La nuova Tesla Roadster sarà una macchina volante

La nuova Tesla Roadster sarà una macchina volante

Proseguono, seppur a rilento, i lavori sulla nuova Tesla Roadster: la hypercar elettrica di Elon Musk andrà oltre aspettative e promesse.
Proseguono, seppur a rilento, i lavori sulla nuova Tesla Roadster: la hypercar elettrica di Elon Musk andrà oltre aspettative e promesse.
Guarda 11 foto Guarda 11 foto

I lavori per la realizzazione della nuova Tesla Roadster non sono stati interrotti, nonostante i ritardi fin qui accumulati. La hypercar elettrica, annunciata nel 2017 e prevista inizialmente in uscita entro il 2020, non rientra tra le priorità del produttore, come affermato dallo stesso Elon Musk, ma il progetto non è stato abbandonato. Un’ennesima conferma giunge da Franz von Holzhausen, a capo del team di designer interno all’automaker.

Un update sulla nuova Tesla Roadster

Ha definito febbrili i lavori in corso sul veicolo, descritto come una entusiasmante macchina volante. Con tutta probabilità il riferimento è alle performance: sulle pagine del sito ufficiale è etichettata come l’auto più veloce al mondo, capace di oltrepassare i 400 Km/h di velocità e raggiungendo i 100 Km/h con un’accelerazione impressionante in soli 2,1 secondi. Tutto questo senza rinunciare a 1.000 Km di autonomia.

L'elettrica Roadster di Tesla

A conferma dei lavori in corso le prenotazioni, mai bloccate. Chi desidera assicurarsi una Roadster deve sborsare subito 4.000 euro, aggiungendone 39.000 entro dieci giorni e saldando poi quanto rimane al momento della disponibilità. Non sarà certo la più economica tra le auto elettriche.

Tra i motivi che hanno fin qui spinto Tesla a posticipare il lancio della sua hypercar c’è anzitutto la volontà di concentrare energie, risorse e investimenti su altri progetti, a partire da Cybertruck. A tal proposito, proprio nei giorni scorsi è stato individuato un nuovo prototipo nell’impianto californiano di Fremont. Qui sotto il video registrato da un drone in grado di avvicinarsi a pochi metri dal pickup.

Tornando a Roadster, riportiamo di seguito in forma tradotta le parole di Franz von Holzhausen affidate al podcast Spike Car Radio. Includono un riferimento a Plaid (il sistema di trazione a tre motori) e all’impiego dei propulsori ad aria fredda di SpaceX per raggiungere le performance promesse.

Stiamo lavorando alla Roadster. Vorrei potessimo farlo più velocemente, ma voglio anche far sapere che, nel tempo trascorso sul progetto, abbiamo imparato molto. Plaid è un’ottima piattaforma di apprendimento. Tutta questa esperienza si concretizzerà in una Roadster migliore fin dal debutto. Ci sono passi in avanti di continuo. Sarà fantastica, una entusiasmante macchina volante con il package di SpaceX.

Consulta tutte le ultime offerte di Punto Informatico.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Electrek
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 feb 2022
Link copiato negli appunti