Netscape Navigator dieci anni dopo

AOL ha rilasciato la versione 9 di Netscape, storico web browser che per l'occasione torna ad abbracciare il nome originario, Navigator, e reintroduce il supporto a Linux e Mac. Ecco tutte le novità

Dulles (USA) – A quasi due anni e mezzo di distanza dal debutto di Netscape 8 , prima versione ad erigersi sul codice di Firefox, la divisione Netscape di America Online tenta l’ennesimo rilancio del suo storico web browser. Lo fa rilasciando una nuova major release del software, la 9, che rispolvera il nome originario Netscape Navigator e si slega da Windows.

La più grande novità di Netscape 9 è il suo ritorno sulle piattaforme Mac e Linux , una caratteristica che la versione 8 aveva sacrificato sull’altare della compatibilità con Internet Explorer, una scelta molto contestata dalla sua comunità di utenti. Come si ricorderà, infatti, Netscape 8 forniva la possibilità di visualizzare le pagine web anche con il motore di rendering di IE. La nuova versione perde questa opzione, affidandosi esclusivamente all’ormai maturo layout engine open source Mozilla Gecko .

Non sembra per altro un caso che questa novità si accompagni al ritorno del progetto di sviluppo nelle mani di un team interno a Netscape Communications. Netscape 8 fu sviluppato da una società esterna, Mercurial Communications , il cui operato non è mai stato particolarmente apprezzato dai vecchi utenti del browser.

Clicca per ingrandire Il nuovo Netscape 9 si basa ancora sul codice di Firefox , ed in particolare su quello della versione 2.0.0.7, da cui eredita funzionalità come i Live Bookmark , l’ architettura estensibile (compatibile con le estensioni di Firefox 2), la funzione di riavvio del browser con possibilità di ripristinare i tab precedentemente aperti, il gestore di feed RSS e di download, e la quasi totalità delle opzioni di configurazione, incluse quelle relative a privacy e sicurezza.

Ma gli sviluppatori di Netscape 9 non si sono limitati a prendere Firefox e “cambiargli la cover”. Il nuovo browser di AOL implementa infatti alcune caratteristiche distintive, tra le quali il Link Pad , utilizzabile per appuntare velocemente degli indirizzi che non si desidera aggiungere nei segnalibri; la correzione automatica degli URL , che se attivata rimedia ai più comuni errori di battitura quando si digitano gli indirizzi web (ad esempio, “googlecom” viene corretto in “google.com”); e la Sidebar , che oltre a mostrare segnalibri, cronologia e Link Pad all’interno di una cornice laterale (come in Firefox), può anche essere utilizzata come un mini browser per navigare all’interno dei link senza lasciare la pagina corrente (quella aperta nella finestra principale).

Rimangono infine da citare la possibilità di ridimensionare i campi di testo all’interno delle form e il supporto all’esportazione dei bookmark nel formato standard OPML (Outline Processor Markup Language).

Come le più recenti versioni di Firefox, anche Netscape 9 è pienamente compatibile con Windows Vista . Il nuovo browser può inoltre girare fianco a fianco con la vecchia versione 8, la cui installazione viene preservata.

Netscape Navigator 9 può essere scaricato gratuitamente da questa pagina nella sola versione inglese. AOL non esclude, in futuro, la possibilità di fornire il software in altre lingue.

La quota di mercato di Netscape si è oggi ridotta al lumicino : secondo le più recenti statistiche è inferiore all’1%.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Messagero scrive:
    Messagero
    Ancora una volta siamo costretti a pubblicare l'ennesimo avvertimento nel vostro sito, per essere certi che tutti ne siano a conoscenza e che ognuno possa fare la sua scelta.Negli ultimi anni si sta` diffondendo sempre piu` la tecnologia dei chip sottocutanei, cio` che in passato non poteva essere capito ora si puo` capire.Questo e` solo l'inizio. Non sappiamo chi siano, forse il Nuovo Ordine Mondiale, l'AntiCristo, forse entrambi, forse chissa`?Inoltre obbligò tutti,piccoli e grandi, ricchi e poveri,liberi e schiavi, a farsi mettere un marchiosulla mano destra o sulla fronte. Nessuno potevacomprare o vendere se non portava il marchio, cioè ilnome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.Apocalisse 13:16-17Le ragioni che saranno date per lintroduzione di questo marchio per :-controllare il crimine organizzato,-fermare il traffico di droga,-impedire la fuga di capitali o il loro lavaggio,-una redistribuzione finanziaria a livello mondiale dopo un -collasso finanziario globale, (ipotesi, questultima, non affatto azzardata), o qualsiasi altra spiegazione farà allora comodo dare.: lAnticristo.La Bibbia è estremamente chiara su questo punto:Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il marchiosulla fronte o sulla mano, egli pure berrà il vino delliradi Dio versato puro nel calice della Sua ira; e saràtormentato con fuoco e zolfo davanti aisanti angeli e davanti allAgnelloIl fumo del loro tormento sale neisecoli dei secoli. Chiunqueadora la bestia e la suaimmagine e prende ilmarchio del suonome, non hariposo négiorno nénotte.Apocalisse 14:9-11Dobbiamo dire di no, rifiutarci, molti di noi verranno costretti, forse in futuro anche ammazzati, ma e` certo che il tempo e` arrivato, diciamo NO.Ora e` stato detto che non c'e` nessun obbligo, ma in futuro il sistema ci potra` obbligare, come oggi siamo obbligati ad avere un telefonino, un conto corrente, un'assicurazione sanitaria,...A voi la scelta
    • pasticcio scrive:
      Re: Messagero
      messagGero va scritto con 2 g...non c'è il controllo dell'ortografia sui pc dei rincoglioniti religiosi?
  • Anonimo2 scrive:
    Cheap sottopelle
    E' bellissimo (per non dire estremametne preoccupante). Prima o poi riusciranno anche collegarlo con l'I-pod o con il palmare o il cell.:si potrà ascoltare musica appoggiando la mano all'orecchio, scriversi sulla mano o parlare al telefono senza altri strumenti che il proprio corpo. E poi si potrà essere reperibili in qualsiasi momento. Aspetto la liberazione da Neo.
    • Andak scrive:
      Re: Cheap sottopelle
      che bello diventare macchine! E' proprio quello che speravo!magari tutte le cacchinate elettroniche che ci faremo impantare le facciamo anche programmare da microschifo?
  • Nallisto scrive:
    Il Marchio
    http://www.youtube.com/watch?v=Qx4vkI4AcDo
  • anonimo scrive:
    FDA
    "Food and Drug Administration americana, il severo ente di controllo su prodotti e farmaci"Ottima battuta.
  • johnKent scrive:
    Solo questione di tempo
    e tutti avremo il nostro chip impiantato come capre per macelli.La tentazione di controllarci tutti sarà troppo grande.Alla fine sarà come in 2013 la fortezza.Il delitto non paga!
  • C. M. Burns scrive:
    Alternativa ecologica
    Io nella mia centrale i miei dipendenti non li costringo a questo abominio. Sono un tradizionalista, io! Semplicemente li marchio a fuoco su una chiappa. Molto più semplice, efficace ed ecologista!
Chiudi i commenti