Nokia, tagli per far posto a Windows Phone

Il colosso finlandese annuncia licenziamenti a migliaia nel tentativo di "allineare" il personale alle mutate condizioni di mercato. 4mila via, 3mila in Accenture con Symbian. La nazione più colpita è la Finlandia
Il colosso finlandese annuncia licenziamenti a migliaia nel tentativo di "allineare" il personale alle mutate condizioni di mercato. 4mila via, 3mila in Accenture con Symbian. La nazione più colpita è la Finlandia

Uno degli effetti meno piacevoli dell’ accordo di sistema tra Nokia e Microsoft fa sentire i suoi effetti: la multinazionale europea dei telefonini ha annunciato licenziamenti nell’ordine di 4mila unità, e la dipartita di altri 3mila impiegati verso Accenture . Anche Symbian lascerà la casa madre in Finlandia.

L’annuncio di Nokia parla della necessità di “allineare la forza lavoro globale e consolidare le operazioni” nei singoli stabilimenti sparsi per il mondo. I 4mila lavoratori licenziati lasceranno la società entro la fine del 2012, mentre Accenture – già partner di Nokia sin dal 1994 – assorbirà le attività legate a Symbian e i 3mila impiegati attualmente al lavoro sulla piattaforma .

La società di consulenza e outsourcing prenderà dunque in carico il sistema operativo ex open source che avrebbe dovuto contribuire a rilanciare l’appannata immagine di Nokia, almeno prima della deviazione verso l’abbraccio con Microsoft e Windows Phone 7.

In un memorandum interno pervenuto all’attenzione di The Register , Nokia spiega appunto che la nuova tornata di licenziamenti ha la funzione di massimizzare la capacità di sviluppo di smartphone basati su WP7. Alcuni centri vedranno la propria forza-lavoro contrarsi – 1.400 licenziati nella sola Finlandia – mentre altri dovrebbero espandersi in funzione del succitato obiettivo.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 04 2011
Link copiato negli appunti