software module, <b
            the Text Object </b
            , which was an editable multifont editor. I just had to subclass it to make a hypertext object </i
            - Tim Berners-Leehttps://www.w3.org/blog/2011/10/steve-jobs/Indovina un po' per cosa sta il prefisso ns in nsTexthttps://developer.apple.com/documentation/appkit/nstextbella figura di XXXXX hai fatto
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales
            - Scritto da: panda rossa



            Ti si chiede del cern e tu rispondi con un
            link

            dell'oste?



            Sara' buono il vino?

            Squisito:

            <i
            Programming the WorldWideWeb client
            was remarkably easy on the NeXT. There was
            already a software module, <b
            the Text
            Object </b
            , which was an editable
            multifont editor. I just had to subclass it to
            make a hypertext object </i



            - Tim Berners-Lee

            https://www.w3.org/blog/2011/10/steve-jobs/

            Indovina un po' per cosa sta il prefisso ns in
            nsText
            https://developer.apple.com/documentation/appkit/n

            bella figura di XXXXX hai fattoLa figura di XXXXX la stai facendo tu che continui a proporre un link al sito dell'oste.Su questo forum se vuoi postare un link a sostegno della tua tesi, devi citare un sito neutrale o un sito avversario.Lo so benissimo che l'oste dice che il suo vino e' buono, ma mica me la bevo.Quindi linka un documento ad un sito neutrale e io me lo leggo.Le balle del marketing apple te le puoi bere tu.
          • Luca scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            La figura di XXXXX la stai facendo tu che
            continui a proporre un link al sito
            dell'oste.Ma sei cretino?Il link è al sito w3.org con la testimonianza di Lee, quello di apple è solo un articolo su cosa è lo strumento.Mamma mia che arrampicata sugli specchi, ma fattene una ragione e finiscila una volta per tutte, e ricorda che i calcolatori elettronici o computer dir si voglia nascono per risolvere problemi e semplificare la vita dell'uomo, quindi se stai davanti ad una console a scriptare o ad usare qualcosa di complicatissimo, sarai pure un bravissimo tecnico ma non hai capito una mazza di quello che è lo scopo dell'informatica, esattamente come un pilota di formula 1 che ssarà il pilota più bravo del mondo e con la macchina più tecnologica e performate del mondo ma quello che vuole l'uomo per tutti i giorni sono le opel corsa o le mercedes clk o i fiat doblò o il tir iveco. Finché non vedrai il progetto generale di quello che stai facendo rimarrai un ignorante come ne stai dando ampiamente prova.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Luca

            La figura di XXXXX la stai facendo tu che

            continui a proporre un link al sito

            dell'oste.

            Ma sei cretino?
            Il link è al sito w3.org con la testimonianza di
            Lee, Steve Jobs?In un articolo che parla di wine?
            quello di apple è solo un articolo su cosa è
            lo strumento.Appunto, un articolo dell'oste.
            Mamma mia che arrampicata sugli specchi, ma
            fattene una ragione e finiscila una volta per
            tutte, Puoi sempre cambiare forum se la verita' ti infastidisce cosi' tanto.
            e ricorda che i calcolatori elettronici o
            computer dir si voglia nascono per risolvere
            problemi e semplificare la vita dell'uomo,Di quale uomo stai parlando?Io parlo dell'uomo informatico.
            quindi
            se stai davanti ad una console a scriptare o ad
            usare qualcosa di complicatissimo, sarai pure un
            bravissimo tecnico ma non hai capito una mazza di
            quello che è lo scopo dell'informatica,Sentiti pure libero di tornare ad usare questa allora.[img]http://www.brera.inaf.it/utenti/carpino/ricognizione/schede/N0338/foto01.jpg[/img]
            esattamente come un pilota di formula 1 che ssarà
            il pilota più bravo del mondo e con la macchina
            più tecnologica e performate del mondo ma quello
            che vuole l'uomo per tutti i giorni sono le opel
            corsa o le mercedes clk o i fiat doblò o il tir
            iveco. Sai quanta tecnologia che c'e' nelle mercedes dell'uomo di tutti i giorni che arriva dalla F1?Oppure anche tu credi che tutti i dispositivi di sicurezza e facilitazione alla guida esistano per magia?
            Finché non vedrai il progetto generale di
            quello che stai facendo rimarrai un ignorante
            come ne stai dando ampiamente
            prova.Il progetto generale lo vedo eccome e non ha niente a che fare col dispositivo che hai davanti al naso.
          • Luca scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            Steve Jobs?
            In un articolo che parla di wine?
            Sei tu che sei intervenuto in un thread che aveva iniziato a parlare d'altro e su un post che era già off-topi iniziato da un cretino patentato: tal panda rossa che mette un disgnino fatto evidentemente con gimp.Ma il censuratore di PI, sempre tal panda rossa, può a suo piacimento andare fuori dagli argomenti

            quello di apple è solo un articolo su cosa è

            lo strumento.
            Appunto, un articolo dell'oste.Sei un cretino. Ed hai fatto finta che il link di w3 non esista ovviamente. Non esiste anche Lee, è tutto nato da Balmer, anzi, da panda rossa che "si riscrive gli strumenti" se non ci sono

            Puoi sempre cambiare forum se la verita' ti
            infastidisce cosi'
            tanto.La verità ti è stata sbattuta sotto il naso insieme ad una carriola di XXXXX in testa

            Di quale uomo stai parlando?
            Io parlo dell'uomo informatico.L'uomo informatico non esiste e di cosa parli tu non me ne frega una beata mazza
            Sentiti pure libero di tornare ad usare questa
            allora.

            [img]http://www.brera.inaf.it/utenti/carpino/ricogVedi che non hai capito un XXXXX? Analfabeta funzionale, ora ho capito.

            Sai quanta tecnologia che c'e' nelle mercedes
            dell'uomo di tutti i giorni che arriva dalla
            F1?
            Oppure anche tu credi che tutti i dispositivi di
            sicurezza e facilitazione alla guida esistano per
            magia?
            E continui a non capire un XXXXX. Il discorso non è che la F1 non ha motivo di esistere, il discorso è che le macchine di F1 non sono quelle di cui ha bisogno l'uomo per muoversi tutto il giorno. Se tu sei un pilota o un ingegnere di F1 va benissimo, buon per te, è quando inizi a blaterare che non dovrebbe esserci niente al di là della F1 che non hai capito un XXXXX dello scopo della tecnologia che stai utilizzando, non hai visione, ne hai dato ampiamente prova e lo abbiamo capito tutti.

            Il progetto generale lo vedo eccome e non ha
            niente a che fare col dispositivo che hai davanti
            al
            naso.Concordo: davanti al naso ho le parole del cretino di panda rossa che non ha capito nulla dello scopo della tecnologia e di progresso umano, siccome sa fare una cosa difficile ai più allora deve darsi un tono e far girare tutto intorno al suo mondo (ristretto), invece fuori c'è gente che il mondo lo fa andare avanti con l'opel corsa o il fiorino o il ford transit, e mai nessuno ti ringrazierà per il tuo lavoro perché anche se hai contribuito in modo essenziale con le tue capacità, alla fine sei una XXXXXXXX pagata (come tu stesso sostieni), quindi manco il grazie ti dobbiamo, esattamente come per l'abs delle macchine per il quale ringraziamo la dunlop o la bosh e non il cretino panda rossa di turno che faceva la XXXXXXXX per loro, bravissimo finché si vuole ma dimenticato dal mondo e le cui idee, grazie al cielo, non inquinavano il web. Detto questo ti saluto, sei troppo webete per capire oltre, non capirai neppure questo posto se è per quello. PS: il link del w3 era solo un brutto incubo, vai tranquillo, il primo httpd lo hanno fatto al lug di vimercate con una gentoo 1.0, lo so per certo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Luca

            Steve Jobs?

            In un articolo che parla di wine?



            Sei tu che sei intervenuto in un thread che aveva
            iniziato a parlare d'altro e su un post che era
            già off-topi iniziato da un cretino patentato:
            tal panda rossa che mette un disgnino fatto
            evidentemente con
            gimp.Il passaggio agli insulti e' la dimostrazione che non c'e' altro da dire.
            Ma il censuratore di PI, sempre tal panda rossa,
            può a suo piacimento andare fuori dagli
            argomentiL'argomento e' wine.Wine serve a far girare roba win sotto linux.E siccome winx fa schifo, l'utenza winara non ha piu' scuse.E' tutto in topic.


            quello di apple è solo un articolo su
            cosa
            è


            lo strumento.

            Appunto, un articolo dell'oste.

            Sei un cretino.Ho gia' detto che gli insulti sono la dimostrazione che non c'e' altro da dire?
            Ed hai fatto finta che il link di
            w3 non esista ovviamente. Non esiste anche Lee, è
            tutto nato da Balmer, anzi, da panda rossa che
            "si riscrive gli strumenti" se non ci
            sonoWine e' uno di questi strumenti.

            Puoi sempre cambiare forum se la verita' ti

            infastidisce cosi'

            tanto.

            La verità ti è stata sbattuta sotto il naso
            insieme ad una carriola di XXXXX in
            testaE ti e' andata male.La carriola ti si e' ribaltata addosso.




            Di quale uomo stai parlando?

            Io parlo dell'uomo informatico.

            L'uomo informatico non esiste E questo dimostra invece che l'uomo ignorante esiste.E tu ne sei la prova.
            e di cosa parli tu
            non me ne frega una beata
            mazzaA te non frega una mazza della verita', lo abbiamo capito.

            Sentiti pure libero di tornare ad usare
            questa

            allora.




            [img]http://www.brera.inaf.it/utenti/carpino/ricog

            Vedi che non hai capito un XXXXX? Analfabeta
            funzionale, ora ho
            capito.Ha parlato quello che i computer nascono gia' con tutte le applicazioni belle pronte.

            Sai quanta tecnologia che c'e' nelle mercedes

            dell'uomo di tutti i giorni che arriva dalla

            F1?

            Oppure anche tu credi che tutti i
            dispositivi
            di

            sicurezza e facilitazione alla guida
            esistano
            per

            magia?



            E continui a non capire un XXXXX. Il discorso non
            è che la F1 non ha motivo di esistere, il
            discorso è che le macchine di F1 non sono quelle
            di cui ha bisogno l'uomo per muoversi tutto il
            giorno.E ci mancherebbe altro.Per quelli come te e' gia' troppo la macchinina a pedali.Dammi retta, lascia perdere la tecnologia che non capisci e limitati a guardare la F1 in televisione rosikando che c'e' gente che le sa guidare, testare, mettere a punto mentre tu puoi solo guardare e basta.
            Se tu sei un pilota o un ingegnere di F1
            va benissimo, buon per te, è quando inizi a
            blaterare che non dovrebbe esserci niente al di
            là della F1 che non hai capito un XXXXX dello
            scopo della tecnologia che stai utilizzando, non
            hai visione, ne hai dato ampiamente prova e lo
            abbiamo capito
            tutti.Mai detto che non c'e' niente.Ho detto che c'e' molto e tutto derivato da quella palestra di test e sperimentazioni che e' la F1.Non ci sarebbe niente se non ci fosse la F1.

            Il progetto generale lo vedo eccome e non ha

            niente a che fare col dispositivo che hai
            davanti

            al

            naso.

            Concordo: davanti al naso ho le parole del
            cretino di panda rossa che non ha capito nulla
            dello scopo della tecnologia e di progresso
            umano, siccome sa fare una cosa difficile ai più
            allora deve darsi un tono e far girare tutto
            intorno al suo mondo (ristretto), invece fuori
            c'è gente che il mondo lo fa andare avanti con
            l'opel corsa o il fiorino o il ford transit, e
            mai nessuno ti ringrazierà per il tuo lavoro
            perché anche se hai contribuito in modo
            essenziale con le tue capacità, alla fine sei una
            XXXXXXXX pagata (come tu stesso sostieni), quindi
            manco il grazie ti dobbiamo, esattamente come per
            l'abs delle macchine per il quale ringraziamo la
            dunlop o la bosh e non il cretino panda rossa di
            turno che faceva la XXXXXXXX per loro, bravissimo
            finché si vuole ma dimenticato dal mondo e le cui
            idee, grazie al cielo, non inquinavano il web.Ci manca solo che mi freghi qualcosa delle gratificazioni di chi non ci capisce un XXXXX per sua stessa ammissione.
            Detto questo ti saluto, sei troppo webete per
            capire oltre, non capirai neppure questo posto se
            è per quello.Addio. Nessuno rimpiangera' la mancanza del tuo contributo in questo forum.
            PS: il link del w3 era solo un brutto incubo, vai
            tranquillo, il primo httpd lo hanno fatto al lug
            di vimercate con una gentoo 1.0, lo so per
            certo.C'eri anche tu?
          • Alghero scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!

            L'argomento e' wine.Tu sei andato fuori tema in in un sacco di post finché ti ha fatto comodo, appena di hanno fatto notare su cosa è nato il primo httpd hai sbarellato e vuoi tornare improvvisamente su wine che, fra parentesi, è la classica erba del vicino, un accrocchio per far giocare gli utenti linux a giochi vecchi di anni. Ha ben fatto Luca a dirtene di ogni anche se non sono per le offese, ma il problema è che non capisci la logica elementare.PS: ed il link su w3.org di cui non parli è un silenzio che pesa come un macignoPS2: ecco alcuni link dove non parli di wine (sarebbe da includere anche il primo)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4421582&m=4421821#p4421821http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4421582&m=4421911#p4421911http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4421582&m=4421831#p4421831ecc eccTi saluto anche io
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Luca

            La figura di XXXXX la stai facendo tu che

            continui a proporre un link al sito

            dell'oste.

            Ma sei cretino?Benvenuto nel club, "dagli all'asino sistemista".Sei la tessera n......., 1404.
            Il link è al sito w3.org con la testimonianza di
            Lee, quello di apple è solo un articolo su cosa è
            lo
            strumento.A lui solo immaginare che il suo browser sarXXXXX fonda le proprie origini su un computer sviluppato da Steve Jobs lo fa impazzire come la maionese.Però è uno spettacolo eh.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            maxsix il XXXXXXXX di p.i.
          • bertuccia scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: Murales

            - Scritto da: muratore



            Potevi svilupparlo su qualunque sistema

            e invece... (rotfl) (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: mura

            - Scritto da: xte


            Mh, hai mai pensato che senza GNU/Linux
            non


            andresti su internet, prima di tutto
            perché

            non


            ci sarebbe internet, dal DNS alla
            maggior

            parte


            dei servizi web, secondo perché non
            avresti

            manco


            un modem/router giacché da anni sono

            praticamente


            tutti GNU/Linux embedded...



            In realtà se non ci fosse stato NEXTStep non
            ci

            sarebbe stato CERN httpd
            Ma manco per la fava è sempre stato codice open
            source del tutto indipendente dall'O.S.
            Host...
            Potevi svilupparlo su qualunque sistemaE invece.... (again)
          • muratore scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: muratore

            - Scritto da: mura


            - Scritto da: xte



            Mh, hai mai pensato che senza
            GNU/Linux

            non



            andresti su internet, prima di
            tutto

            perché


            non



            ci sarebbe internet, dal DNS alla

            maggior


            parte



            dei servizi web, secondo perché non

            avresti


            manco



            un modem/router giacché da anni
            sono


            praticamente



            tutti GNU/Linux embedded...





            In realtà se non ci fosse stato
            NEXTStep
            non

            ci


            sarebbe stato CERN httpd

            Ma manco per la fava è sempre stato codice
            open

            source del tutto indipendente dall'O.S.

            Host...

            Potevi svilupparlo su qualunque sistema

            E invece.... (again)E invece cosa?Invece è stato sviluppato open con un compilatore C altrettanto open e seguendo gli standard open pure quelli?Ci sai dire cosa c'è di closed o di Apple o di Microsoft o nel cern httpd?No?ci sarà un motivo?Vediamo se indovini. ;)
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: muratore
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: muratore


            - Scritto da: mura



            - Scritto da: xte




            Mh, hai mai pensato che senza

            GNU/Linux


            non




            andresti su internet, prima di

            tutto


            perché



            non




            ci sarebbe internet, dal DNS
            alla


            maggior



            parte




            dei servizi web, secondo
            perché
            non


            avresti



            manco




            un modem/router giacché da
            anni

            sono



            praticamente




            tutti GNU/Linux embedded...







            In realtà se non ci fosse stato

            NEXTStep

            non


            ci



            sarebbe stato CERN httpd


            Ma manco per la fava è sempre stato
            codice

            open


            source del tutto indipendente dall'O.S.


            Host...


            Potevi svilupparlo su qualunque sistema



            E invece.... (again)
            E invece cosa?
            Invece è stato sviluppato open con un compilatore
            C altrettanto open e seguendo gli standard open
            pure
            quelli?

            Ci sai dire cosa c'è di closed o di Apple o di
            Microsoft o nel cern
            httpd?
            No?
            ci sarà un motivo?

            Vediamo se indovini.
            ;)Muratore, vai a far su cemento.E studia la storia prima di venire qua a riempirti la bocca di termini tipo "compilatore", "C".
          • bertuccia scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix

            Muratore, vai a far su cemento.Ma non l'hai riconosciuto?È giaguaro! (rotfl)L'unico scemo di PI che se la prende quando lo chiami cantinaro: <b
            muratore: </b
            <i
            "Se parliamo di cantine e garage tocca parlare di Apple e Microsoft se parliamo di rete e open source tocca parlare di università" </i
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4421582&m=4421923#p4421923 <b
            giaguarevol issimevolm ente: </b
            <i
            "Ma a essere franchi dovendo scegliere una definizione di "cantinaro" mi viene più in mente il garage di stiv giob e la cantina di bil gate che la At&t o IBM o Stanford o berkeley o MIT (e via di questo passo) che sono i luoghi dove l'open source è nato...Ma se vuoi posso dire "garagiaro" invece che cantinaro..." </i
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4363747&m=4364253#p4364253 <b
            giaguarevol issimevolm ente: </b
            <i
            "L'open source invece è nato nelle grandi università e nei laboratori delle grandi aziende.Se c'è qualcuno che ha la CANTINA nel DNA non è certo l'open source!" </i
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4349717&m=4350176#p4350176 <b
            macaca sylvanus: </b
            <i
            "Chi sarebbero i "cantinari"?Quelli della cantina di albuquerque (gates & co.) o quelli del garage (jobs & co.) ti risulta che Linus e Stallman abbiano mai lavorato in una cantina?Rotola dal ridereRotola dal ridereOppure puoi citare esempi rilevanti di free software nati in cantina?" </i
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4407097&m=4407304#p4407304Purtroppo per lui i linari sono universalmente chiamati cantinari da sempre, e la cosa evidentemente lo fa impazzire (rotfl) <b
            2007 - Dizionario dei Giusti </b
            <i
            "Linaro,Cantinaro,Openmulo,Opensorcio : utente linux o sostenitore dell'opensource attaccato dagli utenti windows che sono "seri professionisti dell'IT" (tipo il camionaro)i quali ostengono che il sw libero non ha applicaizoni professionali e che al massimo va bene nelle cantine dei CS" </i
            http://punto-informatico.it/PIForum/b.aspx?i=1879896PS. il nick giaguaro ormai è bruciato dalle 1000 figure di m..a e non lo usa più (rotfl) ma non è che non lo si riconosce
          • maxsix scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: maxsix



            Muratore, vai a far su cemento.

            Ma non l'hai riconosciuto?
            È giaguaro! (rotfl)

            L'unico scemo di PI che se la prende quando lo
            chiami
            cantinaro:

            <b
            muratore: </b

            <i
            "Se parliamo di cantine e garage tocca
            parlare di Apple e Microsoft se parliamo di rete
            e open source tocca parlare di università"
            </i


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4421582&m=442

            <b
            giaguarevol issimevolm ente:
            </b


            <i
            "Ma a essere franchi dovendo scegliere
            una definizione di "cantinaro" mi viene più in
            mente il garage di stiv giob e la cantina di bil
            gate che la At&t o IBM o Stanford o berkeley o
            MIT (e via di questo passo) che sono i luoghi
            dove l'open source è
            nato...
            Ma se vuoi posso dire "garagiaro" invece che
            cantinaro..." </i


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4363747&m=436

            <b
            giaguarevol issimevolm ente:
            </b


            <i
            "L'open source invece è nato nelle
            grandi università e nei laboratori delle grandi
            aziende.
            Se c'è qualcuno che ha la CANTINA nel DNA non è
            certo l'open source!" </i


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4349717&m=435

            <b
            macaca sylvanus: </b

            <i
            "Chi sarebbero i "cantinari"?
            Quelli della cantina di albuquerque (gates & co.)
            o quelli del garage (jobs & co.) ti risulta che
            Linus e Stallman abbiano mai lavorato in una
            cantina?
            Rotola dal ridereRotola dal ridere
            Oppure puoi citare esempi rilevanti di free
            software nati in cantina?" </i


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4407097&m=440

            Purtroppo per lui i linari sono universalmente
            chiamati cantinari da sempre, e la cosa
            evidentemente lo fa impazzire
            (rotfl)

            <b
            2007 - Dizionario dei Giusti
            </b


            <i
            "Linaro,Cantinaro,Openmulo,Opensorcio
            : utente linux o sostenitore dell'opensource
            attaccato dagli utenti windows che sono "seri
            professionisti dell'IT" (tipo il camionaro)i
            quali ostengono che il sw libero non ha
            applicaizoni professionali e che al massimo va
            bene nelle cantine dei CS" </i


            http://punto-informatico.it/PIForum/b.aspx?i=18798



            PS. il nick giaguaro ormai è bruciato dalle 1000
            figure di m..a e non lo usa più (rotfl) ma non
            è che non lo si
            riconosceMa certo che è lui.Aggiungi l'abissale figura di XXXXX che ha fatto sotto anche.Su Mac WINE non c'è.Da Gigi son volate mutande e reggiseni ;)
          • bertuccia scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            - Scritto da: maxsix

            Ma certo che è lui.

            Aggiungi l'abissale figura di XXXXX che ha fatto
            sotto anche.

            Su Mac WINE non c'è.

            Da Gigi son volate mutande e reggiseni ;)Me l'ero persa..Ha raggiunto lo stadio 3puntini, non c'è più niente da fare. È più grave di quel che pensassi in effetti.
          • ... scrive:
            Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
            maxsix il XXXXXXXX di p.i.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
        Mentre tu, cosa sei? Non ti rendi conto di essere solo un lombrico dentro una mela bacata? E pure XXXXXXXXX?
    • bravo bravo scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      - Scritto da: panda rossa
      Ormai non ci sono piu' scuse.
      La vostra nave sta affondando.
      [img]http://rubenerd.com/files/uploads/microsoftti

      E se resterete a bordo, meritate di affondare
      anche
      voi.Qualcuno viene a lamentarsi con te?
      Passate a linux.

      Linux e' bello. (linux)
      Linux e' facile. (linux)
      Linux e' libero. (linux)
      Linux e' gratis. (linux)Linux ha bisogno di sistemi come Wine per far contenta la gente (rotfl)(rotfl)
    • appleuser scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      - Scritto da: panda rossa
      Ormai non ci sono piu' scuse.
      La vostra nave sta affondando.
      [img]http://rubenerd.com/files/uploads/microsoftti

      E se resterete a bordo, meritate di affondare
      anche
      voi.

      Passate a linux.

      Linux e' bello. (linux)
      Linux e' facile. (linux)
      Linux e' libero. (linux)
      Linux e' gratis. (linux)Linux è inutile (se ti servono certe applicazioni, per fare certe cose).
    • iRoby scrive:
      Re: Ultimo avviso: abbandonare la nave!
      No per carità gli utonti lasciali su Winzozz!Linux è e rimarrà bello solo finché la sua diffusione non sarà superiore al 10%.
  • appleuser scrive:
    Utilità
    A cosa serve, se Linux ha già tutto?
    • panda rossa scrive:
      Re: Utilità
      - Scritto da: appleuser
      A cosa serve, se Linux ha già tutto?I virus?Il malware?Il bsod?
      • appleuser scrive:
        Re: Utilità
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: appleuser

        A cosa serve, se Linux ha già tutto?

        I virus?
        Il malware?
        Il bsod?Ho Windows, ma questa roba, mai avuta.
        • ... scrive:
          Re: Utilità
          - Scritto da: appleuser
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: appleuser


          A cosa serve, se Linux ha già tutto?



          I virus?

          Il malware?

          Il bsod?

          Ho Windows, ma questa roba, mai avuta.infatti il mio windows XP, sconnesso da internet, va da dio e non ha problemi a fare quelle due cose per le quale mi e' ancora purtropp necessario.
    • Lanf scrive:
      Re: Utilità
      War Thunder?
    • ... scrive:
      Re: Utilità
      - Scritto da: appleuser
      A cosa serve, se Linux ha già tutto?non so se sei provocatorio o meno, ma e' evidente che linux non ha gia tutto.ci sono millemegatanti programmi per windows che NON hanno una controparte linux e che mai l'avranno, vuoi per politiche commerciali del produttore, vuoi perche la software house che lo ha scritto non esiste piu, vuoi perche la versione per linux e' inferiore (es: calc e' MOLTO sotto, qualitativamente parlando, a excel: prova a dover trattare fogli grandi e calc rallenta fino all'inusabilita', excel regge il colpo) e cosi' via.per esempio, vecchi giochi della EA, che mi piacciono ma che non sono portati su linux: ecco che wine mi permette di usarli.
      • bertuccia scrive:
        Re: Utilità
        - Scritto da: ...

        vuoi per politiche commerciali del
        produttore, vuoi perche la software house che lo
        ha scritto non esiste piu, vuoi perche la
        versione per linux e' inferiore...vuoi perchè il cantinaro medio vuole tutto gratis e il cantinaro incallito vuole tutto opensource
        • ... scrive:
          Re: Utilità
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: ...



          vuoi per politiche commerciali del

          produttore, vuoi perche la software house
          che
          lo

          ha scritto non esiste piu, vuoi perche la

          versione per linux e' inferiore

          ...vuoi perchè il cantinaro medio vuole tutto
          gratis e il cantinaro incallito vuole tutto
          opensourceguada che l'opensource fa comodo ache a te: firefox? libreoffice? tanto per dirne due. non dirmi che sul tuo mac non hai nemmeno una applicazione opensource e che hai tutto software chiuso e a pagamento che non ci credo.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: bertuccia

            - Scritto da: ...





            vuoi per politiche commerciali del


            produttore, vuoi perche la software house

            che

            lo


            ha scritto non esiste piu, vuoi perche la


            versione per linux e' inferiore



            ...vuoi perchè il cantinaro medio vuole tutto

            gratis e il cantinaro incallito vuole tutto

            opensource

            guada che l'opensource fa comodo ache a te:
            firefox? libreoffice? tanto per dirne due. nonAppunto 2.
            dirmi che sul tuo mac non hai nemmeno una
            applicazione opensource e che hai tutto softwareForse 3.
            chiuso e a pagamento che non ci
            credo.Ho software (e hardware) che funziona come dico io.
          • bertuccia scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: ...

            guada che l'opensource fa comodo ache a te:
            firefox? libreoffice? tanto per dirne due. non
            dirmi che sul tuo mac non hai nemmeno una
            applicazione opensource e che hai tutto software
            chiuso e a pagamento che non ci credo.eh no, non ribaltare la cosa: io non sono talebano, non voglio tutto chiuso o tutto a pagamento. C'è l'app open/gratis che fa quel che voglio, come lo voglio? Bene. Faccio anche la donazione volentieri. Non c'è? Mi sta bene pagare o comunque usare un'app closed.Viceversa, come dicevo, il cantinaro medio non vuole pagare per il software, mentre il cantinaro incallito rifiuta il closed.Per me invece non ci sono problemi, quindi non mi rigirare la frittata :)
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            La tua visione è limitata al desktop personale, per usi di scarsa importanza: in molti casi NON si può usare soluzioni che non siano a codice aperto, dal calcolo scientifico (per verificabilità e riproducibilità) all'informatica usata in ambiti militari o comunque pubblici dove serve sia la verificabilità sia la garanzia di indipendenza da qualsiasi soggetto specifico.Questo senza contare che senza il FOSS non avremmo internet, OSX (che ricordo è una distro, molto elaborata, di FreeBSD) e grossomodo il 100% dell'IT moderno. Il classico desktop Windows è solo una punta dell'iceberg informatico.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: xte
            La tua visione è limitata al desktop personale,
            per usi di scarsa importanza: in molti casi NON
            si può usare soluzioni che non siano a codice
            aperto, dal calcolo scientifico (per
            verificabilità e riproducibilità) all'informatica
            usata in ambiti militari o comunque pubblici dove
            serve sia la verificabilità sia la garanzia di
            indipendenza da qualsiasi soggetto
            specifico.Un "desktop personale" usato anche da decine di tipi di imprese che non hanno scelto Linux perché non soddisfavano i requisiti produttivi, e lasciamo stare le solite 2-3 prese come riferimento perché quelle, gli adattamenti, se li fa fare da altre persone che non c'entrano nulla con la sostanza della cosa da produrre (es. filmato). Non tutti hanno la possibilità di farsi le cose su misura.
            Questo senza contare che senza il FOSS non
            avremmo internet, OSX (che ricordo è una distro,
            molto elaborata, di FreeBSD) e grossomodo il 100%
            dell'IT moderno. Il classico desktop Windows è
            solo una punta dell'iceberg
            informatico.Col computer non si fa solo internet.C'è altro oltre OSX = i programmi che girano e che funzionano, al contrario di gran parte che è rimasta in ambito Linux.
          • xte scrive:
            Re: Utilità

            Col computer non si fa solo internet.Ovvio, si gioca (Windows/OSX), si fanno anche lavori, ma di basso profilo per la società) e si fanno un mucchio di lavori critici, diciamo dall'aerospace&defence passando per tutto il calcolo scientifico, le borse valori, i sistemi bancari in genere (a dire il vero un po' sono su AiX, alcuni su HP_UX), il piping (li a dire il vero molti sono su Solaris), la balistica, ...Ps sai che anche le render farm della quasi totalità dei film Hollywood-iani sono GNU/Linux, come il 100% dei supercomputers, i sistemi d'arma strategici USA, le varie compagnie di BI e crew rostering del mondo, ...
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: xte

            Col computer non si fa solo internet.
            Ovvio, si gioca (Windows/OSX), si fanno anche
            lavori, ma di basso profilo per la società) e si
            fanno un mucchio di lavori critici, diciamo
            dall'aerospace&defence passando per tutto il
            calcolo scientifico, le borse valori, i sistemi
            bancari in genere (a dire il vero un po' sono su
            AiX, alcuni su HP_UX), il piping (li a dire il
            vero molti sono su Solaris), la balistica,
            ...

            Ps sai che anche le render farm della quasi
            totalità dei film Hollywood-iani sono GNU/Linux,
            come il 100% dei supercomputers, i sistemi d'arma
            strategici USA, le varie compagnie di BI e crew
            rostering del mondo,
            ...Certo che lo so. Da vari anni è il vostro chiodo fisso,Però1. non tutto il mondo può dedicarsi a questo.2. il personale che gestisce questa roba non è competente in tutto il proXXXXX che riguarda l'obiettivo da raggiungere.
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            1) non sostengo il contrario. Semplicemente sostengo che è il caso d'esser tutti liberi, sia chi vuole la libertà sia chi non riesce o non vuole averla. Ad oggi questo stà diventando diciamo... poco gradito.2) non è che tutti gli utenti FOSS sono onniscienti eh! Ognuno approfondisce o conosce quel che vuole, l'insieme di queste conoscenze forma l'ecosistema. Non è diverso dalla nostra società dove il singolo cittadino non è onnisciente ma può apprendere e comunicare ciò che sa a terzi, presi insieme si forma la conoscenza della società intera.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: xte
            1) non sostengo il contrario. Semplicemente
            sostengo che è il caso d'esser tutti liberi, sia
            chi vuole la libertà sia chi non riesce o non
            vuole averla. Ad oggi questo stà diventando
            diciamo... poco
            gradito.

            2) non è che tutti gli utenti FOSS sono
            onniscienti eh! Ognuno approfondisce o conosce
            quel che vuole, l'insieme di queste conoscenze
            forma l'ecosistema. Non è diverso dalla nostra
            società dove il singolo cittadino non è
            onnisciente ma può apprendere e comunicare ciò
            che sa a terzi, presi insieme si forma la
            conoscenza della società
            intera.Non è questione di libertà, ma di risultati.Sei proprio convinto che i fan del sw libero abbiano molta più libertà di chi usa Windows, OSX o iOS?
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: xte

            1) non sostengo il contrario. Semplicemente

            sostengo che è il caso d'esser tutti liberi,
            sia

            chi vuole la libertà sia chi non riesce o non

            vuole averla. Ad oggi questo stà diventando

            diciamo... poco

            gradito.



            2) non è che tutti gli utenti FOSS sono

            onniscienti eh! Ognuno approfondisce o
            conosce

            quel che vuole, l'insieme di queste
            conoscenze

            forma l'ecosistema. Non è diverso dalla
            nostra

            società dove il singolo cittadino non è

            onnisciente ma può apprendere e comunicare
            ciò

            che sa a terzi, presi insieme si forma la

            conoscenza della società

            intera.

            Non è questione di libertà, ma di risultati.
            Sei proprio convinto che i fan del sw libero
            abbiano molta più libertà di chi usa Windows, OSX
            o
            iOS?E tu sei proprio sicuro che uno schiavo nato in catene, e che vive in catene, e che tutti i giorni il padrone lo frusta, sappia che cosa sia la liberta'?
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: xte


            1) non sostengo il contrario.
            Semplicemente


            sostengo che è il caso d'esser tutti
            liberi,

            sia


            chi vuole la libertà sia chi non riesce
            o
            non


            vuole averla. Ad oggi questo stà
            diventando


            diciamo... poco


            gradito.





            2) non è che tutti gli utenti FOSS sono


            onniscienti eh! Ognuno approfondisce o

            conosce


            quel che vuole, l'insieme di queste

            conoscenze


            forma l'ecosistema. Non è diverso dalla

            nostra


            società dove il singolo cittadino non è


            onnisciente ma può apprendere e
            comunicare

            ciò


            che sa a terzi, presi insieme si forma
            la


            conoscenza della società


            intera.



            Non è questione di libertà, ma di risultati.

            Sei proprio convinto che i fan del sw libero

            abbiano molta più libertà di chi usa
            Windows,
            OSX

            o

            iOS?

            E tu sei proprio sicuro che uno schiavo nato in
            catene, e che vive in catene, e che tutti i
            giorni il padrone lo frusta, sappia che cosa sia
            la
            liberta'?Che esempio del XXXXX!!!Ma va a mettere a posto i programmi di montaggio video di Linux. che neanche un semplice taglio lo fa bene (tutto fuori sync).Per me queste sono catene, dato che ho provato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser

            Che esempio del XXXXX!!!
            Ma va a mettere a posto i programmi di montaggio
            video di Linux. che neanche un semplice taglio lo
            fa bene (tutto fuori
            sync).Considerando che sei l'unico che lamenta questa cosa, mi viene piu' facile credere che sei tu che non lo sai usare.Qualcuno ci ha vinto un oscar per gli effetti speciali con quel software.
            Per me queste sono catene, dato che ho provato.Le catene sono tutte nella tua testa.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser




            Che esempio del XXXXX!!!

            Ma va a mettere a posto i programmi di
            montaggio

            video di Linux. che neanche un semplice
            taglio
            lo

            fa bene (tutto fuori

            sync).

            Considerando che sei l'unico che lamenta questa
            cosa, mi viene piu' facile credere che sei tu che
            non lo sai
            usare.
            Qualcuno ci ha vinto un oscar per gli effetti
            speciali con quel
            software.


            Per me queste sono catene, dato che ho
            provato.

            Le catene sono tutte nella tua testa.Nella tua invece ragnatele.
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            Si, incommensurabilmente di più. Per svariate ragioni, dal fatto che il codice è sviluppato da una community e potenzialmente da chiunque tu incarichi di farlo o da te medesimo se sai o vuoi imparare a sviluppare sino al fatto che essendo in linea di massima software scritto dai suoi stessi utenti è fatto con maggior cura e migliori dettagli di un software scritto per esser venduto.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: xte
            Si, incommensurabilmente di più. Per svariate
            ragioni, dal fatto che il codice è sviluppato da
            una community e potenzialmente da chiunque tu
            incarichi di farlo o da te medesimo se sai o vuoi
            imparare a sviluppare sino al fatto che essendo
            in linea di massima software scritto dai suoi
            stessi utenti è fatto con maggior cura e migliori
            dettagli di un software scritto per esser
            venduto."potenzialmente" e "in linea di massima"e hai detto tutto. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: xte

            La tua visione è limitata al desktop
            personale,

            per usi di scarsa importanza: in molti casi
            NON

            si può usare soluzioni che non siano a codice

            aperto, dal calcolo scientifico (per

            verificabilità e riproducibilità)
            all'informatica

            usata in ambiti militari o comunque pubblici
            dove

            serve sia la verificabilità sia la garanzia
            di

            indipendenza da qualsiasi soggetto

            specifico.

            Un "desktop personale" usato anche da decine di
            tipi di imprese che non hanno scelto Linux perché
            non soddisfavano i requisiti produttivi,Perche' ti vergogni di elencarle queste decine di imprese?Palestre, centri estetici, saune, receptions, moda...
            e
            lasciamo stare le solite 2-3 prese come
            riferimento perché quelle, gli adattamenti, se li
            fa fare da altre persone che non c'entrano nulla
            con la sostanza della cosa da produrre (es.
            filmato).E allora parliamo di universita', di centri di ricerca, di realta' che usano la tecnologia.
            Non tutti hanno la possibilità di farsi
            le cose su misura.E' ora di svegliarsi. I computer esistono ormai da decenni e l'analfabetismo e' una condizione di cui uno si dovrebbe vergognare.

            Questo senza contare che senza il FOSS non

            avremmo internet, OSX (che ricordo è una
            distro,

            molto elaborata, di FreeBSD) e grossomodo il
            100%

            dell'IT moderno. Il classico desktop Windows
            è

            solo una punta dell'iceberg

            informatico.

            Col computer non si fa solo internet.Ma intanto lo stai usando.Sii coerente allora. Se rifiuti linux usa i segnali di fumo.
            C'è altro oltre OSX = i programmi che girano e
            che funzionano, al contrario di gran parte che è
            rimasta in ambito
            Linux.Io quello che vedo e' un metrosexual ignorante di informatica che dovendo scegliere tra studiare il sistema operativo o andare al centro estetico a depilarsi, sceglie la seconda. E poi viene qui a fare la predica.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: xte


            La tua visione è limitata al desktop

            personale,


            per usi di scarsa importanza: in molti
            casi

            NON


            si può usare soluzioni che non siano a
            codice


            aperto, dal calcolo scientifico (per


            verificabilità e riproducibilità)

            all'informatica


            usata in ambiti militari o comunque
            pubblici

            dove


            serve sia la verificabilità sia la
            garanzia

            di


            indipendenza da qualsiasi soggetto


            specifico.



            Un "desktop personale" usato anche da decine
            di

            tipi di imprese che non hanno scelto Linux
            perché

            non soddisfavano i requisiti produttivi,

            Perche' ti vergogni di elencarle queste decine di
            imprese?
            Palestre, centri estetici, saune, receptions,
            moda...Non è questiore di vergogna, è che starei qui fino a domani. E non avrei raggiunto il 20%.In rete c'è tutto. Sei libero di esaminare.Ma se a te interessa più parlare di cose di basso livello, un motivo ci sarà.

            e

            lasciamo stare le solite 2-3 prese come

            riferimento perché quelle, gli adattamenti,
            se
            li

            fa fare da altre persone che non c'entrano
            nulla

            con la sostanza della cosa da produrre (es.

            filmato).

            E allora parliamo di universita', di centri di
            ricerca, di realta' che usano la
            tecnologia.Lo sto facende, ma se tu tiri fuori le saune...

            Non tutti hanno la possibilità di farsi

            le cose su misura.

            E' ora di svegliarsi. I computer esistono ormai
            da decenni e l'analfabetismo e' una condizione di
            cui uno si dovrebbe
            vergognare.Bene, allora riprendete in mano i programmi di Linux che funzionano a metà e risolvete.


            Questo senza contare che senza il FOSS
            non


            avremmo internet, OSX (che ricordo è una

            distro,


            molto elaborata, di FreeBSD) e
            grossomodo
            il

            100%


            dell'IT moderno. Il classico desktop
            Windows

            è


            solo una punta dell'iceberg


            informatico.



            Col computer non si fa solo internet.

            Ma intanto lo stai usando.
            Sii coerente allora. Se rifiuti linux usa i
            segnali di
            fumo.Rifiuto linux perché quello che faccio, gli altri sistemi lo permettono.Quando verranno gratis i programmatori a farmi funzionare tutto in Linux, allora userò Linux.

            C'è altro oltre OSX = i programmi che girano
            e

            che funzionano, al contrario di gran parte
            che
            è

            rimasta in ambito

            Linux.

            Io quello che vedo e' un metrosexual ignorante di
            informatica che dovendo scegliere tra studiare il
            sistema operativo o andare al centro estetico a
            depilarsi, sceglie la seconda. E poi viene qui a
            fare la
            predica.Vedo come sono bravi i programmatori di applicazioni linux...A quanto pare frequentate più voi i centri estetici. (meglio sarebbe quelli culturali)Per quanto mi riguarda, ho già studiato musica, grafica e video.
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser

            imprese?

            Palestre, centri estetici, saune, receptions,

            moda...

            Non è questiore di vergogna, è che starei qui
            fino a domani. E non avrei raggiunto il
            20%.Ma se te l'ho fatto io l'elenco.
            In rete c'è tutto. Sei libero di esaminare.
            Ma se a te interessa più parlare di cose di basso
            livello, un motivo ci sarà.Il motivo e' che questo e' un forum di informatica e quindi si parla di informatica.



            e


            lasciamo stare le solite 2-3 prese come


            riferimento perché quelle, gli
            adattamenti,

            se

            li


            fa fare da altre persone che non
            c'entrano

            nulla


            con la sostanza della cosa da produrre
            (es.


            filmato).



            E allora parliamo di universita', di centri
            di

            ricerca, di realta' che usano la

            tecnologia.

            Lo sto facende, ma se tu tiri fuori le saune...Io tiro fuori le saune perche' tu parli di mac.


            Non tutti hanno la possibilità di farsi


            le cose su misura.



            E' ora di svegliarsi. I computer esistono
            ormai

            da decenni e l'analfabetismo e' una
            condizione
            di

            cui uno si dovrebbe

            vergognare.

            Bene, allora riprendete in mano i programmi di
            Linux che funzionano a metà e
            risolvete.Riprendete?E tu come intendi contribuire?Se sei interessato, partecipa, invece di aspettare criticando.



            Questo senza contare che senza il
            FOSS

            non



            avremmo internet, OSX (che ricordo
            è
            una


            distro,



            molto elaborata, di FreeBSD) e

            grossomodo

            il


            100%



            dell'IT moderno. Il classico
            desktop

            Windows


            è



            solo una punta dell'iceberg



            informatico.





            Col computer non si fa solo internet.



            Ma intanto lo stai usando.

            Sii coerente allora. Se rifiuti linux usa i

            segnali di

            fumo.

            Rifiuto linux perché quello che faccio, gli altri
            sistemi lo permettono.Hai provato con wine?
            Quando verranno gratis i programmatori a farmi
            funzionare tutto in Linux, allora userò
            Linux.E la marmotta incarta la cioccolata!Questa mentalita' di pappa pronta deve SPARIRE!L'informatica e' una scienza che richiede applicazione e interessamento.Se esiste gente che sull'informatica specula e' perche' esiste gente come te che piuttosto di acculturarsi ed emanciparsi preferisce pagare.


            C'è altro oltre OSX = i programmi che
            girano

            e


            che funzionano, al contrario di gran
            parte

            che

            è


            rimasta in ambito


            Linux.



            Io quello che vedo e' un metrosexual
            ignorante
            di

            informatica che dovendo scegliere tra
            studiare
            il

            sistema operativo o andare al centro
            estetico
            a

            depilarsi, sceglie la seconda. E poi viene
            qui
            a

            fare la

            predica.

            Vedo come sono bravi i programmatori di
            applicazioni
            linux...Sono bravi.Tu che competenze hai per giudicare?
            A quanto pare frequentate più voi i centri
            estetici. (meglio sarebbe quelli
            culturali)
            Per quanto mi riguarda, ho già studiato musica,
            grafica e
            video.Quindi avresti competenze per contribuire ai progetti software per queste aree.E invece?
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa



            Non tutti hanno la possibilità di
            farsi



            le cose su misura.





            E' ora di svegliarsi. I computer
            esistono

            ormai


            da decenni e l'analfabetismo e' una

            condizione

            di


            cui uno si dovrebbe


            vergognare.



            Bene, allora riprendete in mano i programmi
            di

            Linux che funzionano a metà e

            risolvete.

            Riprendete?
            E tu come intendi contribuire?Mah, non so... manuali, divulgazione via internet, indicazioni di vario genere, ...
            Se sei interessato, partecipa, invece di
            aspettare
            criticando.





            Questo senza contare che
            senza
            il

            FOSS


            non




            avremmo internet, OSX (che
            ricordo

            è

            una



            distro,




            molto elaborata, di FreeBSD) e


            grossomodo


            il



            100%




            dell'IT moderno. Il classico

            desktop


            Windows



            è




            solo una punta dell'iceberg




            informatico.







            Col computer non si fa solo
            internet.





            Ma intanto lo stai usando.


            Sii coerente allora. Se rifiuti linux
            usa
            i


            segnali di


            fumo.



            Rifiuto linux perché quello che faccio, gli
            altri

            sistemi lo permettono.

            Hai provato con wine?


            Quando verranno gratis i programmatori a
            farmi

            funzionare tutto in Linux, allora userò

            Linux.

            E la marmotta incarta la cioccolata!
            Questa mentalita' di pappa pronta deve SPARIRE!
            L'informatica e' una scienza che richiede
            applicazione e
            interessamento.

            Se esiste gente che sull'informatica specula e'
            perche' esiste gente come te che piuttosto di
            acculturarsi ed emanciparsi preferisce
            pagare.




            C'è altro oltre OSX = i programmi
            che

            girano


            e



            che funzionano, al contrario di
            gran

            parte


            che


            è



            rimasta in ambito



            Linux.





            Io quello che vedo e' un metrosexual

            ignorante

            di


            informatica che dovendo scegliere tra

            studiare

            il


            sistema operativo o andare al centro

            estetico

            a


            depilarsi, sceglie la seconda. E poi
            viene

            qui

            a


            fare la


            predica.



            Vedo come sono bravi i programmatori di

            applicazioni

            linux...

            Sono bravi.
            Tu che competenze hai per giudicare?


            A quanto pare frequentate più voi i centri

            estetici. (meglio sarebbe quelli

            culturali)

            Per quanto mi riguarda, ho già studiato
            musica,

            grafica e

            video.

            Quindi avresti competenze per contribuire ai
            progetti software per queste
            aree.
            E invece?Non volete.
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser

            E tu come intendi contribuire?

            Mah, non so... manuali, divulgazione via
            internet, indicazioni di vario genere,
            ...Benissimo.E allora perche' ti stai lamentando?

            Quindi avresti competenze per contribuire ai

            progetti software per queste

            aree.

            E invece?

            Non volete.Non volete chi?In quale lug sei stato a proporti?
          • maxsix scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser



            E tu come intendi contribuire?



            Mah, non so... manuali, divulgazione via

            internet, indicazioni di vario genere,

            ...

            Benissimo.
            E allora perche' ti stai lamentando?



            Quindi avresti competenze per
            contribuire
            ai


            progetti software per queste


            aree.


            E invece?



            Non volete.

            Non volete chi?
            In quale lug sei stato a proporti?Negli stessi a cui a te hanno risposto "no grazie, qui dentro siamo in troppi, le faremo sapere".
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: appleuser





            E tu come intendi contribuire?





            Mah, non so... manuali, divulgazione via


            internet, indicazioni di vario genere,


            ...



            Benissimo.

            E allora perche' ti stai lamentando?





            Quindi avresti competenze per

            contribuire

            ai



            progetti software per queste



            aree.



            E invece?





            Non volete.



            Non volete chi?

            In quale lug sei stato a proporti?

            Negli stessi a cui a te hanno risposto "no
            grazie, qui dentro siamo in troppi, le faremo
            sapere".Sono in troppi e certo sw fa ancora XXXXXX. Complimenti.
          • maxsix scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: appleuser







            E tu come intendi contribuire?







            Mah, non so... manuali,
            divulgazione
            via



            internet, indicazioni di vario
            genere,



            ...





            Benissimo.


            E allora perche' ti stai lamentando?







            Quindi avresti competenze per


            contribuire


            ai




            progetti software per queste




            aree.




            E invece?







            Non volete.





            Non volete chi?


            In quale lug sei stato a proporti?



            Negli stessi a cui a te hanno risposto "no

            grazie, qui dentro siamo in troppi, le faremo

            sapere".

            Sono in troppi e certo sw fa ancora XXXXXX.
            Complimenti.E sempre a guardare i dettagli, tu (rotfl)
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: appleuser









            E tu come intendi
            contribuire?









            Mah, non so... manuali,

            divulgazione

            via




            internet, indicazioni di vario

            genere,




            ...







            Benissimo.



            E allora perche' ti stai
            lamentando?









            Quindi avresti
            competenze
            per



            contribuire



            ai





            progetti software per
            queste





            aree.





            E invece?









            Non volete.







            Non volete chi?



            In quale lug sei stato a proporti?





            Negli stessi a cui a te hanno risposto
            "no


            grazie, qui dentro siamo in troppi, le
            faremo


            sapere".



            Sono in troppi e certo sw fa ancora XXXXXX.

            Complimenti.

            E sempre a guardare i dettagli, tu (rotfl)E sempre a dormire voi.
          • maxsix scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: appleuser
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: appleuser


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: appleuser











            E tu come intendi

            contribuire?











            Mah, non so... manuali,


            divulgazione


            via





            internet, indicazioni di
            vario


            genere,





            ...









            Benissimo.




            E allora perche' ti stai

            lamentando?











            Quindi avresti

            competenze

            per




            contribuire




            ai






            progetti software
            per

            queste






            aree.






            E invece?











            Non volete.









            Non volete chi?




            In quale lug sei stato a
            proporti?







            Negli stessi a cui a te hanno
            risposto

            "no



            grazie, qui dentro siamo in
            troppi,
            le

            faremo



            sapere".





            Sono in troppi e certo sw fa ancora
            XXXXXX.


            Complimenti.



            E sempre a guardare i dettagli, tu (rotfl)

            E sempre a dormire voi.Sarcasmo questo mistero.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: appleuser

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: appleuser



            - Scritto da: maxsix




            - Scritto da: panda rossa





            - Scritto da: appleuser













            E tu come
            intendi


            contribuire?













            Mah, non so...
            manuali,



            divulgazione



            via






            internet,
            indicazioni
            di

            vario



            genere,






            ...











            Benissimo.





            E allora perche' ti stai


            lamentando?













            Quindi avresti


            competenze


            per





            contribuire





            ai







            progetti
            software

            per


            queste







            aree.







            E invece?













            Non volete.











            Non volete chi?





            In quale lug sei stato a

            proporti?









            Negli stessi a cui a te hanno

            risposto


            "no




            grazie, qui dentro siamo in

            troppi,

            le


            faremo




            sapere".







            Sono in troppi e certo sw fa ancora

            XXXXXX.



            Complimenti.





            E sempre a guardare i dettagli, tu
            (rotfl)



            E sempre a dormire voi.

            Sarcasmo questo mistero.Realtà, questo fastidio.
          • appleuser scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: appleuser



            E tu come intendi contribuire?



            Mah, non so... manuali, divulgazione via

            internet, indicazioni di vario genere,

            ...

            Benissimo.
            E allora perche' ti stai lamentando?Perché nessuno ha raccolto e i sw sono ancora un disastro.


            Quindi avresti competenze per
            contribuire
            ai


            progetti software per queste


            aree.


            E invece?



            Non volete.

            Non volete chi?
            In quale lug sei stato a proporti?Non certo a quelli a 800 km da dove abito.(tu non fai farte della community, visto che faneggi?)
          • ... scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            E' ora di svegliarsi. I computer esistono ormai
            da decenni e l'analfabetismo e' una condizione di
            cui uno si dovrebbe
            vergognare.E' arrivato il bue Panda Rossa che da del cornuto all'asino :-oTaci una buona volta che tu hai sempre dimostrato di essere l'ultimo a poter parlare.
          • bertuccia scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: xte

            La tua visione è limitata al desktop personale,
            per usi di scarsa importanzati stoppo qua: stiamo parlando di Wine, è OVVIO che il mio discorso si limita al desktop personale, perchè quello è l'ambito principale per cui si utilizza Wine.Per le altre applicazioni di cui parli è chiaro che si usa roba nativa, magari anche su commissione, ma è un discorso che non c'entra nulla con Wine e con questo articolo
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            Ehm Bertuccia il mio punto è che wine è un *giocattolo*, mostruoso per dimensione, ma *giocattolo* che salvo 4 gatti appassionati non usa nessuno, semplicemente perché in concreto fa una cosa che non interessa che 4 gatti.L'utente appena arrivato su GNU/Linux da Windows è abbastanza facile voglia portarsi dietro le sue applicazioni, un po' come se cambi casa vuoi portarti dietro qualcosa della vecchia. Poi però si rende conto che quel che cerca di portare si adatta assai male e in loco ci sono soluzioni assai migliori.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Utilità

            adatta assai male e in loco ci sono soluzioni
            assai
            migliori.Tipo brasare la partizione linux ... come fanno tutti.
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            Non saprei, sai io non ho partizioni, è tutto zfs... Si chiamano volumi e li gestisco come l'utente microsoft tipo gestisce le directory... Ah, si ho alcune "partizioni", nilfs2...Cose che l'utente Microsoft non riesce manco ad immaginare...
          • Fai il login o Registrati scrive:
            Re: Utilità
            zfs è un filesystem per freebsd non per linux
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            zfs è un filesystem per freebsd non per linuxBisogna sempre sbattervi tutto in faccia a voi winari!http://zfsonlinux.org/
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            È stato portato e tutt'ora mantenuto dal LLNL, prima di loro da ex SUN indiani. È supportato ufficialmente da Ubuntu, da NixOS, non ufficialmente da Arch ecc. FreeBSD lo ha solo nel base system ufficiale non avendo problemi con la licenza CDDL.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Utilità

            Cose che l'utente Microsoft non riesce manco ad
            immaginare...L'utente microsoft capisce che brasare una partizione linux o un volume hanno lo stesso effetto liberatorio
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: nome e cognome

            Cose che l'utente Microsoft non riesce manco
            ad

            immaginare...

            L'utente microsoft capisce che brasare una
            partizione linux o un volume hanno lo stesso
            effetto
            liberatorioPeccato che l'utente M$ non abbia la benche' minima idea di come brasare una partizione linux.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Utilità

            Peccato che l'utente M$ non abbia la benche'
            minima idea di come brasare una partizione
            linux.Ci si installa sopra windows, win-win
          • xte scrive:
            Re: Utilità
            Non saprei, mai visto in effetti. Il contrario si, parecchie volte ma gente che torna a Windows dopo che l'ha fatta migrare qualcuno che sa usare GNU/linux ovvero lo ha guidato aiutandolo ad entrare nella community non ne ho visto. Né conosco di gente che al lavoro è costretta ad usare Windows, ma non direi che rientri nel tuo discorso.
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: xte



            La tua visione è limitata al desktop
            personale,

            per usi di scarsa importanza

            ti stoppo qua: stiamo parlando di Wine, è OVVIO
            che il mio discorso si limita al desktop
            personale, perchè quello è l'ambito principale
            per cui si utilizza
            Wine.

            Per le altre applicazioni di cui parli è chiaro
            che si usa roba nativa, magari anche su
            commissione, ma è un discorso che non c'entra
            nulla con Wine e con questo
            articoloBravo!Mi piace che stai difendendo il tuo premio "trave nell'oXXXX" da possibili contendenti.Qui si parla di wine!
          • muratore scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: bertucciaecco il bue che da dal cornuto all'asino.
            ti stoppo qua: stiamo parlando di Wine, Falso se stessi parlando di wine non parleresti di applicazioni dato che wine non è una applicazione ma un "layer" o uno "strato" chiamalo come vuoi "middleware" quindi tutto fuorchè "applicazione/i" se vuoi parlare di wine come sostieni di fare il "gratis/non gratis/open" delle applicazioni non conta una ceppa dato che se una applicazione è a pagamento o è closed tale rimane e e se è open sempre tale rimane a prescindere del tutto da WINE.Quinti tutti i tuoi vaneggiamenti su chi paga cosa e perchè sono totalmente irrilevanti oltre che assolutamente off topic.
      • xte scrive:
        Re: Utilità
        Sui fogli di calcolo: prova org-mode, non vorrai più sentir parlare di quelle collezioni di celle assurde. Questo non è un problema di GNU/Linux, è semplicemente sbagliato l'approccio all'office automation attuale. Forse NeXt aveva proposto un approccio meno idiota, ad oggi org-mode è il meglio che abbiamo.
      • Chicken scrive:
        Re: Utilità
        Ho visto fogli di Excel crashare ed essere irrecuperabili su excel e riportati in vita da... Open Office.Non direi che c'è una "sola direzione" per questo tipo di eventi.
        • seven scrive:
          Re: Utilità
          - Scritto da: Chicken
          Ho visto fogli di Excel crashare ed essere
          irrecuperabili su excel e riportati in vita da...
          Open
          Office.io maiho visto spesso open office rovinare fogli excel
          • panda rossa scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: seven
            - Scritto da: Chicken

            Ho visto fogli di Excel crashare ed essere

            irrecuperabili su excel e riportati in vita
            da...

            Open

            Office.

            io mai

            ho visto spesso open office rovinare fogli excelOvviamente queste cose capitano sempre a voialtri denigratori e dobbiamo fidarci di quello che dite voi.
          • ... scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: seven

            - Scritto da: Chicken


            Ho visto fogli di Excel crashare ed
            essere


            irrecuperabili su excel e riportati in
            vita

            da...


            Open


            Office.



            io mai



            ho visto spesso open office rovinare fogli
            excel

            Ovviamente queste cose capitano sempre a voialtri
            denigratori e dobbiamo fidarci di quello che dite
            voi.Beh ... di te SICURAMENTE e come hai sempre dimostrato NON ci si puó fidare.
          • seven scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: seven

            - Scritto da: Chicken


            Ho visto fogli di Excel crashare ed
            essere


            irrecuperabili su excel e riportati in
            vita

            da...


            Open


            Office.



            io mai



            ho visto spesso open office rovinare fogli
            excel

            Ovviamente queste cose capitano sempre a voialtri
            denigratori e dobbiamo fidarci di quello che dite
            voi.Esatto
          • Chicken scrive:
            Re: Utilità
            Guarda non è che ne ho visti 100.Ma uno sì.E ti parlo di dieci anni fa.
          • seven scrive:
            Re: Utilità
            - Scritto da: Chicken
            Guarda non è che ne ho visti 100.
            Ma uno sì.

            E ti parlo di dieci anni fa.10 anni fa ci credo.. magari era pure un office 2000
    • ping scrive:
      Re: Utilità
      - Scritto da: appleuser
      A cosa serve, se Linux ha già tutto?Infatti non serve a tanto, a chi ha sempre usato software open, che può passare liberamente da un SO all'altro, continuando ad usare il suo solito software. Cose che non hanno né porting, né alcuna alternativa open forse ce ne sarà qualcuna in ambiti particolari, ma poca roba. Per dire, è vero che ad esempio IE/Edge non gira su Linux, ma Firefox, Chrome/ium, o closed come Opera, Vivaldi, ecc. sì. Chi è proprio imbrigliato in vendor lock-in vari e roba closed che gira solo sotto Windows, può avere qualche aiuto da Wine.
    • Chicken scrive:
      Re: Utilità
      In effetti non lo uso.
    • Jedi-78 scrive:
      Re: Utilità
      - Scritto da: appleuser
      A cosa serve, se Linux ha già tutto?Per svincolarmi da una delle due catene che a casa mi tengono legate a Windows.La mia passione per videogiochi PC (dagli adventures, agli FPS, ai racer arcade agli action TPS).L'altra.... è meno pesante, ma non meno snervante.... l'idea di dover spiegare a mia madre come usare un nuovo sistema operativo (per quanto Mint con Cinnamon - che da anni uso sul mio pc di lavoro - abbia un interfaccia simile)
    • collione scrive:
      Re: Utilità
      - Scritto da: appleuser
      A cosa serve, se Linux ha già tutto?Tutto cosa? Photoshop non c'è ad esempio.E no, a me non serve, visto che di mestiere faccio il programmatore. E per i programmatori Linux ( o Mac ) sono di gran lunga più produttivi ed usabili.Ma non mi chiudo nel mio piccolo orticello e so che là fuori c'è gente che potrebbe essere interessata ad usare software Windows-only.
Chiudi i commenti