Giorgio Parisi è Premio Nobel per la Fisica 2021

L'italiano Giorgio Parisi è Premio Nobel per la Fisica 2021 per la scoperta dell'interazione tra il disordine e le fluttuazioni nei sistemi fisici.
L'italiano Giorgio Parisi è Premio Nobel per la Fisica 2021 per la scoperta dell'interazione tra il disordine e le fluttuazioni nei sistemi fisici.

L'italiano Giorgio Parisi è stato insignito del Premio Nobel per la Fisica 2021. La proclamazione è avvenuta da pochi minuti presso l'Accademia reale delle scienze di Stoccolma.

Giorgio Parisi, Premio Nobel per la Fisica 2021

Il premio a Parisi è stato attribuito per “per la scoperta del legame tra il disordine e le fluttuazioni dei sistemi fisici dalla scala atomica a quella planetaria“.

Nell'anno delle grandi vittorie sportive arriva in effetti una delle vittorie più esaltanti che il mondo della ricerca possa attribuire: il premio Nobel, il riconoscimento massimo per i risultati conseguiti. Nato il 4 agosto 1948, Giorgio Parisi (1/2) vince il premio in coabitazione con Syukuro Manabe (1/4) e Klaus Hasselmann (1/4), ai quali il riconoscimento è giunto “per avere studiato un modello relativo al clima della Terra, quantificandone la variabilità e prevedendo in modo affidabile il riscaldamento globale“.

Theory of simple glasses

Così La Sapienza descrive la carriera di Parisi fino al riconoscimento odierno:

Ha iniziato la sua carriera scientifica ai Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN, prima come membro del Cnr (1971-1973) e successivamente come ricercatore dell’INFN (1973-1981). Durante questo periodo ha trascorso lunghi soggiorni all’estero, prima alla Columbia University di New York (1973-1974), all’Institut des Hautes Etudes Scientifiques a Bures-sur-Yvettes (1976-1977), all’Ecole Normale Superieure di Parigi (1977-1978). Nella sua carriera scientifica, Giorgio Parisi ha dato molti contributi determinanti e ampiamente riconosciuti in diversi campi della fisica: fisica delle particelle, meccanica statistica, fluidodinamica, materia condensata, supercomputer. Ha, inoltre, scritto articoli su reti neurali, sistema immunitario e movimento di gruppi di animali. È stato vincitore di due advanced grant dell’ERC European Reasearch Council, nel 2010 e nel 2016, ed è autore di oltre seicento articoli e contributi a conferenze scientifiche e di quattro libri. Le sue opere sono molto conosciute.

Giorgio Parisi, Nobel per la Fisica 2021

Quella di oggi è un’emozione difficile da tradurre in parole, è un orgoglio immenso, per la Sapienza, per la comunità scientifica e per il nostro Paese“, spiega la rettrice de La Sapienza, Antonella Polimeni: “Giorgio Parisi è un gigante, uno di quelli sulle cui spalle le generazioni future si siederanno per scrutare l’orizzonte della scienza e fare un passo ulteriore verso la conoscenza“.

Fonte: Nobel Prize
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
05 10 2021
Link copiato negli appunti