NetFraternity riparte dalla Net-Tv

L'azienda pioniera del pay-to-surf torna alla carica con la nuova versione del software per sparare informazioni e pubblicità multimediali agli affiliati. I dettagli


Treviso – Nel pieno boom della pubblicità online interattiva e multimediale, che combina animazioni, suoni e grande risalto sulle pagine web, NetFraternity Network, pioniera del cosiddetto “pay-to-surf” (“pagati per navigare”) e delle tecnologie di pubblicità “rich media”, ha annunciato ieri il lancio della nuova versione della propria piattaforma “NetSpot Millennium”.

Nella nuova piattaforma NetFraternity ha spiegato di aver inserito l’aggiornamento della tecnologia “VideoBanner”, che consente di trasferire brevi spot filmati sul monitor dell’utente affiliato al Network senza però aver bisogno di utilizzare una banda larga.

All’interno della piattaforma anche la possibilità di collegarsi a 35 diverse Net-Tv internazionali (tra cui BBC, Al Jazeera e Coming Soon) mantenendo nel corso della connessione la possibilità di navigare normalmente sulla rete.

Gli utenti sono affiliati al Network con la formula del “permission marketing”. Al momento dell’iscrizione è infatti necessario dare il consenso alla ricezione di spot pubblicitari e di “VideoMail” tarate sui gusti e gli interessi dell’utente.

“In cambio – recita una nota di NetFraternity – l’azienda accredita agli utenti un mix di “benefit” composto da NetCoin (una sorta di punti virtuali) e denaro cash, garantendo quindi un risparmio sulla bolletta telefonica”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    BSA e polizia che lavorano assieme??!!
    La pirateria informatica e' un reato.Ok, i vari stati hanno gia' un organizzazione per prevenire e punire chi commette un reato senza bisogno che una societa' privata gli dia una mano.Si potrebbe arrivare a polizie private che "danno una mano" alle forze dell'ordine ufficiali a "prendere a martellate" il crimine. Occorre tener presente che le aziende private non hanno fini di ugualianza fraternita' giustizia e trasparenza ma hanno fini di lucro, vogliono raggiungere posizioni di monopolio, abbattere la concorrenza e conquistare il mercato; nulla di sbagliato, ma chi amministra la giustizia dovrebbe: raccogliere denunce, valutarle alla luce delle legge ed agire in autonomia senza pressioni ed aiuti di aziende private.Altrimenti, siccome ho subito un furto in casa sarei autorizzato, per aiutare la polizia, a girare per le strade ad arrestare e punire, in maniera esemplare, chi ruba negli appartamenti?
  • Anonimo scrive:
    BSA..... Pauraaaa!!!
    E' ovunque, e' dietro di te, e' sopra, sotto...Tutto e' BSA!!!!
  • Anonimo scrive:
    Abbassate i prezzi
    Al posto di fare raid nei negozi e prendere i cd a martellate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbassate i prezzi
      Concordo, e' ora di rivedere le politiche di prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbassate i prezzi
      Invece di abbassare i prezzi spendono soldi per una campagna pubblicitaria dove MINACCIANO (perchè di minaccia bella e buona si tratta!!!!!) la gente dicendo "usa sw originale, TI CONVIENE..." Sembra una battuta de "il Padrino"!!! VERGOGNA!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    BSA
    A NESSUNO FA PAURA LA BSA!NEROX
  • Anonimo scrive:
    stiamo sempre li....
    abbassate questi dannati prezzi, o sarà tutto inutile."Sono dischi - hanno dichiarato i responsabili locali della BSA - sequestrati dalla polizia in raid nei negozi. Due anni fa in India il 63 per cento del software era illegale e quest'anno quella percentuale è pressoché la stessa".Segno evidente che della BSA alla gente non frega un cazzo.
  • Anonimo scrive:
    vi prego vi prego vi prego: VIDEO
    richiestona ai ragazzi di Punto Informatico ...in questi straordinari casi, una linkatina (ma perché no, anche una copia) di un video... ci starebbe tutta ... un piccolo pezzo di multimedia ... davvero ... non sarebbe troppo fuori standard ... :-):-))))):'-)
Chiudi i commenti