NoLogo/ Cosa crediamo di sapere

di Mafe de Baggis - Se vivi in un paese del Primo Mondo non puoi essere impermeabile al marketing. Ma non tutti i condizionamenti vengono per nuocere, anzi, sempre più spesso il marketing ci può semplificare la vita

Milano – Tutto: ognuno di noi è convinto di sapere tutto e in effetti sa tutto quello che sa. Non c’è peggior cretino di chi è convinto di aver già capito tutto e di non aver più niente da imparare, soprattutto in una situazione di asimmetria dell’informazione, quando cioè una parte ha molti, ma molti più dati dell’altra, per esempio sul contesto o sui comportamenti reali (decidete voi da che parte sta un’azienda e da che parte il cliente).

Una classica situazione in cui ci sono persone convinte di essere molto, ma molto più furbe degli altri è quando scegliamo cosa comprare.
Avete presente, no? Quelle persone che hanno sempre le idee molto chiare sull’idiozia di chi spende troppo per oggetti inutili, di chi si lascia fregare dall’odiata pubblicità, dalle mode, dall’imitazione di modelli chiaramente fasulli. Quelle persone che odiano qualunque forma di pubblicità e che sono ben liete di informarti estesamente su quanto loro siano di fatto impermeabili a qualunque condizionamento. Quelle persone che quasi sempre ignorano che la pubblicità è solo una delle componenti del marketing e che se sono sensibili – per esempio – a un’offerta speciale stanno cedendo a una delle altre (il prezzo).

Le “leve”del marketing sono 4: pubblicità, prezzo, prodotto e distribuzione . Chi può dirsi davvero libero dalle lusinghe del marketing, quando non puoi che comprare quello che trovi in commercio?

Ecco, una brutta notizia. Se vivi una vita normale in un paese del Primo Mondo non puoi essere impermeabile al marketing, a meno che tu non viva producendo le merci che consumi (in quel caso, complimenti, ma non vivi una vita normale, e comunque le materie prime devi procurartele). Ma anche una buona notizia. Non tutti i condizionamenti vengono per nuocere, anzi, in alcuni casi, e sempre più spesso, il marketing potrebbe addirittura semplificarci la vita . Non certo perché le aziende si stanno trasformando in associazioni di volontariato, ma perché con l’aumento della libera circolazione delle opinioni in rete le aziende stanno cominciando a capire che se vogliono rimanere sul mercato più che sedurre e manipolare devono informare e aiutare. Quando il supermercato non ha limiti di scaffali la libertà di scelta aumenta esponenzialmente, ma aumenta anche l’onere e la complessità. Se vedete ancora in giro troppi banner idioti e troppe poche iniziative interessanti è perché tra il capire e il cambiare possono passare decenni: voi siete veloci, le aziende sono lente.

In rete – lo sappiamo tutti – chiunque può esprimersi liberamente. Anche i brand. Dopo un secolo di slogan fanno un po’ fatica a parlare in modo comprensibile , ma ci stanno provando.
Alle 4 P stanno faticosamente cercando di aggiungerne una quinta, la P di Persona, cioè tu.
Rivelatore, vero? Prima non c’eravamo.

Mafe de Baggis
Maestrini per Caso

(*) – M.d.B. da una decina d’anni progetta ambienti di community che possano ospitare iniziative di marketing interessanti anche per le persone che li frequentano (vedi per esempio http://grazia.blog.it , www.style.it , http://club.105.net )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Massimo scrive:
    tutto falso
    a quanto pare nessuno di voi vive a capelle,il grande wadsl non esiste,la connessione ha dei picchi massimi di 700kb/s solo la notte dopo mezzanotte per tutto il giorno non supera i 400kb/s uno cosa orrenda e ad un costo assurdo!!
  • Guglielmo scrive:
    Per Fabio (e contro i farabutti)
    Ho letto qua e là i vari messaggi e sono rimasto disgustato.Probabilmente quei personaggi da cabaret che hanno criticatole richieste di Fabio sono dei ragazzini di poche capacità logiche e sporadiche conoscenze di come 'funziona' vivere.Mi spiace per Fabio che debba aver letto tutto questo.Forse posso dar loro l'attenuante dell'ignoranza. Forse i ragazzini non hanno la minima idea di che cosa significa affrontare certe difficoltà nel vivere quotidiano.Se posso permettermi di parlarti direttamente caro Fabio:Sono molto contento che tu abbia ottenuto almeno questo vantaggio tecnologico per permetterti di bypassare un po' di ostacoli. Sarebbe doveroso rimborsarti anche il mouse ma siamo in Italia.Il problema è che in un paese civilizzato certe cose non dovrebbero figurare sotto la voce solidarietà, con quel senso di eccezionalità che si trascina dietro, ma sotto quella di diritto. Magari prima o poi anche in questa repubblica delle banane ormai marce qualcuno si sveglierà dal torpore qualunquista e farà ragionare quei personaggi dalle poche idee molto confuse che tirano le redini del 'bel paese'.Un saluto e un "in bocca al lupo" per Fabio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
      - Scritto da: Guglielmo
      Ho letto qua e là i vari messaggi e sono rimasto
      disgustato.
      Probabilmente quei personaggi da cabaret che
      hanno
      criticato
      le richieste di Fabio sono dei ragazzini di poche
      capacità logiche e sporadiche conoscenze di come
      'funziona'
      vivere.Complimenti per l'insulto.
      Mi spiace per Fabio che debba aver letto tutto
      questo.Nessuno ha offeso Fabio.Io ho già detto che mi dispiace per lui.Ho soltanto espresso la mia opinione. Non sei d'accordo? Benissimo, è un tuo diritto, ma questo non ti autorizza a denigrare chi la pensa diversamente da te.
      Forse posso dar loro l'attenuante dell'ignoranza.Complimenti per l'insulto (e siamo a 2).
      Forse i ragazzini non hanno la minima idea di che
      cosa significa affrontare certe difficoltà nel
      vivere
      quotidiano.E tu invece sai tutto, vero?
      Se posso permettermi di parlarti direttamente
      caro
      Fabio:

      Sono molto contento che tu abbia ottenuto almeno
      questo vantaggio tecnologico per permetterti di
      bypassare un po' di ostacoli. Sarebbe doveroso
      rimborsarti anche il mouse ma siamo in
      Italia.Internet non è un bisogno essenziale. Certo, capisco che per lui l'unico modo per comunicare con l'esterno è proprio internet, infatti non ho mai detto che non dovrebbe averlo.Non dimenticarti che l'ADSL è uno dei tanti modi per accedere a internet: si può usare il 56k, l'ISDN e, in caso di necessità assoluta di banda larga l'ADSL satellitare (640k). Come vedi, esistono diverse possibilità, tutte disponibili indipendentemente da dove ci si trovi.Comunque per comunicare con il mondo esterno basta e avanza il 56k. Vuoi più banda? Te la paghi, come è giusto che sia. Inoltre un disabile riceve dallo Stato diversi aiuti economici, per quale motivo (lo Stato) dovrebbe anche pagare un qualcosa in più (perché comunicare non è un bisogno essenziale)?

      Il problema è che in un paese civilizzato certe
      cose non dovrebbero figurare sotto la voce
      solidarietà, con quel senso di eccezionalità che
      si trascina dietro, ma sotto quella di diritto.No, il compito dello Stato è quello di annullare le differenze sociali (come stabilito dall Art. 3 della Costituzione).E questo mi sembra che lo faccia, mandando aiuti economici a chi è disabile.

      Magari prima o poi anche in questa repubblica
      delle banane ormai marce qualcuno si sveglierà
      dal torpore qualunquista e farà ragionare quei
      personaggi dalle poche idee molto confuse che
      tirano le redini del 'bel
      paese'.Le tue idee invece sono perfette, vero?

      Un saluto e un "in bocca al lupo" per Fabio.
      • Guglielmo scrive:
        Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
        Magari sarò stato brusco ma non posso non essere allibito leggendo le tue affermazioni. Credo che dovresti guardarti meglio in giro e rifletterci sopra.Visto che utilizzi Internet dovresti fare una visita su qualche sito che ti spieghi le problematiche in questione che evidentementi non riesci correttamente ad immaginare.Tu parli di aiuti statali ma non hai la men che minima idea di quanto spesso sia risibile il sostegno che lo stato riserva a chi ha disagi fisici o malattie croniche di una certa serietà.L'affermazione che "comunicare non è un bisogno essenziale"è disarmante. Anche in questo caso ti invito a riflette sulla qualità della vita quando il comunicare diventa ingestibile. Magari usa l'articolo della costituzione che hai citato dove si parlà di dignità sociale (dignità è una piccola parolina che appesantisce molto il senso dell'articolo stesso).Magari ripensadoci potresti rivedere le tue posizioni dettate da chissà quali preconcetti o semplici 'non conoscenze'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
          - Scritto da: Guglielmo
          Magari sarò stato brusco ma non posso non essere
          allibito leggendo le tue affermazioni. Credo che
          dovresti guardarti meglio in giro e rifletterci
          sopra.
          Visto che utilizzi Internet dovresti fare una
          visita su qualche sito che ti spieghi le
          problematiche in questione che evidentementi non
          riesci correttamente ad
          immaginare.

          Tu parli di aiuti statali ma non hai la men che
          minima idea di quanto spesso sia risibile il
          sostegno che lo stato riserva a chi ha disagi
          fisici o malattie croniche di una certa
          serietà.

          L'affermazione che "comunicare non è un bisogno
          essenziale"
          è disarmante. Anche in questo caso ti invito a
          riflette sulla qualità della vita quando il
          comunicare diventa ingestibile. Magari usa
          l'articolo della costituzione che hai citato dove
          si parlà di dignità sociale (dignità è una
          piccola parolina che appesantisce molto il senso
          dell'articolo
          stesso).

          Magari ripensadoci potresti rivedere le tue
          posizioni dettate da chissà quali preconcetti o
          semplici 'non
          conoscenze'.Forse non hai capito il senso del mio post.Non ho mai detto che Fabio non deve avere diritto all'accesso a internet, anzi, per uno nelle sue condizioni penso sia più importante che per tanti altri.Tuttavia ritengo sbagliato "usare" le proprie diversità per ottenere diritti riguardanti tutti. Opinione personale, certo, infatti non ho mai avuto la pretesa di avere ragione.Inoltre nessuno sta negando a Fabio l'accesso a internet: come ho già detto in diversi post, l'ADSL non è l'unico modo per accedere a internet, ne esistono anche altri (56k, ISDN, ADSL satellitare), fermo restando che per comunicare è sufficiente il 56k.In ogni caso sono contento che Fabio abbia finalmente risolto il problema dell'ADSL, anche se non condivido il modo con cui l'ha ottenuta.
          • TOmZ scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Anonimo
            Inoltre nessuno sta negando a Fabio l'accesso a
            internet: come ho già detto in diversi post,
            l'ADSL non è l'unico modo per accedere a
            internet, ne esistono anche altri (56k, ISDN,
            ADSL satellitare), fermo restando che per
            comunicare è sufficiente il
            56k.Certo, per un disabile non è neanche necessario avere un meccanismo che gli permetta di salire in macchina, visto che "a braccia" con un parente si risolve la cosa, ma permettimi di dire che un DISABILE questi aiuti li DEVE avere!!!Se TE sali in macchina con le tue gambe, perchè non deve si debba almeno arrivare a dare ad un disabile se non comodità = almeno vicine alle tue??Se un disabile comunica solo in quel modo, a differenza tua che puoi usare la voce tramite telefono e cellulare, perchè non debba avere una banda maggiore che gli permetta almeno di comunicare in modo + dignitoso nell'unico modo che gli è possibile???
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: TOmZ
            - Scritto da: Anonimo

            Inoltre nessuno sta negando a Fabio l'accesso a

            internet: come ho già detto in diversi post,

            l'ADSL non è l'unico modo per accedere a

            internet, ne esistono anche altri (56k, ISDN,

            ADSL satellitare), fermo restando che per

            comunicare è sufficiente il

            56k.

            Certo, per un disabile non è neanche necessario
            avere un meccanismo che gli permetta di salire in
            macchina, visto che "a braccia" con un parente si
            risolve la cosa, ma permettimi di dire che un
            DISABILE questi aiuti li DEVE
            avere!!!
            Se TE sali in macchina con le tue gambe, perchè
            non deve si debba almeno arrivare a dare ad un
            disabile se non comodità = almeno vicine alle
            tue??
            Se un disabile comunica solo in quel modo, a
            differenza tua che puoi usare la voce tramite
            telefono e cellulare, perchè non debba avere una
            banda maggiore che gli permetta almeno di
            comunicare in modo + dignitoso nell'unico modo
            che gli è
            possibile???56k di banda sono sempre bastati, com'è che adesso non bastano più?Posso capire che per alcuni siti la banda è poca, ma per comunicare non è necessaria molta banda. Se poi si vuole usare quei siti che richiedono più banda, allora la necesità primaria non è più la comunicazione, ma la velocità; mi sembra che Fabio abbia chiesto internet per la necessità di comunicare con il mondo esterno.
          • TOmZ scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: TOmZ
            56k di banda sono sempre bastati, com'è che
            adesso non bastano
            più?
            Posso capire che per alcuni siti la banda è poca,
            ma per comunicare non è necessaria molta banda.
            Se poi si vuole usare quei siti che richiedono
            più banda, allora la necesità primaria non è più
            la comunicazione, ma la velocità; mi sembra che
            Fabio abbia chiesto internet per la necessità di
            comunicare con il mondo
            esterno.Sono sempre bastati per chi utilizza una tastiera, un mouse e può tirare due vaffa se cade la linea o ci vuole una vita a caricare un sito.... non per una persona che ha in internet il SOLO modo di comunicare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: TOmZ
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TOmZ

            56k di banda sono sempre bastati, com'è che

            adesso non bastano

            più?

            Posso capire che per alcuni siti la banda è
            poca,

            ma per comunicare non è necessaria molta banda.

            Se poi si vuole usare quei siti che richiedono

            più banda, allora la necesità primaria non è più

            la comunicazione, ma la velocità; mi sembra che

            Fabio abbia chiesto internet per la necessità di

            comunicare con il mondo

            esterno.

            Sono sempre bastati per chi utilizza una
            tastiera, un mouse e può tirare due vaffa se cade
            la linea o ci vuole una vita a caricare un
            sito.... non per una persona che ha in internet
            il SOLO modo di
            comunicare.Stai confondendo la comunicazione con la normale navigazione.Attività come il P2P, download, youtube, ecc. non sono comunicazione.Io per comunicazione intendo chat, email, forum...Per questo tipo di attività non è necessaria l'ADSL.Se poi si ritiene di averne bisogno, benissimo, mi sembra di aver elencato molte possibilità oltre al 56k, possibilità tra l'altro disponibili ovunque.
          • TOmZ scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Anonimo
            Stai confondendo la comunicazione con la normale
            navigazione.
            Attività come il P2P, download, youtube, ecc. non
            sono
            comunicazione.
            Io per comunicazione intendo chat, email, forum...
            Per questo tipo di attività non è necessaria
            l'ADSL.
            Se poi si ritiene di averne bisogno, benissimo,
            mi sembra di aver elencato molte possibilità
            oltre al 56k, possibilità tra l'altro disponibili
            ovunque.Non mi sembra di aver parlato di P2P, download, youtube,ecc....Non ho neanche fatto un discorso valido solo per il P2P & C che tu hai elencato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: TOmZ
            - Scritto da: Anonimo

            Stai confondendo la comunicazione con la normale

            navigazione.

            Attività come il P2P, download, youtube, ecc.
            non

            sono

            comunicazione.

            Io per comunicazione intendo chat, email,
            forum...

            Per questo tipo di attività non è necessaria

            l'ADSL.

            Se poi si ritiene di averne bisogno, benissimo,

            mi sembra di aver elencato molte possibilità

            oltre al 56k, possibilità tra l'altro
            disponibili

            ovunque.

            Non mi sembra di aver parlato di P2P, download,
            youtube,ecc....
            Non ho neanche fatto un discorso valido solo per
            il P2P & C che tu hai
            elencato...Allora sei d'accordo con me su cosa si intende per comunicazione?E ne convieni che per le attività comunicative non è necessaria l'ADSL?
          • Guglielmo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Anonimo
            Forse non hai capito il senso del mio post.
            Non ho mai detto che Fabio non deve avere diritto
            all'accesso a internet, anzi, per uno nelle sue
            condizioni penso sia più importante che per tanti
            altri.
            Tuttavia ritengo sbagliato "usare" le proprie
            diversità per ottenere diritti riguardanti tutti.
            Opinione personale, certo, infatti non ho mai
            avuto la pretesa di avere
            ragione.Proprio non ti capisco davvero. Secondo te avrebbe dovutofar finte di stare benone e di non avere nessuna necessitàparticolare solo per non 'usare' la propria diversità?Ma per favore, ha semplicemente detto la sacrosanta verità.Qualche vicino di casa magari si troverà a ringraziare ladeterminazione di Fabio di ottenere qualcosa che ormai in un paese Europeo dovrebbe essere la norma per tutti.Forse bisognerebbe iniziare ad arrabbiarsi maggiormente suidiritti mancati invece di prendersela con chi li fa valere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Guglielmo
            - Scritto da: Anonimo


            Forse non hai capito il senso del mio post.

            Non ho mai detto che Fabio non deve avere
            diritto

            all'accesso a internet, anzi, per uno nelle sue

            condizioni penso sia più importante che per
            tanti

            altri.

            Tuttavia ritengo sbagliato "usare" le proprie

            diversità per ottenere diritti riguardanti
            tutti.

            Opinione personale, certo, infatti non ho mai

            avuto la pretesa di avere

            ragione.

            Proprio non ti capisco davvero. Secondo te
            avrebbe
            dovuto
            far finte di stare benone e di non avere nessuna
            necessità
            particolare solo per non 'usare' la propria
            diversità?Se passa il concetto che un disabile ha diritto prioritario all'ADSL, allora una persona "normale" diventa in un certo senso "disabile", in quanto il suo diritto all'ADSL è minore di quello di un vero disabile.Tutte le persone dovrebbero invece avere uguale diritto all'ADSL, indipendentemente dalle diversità; è questa la battaglia che secondo me doveva fare Fabio.
            Ma per favore, ha semplicemente detto la
            sacrosanta
            verità.Che l'ADSL sia un diritto di tutti non si discute.Però un conto è richiedere l'ADSL in quanto diritto di tutti, un altro è richiederla in quanto disabile.

            Qualche vicino di casa magari si troverà a
            ringraziare
            la
            determinazione di Fabio di ottenere qualcosa che
            ormai in un paese Europeo dovrebbe essere la
            norma per
            tutti.Sicuramente, ma ritengo che il modo in cui è stata ottenuta sia sbagliato.

            Forse bisognerebbe iniziare ad arrabbiarsi
            maggiormente
            sui
            diritti mancati invece di prendersela con chi li
            fa
            valere.E' quello che penso anch'io. Però bisognerebbe pretendere l'ADSL come diritto universale, e non come diritto soltanto per chi è "diverso".P.S.Ad ogni modo ribadisco che per comunicare l'ADSL non serve. Ci sono anche altre alternative, come il 56k (forse un po' poco, ma per comunicare basta e avanza), l'ISDN (64k o 128k), o addirittura l'ADSL satellitare (640k). Quindi smettiamola di dire che Fabio non aveva accesso a internet per comunicare con il mondo esterno.
      • mr_setter scrive:
        Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
        - Scritto da: Anonimo
        Internet non è un bisogno essenziale. Certo,
        capisco che per lui l'unico modo per comunicare
        con l'esterno è proprio internet, infatti non ho
        mai detto che non dovrebbe
        averlo.Ora, se una persona con un minimo di senso logico legge ed interpreta correttamente questa parte del tuo post credo possa trarre le giuste conclusioni!Nella pima frase NEGHI L'ESSENZIALITA' dell'utilizzo per Fabio DI INTERNET.Nella seconda ti rimangi il tutto affermando che per lui l'UNICO MODO DI COMUNICARE con gli altri e' usare Internet che quindi nel suo caso DIVENTA ESSENZIALE! Quindi prima neghi una cosa e subito dopo la confermi! Se non e' logica questa...moi compliments! :$LV&P O)
        • Anonimo scrive:
          Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
          - Scritto da: mr_setter
          - Scritto da: Anonimo

          Internet non è un bisogno essenziale. Certo,

          capisco che per lui l'unico modo per comunicare

          con l'esterno è proprio internet, infatti non ho

          mai detto che non dovrebbe

          averlo.

          Ora, se una persona con un minimo di senso logico
          legge ed interpreta correttamente questa parte
          del tuo post credo possa trarre le giuste
          conclusioni!

          Nella pima frase NEGHI L'ESSENZIALITA'
          dell'utilizzo per Fabio DI
          INTERNET.Il mio era un discorso generale.Non ho specificato "per Fabio".
          Nella seconda ti rimangi il tutto affermando che
          per lui l'UNICO MODO DI COMUNICARE con gli altri
          e' usare Internet che quindi nel suo caso DIVENTA
          ESSENZIALE! Essenziale per comunicare.L'errore che hai commesso è quello di interpretare diversamente nelle due frasi la parola "essenziale".Nella prima l'essenzialità si riferisce a internet, mentre nella seconda si riferisce alla necessità per Fabio di internet per comunicare.Inoltre la prima frase è generica, mentre la seconda è particolare; tu invece hai mescolato tutto e hai concluso che mi sono contraddetto da solo, tuttavia nel dire ciò non ti sei reso conto che a tua volta hai commesso un errore logico.


          Quindi prima neghi una cosa e subito dopo la
          confermi!Non è vero, vedi sopra.


          Se non e' logica questa...moi compliments! :$

          LV&P O)
          • mr_setter scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: mr_setter

            - Scritto da: Anonimo


            Internet non è un bisogno essenziale. Certo,


            capisco che per lui l'unico modo per
            comunicare


            con l'esterno è proprio internet, infatti non
            ho


            mai detto che non dovrebbe


            averlo.



            Ora, se una persona con un minimo di senso
            logico

            legge ed interpreta correttamente questa parte

            del tuo post credo possa trarre le giuste

            conclusioni!



            Nella pima frase NEGHI L'ESSENZIALITA'

            dell'utilizzo per Fabio DI

            INTERNET.

            Il mio era un discorso generale.
            Non ho specificato "per Fabio".


            Nella seconda ti rimangi il tutto affermando che

            per lui l'UNICO MODO DI COMUNICARE con gli altri

            e' usare Internet che quindi nel suo caso
            DIVENTA

            ESSENZIALE!

            Essenziale per comunicare.
            L'errore che hai commesso è quello di
            interpretare diversamente nelle due frasi la
            parola
            "essenziale".
            Nella prima l'essenzialità si riferisce a
            internet, mentre nella seconda si riferisce alla
            necessità per Fabio di internet per
            comunicare.
            Inoltre la prima frase è generica, mentre la
            seconda è particolare; tu invece hai mescolato
            tutto e hai concluso che mi sono contraddetto da
            solo, tuttavia nel dire ciò non ti sei reso conto
            che a tua volta hai commesso un errore
            logico.






            Quindi prima neghi una cosa e subito dopo la

            confermi!

            Non è vero, vedi sopra.






            Se non e' logica questa...moi compliments! :$



            LV&P O)Aaahahh adesso ho capito!!Cavolo non ci ero mica arrivato!Scusa eh ma davvero pensavo che la prima frase fosse legata alla seconda e non in senso generale...Guarda te alle volte non riuscire a distinguere queste sottigliezze logico-grammaticali tra una frase di ordine generale ed il problema specifico e strettamente personale di Fabio! Niente da fare proprio non c'azzecco con la logica...Sai cosa sarebbe utile in futuro onde evitare simili malintesi che creano tra l'altro inutili attriti e cattive valutazioni?Un pie' di pagina oppure delle note a margine dei tuoi post commentate mi raccomando... :@LV&P O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2007 04.48-----------------------------------------------------------
          • mr_setter scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            '''''''''''''''''''-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 dicembre 2007 04.49-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
            Modificato dall' autore il 04 dicembre 2007 04.48
            --------------------------------------------------Non hai più argomenti a disposizione?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • mr_setter scrive:
            Re: Per Fabio (e contro i farabutti)

            Non hai più argomenti a disposizione?

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)No e' il reply che voleva essere ironico per evitare scannamenti online del tutto fuori luogo!Grazie per aver afferrato il senso.... Ciao Anonimo! ;) :D :D :DLV&P O)
    • mr_setter scrive:
      Re: Per Fabio (e contro i farabutti)
      - Scritto da: Guglielmo
      Ho letto qua e là i vari messaggi e sono rimasto
      disgustato.
      Probabilmente quei personaggi da cabaret che
      hanno
      criticato
      le richieste di Fabio sono dei ragazzini di poche
      capacità logiche e sporadiche conoscenze di come
      'funziona'
      vivere.
      Mi spiace per Fabio che debba aver letto tutto
      questo.
      Forse posso dar loro l'attenuante dell'ignoranza.
      Forse i ragazzini non hanno la minima idea di che
      cosa significa affrontare certe difficoltà nel
      vivere
      quotidiano.
      Se posso permettermi di parlarti direttamente
      caro
      Fabio:

      Sono molto contento che tu abbia ottenuto almeno
      questo vantaggio tecnologico per permetterti di
      bypassare un po' di ostacoli. Sarebbe doveroso
      rimborsarti anche il mouse ma siamo in
      Italia.

      Il problema è che in un paese civilizzato certe
      cose non dovrebbero figurare sotto la voce
      solidarietà, con quel senso di eccezionalità che
      si trascina dietro, ma sotto quella di diritto.

      Magari prima o poi anche in questa repubblica
      delle banane ormai marce qualcuno si sveglierà
      dal torpore qualunquista e farà ragionare quei
      personaggi dalle poche idee molto confuse che
      tirano le redini del 'bel
      paese'.

      Un saluto e un "in bocca al lupo" per Fabio.Guglielmo non posso che quotare quello che hai scritto perche' risponde semplicemente a delle norme etiche, morali e di buo senso ritenute valide dalla maggior parte delle persone.Per quella parte di persone invece che ritiene per un loro personale motivo non accettare queste regole io mi fermerei qui e ti spiego perche'.Nella mia non lunghissima ma abbastanza lunga frequentazione di vari forum, tra cui quello di PI, ritengo che rispondere a colpi di thread con persone che CAPARBIAMENTE ribadiscono sempre gli stessi concetti anche se palesemente incoerenti sia una PURA e SEMPLICE PERDITA di TEMPO! Dedicarlo a chi come Fabio lo considera DAVVERO un bene insostituibile - come dicono alla MasterCard - NON HA PREZZO!!! :) Comunque anche a te un Grazie di cuore! ;)LV&P O)
  • Lamb scrive:
    OT - Policy del Forum
    Ciaoricordo a tutti che la policy del forum è accessibile con un clic quando si posta un commento ed è esplicitamente accettata quando si clicca su Invia.Gli ulteriori messaggi con contenuto razzista che dovessero apparire su questo forum verranno cancellati non appena venissero individuati dal t1000.Invito tutti gli utenti ad usare sempre il "segnala abusi" per segnalare post che violino la policy. E' uno strumento estremamente utile per impedire che queste pagine diventino veicolo di propaganda razzista.Baci e abbracciLamberto
  • Incredibbol e scrive:
    Allibito
    Sono allibito.Gli dicono che per il mouse che è l'unico modo per usare il pc tra l'altro con molte limitazioni non se lo merita il rimborso.Rosicano perchè gli hanno portato la banda larga e loro poverini tra una partita a calcio e una trombata non ce l'hanno la banda larga.Gli dicono che è uno che gli fanno troppi favori.Non credo che siano tutti troll quelli che dicono queste cose. Ma è sicuramente gente che guarda troppa tv, che è cresciuta in una famiglia allo sbando, che non ha mai visto dal vivo situazioni di reale svantaggio fisico e che non ha alcuna sensibilità verso chi nonostante la condizione decide di vivere e di provarci.Hawking, Coscioni.. non hanno insegnato nulla a questi qui. Che spero siano solo 4 gatti e che spero che crescano.Leggere quello che scrivono fa male, ti chiedi veramente in che c*** di paese viviamo, ti prende una tristezza come non mai.Passo agli altri forum, qui non ci voglio più tornare, è troppo triste leggere certe cose. L'ignoranza, la stupidità ma quand'è che crescerete?
    • mr_setter scrive:
      Re: Allibito
      - Scritto da: Incredibbol e
      Sono allibito.
      Gli dicono che per il mouse che è l'unico modo
      per usare il pc tra l'altro con molte limitazioni
      non se lo merita il
      rimborso.
      Rosicano perchè gli hanno portato la banda larga
      e loro poverini tra una partita a calcio e una
      trombata non ce l'hanno la banda
      larga.
      Gli dicono che è uno che gli fanno troppi favori.
      Non credo che siano tutti troll quelli che dicono
      queste cose. Ma è sicuramente gente che guarda
      troppa tv, che è cresciuta in una famiglia allo
      sbando, che non ha mai visto dal vivo situazioni
      di reale svantaggio fisico e che non ha alcuna
      sensibilità verso chi nonostante la condizione
      decide di vivere e di
      provarci.
      Hawking, Coscioni.. non hanno insegnato nulla a
      questi qui. Che spero siano solo 4 gatti e che
      spero che
      crescano.
      Leggere quello che scrivono fa male, ti chiedi
      veramente in che c*** di paese viviamo, ti prende
      una tristezza come non
      mai.
      Passo agli altri forum, qui non ci voglio più
      tornare, è troppo triste leggere certe cose.
      L'ignoranza, la stupidità ma quand'è che
      crescerete?Non posso che quotare e ringraziarti per quello che hai scritto, e' davvero confortante leggere post come il tuo. Soprattutto in questo periodo...e sono sicuro che Fabio li sta leggendo tutti! :)LV&P O)
  • fbassini scrive:
    Strano non sia intervenuta Telecom......
    Ah, è vero, qua non si doveva solo prendere soldi si doveva investire per ammodernare centrali.....investire per il futuro delle telecomunicazioni in Italia.Cosa che quei Bastardi di telecom, solo cosi si possono chiamare, non fanno.Pero' al paese di Valentino Rossi l' ADSL l' anno portata invece qua no strano...... molto strano che ci sia di mezzo il fatto che uno è ricco e l' altro.....Bax
  • mr_setter scrive:
    Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
    Ho appena scorso tutti i post relativi al problema segnalato da PI ed e' davvero interessante notare come si sono subito delineate due posizioni di pensiero nettamene distinte che tra l'altro coinvolgono direttamente la stessa persona di Fabio Pavone.Anche i titoli di alcuni post ad es. "ma chi si pensa di essere" oppure "giusto per inquadrare il tipo" sono davvero indicativi del modo di interagire di alcuni frequentatori del forum. Noto infatti come sussista in alcuni post, che io definisco del "no-care", una particolare acredine nei confronti dello stato di malattia in cui versa Fabio Pavone quasi fosse una specie di peccato originale che Fabio debba espiare.E' come se dicessero agli altri ma forse piu' a se' stessi che se Fabio ha la malattia di Duchenne beh "di qualcosa DEVE essere colpevole", "qualcosa DEVE aver fatto di male" per essere stato colpito (da Dio? dalla Natura? dal Destino?) cosi' duramente! Ma c'e' anche qualcos'altro di strisciante e forse di ancora piu' oscuro in alcune loro frasi.Il fatto stesso che Fabio esponga PUBBLICAMENTE il suo personale problema di salute e del grave stato invalidante in cui versa sembra sia considerato da alcuni una specie di peccato capitale, quasi di SUPERBIA nei confronti degli altri, i cosiddetti "normali" che nella maggior parte rimangono in disparte, nell'ombra, lontani dalla notorieta' e dalle cosiddette luci della ribalta.E qui accade un'altra cosa sorprendente.Sempre in questi commentatori infatti alla lettura dell'articolo non scatta, come parrebbe logico, un meccanismo di solidarieta', di compassione, di indignazione o di (per quanto possibile...) immedesimazione , al contrario, i sentimenti principali sembrano essere l'irritazione, il fastidio e - incredibilmente - una specie di INVIDIA nei confronti di Fabio che si permette non solo di porsi autonomamente e volontariamente al centro della pubblica attenzione ma addirittura di farsi promotore e di pretendere la piena soddisfazione di diritti a suo dire sacrosanti!Che cosa si puo' dire a queste persone che non riescono a capire perche' una persona come Fabio ABBIA IL DIRITTO e secondo me IL DOVERE MORALE di pretendere di essere curato al meglio delle possibilita' cliniche offerte dalla societa' civile in cui vive, e che qualsiasi ausilio gli possa essere di beneficio nel suo "RAPPORTARSI" con gli altri e con il mondo che lo circonda DEVE POTERGLI ESSERE OFFERTO? Niente!Perche' chi non ha compassione per gli altri non puo' averne neanche per se' stesso.Per Fabio: non ti conoscevo ne' avevo mai sentito neanche nominare la tua malattia prima di questo articolo ma non importa, sei una persona SPECIALE e certo NON PER LA TUA MALATTIA! Ma proprio per questo e per altri che come te vivono in condizioni simili ma non hanno la tua volonta' o la forza morale e fisica di battersi devi continuare su questa strada. Perche' sei nel giusto! Punto.UN GRANDE ABBRACCIO A TE ED ALLA TUA - IMMAGINO - ECCEZIONALE FAMIGLIA CHE TI SOSTIENE! CIAO FABIO :)LV&P O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2007 06.08-----------------------------------------------------------
    • ryoga scrive:
      Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
      Il tuo messaggio propagandistico lascia il tempo che trova.Nessuno dice di lasciare Fabio o altri in balia del proprio male.Nessuno dice che lo Stato non deve curare e/o mantenere Fabio o altri nelle sue stesse condizioni.Dal mio punto di vista, Fabio, come altri, hanno dei diritti ( pensione di invalidità, pensione di accompagnamento, medicine gratuite, auto gratuita -o comunque a prezzi irrisori-, posti di lavoro riservati...)Insomma, lo Stato e' abbastanza "prodigo" nei suoi confronti come in quello di moltissimi altri nelle sue condizioni.Mi chiedo ( realmente, perche' lo ignoro), se in altri Stati "civili", ci sono gli stessi trattamenti.Comunque il problema non e' questo.Il problema e' un altro.Come mi han fatto notare alcuni, pochi mesi fa, Fabio, aveva richiesto alle istituzioni, un mouse da 3000 euro gratuitamente per poter utilizzare al meglio il computer.Oggi ha richiesto ( e ottenuto ) l'ADSL nel suo paesino.Tutte cose per migliorargli la vita.Tutti a dire "Bene, Ottimo, Avanti cosi".Mi chiedo pero'...Di quelle famiglie che non hanno una CASA e vivono in BARACCHE, di quelle persone costrette ogni giorno a dormire sotto le stazioni e a riversarsi nei centri CARITAS per un piatto di minestra, di quelle persone che non possono PERMETTERSI 1 COMPUTER per i figli perche' disoccupati e senza conoscenze.Di tutte queste persone, insomma.... chi si occupa? Nessuno di voi ha _MAI_ parlato con queste persone, invitate a casa, a dargli un sostegno economico. Niente.Siete bravi solo a farvi belli e a dire "FORZA FABIO SEI TUTTI NOI" e poi a rifregarvene...giusto per sentirvi in pace con la vostra coscienza.Inoltre, nel caso specifico (dell'ADSL nel paesino), c'e' gente che VIVE in paesini e non ha ADSL eppure sono programmatori / sistemisti, che potrebbero svolgere il loro lavoro da casa o quantomeno, in caso di necessità, collegarsi da remoto per sistemare il server, senza dover ogni volta fare 50Km.Ebbene, si pensa a dar l'ADSL in maniera prioritaria a Fabio, che seppur ha il diritto ( non inferiore a quello di altri, ma NEPPURE superiore ), non necessita urgentemente di un collegamento se non per confrontarsi con il mondo esterno.Insomma, non dite che io non tollero o altro i disabili, perche' cio' e' assolutamente falso.Dico solo che lo Stato prevede gia' forme di assistenza per chi versa in queste condizioni, pertanto, la società, non deve/ non puo' sentirsi in colpa che non ha in alcun modo.La società, dovrebbe pensare a risolvere problemi VITALI come quelli su esposti e non a risolvere problemi SECONDARI come quello di mettere in comunicazione tizio e caio.Tra una casa e una ADSL, preferisco che lo Stato costruisca una casa per dar un tetto ad una famiglia, anche perche' con un 56k per comunicare, c'e' tutta la banda disponibile.( Come si faceva 5 anni fa? Ci si impiccava? )-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2007 10.26-----------------------------------------------------------
      • andrea9002 scrive:
        Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
        Ti auguro di non diventare mai invalido in vita tua (io ne conosco alcuni) per non dover "assaporare" TUTTI I BENEFICI E LE PENSIONI E GLI ACCOMPAGNAMENTI E QUANT' ALTRO NONCHE' ADDIRITTURA GLI SBEFFEGGIAMENTI DI RAGAZZINI DI RAGAZZINI PRESUNTUOSI.Ripeto, ti auguro di non diventare mai invalido perchè credo che cambieresti leggermente punto di vista e sarebbe un trauma che, da quello che dici, non saresti mai in grado di affrontare.Biez!
        • ryoga scrive:
          Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
          - Scritto da: andrea9002
          Ti auguro di non diventare mai invalido in vita
          tua (io ne conosco alcuni)Io avevo e ho dei parenti invalidi. La sfortuna di diventare invalidi, esiste, e quindi ne ho sempre a memoria.
          per non dover
          "assaporare" TUTTI I BENEFICI E LE PENSIONI E GLI
          ACCOMPAGNAMENTI E QUANT' ALTRO NONCHE'
          ADDIRITTURA GLI SBEFFEGGIAMENTI DI RAGAZZINI DI
          RAGAZZINI
          PRESUNTUOSI.Pensioni e Accompagnamenti, sono dati dallo Stato, il quale, beneficia l'invalido di un indennizzo per la situazione in cui versa.Gli sbeffeggiamenti dei ragazzini, quelli e' segno di educazione dei genitori in primis e dell'intelligenza dei ragazzini che purtroppo non supera quella dei genitori.
          Ripeto, ti auguro di non diventare mai invalido
          perchè credo che cambieresti leggermente punto di
          vista e sarebbe un trauma che, da quello che
          dici, non saresti mai in grado di
          affrontare.
          Biez!Assolutamente falso.Nella mia vita, ne ho subite di tutti i colori, e ho sempre cercato di affrontare tutti i problemi con le _mie sole_ forze.Non sono mai andato a chiedere assistenza o aiuto a nessuno (neanche a parenti).Ti ripeto... ho visto e toccato, la fame nera, con famiglia a carico, e non sono mai andato a chiedere nulla a nessuno, spaccandomi la schiena e restando sveglio 3 giorni di fila sempre sul maledetto computer che mi faceva guadagnare qualche euro per comprare il pane.Insomma... gli indigenti, non sono solo gli invalidi. Mi dite : "Loro soffrono, non possono andare da nessuna parte e non possono mettersi a colloquiare con il mondo esterno".Ma perche' un "barbone", non soffre ugualmente?Perche' spendere 3000 euro per un mouse ad un invalido e neanche 100 euro per un barbone?
          • andrea9002 scrive:
            Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
            Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire... chi ha orecchie per intendere intenda ;)
          • TOmZ scrive:
            Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
            - Scritto da: ryoga
            Pensioni e Accompagnamenti, sono dati dallo
            Stato, il quale, beneficia l'invalido di un
            indennizzo per la situazione in cui
            versa.
            Gli sbeffeggiamenti dei ragazzini, quelli e'
            segno di educazione dei genitori in primis e
            dell'intelligenza dei ragazzini che purtroppo non
            supera quella dei
            genitori.Permettimi di dire che lo Stato fa solo il suo DOVERE, e anche in maniera minima visto che potrebbe fare di molto meglio...
            Mi dite : "Loro soffrono, non possono andare da
            nessuna parte e non possono mettersi a
            colloquiare con il mondo
            esterno".
            Ma perche' un "barbone", non soffre ugualmente?
            Perche' spendere 3000 euro per un mouse ad un
            invalido e neanche 100 euro per un
            barbone?Questo discorso è già + logico; certo che un barbone DEVE essere aiutato, ma xchè fare commenti su una delle poche cose che fanno di buono verso una categorie di persone che hanno un problema??Fabio si è sbattuto a modo suo ed è riuscito ad ottenere qualcosa, BRAVISSIMO!!! E complimenti a chi lo ha aiutato, ma non si può dire: "....e allora gli altri???" e addirittura puntualizzare che loro hanno una pensione di invalidità e accompagnamento.... :O Qua il tuo discorso scade secondo me...
      • guest scrive:
        Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
        - Scritto da: ryoga
        Siete bravi solo a farvi belli e a dire "FORZA
        FABIO SEI TUTTI NOI" e poi a
        rifregarvene...giusto per sentirvi in pace con la
        vostra coscienza.ancora + interessante
        • ryoga scrive:
          Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
          - Scritto da: guest
          - Scritto da: ryoga


          Siete bravi solo a farvi belli e a dire "FORZA

          FABIO SEI TUTTI NOI" e poi a

          rifregarvene...giusto per sentirvi in pace con
          la

          vostra coscienza.

          ancora + interessanteanche il tuo intervento :sisi:
      • TOmZ scrive:
        Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
        - Scritto da: ryoga
        Dal mio punto di vista, Fabio, come altri, hanno
        dei diritti ( pensione di invalidità, pensione di
        accompagnamento, medicine gratuite, auto gratuita
        -o comunque a prezzi irrisori-, posti di lavoro
        riservati...)

        Insomma, lo Stato e' abbastanza "prodigo" nei
        suoi confronti come in quello di moltissimi altri
        nelle sue
        condizioni.PRODIGO?????? :D :D :DQuante persone conosci in quella condizione per dire che lo stato con loro è PRODIGO???
    • Burp scrive:
      Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
      - Scritto da: mr_setter
      Ho appena scorso tutti i post relativi al
      problema segnalato da PI ed e' davvero
      interessante notare come si sono subito delineate
      due posizioni di pensiero nettamene distinteLa mia e' una terza. Non sto parlando della taglia del reggisino.
      Anche i titoli di alcuni post ad es. "ma chi si
      pensa di essere" oppure "giusto per inquadrare il
      tipo" sono davvero indicativi del modo di
      interagire di alcuni frequentatori del forum.Sei astuto tui.
      Noto infatti come sussista in alcuni post, che io
      definisco del "no-care", una particolare acredine
      nei confronti dello stato di malattia in cui
      versa Fabio Pavone quasi fosse una specie di
      peccato originale che Fabio debba
      espiare.Sei anche arguto e notante.
      E' come se dicessero agli altri ma forse piu' a
      se' stessi che se Fabio ha la malattia di
      Duchenne beh "di qualcosa DEVE essere colpevole",
      "qualcosa DEVE aver fatto di male" per essere
      stato colpito (da Dio? dalla Natura? dal
      Destino?) cosi' duramente!Il tuo pensiero vola libero e giocondo non vincolato da costrizioni quali l'aderenza alla realta'
      Ma c'e' anche qualcos'altro di strisciante e
      forse di ancora piu' oscuro in alcune loro
      frasi.Il lato oscuro dei post.
      Il fatto stesso che Fabio esponga PUBBLICAMENTE
      il suo personale problema di salute e del grave
      stato invalidante in cui versa sembra sia
      considerato da alcuni una specie di peccato
      capitale, quasi di SUPERBIA nei confronti degli
      altri, i cosiddetti "normali" che nella maggior
      parte rimangono in disparte, nell'ombra, lontani
      dalla notorieta' e dalle cosiddette luci della
      ribalta.Ne sei convinto. Fantastico.
      E qui accade un'altra cosa sorprendente.Sorprendera' te, io ormai sono oltre.
      Sempre in questi commentatori infatti alla
      lettura dell'articolo non scatta, come parrebbe
      logico, un meccanismo di solidarieta', diParrebbe logico ? La logica e' un'altra cosa.
      compassione, di indignazione o di (per quanto
      possibile...) immedesimazione , al contrario, i
      sentimenti principali sembrano essere
      l'irritazione, il fastidio e - incredibilmente -
      una specie di INVIDIA nei confronti di Fabio cheEh si, invidia. Invidio anche te, sia chiaro.
      si permette non solo di porsi autonomamente e
      volontariamente al centro della pubblica
      attenzione ma addirittura di farsi promotore e di
      pretendere la piena soddisfazione di diritti a
      suo dire
      sacrosanti!Sacrosanti.
      Che cosa si puo' dire a queste persone che non
      riescono a capire perche' una persona come Fabio
      ABBIA IL DIRITTO e secondo me IL DOVERE MORALE di
      pretendere di essere curato al meglio delle
      possibilita' cliniche offerte dalla societa'
      civile in cui vive, e che qualsiasi ausilio gli
      possa essere di beneficio nel suo "RAPPORTARSI"
      con gli altri e con il mondo che lo circonda DEVE
      POTERGLI ESSERE OFFERTO?Sono trepidante, cosa ?
      Niente!Non sembra pero'.
      Perche' chi non ha compassione per gli altri non
      puo' averne neanche per se'
      stesso.Ma allora qualcosa da dire c'e'.
      Per Fabio: non ti conoscevo ne' avevo mai sentito
      neanche nominare la tua malattia prima di questo
      articolo ma non importa, sei una persona SPECIALE
      e certo NON PER LA TUA MALATTIA! Questo e' sicuro.
      Ma proprio per
      questo e per altri che come te vivono in
      condizioni simili ma non hanno la tua volonta' o
      la forza morale e fisica di battersi devi
      continuare su questa strada. Perche' sei nel
      giusto!E se lo dice mr. setter, che e' portatore del senso universale di giusto/sbagliato, c'e' da crederlo.
      Punto.Informatico.
      UN GRANDE ABBRACCIO A TE ED ALLA TUA - IMMAGINO -
      ECCEZIONALE FAMIGLIA CHE TI SOSTIENE! CIAO FABIOL'immaginazione non ti manca, anzi permea ogni tua azione.Ciao.
      • mr_setter scrive:
        Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
        - Scritto da: Burp
        - Scritto da: mr_setter

        Ho appena scorso tutti i post relativi al

        problema segnalato da PI ed e' davvero

        interessante notare come si sono subito
        delineate

        due posizioni di pensiero nettamene distinte

        La mia e' una terza. Non sto parlando della
        taglia del
        reggisino.


        Anche i titoli di alcuni post ad es. "ma chi si

        pensa di essere" oppure "giusto per inquadrare
        il

        tipo" sono davvero indicativi del modo di

        interagire di alcuni frequentatori del forum.

        Sei astuto tui.


        Noto infatti come sussista in alcuni post, che
        io

        definisco del "no-care", una particolare
        acredine

        nei confronti dello stato di malattia in cui

        versa Fabio Pavone quasi fosse una specie di

        peccato originale che Fabio debba

        espiare.

        Sei anche arguto e notante.


        E' come se dicessero agli altri ma forse piu' a

        se' stessi che se Fabio ha la malattia di

        Duchenne beh "di qualcosa DEVE essere
        colpevole",

        "qualcosa DEVE aver fatto di male" per essere

        stato colpito (da Dio? dalla Natura? dal

        Destino?) cosi' duramente!

        Il tuo pensiero vola libero e giocondo non
        vincolato da costrizioni quali l'aderenza alla
        realta'


        Ma c'e' anche qualcos'altro di strisciante e

        forse di ancora piu' oscuro in alcune loro

        frasi.

        Il lato oscuro dei post.


        Il fatto stesso che Fabio esponga PUBBLICAMENTE

        il suo personale problema di salute e del grave

        stato invalidante in cui versa sembra sia

        considerato da alcuni una specie di peccato

        capitale, quasi di SUPERBIA nei confronti degli

        altri, i cosiddetti "normali" che nella maggior

        parte rimangono in disparte, nell'ombra, lontani

        dalla notorieta' e dalle cosiddette luci della

        ribalta.

        Ne sei convinto. Fantastico.


        E qui accade un'altra cosa sorprendente.

        Sorprendera' te, io ormai sono oltre.


        Sempre in questi commentatori infatti alla

        lettura dell'articolo non scatta, come parrebbe

        logico, un meccanismo di solidarieta', di

        Parrebbe logico ? La logica e' un'altra cosa.


        compassione, di indignazione o di (per quanto

        possibile...) immedesimazione , al contrario, i

        sentimenti principali sembrano essere

        l'irritazione, il fastidio e - incredibilmente -

        una specie di INVIDIA nei confronti di Fabio che

        Eh si, invidia. Invidio anche te, sia chiaro.


        si permette non solo di porsi autonomamente e

        volontariamente al centro della pubblica

        attenzione ma addirittura di farsi promotore e
        di

        pretendere la piena soddisfazione di diritti a

        suo dire

        sacrosanti!

        Sacrosanti.


        Che cosa si puo' dire a queste persone che non

        riescono a capire perche' una persona come Fabio

        ABBIA IL DIRITTO e secondo me IL DOVERE MORALE
        di

        pretendere di essere curato al meglio delle

        possibilita' cliniche offerte dalla societa'

        civile in cui vive, e che qualsiasi ausilio gli

        possa essere di beneficio nel suo "RAPPORTARSI"

        con gli altri e con il mondo che lo circonda
        DEVE

        POTERGLI ESSERE OFFERTO?

        Sono trepidante, cosa ?


        Niente!

        Non sembra pero'.


        Perche' chi non ha compassione per gli altri non

        puo' averne neanche per se'

        stesso.

        Ma allora qualcosa da dire c'e'.


        Per Fabio: non ti conoscevo ne' avevo mai
        sentito

        neanche nominare la tua malattia prima di questo

        articolo ma non importa, sei una persona
        SPECIALE

        e certo NON PER LA TUA MALATTIA!

        Questo e' sicuro.


        Ma proprio per

        questo e per altri che come te vivono in

        condizioni simili ma non hanno la tua volonta' o

        la forza morale e fisica di battersi devi

        continuare su questa strada. Perche' sei nel

        giusto!

        E se lo dice mr. setter, che e' portatore del
        senso universale di giusto/sbagliato, c'e' da
        crederlo.


        Punto.

        Informatico.



        UN GRANDE ABBRACCIO A TE ED ALLA TUA - IMMAGINO
        -

        ECCEZIONALE FAMIGLIA CHE TI SOSTIENE! CIAO FABIO

        L'immaginazione non ti manca, anzi permea ogni
        tua
        azione.

        Ciao.Il reply "potrebbe" anche essere carino. Dico potrebbe se non balzassero agli occhi quegli errori di digitazione davvero irritanti da leggere, in uno che si vanta di sezionarti ogni tuo post per far risaltare di ritorno le sue salaci ed oltremodo gustose battute!!! Cerea! :$LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
      Modificato dall' autore il 01 dicembre 2007 06.08
      --------------------------------------------------
    • guest scrive:
      Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
      analisi interessante
    • Incredibbol e scrive:
      Re: Fabio vs Anonimo, Ryoga &GabryJ84
      - Scritto da: mr_setterMi associo completamente e in tuttoUn grande abbraccio a Fabio anche da Imola!
  • andrea9002 scrive:
    Per Fabio Pavone
    Non prendertela... non sanno quel che dicono!La cosa paradossale è che sia tu a doverli compatire ma penso che siamo minorenni/ati o ambedue, vorrei sapere come si fa a non capire l'importanza di un mezzo di comunicazione come internet per una persona che non può, oltre che muoversi, nemmeno parlare...Un abbraccio e un incoraggiamento, Fabio continua così!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2007 02.08-----------------------------------------------------------
    • Burp scrive:
      Re: Per Fabio Pavone
      - Scritto da: andrea9002
      Un abbraccio e un incoraggiamento, Fabio continua
      così!Tra poco sembra potrete scambiarvi gli indirizzi email e scrivervi tutti i giorni.
      • andrea9002 scrive:
        Re: Per Fabio Pavone
        La solidarietà è un valore che chi non possiede è povero dentro, tu credi che ci sarebbe qualcosa di male se ci sentissimo tutti i giorni o se andassi a casa sua a trovarlo? Guarda che dietro i nick ci sono persone reali... non aggiungo altro tanto non capiresti una cippa.ciao!
        • Burp scrive:
          Re: Per Fabio Pavone
          - Scritto da: andrea9002
          La solidarietà è un valore che chi non possiede è
          povero dentroNon necessariamente.
          tu credi che ci sarebbe qualcosa
          di male se ci sentissimo tutti i giorni o se
          andassi a casa sua a trovarlo?No, se lui e' contento. Avvertilo prima.
          Guarda che dietro
          i nick ci sono persone reali... Specialmente se uno si chiama Nick.
          non aggiungo
          altro tanto non capiresti una
          cippa.Quante cose che sai di me.
          ciao!Ciao.
  • Michele Fabiano scrive:
    Complimenti Micso
    E' stato veramente un bel gesto. A me non interessa che sia stato fatto per sensibilità, per pubblicità, per qualsivoglia motivo....quello che conta è che una persona che finora aveva un problema....lo ha risolto.Non mi sembra poco.Auguri a Fabio.Michele
  • Anonimo scrive:
    Giusto per inquadrare il tipo
    E' la stessa persona che qualche mese fa pretemdeva il rimborso totale di un mouse costato 3000http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122
    • FP____ scrive:
      Re: Giusto per inquadrare il tipo
      - Scritto da: Anonimo
      E' la stessa persona che qualche mese fa
      pretemdeva il rimborso totale di un mouse costato
      3000

      http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122Ma sei ancora qui GabriJ84 ?VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni negizi di "corde".
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto per inquadrare il tipo
        - Scritto da: FP____
        - Scritto da: Anonimo

        E' la stessa persona che qualche mese fa

        pretemdeva il rimborso totale di un mouse
        costato

        3000



        http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122

        Ma sei ancora qui GabriJ84 ?

        VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni negizi
        di
        "corde".Io non mi devo vergognare di niente.Ho soltanto riportato un'informazione. Da quando uno che riporta informazioni deve vergognarsi? E' una nuova legge per caso?Impara a rispettare chi non conosci.E comunque non sono GabriJ84.
        • FP____ scrive:
          Re: Giusto per inquadrare il tipo
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: FP____

          - Scritto da: Anonimo


          E' la stessa persona che qualche mese fa


          pretemdeva il rimborso totale di un mouse

          costato


          3000





          http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122



          Ma sei ancora qui GabriJ84 ?



          VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni negizi

          di

          "corde".

          Io non mi devo vergognare di niente.
          Ho soltanto riportato un'informazione. Da quando
          uno che riporta informazioni deve vergognarsi? E'
          una nuova legge per
          caso?
          Impara a rispettare chi non conosci.
          E comunque non sono GabriJ84.Tu che mi vieni a parlare di rispetto ?!, quando scrivi : "Usare la propria disabilità per ottenere più diritti degli altri.Il problema è che troppo spesso aziende e istituzioni cedono a questo buonismo imperante."E tu conosci quella persona ? Fabio lo conosci ?Ripeto : devi solo stare zitto e vergognarti
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            - Scritto da: FP____
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: FP____


            - Scritto da: Anonimo



            E' la stessa persona che qualche mese fa



            pretemdeva il rimborso totale di un mouse


            costato



            3000







            http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122





            Ma sei ancora qui GabriJ84 ?





            VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni
            negizi


            di


            "corde".



            Io non mi devo vergognare di niente.

            Ho soltanto riportato un'informazione. Da quando

            uno che riporta informazioni deve vergognarsi?
            E'

            una nuova legge per

            caso?

            Impara a rispettare chi non conosci.

            E comunque non sono GabriJ84.

            Tu che mi vieni a parlare di rispetto ?!, quando
            scrivi : "Usare la propria disabilità per
            ottenere più diritti degli
            altri.
            Il problema è che troppo spesso aziende e
            istituzioni cedono a questo buonismo
            imperante."Non mi sembra di aver offeso nessuno.Ho soltanto espresso un'opinione.La mia non voleva essere una critica verso Fabio (che comunque rispetto), ma una considerazione generale sul fatto che oggigiorno per ottenere diritti bisogna rimarcare le diversità.

            E tu conosci quella persona ? Fabio lo conosci ?No, infatti lo rispetto.Ha fatto una scelta secondo me sbagliata, ma non mi sognerei mai di offenderlo.

            Ripeto : devi solo stare zitto e vergognartiNon mi devo vergognare di niente.
          • GgG scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            -
            0 (Zero).
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            - Scritto da: GgG
            -
            0 (Zero).Ottima argomentazione, mi hai convinto.
          • FP____ scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: FP____

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: FP____



            - Scritto da: Anonimo




            E' la stessa persona che qualche mese fa




            pretemdeva il rimborso totale di un mouse



            costato




            3000










            http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122







            Ma sei ancora qui GabriJ84 ?







            VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni

            negizi



            di



            "corde".





            Io non mi devo vergognare di niente.


            Ho soltanto riportato un'informazione. Da
            quando


            uno che riporta informazioni deve vergognarsi?

            E'


            una nuova legge per


            caso?


            Impara a rispettare chi non conosci.


            E comunque non sono GabriJ84.



            Tu che mi vieni a parlare di rispetto ?!, quando

            scrivi : "Usare la propria disabilità per

            ottenere più diritti degli

            altri.

            Il problema è che troppo spesso aziende e

            istituzioni cedono a questo buonismo

            imperante."

            Non mi sembra di aver offeso nessuno.
            Ho soltanto espresso un'opinione.
            La mia non voleva essere una critica verso Fabio
            (che comunque rispetto), ma una considerazione
            generale sul fatto che oggigiorno per ottenere
            diritti bisogna rimarcare le
            diversità.




            E tu conosci quella persona ? Fabio lo conosci ?

            No, infatti lo rispetto.
            Ha fatto una scelta secondo me sbagliata, ma non
            mi sognerei mai di
            offenderlo.




            Ripeto : devi solo stare zitto e vergognarti

            Non mi devo vergognare di niente.Hai la sensibilitá di un muro in calcestruzzo, rileggiti quello che hai scritto e poi mettiti nei panni di Fabio.Ma se proprio vuoi insistere , tranquillo , ti dó la ragione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            - Scritto da: FP____
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: FP____


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: FP____




            - Scritto da: Anonimo





            E' la stessa persona che qualche mese fa





            pretemdeva il rimborso totale di un
            mouse




            costato





            3000













            http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122









            Ma sei ancora qui GabriJ84 ?









            VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni


            negizi




            di




            "corde".







            Io non mi devo vergognare di niente.



            Ho soltanto riportato un'informazione. Da

            quando



            uno che riporta informazioni deve
            vergognarsi?


            E'



            una nuova legge per



            caso?



            Impara a rispettare chi non conosci.



            E comunque non sono GabriJ84.





            Tu che mi vieni a parlare di rispetto ?!,
            quando


            scrivi : "Usare la propria disabilità per


            ottenere più diritti degli


            altri.


            Il problema è che troppo spesso aziende e


            istituzioni cedono a questo buonismo


            imperante."



            Non mi sembra di aver offeso nessuno.

            Ho soltanto espresso un'opinione.

            La mia non voleva essere una critica verso Fabio

            (che comunque rispetto), ma una considerazione

            generale sul fatto che oggigiorno per ottenere

            diritti bisogna rimarcare le

            diversità.







            E tu conosci quella persona ? Fabio lo
            conosci
            ?



            No, infatti lo rispetto.

            Ha fatto una scelta secondo me sbagliata, ma non

            mi sognerei mai di

            offenderlo.







            Ripeto : devi solo stare zitto e vergognarti



            Non mi devo vergognare di niente.

            Hai la sensibilitá di un muro in calcestruzzo,
            rileggiti quello che hai scritto e poi mettiti
            nei panni di
            Fabio.Mi rendo conto della sua situazione, e mi dispiace.Però questo non deve significare che per far valere i propri diritti sia necessario far leva sulla propria diversità.Sono contento che lui finalmente sia riuscito a risolvere il problema dell'adsl; rimango comunque dell'idea che l'adsl debba essere un diritto per tutti, non soltanto per chi è diverso.

            Ma se proprio vuoi insistere , tranquillo , ti dó
            la
            ragione.Non pretendo di aver ragione, ho soltanto detto ciò che penso.Ripeto: sono contento che lui abbia risolto il problema dell'adsl.
      • ryoga scrive:
        Re: Giusto per inquadrare il tipo
        - Scritto da: FP____
        - Scritto da: Anonimo

        E' la stessa persona che qualche mese fa

        pretemdeva il rimborso totale di un mouse
        costato

        3000



        http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2015122

        Ma sei ancora qui GabriJ84 ?

        VERGOGNATI, se vuoi posso darti dei buoni negizi
        di
        "corde".Amico, svegliati!Quanti GabriJ84 ci sono su PI?Su su... esci dal tunnel delle cospirazioni.Penso che la notte te lo sogni e ti svegli tutto sudato su.L'amico Anonimo ha solo riportato una notizia.Non ha commesso alcun crimine.Che sia "doveroso" o "meno" far pagare allo stato un mouse da 3000 euro, e' una cosa che esula da questo argomento, e se proprio vuoi una mia versione dei fatti, che ne dici di far pagare allo Stato un jet personale al povero disabile, in modo da farlo viaggiare e vedere posti nuovi.Insomma... un disabile ha dei diritti ( e tutti ne siamo ben consci ), ma questi, non penso che siano "diritti vitali".Poi, ognuno potrebbe mettere mano al portafogli e fare "collette", invece di far pagare tutto sempre allo Stato ( il quale decuplicherà l'importo versato in TASSE da far pagare a tutti ).
    • Fabio Pavone scrive:
      Re: Giusto per inquadrare il tipo
      si sono lo stesso del mouse da 3000 euro, che volevo il rimborso che non avuto, nelle altre regioni lo danno senza pagare ai disabili come una carrozzella.
      • FP____ scrive:
        Re: Giusto per inquadrare il tipo
        - Scritto da: Fabio Pavone
        si sono lo stesso del mouse da 3000 euro, che
        volevo il rimborso che non avuto, nelle altre
        regioni lo danno senza pagare ai disabili come
        una
        carrozzella.Ti hanno giá collegato ?
      • ryoga scrive:
        Re: Giusto per inquadrare il tipo
        - Scritto da: Fabio Pavone
        si sono lo stesso del mouse da 3000 euro, che
        volevo il rimborso che non avuto, nelle altre
        regioni lo danno senza pagare ai disabili come
        una
        carrozzella.Da quando un mouse da 3000 euro e' uno strumento vitale?Che ne dici di richiedere magari anche un castello con cortigiani a seguito?Scusa se sono duro, non ho nulla contro di te, e mi dispiace "sinceramente" di quello che hai, ma penso che ti venga gia' fornito tutto il possibile per "vivere" in pace, e richiedere beni che non sono di prima necessità, la vedo come un gesto di cattivo gusto.Insomma...quei soldi, se li moltiplichiamo per tutti quelli nelle tue stesse identiche condizioni, fanno una cifra considerevole che potrebbe esser spesa per qualcosa di piu' importante di un mouse.E speriamo che non venga quello con le allucinazioni da Gabriqualcosa....
        • FP____ scrive:
          Re: Giusto per inquadrare il tipo
          - Scritto da: ryoga
          - Scritto da: Fabio Pavone

          si sono lo stesso del mouse da 3000 euro, che

          volevo il rimborso che non avuto, nelle altre

          regioni lo danno senza pagare ai disabili come

          una

          carrozzella.

          E speriamo che non venga quello con le
          allucinazioni da
          Gabriqualcosa....Eccomi
          Da quando un mouse da 3000 euro e' uno strumento
          vitale?
          Se ti mozzo le mani scommetti che diventa vitale anche a te ?
          Che ne dici di richiedere magari anche un
          castello con cortigiani a
          seguito?
          Non meriti neanche il rispetto del piú randagio dei cani.
          Scusa se sono duro, non ho nulla contro di te,... meno male !
          mi dispiace "sinceramente" di quello che hai, ma
          penso che ti venga gia' fornito tutto il
          possibile per "vivere" in pace, e richiedere beni
          che non sono di prima necessità, la vedo come un
          gesto di cattivo
          gusto.

          Insomma...quei soldi, se li moltiplichiamo per
          tutti quelli nelle tue stesse identiche
          condizioni, fanno una cifra considerevole che
          potrebbe esser spesa per qualcosa di piu'
          importante di un
          mouse.
          Tipo portare a te la banda larga immagino ?
          • ryoga scrive:
            Re: Giusto per inquadrare il tipo
            - Scritto da: FP____

            Da quando un mouse da 3000 euro e' uno strumento

            vitale?
            Se ti mozzo le mani scommetti che diventa vitale
            anche a te
            ?Un cucchiaio speciale mi e' vitale, un bicchiere speciale mi e' vitale, un wc speciale mi e' vitale, ma un mouse si trova MOOOOOOLTO piu' in basso nella scala dei beni vitali.

            Che ne dici di richiedere magari anche un

            castello con cortigiani a

            seguito?

            Non meriti neanche il rispetto del piú randagio
            dei
            cani.La mia era una battuta per estremizzare il tutto. Ma vedo che non l'hai colta.Sai quanta gente non puo' permettersi il computer per i figli? E sai che lo Stato se ne fotte? Non parliamo quindi di mouse, adsl, modem, ma del pc. In pratica questi ragazzi crescono senza computer e tagliati fuori dal mercato del lavoro (quando cresceranno).

            Insomma...quei soldi, se li moltiplichiamo per

            tutti quelli nelle tue stesse identiche

            condizioni, fanno una cifra considerevole che

            potrebbe esser spesa per qualcosa di piu'

            importante di un

            mouse.

            Tipo portare a te la banda larga immagino ?Tipo costruire palazzi e dar un tetto a persone che passano notti in stazione, tipo costruire centri di accoglienza a chi e' stato vittima di individui che ti hanno portato o sulla strada della prostituzione o su quella della droga.Ce ne sono di opere da compiere che valgono ben piu' di 1 mouse.
    • Burp scrive:
      Re: Giusto per inquadrare il tipo
      Oh bella, mi era sfuggito.Grazie.
  • Io blocco il P2P scrive:
    SONO MONGOLOIDE DATEMI UN FERRARI
    PORCO DIOOOOOOOOOOOOOO!
  • Anonimo scrive:
    Che schifo
    Usare la propria disabilità per ottenere più diritti degli altri.Il problema è che troppo spesso aziende e istituzioni cedono a questo buonismo imperante.
    • GgG scrive:
      Re: Che schifo
      Avresti fatto piu' bella figura e non intervenire, vorrei vedere te al posto suo cosa avresti fatto.Magari avresti rifiutato l'adsl, si come no...Sono tutti buoni a parlare e dare fiato alla bocca.E' troppo facile parlare inutilmente.Ora torna pure ad andare in giro con la tua bella macchina, a giocare a pallone, ad andare a lavorare, a andare a fare quello che vuoi tranquillamente, ma non criticare chi tutte queste cose non potra' mai farle perchè ed è inchiodato ad una sedia.Non ha fatto nulla di male, ha solo chiesto un adsl, dato che usare il pc, probabilmente, e' una delle poche cose che lo aiuta a sentirsi "vivo" e in contatto col mondo, ma cosa parlo a fare... Sono cose troppo banali per poter essere recepite da persone che scrivono post come il tuo probabilmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che schifo
        - Scritto da: GgG
        Avresti fatto piu' bella figura e non
        intervenire, vorrei vedere te al posto suo cosa
        avresti
        fatto.Sicuramente non mi sarei lamentato come lui, dato che esiste la possibilità di avere internet via satellite.
        Magari avresti rifiutato l'adsl, si come no...
        Sono tutti buoni a parlare e dare fiato alla
        bocca.Io non l'avrei chiesta.

        E' troppo facile parlare inutilmente.

        Ora torna pure ad andare in giro con la tua bella
        macchina, a giocare a pallone, ad andare a
        lavorare, a andare a fare quello che vuoi
        tranquillamente, ma non criticare chi tutte
        queste cose non potra' mai farle perchè ed è
        inchiodato ad una
        sedia.Non sto criticando chi è disabile (anzi mi dispiace per Fabio), tuttavia il suo appello mi pare inopportuno.

        Non ha fatto nulla di male, ha solo chiesto un
        adsl, dato che usare il pc, probabilmente, e' una
        delle poche cose che lo aiuta a sentirsi "vivo" e
        in contatto col mondo, ma cosa parlo a fare...Perché lui, disabile, deve avere più diritto all'adsl di uno normale?Esistono anche altre persone che ne avrebbero bisogno e non la possono avere perché vivono in una zona digital divisa.In ogni caso c'è l'adsl satellitare, perché non ha usato quella?
        Sono cose troppo banali per poter essere recepite
        da persone che scrivono post come il tuo
        probabilmente.Rispetta chi la pensa diversamente da te.
    • Marco scrive:
      Re: Che schifo
      Sinceramente quello che mi fa schifo sei te e la tua stupida ignoranza. Non meriteresti nemmeno una risposta, ma tant'è, la tua pochezza d'animo mi ha fatto riflettere. Che tristezza leggere commenti simili al giorno d'oggi...
      • Burp scrive:
        Re: Che schifo
        - Scritto da: Marco
        Sinceramente E perche' non dovresti esserlo ? Adesso devo pensare che vieni qui per scrivere il contrario di cio' che pensi?No, dai.
        quello che mi fa schifo sei te e la
        tua stupida ignoranza. A tale proposito: "sei tu"TU mi fa schifo, do una cosa a TE.Ciao.
        • Pinco Pallino scrive:
          Re: Che schifo
          - Scritto da: Burp
          - Scritto da: Marco

          Sinceramente

          E perche' non dovresti esserlo ? Adesso devo
          pensare che vieni qui per scrivere il contrario
          di cio' che
          pensi?
          No, dai.


          quello che mi fa schifo sei te e la

          tua stupida ignoranza.

          A tale proposito: "sei tu"

          TU mi fa schifo, do una cosa a TE.Si scrive "TU mi fai schifo"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Nel correggere un errore grammaticale ne hai fatto uno a tua volta!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Ciao.
  • Cassio scrive:
    Bravi ma...
    mi sembra più una mossa pubblicitaria che altro.comunque complimenti per l'iniziativa, lodevole.
    • Burp scrive:
      Re: Bravi ma...
      - Scritto da: Cassio
      "mi sembra più una mossa pubblicitaria che altro."
      "comunque complimenti per l'iniziativa, lodevole."Boh, ma deciditi. Se ti complimenti non ci devono essere "MA", se hai dei motivi per "MA-are" allora non complimentarti.
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: Bravi ma...
        - Scritto da: Burp
        - Scritto da: Cassio

        "mi sembra più una mossa pubblicitaria che
        altro."


        "comunque complimenti per l'iniziativa,
        lodevole."

        Boh, ma deciditi. Se ti complimenti non ci devono
        essere "MA", se hai dei motivi per "MA-are"
        allora non
        complimentarti.BRAVO PEZZO DI MERDA! PUBBLICITA' SULLO STORPIO EH!PROSSIMA MOSSA?! ASSUMI LO ZINGARO ASSASSINO?
  • Io blocco il P2P scrive:
    Dove li vendono..
    ...i mouse a soffio?! :D
  • reXistenZ scrive:
    copertura
    Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la mappa della copertura per verificare se anche il mio paesino è raggiungibile.
    • ryoga scrive:
      Re: copertura
      - Scritto da: reXistenZ
      Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la
      mappa della copertura per verificare se anche il
      mio paesino è
      raggiungibile.Se ti rispondo, mi becco gli insulti di chiunque. Per tal motivo, verifica se nel paese c'e' qualche disabile che ne ha bisogno e spera che mandi lettere a destra e a manca.
      • FP____ scrive:
        Re: copertura
        - Scritto da: ryoga
        - Scritto da: reXistenZ

        Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la

        mappa della copertura per verificare se anche il

        mio paesino è

        raggiungibile.

        Se ti rispondo, mi becco gli insulti di chiunque.
        Per tal motivo, verifica se nel paese c'e'
        qualche disabile che ne ha bisogno e spera che
        mandi lettere a destra e a
        manca.Certo GabriJ84 ! Meriti un sacco di insulti !
        • ryoga scrive:
          Re: copertura
          - Scritto da: FP____
          - Scritto da: ryoga

          - Scritto da: reXistenZ


          Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato
          la


          mappa della copertura per verificare se anche
          il


          mio paesino è


          raggiungibile.



          Se ti rispondo, mi becco gli insulti di
          chiunque.

          Per tal motivo, verifica se nel paese c'e'

          qualche disabile che ne ha bisogno e spera che

          mandi lettere a destra e a

          manca.

          Certo GabriJ84 ! Meriti un sacco di insulti !1° Non sono GabriJ842° Ho solo detto un dato di fatto ( o pensi che su quel paesino internet ce l'hanno portato perche' era di importanza strategica? )Va a trollare altrove va....
          • FP____ scrive:
            Re: copertura
            - Scritto da: ryoga
            - Scritto da: FP____

            - Scritto da: ryoga


            - Scritto da: reXistenZ



            Scusate, ma sul sito segnalato non ho
            trovato

            la



            mappa della copertura per verificare se
            anche

            il



            mio paesino è



            raggiungibile.





            Se ti rispondo, mi becco gli insulti di

            chiunque.


            Per tal motivo, verifica se nel paese c'e'


            qualche disabile che ne ha bisogno e spera che


            mandi lettere a destra e a


            manca.



            Certo GabriJ84 ! Meriti un sacco di insulti !

            1° Non sono GabriJ84Allora vi scambiate il neurone !
            2° Ho solo detto un dato di fatto ( o pensi che
            su quel paesino internet ce l'hanno portato
            perche' era di importanza strategica?
            )

            Va a trollare altrove va....No, ce l'hanno portato cosí che tutti gli abitanti ma soprattutto , quello che ne ha piú bisogno abbia la possibilitá ALMENO di comunicare con il mondo esterno.
          • ryoga scrive:
            Re: copertura
            - Scritto da: FP____
            Allora vi scambiate il neurone !Lo abbiamo sottratto a te e ora sei rimasto senza?


            2° Ho solo detto un dato di fatto ( o pensi che

            su quel paesino internet ce l'hanno portato

            perche' era di importanza strategica?

            )
            No, ce l'hanno portato cosí che tutti gli
            abitanti ma soprattutto , quello che ne ha piú
            bisogno abbia la possibilitá ALMENO di comunicare
            con il mondo
            esterno.e perche' proprio in QUEL paesino e non in altri?E' stato solo un caso? Non ci hai pensato? Ah gia'...scusa....ti riporto il neurone appena possibile.
          • mr_setter scrive:
            Re: copertura
            - Scritto da: FP____
            - Scritto da: ryoga

            - Scritto da: FP____


            - Scritto da: ryoga



            - Scritto da: reXistenZ




            Scusate, ma sul sito segnalato non ho

            trovato


            la




            mappa della copertura per verificare se

            anche


            il




            mio paesino è




            raggiungibile.







            Se ti rispondo, mi becco gli insulti di


            chiunque.



            Per tal motivo, verifica se nel paese c'e'



            qualche disabile che ne ha bisogno e spera
            che



            mandi lettere a destra e a



            manca.





            Certo GabriJ84 ! Meriti un sacco di insulti !



            1° Non sono GabriJ84

            Allora vi scambiate il neurone !La migliore letta nel forum questa settimana!FP____: chapeau! (rotfl)(rotfl)(rotfl)LV&P O)
          • Burp scrive:
            Re: copertura
            - Scritto da: mr_setter
            La migliore letta nel forum questa settimana!E' solo la tua opinione, non un titolo ufficiale.Sia chiaro eh.
          • mr_setter scrive:
            Re: copertura
            - Scritto da: Burp
            - Scritto da: mr_setter


            La migliore letta nel forum questa settimana!

            E' solo la tua opinione, non un titolo ufficiale.

            Sia chiaro eh.i nick spesso sono rivelatori... 8)LV&P O)
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: copertura
      - Scritto da: reXistenZ
      Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la
      mappa della copertura per verificare se anche il
      mio paesino è
      raggiungibile.Ma tu sei storpio? :D
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: copertura
      - Scritto da: reXistenZ
      Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la
      mappa della copertura per verificare se anche il
      mio paesino è
      raggiungibile.TU SEI STORPIOOOOOOOOOO? :D
    • Emiliano Bruni scrive:
      Re: copertura
      - Scritto da: reXistenZ
      Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la
      mappa della copertura per verificare se anche il
      mio paesino è
      raggiungibile.La prossima settimana va online il nuovo sito ove saranno presenti tutte le mappe di tutte le zone coperte
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: copertura
        - Scritto da: Emiliano Bruni
        - Scritto da: reXistenZ

        Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la

        mappa della copertura per verificare se anche il

        mio paesino è

        raggiungibile.

        La prossima settimana va online il nuovo sito ove
        saranno presenti tutte le mappe di tutte le zone
        coperteBravo pezzo di merda ci sai fare col marketing!Prossima mossa? Assumi anche tu lo zingaro assassino?
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: copertura
        - Scritto da: Emiliano Bruni
        - Scritto da: reXistenZ

        Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la

        mappa della copertura per verificare se anche il

        mio paesino è

        raggiungibile.

        La prossima settimana va online il nuovo sito ove
        saranno presenti tutte le mappe di tutte le zone
        coperteBRAVO PEZZO DI MERDA! PUBBLICITA' SULLO STORPIO EH!PROSSIMA MOSSA?! ASSUMI LO ZINGARO ASSASSINO?
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: copertura
        - Scritto da: Emiliano Bruni
        - Scritto da: reXistenZ

        Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la

        mappa della copertura per verificare se anche il

        mio paesino è

        raggiungibile.

        La prossima settimana va online il nuovo sito ove
        saranno presenti tutte le mappe di tutte le zone
        coperteBRAVO PEZZO DI MERDA! PUBBLICITA' SULLO STORPIO EH!PROSSIMA MOSSA?! ASSUMI LO ZINGARO ASSASSINO?
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: copertura
        - Scritto da: Emiliano Bruni
        - Scritto da: reXistenZ

        Scusate, ma sul sito segnalato non ho trovato la

        mappa della copertura per verificare se anche il

        mio paesino è

        raggiungibile.

        La prossima settimana va online il nuovo sito ove
        saranno presenti tutte le mappe di tutte le zone
        coperteBRAVO PEZZO DI MERDA! PUBBLICITA' SULLO STORPIO EH!PROSSIMA MOSSA?! ASSUMI LO ZINGARO ASSASSINO?
  • exxon scrive:
    mah
    fanno parte della stessa associazione e casualmente rispondono oggi con una bella lettera che guardacaso gira in rete.vabbè.
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: exxon
      fanno parte della stessa associazione e
      casualmente rispondono oggi con una bella lettera
      che guardacaso gira in
      rete.
      vabbè.Fra poco gireranno anche portachiavi e penne a 2 euro :D
  • fiorello cortiana scrive:
    Fabio e la Rete
    I miei complimenti a tutti coloro che hanno permesso a Fabio la possibilità di accedere alla Rete. L'accesso, insieme alla sicurezza, alla condivisione e alla multiculturalità, costituisce uno dei pilastri dell'iniziativa dell'ONU relativamente alla Rete. E' mortificante vedere che, mentre l'Italia è protagonista con la proposta di una Carta dei Diritti per Internet, sul piano interno si razzola con l'indifferenza nei confronti di coloro che con più evidenza avrebbero bisogno di vedere garantiti questi diritti.
    • ryoga scrive:
      Re: Fabio e la Rete
      - Scritto da: fiorello cortiana
      I miei complimenti a tutti coloro che hanno
      permesso a Fabio la possibilità di accedere alla
      Rete. L'accesso, insieme alla sicurezza, alla
      condivisione e alla multiculturalità, costituisce
      uno dei pilastri dell'iniziativa dell'ONU
      relativamente alla Rete. E' mortificante vedere
      che, mentre l'Italia è protagonista con la
      proposta di una Carta dei Diritti per Internet,
      sul piano interno si razzola con l'indifferenza
      nei confronti di coloro che con più evidenza
      avrebbero bisogno di vedere garantiti questi
      diritti.Ok, complimenti a quelli che si sono mossi, ma lei, che ha piu' voce in capitolo di noi cittadini italiani, perche' non prova ad affrontare il problema nell'altro milione di comuni presenti sul territorio italiano e che non hanno un disabile che invia lettere a destra e a manca?Perche' gli italiani devono ( o devono fingersi ) disabili per ottenere qualche diritto?
      • Normal scrive:
        Re: Fabio e la Rete

        Ok, complimenti a quelli che si sono mossi, ma
        lei, che ha piu' voce in capitolo di noi
        cittadini italiani, perche' non prova ad
        affrontare il problema nell'altro milione di
        comuni presenti sul territorio italiano e che non
        hanno un disabile che invia lettere a destra e a
        manca?Guarda che Cortiana è uno dei pochi che si muove su questo da anni. E' che viviamo in una democrazia fallimentare, per cui l'azione di uno non basta.
        • ryoga scrive:
          Re: Fabio e la Rete
          - Scritto da: Normal
          Guarda che Cortiana è uno dei pochi che si muove
          su questo da anni. E' che viviamo in una
          democrazia fallimentare, per cui l'azione di uno
          non
          basta.Chissa' perche' Beppe Grillo ci riesce a muovere il popolo allora.Che Cortiana ritorni a parlare in PIAZZA, a richiamare il popolo e a chiedere la possibilità di governare.Che crei un suo partito e si stacchi da un partito che a questo punto sembra solo "plasmato" col governo.Insomma... lui vuol fare il politico. Ritorni a farlo come si faceva 30-40 anni fa, e forse il popolo lo conoscerà e lo voterà.
      • fiorello cortiana scrive:
        Re: Fabio e la Rete
        E' quello che cerco di fare quotidianamente, ma vorrei ricordare che se è vero che sono stato tra gli estensori del programma dell'Unione, contribuendo in particolare al tema "innovazione", occorre considerare che oggi non siedo nè in parlamento nè al Governo. La mia partecipazione alla Consulta sulla Governance di Internet mi consente un'azione nell'IGF ONU, mi sembra con buoni risultati, ma non ho alcuna prerogativa, se non gli interventi personali che faccio sulla stampa e in rete, per quel che riguarda la policy interna.
        • ryoga scrive:
          Re: Fabio e la Rete
          - Scritto da: fiorello cortiana
          E' quello che cerco di fare quotidianamente, ma
          vorrei ricordare che se è vero che sono stato tra
          gli estensori del programma dell'Unione,
          contribuendo in particolare al tema
          "innovazione", occorre considerare che oggi non
          siedo nè in parlamento nè al Governo. La mia
          partecipazione alla Consulta sulla Governance di
          Internet mi consente un'azione nell'IGF ONU, mi
          sembra con buoni risultati, ma non ho alcuna
          prerogativa, se non gli interventi personali che
          faccio sulla stampa e in rete, per quel che
          riguarda la policy
          interna.Ha un blog, un sito, un qualcosa per riunire idee e proposte mosse dai cittadini italiani sul web?Perche' non segue l'esempio di Grillo che di "adepti" ( termine incorretto ) ne ha a migliaia?La nuova politica italiana, sarà fatta di cittadini politici che "dialogheranno" con i cittadini e non che faranno "monologhi" disegnando futuri rosei e/o apocalittici.La saluto attendendo novità da poter leggere :)
          • fiorello cortiana scrive:
            Re: Fabio e la Rete
            syo trasformando la mia home page, con la relativa comunity, in un blog per essere più tempestivo e sul sito di "condividi la conoscenza" c'è già molto materiale collettivo.
          • yorky scrive:
            Re: Fabio e la Rete
            Innanzitutto complimentoni alla azienda che ha PROMESSO di fornire il servizio a fabio, mi spiace constatare ancora una volta come le istituzioni siano piu' latitanti di vari pregiudicati, che si sia applicata la formula inversa? i pregiudicati sono le istituzioni? Spero di sbagliarmi di grosso, tuttavia devo dire che fiorello e' veramente uno dei nostri, amanti di questa favolosa rete chiamata internet,ma purtroppo e solo, deve combattere contro dei dinosauri spaventosi, date solo un piccolo okkio all'eta' media dei nostri politici al potere!io direi preistorici!!!Dai fiorello anche se non simpatizzo assolutamente per il tuo partito, apprezzo molto quello che stai facendo per la rete.
          • Burp scrive:
            Re: Fabio e la Rete
            - Scritto da: yorky
            fiorello e' veramente uno dei nostri
            fiorello anche se non simpatizzoAvete recentemente mangiato pasta e fagioli assieme ?
          • Burp scrive:
            Re: Fabio e la Rete
            - Scritto da: yorky
            che fiorello e' veramente uno dei nostri, amanti
            Dai fiorello anche se non simpatizzoAvete recentemente mangiato pasta e fagioli insieme ?
  • Nilok scrive:
    Aiutare o non aiutare...
    Ave.Senza nulla togliere alla bontà dell'azione compiuta ed al risultato positivo ottenuto, vorrei far notare che sarebbe opportuno "aiutare" PRIMA di essere un "caso disperato" che deve percorrere strade inusuali!Alle volte, questo tipo di "notizie", vengono comunicate come "l'aver premiato la buona volontà - decisione - testardaggine di questi individui (bisognosi d'aiuto)"Se questo messaggio si consolida nel nostro substrato culturale, vedremo sempre più persone usare "soluzioni inusuali" per ottenere ciò che desiderano o di cui hanno bisogno; per esempio gente che si incatena da qualche parte o che si da fuoco o che si vuole buttare giù da un palazzo o irrompe in una trasmissione televisiva....o qualunque altra cosa TRANNE che usare i metodi "NORMALI".Bisogna PREVENIRE e farfunzionare i "canali" che dovrebbero fornire l'aiuto, a coloro che ne hanno bisogno....aiuto che noi stessi vorremmo dare.....e che è il MOTIVO FONDAMENTALE per il quale paghiamo le tasse !!!A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
    • MaVa scrive:
      Re: Aiutare o non aiutare...
      Veramente io non credo nella bontà di queste aziende, stiamo parlando solamente di pubblicità gratuita
    • Dan87Khan scrive:
      Re: Aiutare o non aiutare...
      - Scritto da: Nilok
      Ave.


      Bisogna PREVENIRE e farfunzionare i "canali" che
      dovrebbero fornire l'aiuto, a coloro che ne hanno
      bisogno....aiuto che noi stessi vorremmo
      dare.....e che è il MOTIVO FONDAMENTALE per il
      quale paghiamo le tasse
      !!!
      In Italia, famoso paese in cui le apparenze valgono più di quello che c'è realmente dietro, l'unico modo per farsi strada non è attraverso i canali ufficiali ma attraverso quelli che più fanno risaltare la cosa (non solo i vari siti d'informatica ma anche quelli più classici come i telegiornali). Già il fatto che le istituzioni non si siano fatte sentire su questo problema ti dovrebbe far pensare su quanto gliene possa fregare realmente.Fabio ha solo cercato aiuto e lo ha chiesto a chi reputava più competente e sicuramente più visibile.
    • Burp scrive:
      Re: Aiutare o non aiutare...
      Ti piace evidenziare le parole con le virgolette ?Un po' come fa PI con l'uso ossessivo-compulsivo del grassetto.
  • aghost scrive:
    Aziende dal volto umano
    a me fa piacere l'iniziativa di micso. Certo ci sarà anche un tornaconto pubblicitario ma è comunque un passo avanti in favore dei piu deboli. Dopo il pastaio che aumenta di 200 euro lo stipendio dei suoi operari, abbiamo avuto marchionne coi suoi 30 eurini (pochi) agli operai fiat, ora Micso che offre una linea gratis...Insomma se le aziende si umanizzano un po' non mi pare un male. Ne abbiamo fin qui dei moloch inavvicinabili tipo telecom o enel, dove quando hai un problema è impossibile parlare con qualcuno perché sono trincerate dietro i call center di gommahttp://www.aghost.wordpress.com/
    • picchiatello scrive:
      Re: Aziende dal volto umano
      - Scritto da: aghost
      a me fa piacere l'iniziativa di micso. Certo ci
      sarà anche un tornaconto pubblicitario ma è
      comunque un passo avanti in favore dei piu
      deboli. Dopo il pastaio che aumenta di 200 euro
      lo stipendio dei suoi operari, abbiamo avuto
      marchionne coi suoi 30 eurini (pochi) agli operai
      fiat, ora Micso che offre una linea
      gratis...Ti sei dimenticato di Poste italiane che ha regalato una sims da 30 euro al personale.....:-)

      Insomma se le aziende si umanizzano un po' non mi
      pare un male. Ne abbiamo fin qui dei moloch
      inavvicinabili tipo telecom o enel, dove quando
      hai un problema è impossibile parlare con
      qualcuno perché sono trincerate dietro i call
      center di
      gomma

      http://www.aghost.wordpress.com/Ma come la pubblicità del vigile urbano non Ti sembra umanizzante abbastanza ? (troll)
  • mauri scrive:
    SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
    Bravi per quello che hanno fatto ( e che bella pubblicità ) Ma avete visto che prezzi che hanno ! tutti questi provider wifi stanno letteralmente SPENNANDI i poveri digital divisi ! Sempre la solita fregatura all'italiana
    • Sasino scrive:
      Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
      Sicuro? a me pare che alternatyva, a roma, faccia buoni prezzi... e mi dicono anche che funzioni beme.
      • ryoga scrive:
        Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
        - Scritto da: Sasino
        Sicuro? a me pare che alternatyva, a roma, faccia
        buoni prezzi... e mi dicono anche che funzioni
        beme.Ok, da quanto lavori per loro?
    • MaVa scrive:
      Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
      In questo articolo non si parla degli italiani in generale, quindi raccogli le tue frustrazioni e portatele via, non è il caso, mi sembra strano tu non lo abbia capito da solo
    • anonimo01 scrive:
      Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
      - Scritto da: mauri
      Bravi per quello che hanno fatto ( e che bella
      pubblicità )

      Ma avete visto che prezzi che hanno !
      tutti questi provider wifi stanno letteralmente
      SPENNANDI i poveri digital divisi !
      30/mese è alto come prezzo?l' alternativa èISDN56Kgesto dell'ombrello.a parte l'ultimo caso, con qualsiasi altra scelta spendi di più.
      Sempre la solita fregatura all'italianabho, non mi pare...
      • zallan scrive:
        Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
        Non conosco le caratteristice della wdsl di cui parli, comunque la flat 7 mega di alice costa 20 euro al mese, circa il 30% in meno di quella portata come esempio.Visto che l'utente della linea wireless di solito non può usufruire della dsl dovrebbe pagare lo stesso prezzo,ma mancando la concorrenza i gestori la fanno da padrone.
    • cri scrive:
      Re: SI bravi ! ma per gli altri che prezzi !
      per chi usa spesso internet costa sempre meno che il dialup.alla fine decide l'utente finale no?
  • GabryJ84 scrive:
    ma chi si pensa di essere?
    ma questo chi si crede di essere? l'unico menomato italiano che si offende anche se abita in un paesino dove abitano 4 mucche e 3 capre?Il digital divide è sempre esistito e i disabili da ancora più tempo e nessuno ha mai mandato lettere in giro.Caro il mio fabio, abbassa la presunzione e ringrazia dio che sei stato fortunato.Gli altri al tuo posto aspettano pazientemente, come è giusto che sia...e di certo non sono meno bisognosi di te...
    • kimu scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Se non sei un troll sei veramente preoccupante....
      • Tuvok scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        - Scritto da: kimu
        Se non sei un troll sei veramente preoccupante....E' preoccupante ANCHE se è un troll.Scusa la correzione.
    • Senso civico scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      ... in altri termini stai dicendo: "pezzo di menomato, ringrazia di essere ancora vivo, non rompere le palle e aspetta che graziosamente noi "normali" decidiamo di farti un po' di carita' pelosa".Complimenti al tuo altissimo senso civico.Mah!
    • JoJo79 scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      - Scritto da: GabryJ84
      Caro il mio fabio, abbassa la presunzione e
      ringrazia dio che sei stato
      fortunato.Ma sei scemo o cosa?! "Ringrazia dio che sei stato fortunato." non mi sembra proprio la frase adatta da dire ad una persona malata di sclerosi multipla. Sei preoccupante.
    • asd! scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Ce ne fossero di + di persone che come Fabio si mobilitano per smuovere qualcosa. Magari così sto paese cambierebbe in meglio. Spero che dopo Fabio alzeranno la voce anche altri disabili sparsi per l'Italia.
    • TdQ scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      maddai...io non credo che tu sia vero! Non puoi esistere!Lo spero per te...
      • argo mento scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        No no,esiste! ha un nome ed un ognome ed una città dove abita... basta vedere i suoi vecchi messagg :-)Sono sconvolto... e dire che da uno che si lamentava perché la sua ADSL da 6 mbit era lenta rispeto ad una 20...http://www.piforum.it/b.aspx?i=967110&m=967114#p967114vi segnalo altra perla di civiltà:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2094860&m=2097410#p2097410spero vivamente che (continuando i suoi ragionamenti) si trovi ben presto anche lui a dover usare un mouse a fiatoperché il resto del suo corpo non risponde più, come si dice: "Mal comun, mezza epidemia"- Scritto da: TdQ
        maddai...io non credo che tu sia vero! Non puoi
        esistere!
        Lo spero per te...
    • vincenzo scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Spero per te tutta la fortuna che ha avuto Fabio, inversamente proporzionale
      • GgG scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        Stattene zitto che e' meglio. Te stai sulla sedia a fare il fighettino, vai in giro, ridi, scherzi, troppo facile. TROPPO FACILE PARLARE E GIUDICARE. SPARISCI.
    • dsdsd scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?


      Caro il mio fabio, abbassa la presunzione e
      ringrazia dio che sei stato
      fortunato.
      Gli altri al tuo posto aspettano pazientemente,
      come è giusto che sia...e di certo non sono meno
      bisognosi di
      te...fabio non ha chiesto ADSL aggratis.fabio ha chiesto la copertura della sua zona, come è giusto che sia, dato che il canone lo paga pure lui, dato che le tasse le avrà pagate pure lui o i suoi genitori quando la telecom era ancora SIP e non era stata regalata al tronchetto da d'alema.Quindi se devi sparare cattiverie gratuite VAI A FANCULO.fabio si è mobilitato per un suo diritto e spero serva da esempio per altre zone non coperte da banda larga.vai a criticare i ministri che la annunciano da anni e poi nulla di fatto SE HAI LE PALLE, invece di venire a trollare su questo forum.
    • Depisa scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Tu sei veramente un gran coglione.
    • Barbara Visconti scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Ciao gabry, solo una domanda: sei anche te fortemente disabile?Un abbraccioBarbara
      • ryoga scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        - Scritto da: Barbara Visconti
        Ciao gabry, solo una domanda: sei anche te
        fortemente
        disabile?

        Un abbraccio

        BarbaraDiciamo, che di fronte a questa società italiana, il buon Gabry ( come tutti i cittadini "abili" ) e' un disabile, dato che il suo bisogno, non viene ascoltato perche' e' diverso da quelli "disabili".
      • JoJo79 scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        - Scritto da: Barbara Visconti
        Ciao gabry, solo una domanda: sei anche te
        fortemente
        disabile?

        Un abbraccio

        BarbaraA leggere quello che scrive direi di si, gli mancano come minimo 3/4 di cervello. Dare del "fortunato" ad uno con la sclerosi multipla mi pare un paradosso bello e buono... bah!
        • Barbara Visconti scrive:
          Re: ma chi si pensa di essere?
          ma secondo voi insultandolo capisce?E' un provocatore, bisogna capire cosa vorrebbe dire.Gli insulti come le botte, non servono a niente.Barbara:)))
      • Burp scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        "sei anche te"Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      Io c'ho un parente mongoloide, se scrivo due righe all'audi me la danno un' A3?!?! :D
    • anonimo01 scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      te hai gravi problemi nel cervello, amico.curati.e poi guarda che le iscizioni alle SS si sono concluse da un po' (60 anni circa).
    • FP____ scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      - Scritto da: GabryJ84
      ma questo chi si crede di essere? l'unico
      menomato italiano che si offende anche se abita
      in un paesino dove abitano 4 mucche e 3
      capre?
      Il digital divide è sempre esistito e i disabili
      da ancora più tempo e nessuno ha mai mandato
      lettere in
      giro.

      Caro il mio fabio, abbassa la presunzione e
      ringrazia dio che sei stato
      fortunato.
      Gli altri al tuo posto aspettano pazientemente,
      come è giusto che sia...e di certo non sono meno
      bisognosi di
      te...MI FAI SCHIFO , SEI UN UOMO DI MERDA !! .... ringrazia Dio che Tu non abbia la stessa "FORTUNA" di Fabio.SCHIFOSO !Scusate lo sfogo
    • FP____ scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      - Scritto da: GabryJ84
      ma questo chi si crede di essere? l'unico
      menomato italiano che si offende anche se abita
      in un paesino dove abitano 4 mucche e 3
      capre?
      Il digital divide è sempre esistito e i disabili
      da ancora più tempo e nessuno ha mai mandato
      lettere in
      giro.

      Caro il mio fabio, abbassa la presunzione e
      ringrazia dio che sei stato
      fortunato.
      Gli altri al tuo posto aspettano pazientemente,
      come è giusto che sia...e di certo non sono meno
      bisognosi di
      te...23 anni buttati nel cesso, non ti resta che attaccarti.PS: non dovreste censurare NESSUNA risposta a questo schifo di uomo o donna. Altrimenti cancellatelo !
      • ryoga scrive:
        Re: ma chi si pensa di essere?
        - Scritto da: FP____
        23 anni buttati nel cesso, non ti resta che
        attaccarti.

        PS: non dovreste censurare NESSUNA risposta a
        questo schifo di uomo o donna. Altrimenti
        cancellatelo
        !Suvvia.... ha usato termini forti, ma del resto ha ragione.In tutti i piccoli centri urbani, l'adsl non arriva e molti ( professionisti, studenti, disabili etc.etc. ), attendono con pazienza e non scrivono a giornali con annunci sensazionalistici.Comunque, resta il fatto che a termini forti, hai utilizzato anche tu dei termini forti, quindi tra i due, non so chi sta messo meglio.Saluti
    • maz! scrive:
      Re: ma chi si pensa di essere?
      ti amo
  • Eliza scrive:
    ma la pubbl qui su PI di siadsl senza f
    la pubblicità che vedo qui nei banner di PI di "siadsl l'adsl senza filtri al p2p"nel sito poi non dice niente in meritohttp://www.siadsl.it/info/prodotti_focus.asp?AR=2&CodProdotto=SI-DSL-20MNT07dove sta scritto nel contratto?
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: ma la pubbl qui su PI di siadsl senza f
      - Scritto da: Eliza
      la pubblicità che vedo qui nei banner di PI di
      "siadsl l'adsl senza filtri al
      p2p"

      nel sito poi non dice niente in merito

      http://www.siadsl.it/info/prodotti_focus.asp?AR=2&

      dove sta scritto nel contratto?Perché su PI ci sono i banner?(troll)
    • Normal scrive:
      Re: ma la pubbl qui su PI di siadsl senza f
      - Scritto da: Eliza
      la pubblicità che vedo qui nei banner di PI di
      "siadsl l'adsl senza filtri al
      p2p"Complimenti in due righe sei riuscita a perdere completamente l'argomento di questo articolo.
  • picchiatello scrive:
    Soddisfazione e perplessità
    Soddisfazione nell'apprendere che un problema e' stato annullato.Perplessità nel vedere ancora come le istituzioni e le associazioni di categoria non hanno la benche' minima volontà di affrontare un nodo scorsoio che sta cingendo i colli di molti italiani e che le risposte debbano venire da ditte private. Dopotutto la rete telefonica e' stata pagata con fondi pubblici...
  • Dio sceso in terra... scrive:
    Che schifo
    Che schifo di paese è questo... Fingersi malato per avere adsl gratis, ma dico la vargogna dove l'hai lasciata fabio?...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che schifo
      - Scritto da: Dio sceso in terra...
      Che schifo di paese è questo... Fingersi malato
      per avere adsl gratis, ma dico la vargogna dove
      l'hai lasciata
      fabio?...La vera vergogna è che aziende e istituzioni troppo spesso cedono a questo buonismo imperante...
    • Fabio Pavone scrive:
      Re: Che schifo
      come ti permetti io non faccio finta sono veramente disabilee ti chiami pure dio
      • Comix scrive:
        Re: Che schifo
        - Scritto da: Fabio Pavone
        come ti permetti io non faccio finta sono
        veramente
        disabile
        e ti chiami pure dioE' solo un troll e vuole solamente scatenare un flame, lascia perdere e ignoralo...
        • Ragno scrive:
          Re: Che schifo
          - Scritto da: Comix
          - Scritto da: Fabio Pavone

          come ti permetti io non faccio finta sono

          veramente

          disabile

          e ti chiami pure dio
          E' solo un troll e vuole solamente scatenare un
          flame, lascia perdere e
          ignoralo...Confermo, io sto dio lo conosco bene,.. va ignorato, se vedessi che faccia ha (poverino) capiresti ehe he eh
      • Mech scrive:
        Re: Che schifo
        - Scritto da: Fabio Pavone
        come ti permetti io non faccio finta sono
        veramente
        disabile
        e ti chiami pure dioChe povero sfigato quell'utente, deve essere sessualmente insoddisfatto (e pure orbo) che non riesce a vedere più in la del suo pistolino (15,4mm suppongo).Lascia perdere sti poveracci frustrati invidiosi.Sono contento per te.Sarebbe bello se i tizi mononeurone zoppo che fanno i grandi qui dentro provassero per 5 minuti quello che passi tu: piangerebbero per tutto il tempo e poi correrrebbero dalla mammina.Ribadisco:POVERI SFIGATI, FATE PENA!
    • Non hai idea di quanto sei fortunato scrive:
      Re: Che schifo
      Fa veramente schifo quello che hai detto.Fabio e' realmente malato e dovresti vergognarti per averlo insultato in questo modo gratuito.
      • GgG scrive:
        Re: Che schifo
        La persona che ha aperto questo topic e' semplicemente un insensibile, probabilmente non ha idea di cosa sia la sofferenza e la malattia, probabilmente non ci ha mai avuto a che fare con una persona malata, capirebbe il disagio solo avendoci a che fare in prima persona.Dovresti vergognarti per cio' che hai scritto.
  • Mr.Bil scrive:
    Sfruttare le disgrazie altrui
    Possibile che qui in Italia si sfruttano le disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i permessi per i diversamente abili, sfruttati per la maggiore da parenti o amici che non ne hanno bisogno.Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre aspettare che ci sia una situazione del genere per realizzare un servizio come la connessione WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero preoccuparsi di realizzare tale servizio per tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica) dove vi è un diversamente abile.Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui
      - Scritto da: Mr.Bil
      Possibile che qui in Italia si sfruttano le
      disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i
      permessi per i diversamente abili, sfruttati per
      la maggiore da parenti o amici che non ne hanno
      bisogno.
      Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito
      Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità
      gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre
      aspettare che ci sia una situazione del genere
      per realizzare un servizio come la connessione
      WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se
      seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero
      preoccuparsi di realizzare tale servizio per
      tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica)
      dove vi è un diversamente
      abile.
      Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!Quoto
      • Comix scrive:
        Re: Sfruttare le disgrazie altrui
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Mr.Bil

        Possibile che qui in Italia si sfruttano le

        disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i

        permessi per i diversamente abili, sfruttati per

        la maggiore da parenti o amici che non ne hanno

        bisogno.

        Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito

        Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità

        gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre

        aspettare che ci sia una situazione del genere

        per realizzare un servizio come la connessione

        WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se

        seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero

        preoccuparsi di realizzare tale servizio per

        tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica)

        dove vi è un diversamente

        abile.

        Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!

        QuotoAnch'io sono d'accordo con quanto detto. Questa notizia mi lascia in bocca un sapore molto amaro!Sono contento per Fabio, e che tutti stiano facendo a gara per "aiutarlo"... Ma gli altri? Anche loro potranno avere tutto gratis così come lo è per Fabio?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sfruttare le disgrazie altrui
          - Scritto da: Comix
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Mr.Bil


          Possibile che qui in Italia si sfruttano le


          disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i


          permessi per i diversamente abili, sfruttati
          per


          la maggiore da parenti o amici che non ne
          hanno


          bisogno.


          Questi qua sfruttano la sfortuna che ha
          colpito


          Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità


          gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre


          aspettare che ci sia una situazione del genere


          per realizzare un servizio come la connessione


          WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se


          seguissero questa filosofia di vita,
          dovrebbero


          preoccuparsi di realizzare tale servizio per


          tutti i comuni (ove esiste fattibilità
          tecnica)


          dove vi è un diversamente


          abile.


          Tutto questo per me si chiama: FALSO
          PERBENISMO!



          Quoto

          Anch'io sono d'accordo con quanto detto. Questa
          notizia mi lascia in bocca un sapore molto
          amaro!

          Sono contento per Fabio, e che tutti stiano
          facendo a gara per "aiutarlo"... Ma gli altri?
          Anche loro potranno avere tutto gratis così come
          lo è per
          Fabio?Certo, ed è anche facile!Basta fingersi disabili!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
        • Normal scrive:
          Re: Sfruttare le disgrazie altrui

          Sono contento per Fabio, e che tutti stiano
          facendo a gara per "aiutarlo"... Ma gli altri?
          Anche loro potranno avere tutto gratis così come
          lo è per
          Fabio?Ma certo tanto gli apparati possono pagarli le famiglie dei dipendenti di Micso no? Dai sisi tutto gratis che così andiamo lontano!! EVVAI!
      • Quotazione scrive:
        Re: Sfruttare le disgrazie altrui
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Mr.Bil

        Possibile che qui in Italia si sfruttano le

        disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i

        permessi per i diversamente abili, sfruttati per

        la maggiore da parenti o amici che non ne hanno

        bisogno.

        Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito

        Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità

        gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre

        aspettare che ci sia una situazione del genere

        per realizzare un servizio come la connessione

        WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se

        seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero

        preoccuparsi di realizzare tale servizio per

        tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica)

        dove vi è un diversamente

        abile.

        Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!

        QuotoQuoto alla grande !
    • §Nic scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui
      - Scritto da: Mr.Bil
      Possibile che qui in Italia si sfruttano le
      disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i
      permessi per i diversamente abili, sfruttati per
      la maggiore da parenti o amici che non ne hanno
      bisogno.
      Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito
      Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità
      gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre
      aspettare che ci sia una situazione del genere
      per realizzare un servizio come la connessione
      WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se
      seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero
      preoccuparsi di realizzare tale servizio per
      tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica)
      dove vi è un diversamente
      abile.
      Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!Anch'io quoto!
    • ryoga scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui
      - Scritto da: Mr.Bil
      Possibile che qui in Italia si sfruttano le
      disgrazie altrui per trarne benefici? Vedi i
      permessi per i diversamente abili, sfruttati per
      la maggiore da parenti o amici che non ne hanno
      bisogno.
      Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito
      Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità
      gratuita...ma dico io, perchè bisogna sempre
      aspettare che ci sia una situazione del genere
      per realizzare un servizio come la connessione
      WIFI ADSL? Questo è solo un caso, ma se
      seguissero questa filosofia di vita, dovrebbero
      preoccuparsi di realizzare tale servizio per
      tutti i comuni (ove esiste fattibilità tecnica)
      dove vi è un diversamente
      abile.
      Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!Quoto
    • bi biiii scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui

      Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!Quoto anche io.Avrei una domanda per Fabio: prima di scrivere ai giornaliquali altri tentativi hai fatto? E con quali risultati?Dov'erano prima che il caso di Fabio fosse pubblicizzato?
      Con il passare dei giorni, dunque, si sta assistendo
      ad un moltiplicarsi delle offerte da parte di
      operatori sensibili alle problematiche a cui
      Fabio deve far fronte.Io il punto lo avrei messo dopo la parola "operatori"Comunque lo sappiamo dai come va il mondo, se non altroquesta persona da domani avra' una connessione, esperiamo non gliela tolgano quando il caso si sgonfiera'...
    • Fabio M. scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui
      A parte che a Micso e Clic non sono enti no-profit quindi quello che dici e` inconsistente. Seconda cosa, non spetta a Micso e Clic risolvere i problemi dei diversamente abili di tutta italia. C'e` una cosa che si chiama "Stato" ma che, ovviamente, in italia latita.Terzo, Micso e Clic non si sono fatti pubblicita` gratuita` perche` per fornire accesso a Fabio ci stanno rimettendo una quantita` di soldi
      0.Quarto. Ben venga questo tipo di pubblicita`. Oppure, come ho scritto in un altro post, e` autorizzata solo la pubblicita` di quelli che se ne fregano (vedi grosse TLC?)Quinto. Quale sarebbe stata l'alternativa? Lasciare Fabio nel Limbo per aspettare che qualche big o lo "stato" smuovesse il culo?Insomma Micso e Clic hanno fatto una mossa vincente per tutti. Per loro e per Fabio. E non e` detto che si tirerebbero indietro davanti ad altri casi simili. Certo e` che non si possono occupare di tutti, perche` questo spetta ad altri che, come dicevo, latitano.
    • Normal scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui

      Questi qua sfruttano la sfortuna che ha colpito
      Fabio, per farsi belli e farsi pubblicità
      gratuita...Ma da dove vieni? Questi qua gliela danno la connessione gratis a banda larga. Non dovrebbero perchè tu ti storci e dici che è pubblicità? Ma da dove vieni?
      • Mr.Bil scrive:
        Re: Sfruttare le disgrazie altrui
        Allora se non la vuoi chiamare pubblicità gratuita...chiamala "benificenza"...ma a me hanno sempre insegnato che la beneficenza si fa e si sta zitti...senza doverla publicizzare ai 4 venti...
        • Fabio M. scrive:
          Re: Sfruttare le disgrazie altrui
          Francamente trovo positivo sapere chi sono queste ditte che qui vengono accusate di "falso perbenismo", "pubblicita` a scapito di persone disabili", etc.Trovo estremamente utile sapere i nomi di queste ditte che mostrano una responsabilita` sociale, rispetto ad altre che, fatti alla mano, la ignorano.Almeno cosi` saprei chi boicottare e chi no.(Per disambiguare, boicotterei le ditte che *NON* mostrano questa responsabilita` sociale e premierei quelle che, come Clic e Micso, malgrado debbano badare soprattutto al loro *business* non disdegnano di occuparsi a titolo gratuito di persone in difficolta` che ne fanno richiesta)Ma se la "beneficenza" anche in questi casi si dovrebbe fare "sottovoce"... Come faccio io a capire chi e` etico e chi no?
    • anonimo01 scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui

      Tutto questo per me si chiama: FALSO PERBENISMO!SRL, presente?marketing, presente?ecco, considerato ciò, Pubblicita==Uscita(); ma anche beneficenza==Uscita() quindi in termini monetari Pubblicità=beneficenza TRUE però Pubblicità==Immagine++ mentre beneficenza==Immagine+rnd(1) (può andarti bene come no)quindi in termini d'immagine Pubblicità!=beneficenza in pratica, questa ditta ha "investito" su Fabio, poteva andargli bene come no (in termini di ritorno d'immagine). e gli è andata bene.ma in qualsiasi caso Fabio ne avrebbe guadagnato (connettività), anche se nessuno avesse mai scritto una riga su questa ditta.quindi si può dirte che è beneficenza a tutti gli effetti, ma la puoi anche chiamare come cavolo ti pare...(ah, e la storia che la beneficenza la si fa stando zitti...è valida solo per i privati ;) )
    • cri scrive:
      Re: Sfruttare le disgrazie altrui
      tu dici che e' "falso perbenismo", ma intanto fabio e' felice perche' ha finalmente vinto la sua battaglia personale ed in piu' ha avuto una eco sicuramente piu' grande di quello che sperava a riguardo dei problemi di quelli che, purtropo, si trovano nella sua stessa situazione, persone che ora, grazie a lui, possono sperare in qualcosa di meglio.
      • Mr.Bil scrive:
        Re: Sfruttare le disgrazie altrui
        - Scritto da: cri
        tu dici che e' "falso perbenismo", ma intanto
        fabio e' felice perche' ha finalmente vinto la
        sua battaglia personale ed in piu' ha avuto una
        eco sicuramente piu' grande di quello che sperava
        a riguardo dei problemi di quelli che, purtropo,
        si trovano nella sua stessa situazione, persone
        che ora, grazie a lui, possono sperare in
        qualcosa di
        meglio.Guarda io sono felicissimo per Fabio, che così non sarà piu isolato dal mondo, sono contento solo per il fatto che possa avere internet a prescindere dal gestore...nulla di piu...non condivido il modo in cui il gestore sottolinea questo fatto di aver fornito a gratis internet a un diversamente abile...se il gestore vuole fare un regalo a Fabio...lo fa e basta senza doverlo comunicare al mondo. Altrimenti poi si creano invalidi di serie A e invalidi di serie B...quando invece dovrebbero essere tutelati e agevolati nella stessa maniera
  • Mr. X scrive:
    Si parte da un piccolo passo
    ..in favore del buon fabio, e speriamo che riescano un pò ala volta a colmare questo vuoto causato dal digital divide...So cosa vuol dire essere bloccati ad un 56k...Solidarietà a te Fabio!
    • Burp scrive:
      Re: Si parte da un piccolo passo
      - Scritto da: Mr. X
      ..in favore del buon fabioMa come fai a sapere che e' buono ?
      • ?!? scrive:
        Re: Si parte da un piccolo passo
        - Scritto da: Burp
        - Scritto da: Mr. X

        ..in favore del buon fabio

        Ma come fai a sapere che e' buono ?Perché in questo stato del ca..o un disabile è sempre "povero", "buono", ... e la priorità è risolvere i loro problemi per cercare di apparire migliori. Poi tutti se ne strafo...no dei problemi reali
        • dsdsd scrive:
          Re: Si parte da un piccolo passo
          - Scritto da: ?!?
          - Scritto da: Burp

          - Scritto da: Mr. X


          ..in favore del buon fabio



          Ma come fai a sapere che e' buono ?

          Perché in questo stato del ca..o un disabile è
          sempre "povero", "buono", ... e la priorità è
          risolvere i loro problemi per cercare di apparire
          migliori. Poi tutti se ne strafo...no dei
          problemi
          realiintanto grazie a fabio un comune sarà coperto da adsl..poi se è una buona persona o no è un altro discorsoquindi almno riconoscetegli l'impegno
          • ?!? scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo


            intanto grazie a fabio un comune sarà coperto da
            adsl..
            poi se è una buona persona o no è un altro
            discorso
            quindi almno riconoscetegli l'impegnoNon mi interessa sapere se è buono o no. Secondo me non lo è. Di sicuro è un opportunista, uno che sfrutta la sua condizione per ottenere vantaggi rispetto agli altri cittadini. Onestamente mi fa incazzare vedere che un "povero" disabile oltre ad avere pensione di invalidità, accompagnamento, magari lavoro (perché un lavoro a un handicappato improduttivo non si nega mai) e molti altri privilegi riesce facilmente a ottenerne altri come l'adsl gratis.Ti racconto il mio caso. Ho 32 anni, una laurea in chimica industriale (108/110), una laurea in matematica (93/110). Arrivo da una famiglia povera e per poter fare l'università mi sono dovuto prostituire. Attualmente sono 3 anni che cerco lavoro, ma che mi vengono proposti solo contratti da 800-900 /mese che non mi permetterebbero di mantenermi. Di conseguenza, nonostante due (2) lauree, per mantenermi sono costretto a vendere il culo!!! Non ho grandi pretese per avere la possibilità di mantenermi facendo un lavoro normale mi accontenterei di 1200 /mese (lordi). Solo che in questo stato, che i più definiscono civile, si fa di tutto per non permettere il lavoro a una persona in grado di essere produttiva. Ancora per quanto dovrò vendere il mio culo??
          • Pensa scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            Sì, certo, lavoro.Ma che cazzo dici? -_-Tu puoi parlare, camminare, giocare, fare sport, scopare eccetera. Lui no, ha solo internet per poter comunicare col mondo.Ed è ovvio e giusto che pretenda di averlo, lui neanche l'aveva chiesto gratis.Usa il cervello prima di parlare.
          • FP____ scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: Pensa
            Sì, certo, lavoro.
            Ma che cazzo dici? -_-

            Tu puoi parlare, camminare, giocare, fare sport,
            scopare eccetera. Lui no, ha solo internet per
            poter comunicare col
            mondo.
            Ed è ovvio e giusto che pretenda di averlo, lui
            neanche l'aveva chiesto
            gratis.

            Usa il cervello prima di parlare.Cervello ? Non puoi chiedere la luna.
          • ryoga scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: Pensa
            Sì, certo, lavoro.
            Ma che cazzo dici? -_-

            Tu puoi parlare, camminare,STOP!Per tutto il resto servono soldi e senza non lo si fa.
            giocare, fare sport,
            scopare eccetera. Lui no, ha solo internet per
            poter comunicare col
            mondo.Servono soldi. Perfino la tua ragazza, se non hai soldi, ti molla (non dico tanti...ma il minimo per sopravvivere )
            Ed è ovvio e giusto che pretenda di averlo, lui
            neanche l'aveva chiesto
            gratis.Come milioni di persone che vivono in paesini isolati da Dio ( specialmente in inverno quando le strade sono tutte inusabili )
            Usa il cervello prima di parlare.Eh....contare fino a 3 prima di dar del cornuto all'asino?
          • ?!? scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo


            Usa il cervello prima di parlare.Io almeno posso scegliere se usare il cervello o non farlo. A te invece è impossibile poiché ne sei sprovvisto
          • Pensa scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            E comunque non potersi mantenere con 800 mi sembra esagerato, ci sono persone che vivono con 500.Certo, poi non voglio negare che gli stipendi bassi siano un altro problema, ma allora semplicemente tu parli per invidia, Fabio lottando è riuscito risolvere il suo problema, tu no.(E comunque voglio proprio vedere se preferiresti vivere nelle condizioni di fabio o prostituirti. io non avrei dubbi.)
          • ryoga scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: Pensa
            E comunque non potersi mantenere con 800 mi
            sembra esagerato, ci sono persone che vivono con
            500.Un affitto, sotto le 300 ( molto fuori città ) non lo trovi.Per mangiare / lavarsi, occorrono mediamente 200-300 euro al mesePer vestirsi mediamente 50 euro al mesePer recarsi a lavoro mediamente 50 euro al mesePer pagare le bollette ( acqua, luce, gas, telefono ), mediamente 200 euro al mese.Effettivamente non ce la si fa.
            Certo, poi non voglio negare che gli stipendi
            bassi siano un altro problema, ma allora
            semplicemente tu parli per invidia, Fabio
            lottando è riuscito risolvere il suo problema, tu
            no.Lottando o lamentandosi?
            (E comunque voglio proprio vedere se preferiresti
            vivere nelle condizioni di fabio o prostituirti.
            io non avrei
            dubbi.)Mi sembra la solita vecchia frase " Anni fa eravamo noi ad espatriare, oggi devon venire loro da noi! ".Sa di vecchio, inutile e qualunquista.A Fabio, cosi come a tanti altri disabili, lo Stato versa diversi soldi ( sia sottoforma di assegno che sottoforma di servizi ) e penso che siano sufficienti.Ora reclamarne altri, e' un suo diritto, ma non un dovere da parte dello Stato solo perche' e' un disabile.
          • ?!? scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: Pensa
            E comunque non potersi mantenere con 800 mi
            sembra esagerato, ci sono persone che vivono con
            500.
            Evidentemente o sei ricco o c'è qualcuno che ti mantiene. Pago 350 /mese di affitto150 /mese di bolletteCazzo sono già arrivato a 500 e non ho ancora comprato niente per mangiare, vestirmi, spostarmi30 /mese di abbonamento metropolitanacirca 300 /mese per mangiareSono già fuori budget, vado in giro nudo? Mi fingo invalido? Vendo il mio corpo?
          • Reedemer scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: ?!?

            ......
            Ti racconto il mio caso. Ho 32 anni, una laurea
            in chimica industriale (108/110), una laurea in
            matematica (93/110). Arrivo da una famiglia
            povera e per poter fare l'università mi sono
            dovuto prostituire. Attualmente sono 3 anni che
            cerco lavoro, ma che mi vengono proposti solo
            contratti da 800-900 €/mese che non mi
            permetterebbero di mantenermi. Di conseguenza,
            nonostante due (2) lauree, per mantenermi sono
            costretto a vendere il culo!!! Non ho grandi
            pretese per avere la possibilità di mantenermi
            facendo un lavoro normale mi accontenterei di
            1200 €/mese (lordi). Solo che in questo stato,
            che i più definiscono civile, si fa di tutto per
            non permettere il lavoro a una persona in grado
            di essere produttiva. Ancora per quanto dovrò
            vendere il mio
            culo??dici di non aver di che mangiare quasi ... però i soldini x il pc e internet li cacci fuori eh?la tua storia mi puzza ....
          • ?!? scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            Ovvio che se mi prostituisco guadagno e posso permettermi internet e il pc... Se facessi un lavoro normale invece dovrei scegliere se pagare l'affitto e mangiare alla mensa della caritas o se dormire sotto un ponte e mangiare bene.
          • TOmZ scrive:
            Re: Si parte da un piccolo passo
            - Scritto da: ?!?



            intanto grazie a fabio un comune sarà coperto da

            adsl..

            poi se è una buona persona o no è un altro

            discorso

            quindi almno riconoscetegli l'impegno

            Non mi interessa sapere se è buono o no. Secondo
            me non lo è. Di sicuro è un opportunista, uno
            che sfrutta la sua condizione per ottenere
            vantaggi rispetto agli altri cittadini.

            Onestamente mi fa incazzare vedere che un
            "povero" disabile oltre ad avere pensione di
            invalidità, accompagnamento, magari lavoro
            (perché un lavoro a un handicappato improduttivo
            non si nega mai) e molti altri privilegi riesce
            facilmente a ottenerne altri come l'adsl
            gratis.

            Ti racconto il mio caso. Ho 32 anni, una laurea
            in chimica industriale (108/110), una laurea in
            matematica (93/110). Arrivo da una famiglia
            povera e per poter fare l'università mi sono
            dovuto prostituire. Attualmente sono 3 anni che
            cerco lavoro, ma che mi vengono proposti solo
            contratti da 800-900 /mese che non mi
            permetterebbero di mantenermi. Di conseguenza,
            nonostante due (2) lauree, per mantenermi sono
            costretto a vendere il culo!!! Non ho grandi
            pretese per avere la possibilità di mantenermi
            facendo un lavoro normale mi accontenterei di
            1200 /mese (lordi). Solo che in questo stato,
            che i più definiscono civile, si fa di tutto per
            non permettere il lavoro a una persona in grado
            di essere produttiva. Ancora per quanto dovrò
            vendere il mio
            culo??Wow...Con questo intervento hai dimostrato proprio di esserti meritato quei due pezzi di carta..Ora dimostra che sai fare qualche conto magari andando a lavorare al di fuori del campo per cui hai studiato se sei proprio nella merda!!Quanti lavori hai cercato?? Insegnante di matematica?? Chimico?? Solo 800/900 al mese.... ma andare a Rimini a fare il cameriere no???"Solo" per un lavoro di cameriere di pagano oltre le 1000 euro al mese...Conosco ragazzi di 20 anni che lo fanno senza problemi e te alla tua età non ne sei capace???O magari sei "superiore" viste le lauree per farlo??Tra l'altro ti pagano anche vitto e alloggio negli Hotel...Sai qual'è la differenza??? Che, come è già stato detto... il buon Fabio un lavoro non se lo può neanche andare a cercare... quindi tu potresti tranquillamente muoverti, e ripeto MUOVERTI e ripeto MUOVERTI!!!! Cosa che Fabio non può fare... e andartelo a cercare un lavoro...Dare via il culo??? Non ci credo guarda... dì quello che vuoi ma non ti credo.
    • Giorge Daboliu scrive:
      Re: Si parte da un piccolo passo
      Ma come fa a partire da un piccolo passo ? E' su una sedia a rotelle .. (bella questa , mi fa apparire come uno stronzo insensibile !)Sono d'accordo sul fatto che sia una trovata commerciale , oggigiorno nessuno fa niente per buoni sentimenti..
  • Paco scrive:
    bravi
    complimenti a Micso. Se prima non li conoscevo ora so chi sono. Bellissimo gesto.
    • Normal scrive:
      Re: bravi
      - Scritto da: Paco
      complimenti a Micso. Se prima non li conoscevo
      ora so chi sono. Bellissimo
      gesto.Concordo, sottoscrivo e applaudo.
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: bravi
        - Scritto da: Normal
        - Scritto da: Paco

        complimenti a Micso. Se prima non li conoscevo

        ora so chi sono. Bellissimo

        gesto.

        Concordo, sottoscrivo e applaudo.Prima non li conoscevi, ora si, come si chiama?PUBBLICITAAAAAAAAA'!
  • Digital Diviso scrive:
    Complimenti
    Tutti a farsi pubblicità,ma che bella roba!!!
    • MarioLC scrive:
      Re: Complimenti
      E allora? Fanno bene, anzi cliccate sul loro sito, hanno dimostrato sensibilità. Meglio farsi pubblicità così, oppure martellandoci di spot televisivi e cartelloni?Ma davvero vi divertite ogni sera a venire qui a scrivere 'fa tutto schifo' a commento di ogni notizia?
      • GgG scrive:
        Re: Complimenti
        Molta gente non ha nulla da fare, e' per questo che il mondo va in rovina...
      • dsdsd scrive:
        Re: Complimenti
        - Scritto da: MarioLC
        E allora? Fanno bene, anzi cliccate sul loro
        sito, hanno dimostrato sensibilità. Meglio farsi
        pubblicità così, oppure martellandoci di spot
        televisivi e
        cartelloni?

        Ma davvero vi divertite ogni sera a venire qui a
        scrivere 'fa tutto schifo' a commento di ogni
        notizia?Quoto MarioLCpubblicità o no ora abbiamo un comune digital diviso che a breve avrà la possibilità di usufruire di banda veloce e un utente che pur avendo gravi problemi si è battuto per una causa giusta e che è stato premiato da una dita dal volto umano.Che poi magari ci sia un po' di pubblicità ci sta.. ma chiede a Telecom di fare la stessa cosa e vediamo cosa vi risponde..Telecom avrebbe paura a creare questo precedente, ma queste due ditte qua invece non l'hanno avuta e si sono comportate umanamente.Saluti a fabio e co.
      • bi biiii scrive:
        Re: Complimenti
        - Scritto da: MarioLC
        E allora? Fanno bene, anzi cliccate sul loro
        sito, hanno dimostrato sensibilità. Meglio farsi
        pubblicità così, oppure martellandoci di spot
        televisivi e cartelloni?Non metto in dubbio che sia meglio farsi pubblicita'cosi' ma "hanno dimostrato sensibilita'" e' una fraseche eviterei, a meno di completarla con "verso unaopportunita' di farsi pubblicita' in modo virtuoso".Senno' si rischia di capirla come mi sembra non siastato visto che questa persona e' stata cagata solodopo aver fatto tam tam mediatico.
        Ma davvero vi divertite ogni sera a venire qui a
        scrivere 'fa tutto schifo' a commento di ogni
        notizia?Non fa tutto schifo, la fica ad esempio se la cavasempre bene.
    • Fabio M. scrive:
      Re: Complimenti
      E allora?Ben venga questo tipo di pubblicita`.Oppure dobbiamo solo sorbirci le pubblicita` dei farabutti (ovvero dei grandi che se ne fregano di questi problemi?)La strategia di Clic e Micso e` un win-to-win.Vince Fabio che ora puo` avere la sua connessione.Vincono Clic e Micso che hanno un ritorno di immagine per il loro business.A differenza delle lose-to-lose delle varie Telco che1) Se ne fregano di cablare ove non hanno interesse2) Se ne fregano dei problemi degli utenti.Fate vobis.
    • cri scrive:
      Re: Complimenti
      embe'?almeno un paesino che prima non aveva l'adsl ora ce l'ha e fabio ha avuto quello che voleva, se non di piu' e questo non mi sembra un male.alla micso evidentemente c'e' qualcuno che ragiona con il cervello e capisce come farsi pubblicita' con poco facendo al contempo qualcosa di bene
      • Der Komm scrive:
        Re: Complimenti
        Giusto crianche perchè se uno fa l'amministratore di una società non è che automaticamente un farabutto.- Scritto da: cri
        embe'?

        almeno un paesino che prima non aveva l'adsl ora
        ce l'ha e

        fabio ha avuto quello che voleva, se non di piu'
        e questo non mi sembra un
        male.
        alla micso evidentemente c'e' qualcuno che
        ragiona con il cervello e capisce come farsi
        pubblicita' con poco facendo al contempo qualcosa
        di
        bene
        • bubba scrive:
          Re: Complimenti
          - Scritto da: Der Komm
          Giusto cri

          anche perchè se uno fa l'amministratore di una
          società non è che automaticamente un
          farabutto.
          gia'... tanto piu che la micso non e' che per attivita' principale venda pesce.. il suo business e' proprio coprire zone scoperte dall'adsl con il wireless.. visto che e' in zona, perche non coprire prima quel paesino (e averne anche un ritorno di immagine, oltre che x fare una cosa giusta) invece di un altro limitrofo?
Chiudi i commenti