Nokia: niente MeeGo in USA

Il colosso finlandese preferisce puntare su Windows Phone e anche Motorola torna a mostrare interesse per l'OS Microsoft. Mentre l'uomo al vertice della piattaforma di Redmond abbandona tutto per una start up

Roma – Con una mossa a sorpresa Nokia sceglie di non commercializzare lo smartphone N9 sul mercato nordamericano. Entro breve l’azienda finlandese smetterà di vendere anche gli altri dispositivi Symbian in USA per concentrarsi completamente su Windows Phone Mango .

Per qualcuno la volontà di non spingere ulteriormente l’N9, che rappresenta il telefono più potente e user-friendly del catalogo Nokia attuale, confermerebbe che la piattaforma Symbian si stia avviando sul viale del tramonto. Del resto, il sistema operativo che un tempo era considerato il top per gli smartphone, non ha mai fatto presa sul mercato americano.

Il primo terminale basato sul sistema operativo MeeGo rischia quindi di diventare l’unico della sua specie. In teoria, il Nokia N9 dovrebbe comunque arrivare in Europa entro autunno, ma dopo la sparizione del countdown dal sito ufficiale della compagnia si attendono conferme a riguardo.

In questi giorni anche Motorola è tornata ad interessarsi al più stimolante Windows Phone 7, dettando però una serie di condizioni. L’azienda è pronta a diversificare il suo catalogo con una propria e strategica versione dello smartphone Microsoft, ma non intende abbandonare Android. Il CEO Motorola, Sanjay Jha, ha inoltre chiesto a Microsoft gli stessi privilegi concessi a Nokia per quanto riguarda la personalizzazione del sistema mobile.

Nel frattempo la piattaforma Windows Phone perde improvvisamente il suo responsabile di sviluppo, Charlie Kindel , che ha deciso di lasciare Microsoft dopo 21 anni di onorato servizio. A quanto pare Kindel si metterà in proprio lanciando una start up che continuerà ad orbitare intorno a mobile, social network e cloud.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • eheheh scrive:
    inviare il link per scaricare mp3
    bastava che valmart inviasse ai clienti passati i link da cui scaricare i brani in formato mp3 senza drm
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    I DRM devono essere vietati per legge
    <i
    i server per l'autenticazione dei brani blindati resteranno online e permetteranno il consumo della musica acquistata, conferma la società. <b
    Almeno per il momento </b
    . </i
    Appunto. I DRM sono una cosa infame e devono essere vietati per legge. <b
    ABOLIRE IL COPYRIGHT </b
    P-)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: I DRM devono essere vietati per legge
      Quoto.Inoltre, dovrebbero OBBLIGARE chiunque usi i server di autenticazione, a tenerli in funzione IN ETERNO. L'obbligo dovrebbe riguardare anche gli eredi... e se tenere in funzione i server costa troppo, PIGNORAMENTO DI TUTTO!
      • LOL scrive:
        Re: I DRM devono essere vietati per legge
        Immagino che nella licenza d'uso quando acquisti ci sia scritto che quello che stai acquistando non è tuo e che nessuno ti garantisce ne l'acXXXXX eterno ne il diritto di successione ai nipoti.L'unico modi è votare con il portafoglio e non acquistare. Certo che se poi la maggior parte sono pecoroni che, ad esempio, su fanno dettare da Cupertino qualunque cosa, allora se lo meritano.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: I DRM devono essere vietati per legge

          L'unico modi è votare con il portafoglio e non
          acquistare.Infatti. Un bel download gratuito, non protetto, e al diavolo i drm.
          Certo che se poi la maggior parte
          sono pecoroni che, ad esempio, su fanno dettare
          da Cupertino qualunque cosa, allora se lo
          meritano.Fortunatamente, ai pecoroni di solito quando dici "puoi averlo gratis" è facile far cambiare idea. Due minuti per insegnare a scaricare il brano di musica da youtube, e quello non acquista più (a meno che, come dici tu, non sia un apple fan, ma allora pagherà più caro, perchè dovrà pagare anche per gli altri)
          • ruppolo scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Infatti. Un bel download gratuito, non protetto,
            e al diavolo i
            drm.Un bel colpo in testa, ti frego il portafogli e al diavolo la disoccupazione.Visto che facile è trovare le soluzioni ai problemi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            Certo certo...Comunque quelli di wallmart sono poco furbi, dovevano fare come apple, ti faceva riscaricare a gratis i brani acquistati senza DRM...
          • blitzanoid scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            Scaricare non è rubare. Se non lo capisci, problema tuo. Continua a pagare, pagherai anche per gli altri.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            Non sapresti nemmeno dove trovarmi. Mentre tutti noi sappiamo dove trovare te, per riprendere eventuali portafogli fregati.
          • Lucio, addome cianciugliante scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Non sapresti nemmeno dove trovarmi. Mentre tutti
            noi sappiamo dove trovare te, per riprendere
            eventuali portafogli
            fregati. :D
          • hp sucks scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            fai una trappola con gli adesivi della mela come esca?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            No, vado semplicemente qui:http://www.ruppolo.com/
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: I DRM devono essere vietati per legge
          contenuto non disponibile
          • LOL scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            - Scritto da: unaDuraLezione[cuttone]Guarda, io condivido quello che dici, però temo non sia sostenibile in un aula di tribunale. Negli Stati Uniti, dove puoi scrivere (quasi) qualunque tipo di clausola, di sicuro, in Italia ci vorrebbe qualcuno con un po' di dané (oppure qualche avvocato annoiato che tanto di dané ne ha a tonellate) che provasse a portare la questione "acquisto con DRM/diritto all'acXXXXX perpetuo" in tribunale. Anche se vincesse in tutti i gradi di giudizio, sarebbe interessante vedere come va a finire se la cosa scala a livello europeo.Purtroppo ho la sensazione che se ciò accadesse, le lobby farebbero passare immediatamente qualche legge a livello europeo per blindare la cosa.
          • Wolf01 scrive:
            Re: I DRM devono essere vietati per legge
            Quotone!Cavolo, perché nei post non c'è il pulsante +1 di Google?
    • Meccaninoc scrive:
      Re: I DRM devono essere vietati per legge
      Sei un supereroe ?
Chiudi i commenti