Nuove stampanti Epson WorkForce per smart working

Cinque modelli, tre A4 e due A3, ottimizzati per l'impiego a casa da parte di chi si trova a lavorare in smart working o a studiare da remoto.
Cinque modelli, tre A4 e due A3, ottimizzati per l'impiego a casa da parte di chi si trova a lavorare in smart working o a studiare da remoto.

Con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di chi lavora da casa in smart working, ma anche degli studenti che seguono la formazione a distanza, Epson presenta nuove stampanti della linea WorkForce. Tra i punti di forza accorgimenti introdotto per garantire un’ottimizzazione dei costi, la modalità silenziosa, la connettività mobile e la stampa fronte-retro automatica.

Epson WorkForce: nuovi modelli per lavorare da casa

Sono cinque in totale i modelli annunciati: WF-4730DTWF, WF-4820 e WF-3820/25 per il formato A4, WF-7840DTWF (nelle immagini dell’articolo) e WF-7830/35DTWF per chi invece necessita di arrivare fino all’A3. Questo il commento di Renato Salvò, Business Manager prodotti Consumer di Epson Italia.

Durante il lockdown abbiamo visto la stampante inkjet diventare uno dei più ricercati e necessari device in ambito consumer. Il modo in cui lavoriamo è cambiato e molti di noi continueranno a lavorare e studiare a casa per diverso tempo. Le ultime novità della gamma WorkForce soddisfano le esigenze delle persone che desiderano ancora utilizzare le cartucce di inchiostro, ma in modo efficiente e conveniente.

La stampante Epson WorkForce WF-7840

Di seguito una tabella che riassume tutte le specifiche tecniche delle new entry.

Le caratteristiche delle nuove stampanti Epson WorkForce

Come si legge sono tutte già disponibili sul mercato. Prosegue Salvò.

Nelle nostre stampanti inkjet sono presenti molte funzioni appositamente concepite per migliorare l’ambiente di lavoro, come la modalità silenziosa o quella di stampa in bozza, che riduce la quantità di inchiostro necessaria.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti