Nothing: Carl Pei (ex OnePlus) non ha niente da annunciare

Nothing: Carl Pei non ha niente da annunciare

Non è chiaro quali dispositivi arriveranno sul mercato, ma lo scopriremo entro i prossimi mesi: nasce oggi Nothing, il nuovo brand di Carl Pei.
Non è chiaro quali dispositivi arriveranno sul mercato, ma lo scopriremo entro i prossimi mesi: nasce oggi Nothing, il nuovo brand di Carl Pei.

Si chiama Nothing e il perché lo vedremo più avanti nel corso dell'articolo: è la nuova società di Carl Pei, co-fondatore di OnePlus che nell'ottobre dello scorso anno ha lasciato il gruppo. I primi dispositivi realizzati arriveranno sul mercato entro la prima parte dell'anno, ma per il momento non è dato a sapere sotto quale forma.

Carl Pei: da OnePlus a Nothing

Difficile pensare a un brand associato esclusivamente all'universo mobile o al segmento smartphone: l'intenzione dichiarata è quella di dar vita a un ecosistema smart. Probabile dunque il lancio di device nelle categorie smart home e Internet of Things, ma non è da escludere nemmeno il debutto di laptop o prodotti dedicati alla connettività. Insomma, qualcosa che richiama alla mente il concetto di Ambient Computing. Per ora è disponibile una sorta di trailer che dice tutto e niente.

Perché un nome particolare come Nothing? La ragione è da ricercare nella volontà di rendere la tecnologia “trasparente”, nascosta agli occhi di chi ne fruisce, dunque non invasiva e invadente come in effetti oggi talvolta accade.

È passato un po' di tempo dall'ultima volta che è accaduto qualcosa di interessante nel mondo della tecnologia. È tempo per una fresca brezza di cambiamento. La missione di Nothing è quella di rimuovere le barriere tra le persone e la tecnologia creando un futuro digitale senza soluzione di continuità. Crediamo che la migliore tecnologia sia magnifica, ma al tempo stesso naturale e intuitiva da utilizzare. Quando sufficientemente avanzata deve scomparire sullo sfondo e sembrare come “niente”.

La volontà dichiarata è quella di creare prodotti che sappiano distinguersi dalla concorrenza anzitutto in termini di design, impiegando componenti “custom made”. Sapremo entro i prossimi mesi di quali dispositivi si tratta. Fra coloro che hanno scelto di dare fin da subito fiducia al progetto, a scatola chiusa, anche Tony Fadell (inventore dell'iPod ed ex CEO di Nest), Kevin Lin (co-fondatore di Twitch), Steve Huffman (co-fondatore e CEO di Reddit) e Josh Buclkey (CEO di Product Hunt). Da loro è arrivato un primo finanziamento da 7 milioni di dollari. La sede di Nothing è stabilita a Londra.

Fonte: Nothing
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti