Nokia Morph acceca tutti

Da due giorni non si parla d'altro, la geekness ha preso il sopravvento sulla ragionevolezza, la speranza dal sapore sci-fi sul realismo: Nokia ha tirato fuori dal cappello un concept, un telefonino che telefonino non è ancora ma che è già straordina

Da due giorni non si parla d’altro, la geekness ha preso il sopravvento sulla ragionevolezza, la speranza dal sapore sci-fi sul realismo: Nokia ha tirato fuori dal cappello un concept, un telefonino che telefonino non è ancora ma che è già straordinario. Nokia Morph piace a tutti, chi non ne gode è out.

Sarà – se mai sarà davvero sul mercato, ma lo sviluppo parrebbe già iniziato – un coso flessibile, praticamente indossabile, circondato, infuso e costruito grazie alla nanotecnologia. Tecnologie che l’utente potrà modellare per soddisfare i propri capricci sensoriali.


Nokia parla di revolution per questo dispositivo, presentato ad una mostra del MoMA di New York, la “Design and the Elastic Mind”. E punta tutto proprio sull’ advancement tecnologico. Al centro, dunque, elettronica trasparente , superfici autopulenti, riduzione dei consumi e rilevazione delle caratteristiche ambientali.


Quando sarà disponibile? E’ questa la domanda che ossessiona tutti in questi giorni, assieme al quanto costerà? Nokia però è crudele e, per ora, non lo dice. Ma nel suo comunicato stampa, link qui sotto, parla di tecnologie che saranno integrate nei suoi dispositivi nel corso dei prossimi sette anni . Tempo per sbavare ce n’è a bizzeffe.

Qui sotto il video:


[ Nokia ]

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti