L'incendio di Notre-Dame, YouTube e l'11 settembre

YouTube ha associato l'incendio di Notre-Dame a Parigi e gli attacchi dell'11 settembre a New York: colpa degli algoritmi per il fact checking.

Nella serata di ieri il mondo si è stretto attorno a Parigi, osservando le immagini dell’incendio che ha colpito la cattedrale di Notre-Dame. C’è chi lo ha fatto seguendo i notiziari in TV e chi in diretta streaming. Molti quelli che incollati a YouTube hanno visto prima il divampare delle fiamme, poi il crollo della guglia e del tetto, infine i soccorsi.

Notre-Dame e l’11 settembre

Tra questi, qualcuno ha notato una stranezza, un’associazione del tutto fuori luogo tra il flusso video riprodotto sui propri schermi e un box comparso poco più sotto, che anziché fornire informazioni su quanto stava accadendo nel cuore della capitale francese per breve tempo ha mostrato la descrizione degli attentati dell’11 settembre 2001 che hanno messo in ginocchio New York. È accaduto sui canali di network internazionali come CBS News, NBC News e France 24, ma non ad esempio per quelli di ABC News e Fox News. L’incendio di Notre-Dame, stando a quanto finora emerso, non sembra di origine dolosa né poter essere attribuito ad attività criminali di alcun tipo.

YouTube ha mostrato un link verso un approfondimento sugli attacchi dell'11 settembre nel live streaming dell'incendio alla cattedrale di Notre-Dame

YouTube e il fact checking

Quanto accaduto è da imputare a un comportamento anomalo del sistema approntato da YouTube per il fact checking. Qualcosa non ha funzionato a dovere tra gli algoritmi sui quali la piattaforma fa leva per combattere disinformazione, misinformazione e per contrastare la diffusione di filmati che sostengono le più disparate teorie del complotto. Per qualche ragione non meglio precisata, lo streaming proveniente da Parigi è stato associato agli attacchi che ormai quasi 18 anni fa hanno colpito le Torri Gemelle del World Trade Center.

Nel box, insieme a una breve descrizione dell’evento, un link verso una pagine dell’Enciclopedia Britannica dove approfondire quanto accaduto consultando una fonte ritenuta particolarmente affidabile. Un portavoce di YouTube è intervenuto per commentare la vicenda, confermando l’intoppo.

Questi pannelli sono attivati dagli algoritmi e i nostri sistemi a volte effettuano la chiamata sbagliata. Li stiamo disabilitando per gli streaming in diretta legati all’incendio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Eric Cartman scrive:
    Il brutto è che la stessa "intelligenza" che ora ci propone l'11 settembre convinta che quello che sta accadendo in tempo reale sia un probabile fake sarà quella che domani ci mostrerà come "realtà" quello che a lei sembra più veritiero (trad: sta bruciando una cattedrale? non ci credo! ti faccio vedere io la "verità", ed è che due palazzi abbattuti 18 anni fa vengono abbattuti adesso). Bah! troppo marketing e troppe illusioni su questa tecnologia...
Fonte: CNN Business
Chiudi i commenti