Office 2004 sboccia sul Mac

La nuova versione di Office per Mac è quasi pronta al suo debutto, che avverrà fra poche settimane. Gli utenti Mac troveranno nella suite diverse novità, fra cui uno strumento per prendere appunti


Redmond (USA) – Ad oltre tre anni di distanza dal rilascio della sua prima versione di Office per Mac OS X , Microsoft conferma il proprio impegno verso questa piattaforma annunciando l’imminente rilascio di Office 2004 per Mac.

La nuova suite per l’ufficio verrà rilasciata in versione RTM (Release To Manufacturer) il 14 aprile, mentre il debutto sul mercato avverrà a partire dalla terza settimana di maggio in USA e alla fine di giugno in Italia.

“I giudizi degli utenti sulle prime versioni di Office 2004 per Mac sono stati entusiastici”, ha proclamato Roz Ho, general manager della Macintosh Business Unit di Microsoft. “L’intera Mac Business Unit di Microsoft ha partecipato attivamente alla ricerca, allo sviluppo e al collaudo di Office per Mac per dar vita a una versione in grado di rispondere alle esigenze sempre più complesse dei nostri clienti”.

Come successe in occasione del rilascio del suo predecessore, Office v. X, Office 2004 introduce diverse novità che non trovano eguale nella suite per Windows, Office 2003, e che costituiscono una sorta di “anteprima tecnologica”.

Il nuovo Office per Mac permette di associare gruppi di oggetti, come e-mail, documenti, contatti e appuntamenti; migliora sensibilmente gli strumenti di Excel per creare grafici e diagrammi; include tasti “intelligenti” per il controllo delle funzioni automatiche di Word ed Excel; integra un centinaio di nuovi template, progetti e animazioni; permette di salvare gli oggetti disegnati con Office come file grafici separati; fornisce nuovi tool attraverso cui personalizzare l’aspetto estetico di un documento.

A differenza di Office 2003 per Windows , in cui Microsoft ha incluso per la prima volta il” taccuino digitale” OneNote , in Office 2004 il big di Redmond ha preferito integrare le funzionalità di annotazione direttamente all’interno di Word: attraverso un apposito programma, infatti, è possibile creare, modificare e visualizzare appunti e note come file separati rispetto ai documenti tradizionali. Questi file potranno essere letti anche dagli utenti di Office 2003.

“Crediamo che questo sia il modo migliore per prendere appunti sul Mac”, ha affermato Tim McDonough, marketing director di Microsoft, facendo notare che OneNote è stato principalmente concepito per gli utenti di Tablet PC.

Office 2004 è poi accompagnato da un tool utilizzabile per verificare il livello di compatibilità di un documento con le vecchie versioni di Office per Mac e per Windows.

Per il momento Microsoft Italia non ha fornito dettagli sui prezzi della nuova suite, tuttavia il quartier generale del colosso ha anticipato che saranno identici a quelli della precedente versione. La società ha anche detto che fornirà una versione aggiornamento gratuita a tutti coloro che, a partire dallo scorso gennaio, hanno acquistato Office v. X.

Lo scorso anno Microsoft scontò la propria suite per Mac di 100 dollari, e l’anno prima di 200 a chi l’acquistava insieme ad un nuovo computer di Apple . Queste iniziative hanno fatto seguito ad una diatriba fra Microsoft e Apple relativa alle scarse vendite di Office v. X. Come alcuni ricorderanno, Microsoft criticò Apple accusandola di non fare abbastanza per promuovere la diffusione di Mac OS X, il sistema operativo su cui gira l’ultima versione di Office. Dal suo canto, Apple rispose sostenendo che se Office non vendeva come previsto la colpa era da attribuirsi al suo prezzo, giudicato da più parti troppo salato e in ogni caso superiore a quello della controparte per Windows.

Come tutti i software di Microsoft per Mac, anche Office 2004 è stato sviluppato in seno alla Macintosh Business Unit . Quest’unità, nata nel 1997, conta circa 160 esperti e, secondo Microsoft, si tratta del “gruppo di lavoro più consistente del settore dopo quello di Apple Computer”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: distribuzione numero ...?

    Via via schiò !
    Torna a sistemare il tuo orribile sito !Ha una scelta di colori psichedelica, se lo leggo dopo 3 secondi esplodo come Kenshiro!!!LOL :D
  • Anonimo scrive:
    non da ms ma da unix....

    A parte il nome quella importante e' la
    vastita' di questo fenomeno. Tutto l'oriente
    si sta affrancando da Micro$oft...http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=212
  • Anonimo scrive:
    distribuzione numero ...?
    ....e con questa a quante distribuzioni siamo? a 31....32?Ormai comincio a perdere il conto....
  • Anonimo scrive:
    Re: Bello si...
    - Scritto da: Anonimo
    ma che nome del cazzo!
    Proporrei di chiamarlo Cazzux o Minchiux !!!

    :pNeppure Oracle s'e' fatta scrupoli sul nome per certificarci sopra tutti i suoi programmi...A parte il nome quella importante e' la vastita' di questo fenomeno. Tutto l'oriente si sta affrancando da Micro$oft...
  • Anonimo scrive:
    Re: Bello si...
  • Anonimo scrive:
    Re: Bello si...
    Guarda che non sono stupidi, e non si fanno menate sul nome.. svegliati che trovano un nome anche a te e non ti piacerà !
  • Anonimo scrive:
    a quando europux?
    SENZA PAROLE
  • Anonimo scrive:
    Re: Bello si...
    Effettivamente Asi-anux non suona molto bene......:D
  • Anonimo scrive:
    Bello si...
    ma che nome del cazzo!Proporrei di chiamarlo Cazzux o Minchiux !!!:p
Chiudi i commenti