Nuova rimodulazione Fastweb fisso: meglio cambiare gestore?

Nuova rimodulazione Fastweb fisso: meglio cambiare gestore?

La nuova rimodulazione voluta da Fastweb comporta un aumento dei costi della linea fissa. Con chi passare in caso di non accettazione?
La nuova rimodulazione voluta da Fastweb comporta un aumento dei costi della linea fissa. Con chi passare in caso di non accettazione?

La nuova rimodulazione Fastweb sul fisso è iniziata ieri 1 dicembre 2022 e riguarda alcune offerte. È una modifica unilaterale delle condizioni contrattuali.

Una variazione tariffaria che comporta l’aumento del costo dell’offerta che verrà sottoscritta tra gli 0,06 euro e i 5 euro al mese.

Nuova rimodulazione: perché?

La nuova rimodulazione è stata giustificata dal provider di servizi nell’ottica del miglioramento del servizio e di una tecnologia sempre più all’avanguardia e a impatto zero sull’ambiente.

Secondo Fastweb, mantenere l’equilibrio tra sostenibilità e innovazione comporta l’uso di maggiore risorse, a cui si aggiunge il recente aumento dei costi delle materie prime e dell’energia.

Quindi, nei prossimi giorni tutti i clienti di Fastweb riceveranno la comunicazione inerente alla rimodulazione in fattura oppure nell’area personale MyFastweb.

Coloro che si rifiutano di accettare la modifica tariffaria avranno diritto di recesso dal contratto oppure di passare ad altro operatore, tipo Iliad, senza pagare penali e costi di disattivazione. Chi intende farlo ha tempo fino al 15 gennaio 2023.

La richiesta di recesso va inviata mediante raccomandata A/R a Fastweb SpA, Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

In alternativa, tramite PEC all’indirizzo fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.it, allegando alla richiesta una copia del documento d’identità, indicando anche come causale “modifica delle condizioni contrattuali”.

Dopo il recesso, con chi passare?

nuova rimodulazione

In questo momento di incertezza, l’unico gestore di telefonia fissa che non aumenta mai ai propri clienti il costo dell’offerta sottoscritta è Iliad.

Ecco chi otterrà passando al gestore in questa pagina:

  • Iliad Iliadbox a 24,99 euro al mese, che diventano 19,99 euro al mese per chi è già cliente Iliad Mobile;
  • telefonate illimitate verso i numeri fissi e mobili nazionali;
  • telefonate illimitate verso più di 60 destinazioni estere;
  • internet illimitato su fibra FTTH fino a 1 Gbps o 5 Gbps complessivi soltanto per chi abita all’interno dell’infrastruttura rete Open Fiber;
  • modem Iliadbox in comodato d’uso gratuito.

Per quanto riguarda l’installazione, il contributo una tantum da pagare è pari a 39,99 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 dic 2022
Link copiato negli appunti