Office 2007 SP1 tra pochi giorni?

Pianificato in origine per l'inizio del 2008, il primo service pack per Office 2007 potrebbe debuttare già la prossima settimana. Ad affermarlo è una fonte vicina a Microsoft

Redmond (USA) – Soltanto un mese fa Microsoft aveva ribadito che il Service Pack 1 (SP1) per Office 2007 sarebbe stato rilasciato all’inizio del 2008, ma ora sembra che BigM abbia deciso di anticiparne l’uscita alla prossima settimana. L’ annuncio , che per il momento va considerato ufficioso, è stato diffuso da John Rajunas, un consulente esterno di Microsoft che afferma di lavorare a stretto contatto con il team di sviluppo di Office.

Stando a Rajunas, la nuova data di uscita ufficiale del primo service pack per Office 2007 è stata fissata per l’ 11 dicembre , dunque tra meno di una settimana. Il “pacco” dovrebbe contenere centinaia di bug fix e di migliorie tese ad incrementare la stabilità e le performance dell’ultima suite per l’ufficio di Microsoft.

“La quasi totalità dei miglioramenti inclusi in questo SP1 arrivano in risposta al feedback diretto degli utenti delle grandi aziende o al feedback indiretto (attraverso il sistema Dr Watson integrato in Windows, NdR) degli utenti domestici e dei piccoli uffici”, ha spiegato il consulente.

Rajunas descrive l’SP1 per Office 2007 come un aggiornamento “cruciale”, in grado di semplificare significativamente il deployment del software, fornire il supporto a Windows Server 2008 , e correggere molti bug critici in prodotti come Project e Project Server.

L’SP1 verrà dapprima reso disponibile nella sezione Download del sito di Microsoft, e solo in secondo tempo sarà distribuito anche attraverso Microsoft Update. Per il momento non è dato sapere se la disponibilità della versione italiana dell’SP1 sarà contemporanea a quella inglese.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ElleKappa scrive:
    Favorevole
    Favorevole all'iniziativa di Nokia.Personalmente sono contrario alle tecnologie anticopia nelle licenze di vendita perchè limitano il diritto dell'acquirente, infatti io pago per il diritto di ascoltare una canzone come e quando voglio ma questo diritto mi è rubato dal DRM in quanto per la sua natura tecnica diventa un noleggio a lunga scadenza.Mentre nel caso di Nokia descritto dall'articolo non si parla di vendita ma di noleggio, cioè l'uso del servizio vale finchè il servizio è attivo. In questo caso è giusto che ci sia un DRM per controllare che l'utente non usufruisca dei servizi anche dopo la cessazione del servizio (anche se l'articolo dice che comunque i brani ascoltati possono essere sentiti dopo la fine dell'abbonamento) e che chieda soldi in più per trasformare gli MP3 in Cd audio (a condizione però che in questo modo le protezioni anticopia siano annullate perchè si passa da noleggio a vendita)
  • FabiuS scrive:
    Sempre più in basso
    La musica sta sempre più diventando un bene usa e getta, la proposta di Nokia la trovo squallida perchè sotto sotto c'è un "canone" mascherato. Sono quei 5 $ al mese che deve pagare ad Universal che bene o male girerà all'utente finale sul prezzo del telefonino.E se poi voglio cambiare telefonino? o si rompe? Perdo tutta la musica. Dopo un anno se voglio altra musica devo comperare un altro telefonino?? Ma sti qua sono pazzi, non ha senso, suona proprio come una enorme presa per il c....Secondo me ci sono solo 2 alternative: eMusic e iTunes, possibilmente con brani senza DRM. Se io compero un album senza DRM ce l'ho, per sempre e posso ascoltarlo dove voglio. Tutte le altre soluzioni sono fumo negli occhi. Per la musica usa e getta: meglio la radio (che è gratis).
    • Frenk scrive:
      Re: Sempre più in basso
      Personalmente indipendentemente dalla qualità del mp3 scaricato non è minimamente paragonabile ad un cd audio e trovo ECCESSIVAMENTE caro il prezzo di un singolo brano ad 1 euro (unico vantaggio farsi delle compilation personali) ma visto quanto costa la musica in giro per l'europa e la qualità di un cd musicale quando compro compro cd audio originali e non esattamente nel negozio sotto casa
  • marotfl scrive:
    avidità
    "In fondo Nokia non fa altro che offrire una scappatoia a quanti siano stufi - Universal in primis - di dover sottostare alle condizioni che Steve Jobs ha stabilito per la distribuzione dei brani su iTunes Store, con i suoi prezzi fissi e la mancanza di margini di guadagno flessibili in proporzione alla popolarità degli artisti messi in vendita."dunque... AFAIK ogni brano venduto su iTunes costa 99 centesimi, tolta l'IVA diventano 82.5, qualcosa probabilmente va alla SIAE, Apple si prende pochi spiccioli, e le major si beccano bel 70 centesimi......e la Universal viene ancora qui a piagnucolare? "la mancanza di guadagni flessibili" cosa significa? Che vuole lucrare ancora di più sui titoli da hit parade? perché non penso proprio che voglia abbassare i prezzi dei brani meno noti...Che prenda esempio da EMI (che vende brani senza DRM allo stesso prezzo degli altri e a qualità superiore) oppure fallisca lei insieme alla Nokia
  • asvero panciatici scrive:
    Quantifichiamo!
    Mi rendo conto che sono parzialmente OT, ma a forza di disquisizioni sul DRM, il prezzo della musica, la pirateria etc.. mi è venuto voglia di fare il punto.La domanda è molto semplice.Supponiamo che tutte le case discografiche si mettano daccordo per offrire un contratto flat: paghi una certa cifra annua e puoi scaricare quello che vuoi, DRM free, comprese copertine e booklet da stampare a tuo carico, dai loro siti o se preferisci via p2p o copiando cd. Qaule cifra annual sareste disposti a pagare?
    • Hamlet scrive:
      Re: Quantifichiamo!
      - Scritto da: asvero panciatici
      Supponiamo che tutte le case discografiche si
      mettano daccordo per offrire un contratto flat:
      paghi una certa cifra annua e puoi scaricare
      quello che vuoi, DRM free, comprese copertine e
      booklet da stampare a tuo carico, dai loro siti o
      se preferisci via p2p o copiando cd.

      Qaule cifra annual sareste disposti a pagare?Scaricare in che formato? a quale bitrate?
    • marotfl scrive:
      Re: Quantifichiamo!
      - Scritto da: asvero panciatici
      Mi rendo conto che sono parzialmente OT, ma a
      forza di disquisizioni sul DRM, il prezzo della
      musica, la pirateria etc.. mi è venuto voglia di
      fare il punto.
      La domanda è molto semplice.mica tanto
      Supponiamo che tutte le case discografiche si
      mettano daccordo per offrire un contratto flat:
      paghi una certa cifra annua e puoi scaricare
      quello che vuoi, DRM free, comprese copertine e
      booklet da stampare a tuo carico, dai loro siti o
      se preferisci via p2p o copiando cd.

      Qaule cifra annual sareste disposti a pagare?scusa eh... ma se parliamo di "cifra annua" che c'azzecca con lo scaricamento DRM-free? Se scarico DRM-free, in un anno mi scarico tutto il possibile, e poi disdico l'abbonamento: ho pagato una volta sola ed ho scaricato tutti... (certo, non scaricherò le novità, ma sapessi che grandi novità ci snoo ultimamente...)Cmq, per quanto mi riguarda, grossomodo spendo 200-250 euro/anno in musica (in parte CD, in parte iTunes), col vantaggio che una volta acquistata è mia per sempre. L'ipotesi "abbonamento" la valuterei solo alle stesse condizioni, ovvero "quello che scarico è mio. punto.", e in questo caso sarei disposto a spendere la stessa cifra. Se invece la "cifra annua" è da intendersi come abbonamento, che se non rinnovo perdo il diritto di ascoltare quello che ho già scaricato, allora la cifra scende di molto, diciamo pure 50 Euro
    • Pie. scrive:
      Re: Quantifichiamo!
      Quello che posso permettermi e che spendo già. 100 bene o male 8-9 canzoni al mese.Ne pagherei 300 per l'accesso anche ai film, fermo restando che cmq al cinema ci andrei. Solo che questa cosa penso non andrebbe a genio a Sky e Co.Non sono ancora arrivati a capire che l'utente vuole sentire e vedere film e musica quando vuole lui e non quando vogliono loro. E' anche questo il fattore che spinge il p2p. Stasera voglio ridere: mi scarico un film che dico io, non quello che dicono le reti televisive o sky. TV on demand seriamente.
  • Fraccazzo scrive:
    Non li posso sentire su Zune????
    Ma scusate, se io mi compro un music phone Nokia, e faccio l'abbonamento per 1 anno al music store Nokia....MA perche' dovrei voler sentire gli mp3 sul mio Zune o iPod.Ma se ho l'iPod li comprero' su iTunes....lo Zune non ce l'ha nessuno....quindiD'altronde non mi sembra che se compro una canzone su iTunes (eccetto le ancora poche senza DRM), poi le possa sentire sui cellulari Nokia, inoltre le posso copiare solo se ho un altro iTunes e una connessione internet...insomma non e' che ho tanta liberta' anche da lato Apple.E per quanto riguarda la masterizzazione, ma chi e' che passa veramente ha un iPod me passa gli mp3 in formato cd per sentirseli sui lettori cd.....dai, si sa che masterizzare il brano di iTunes serve solo a "fregare" il limite delle 3 copie.Insomma questo non mi sembra che questo servizio della Nokia si tanto peggio di iTunes.Insomma io non comprero' ne' da Apple ne' da Nokia, mi fanno schifo tutti e 2, ho altri negozi online per fortuna per rifornirmi.....Dasvidania!!!!
    • alexjenn scrive:
      Re: Non li posso sentire su Zune????
      Scusa, quale sarebbe il limite delle 3 copie?
      • Fraccazzo scrive:
        Re: Non li posso sentire su Zune????
        - Scritto da: alexjenn
        Scusa, quale sarebbe il limite delle 3 copie?Boh....almeno fino ad 1 anno fa (ultima volta che ho provato), i brani comprati da iTunes li potevi copiare solo 3 volte, e una volta copiato su un nuovo pc, il brano doveva essere aperto con iTunes, che si collegava ad internet al db centrale, scalava di 1 il contatore di quella canzone (il contatore e' legato al proprietario che te l'ha data), e se il contatore supera 3 non te la fa sentire.Quindi se io compro 1 canzone su iTunes la posso copiare solo su altri cataloghi 3 iTunes....dal quarto non gliela apre.Adesso ammetto che e' un po' che non lo uso, magari sara' cambiato, cmq prima era cosi'.
        • marotfl scrive:
          Re: Non li posso sentire su Zune????
          - Scritto da: Fraccazzo
          - Scritto da: alexjenn

          Scusa, quale sarebbe il limite delle 3 copie?

          Boh....almeno fino ad 1 anno fa (ultima volta che
          ho provato), i brani comprati da iTunes li potevi
          copiare solo 3 volte, ma cheddici???*DA SEMPRE* i brani li puoi copiare quante volte vuoi, e li puoi ascoltare su 5 PC contemporaneamente, disabilitando di volta in volta quelli che non usi più per l'ascolto (nel caso superi il numero di 5)... inoltre i brani li puoi masterizzare infinite volte creando tutti i CD audio che vuoi, tutti DRM freema possibile che ci sia gente che non ha ancora capito?
        • FinalCut scrive:
          Re: Non li posso sentire su Zune????
          - Scritto da: Fraccazzo
          - Scritto da: alexjenn

          Scusa, quale sarebbe il limite delle 3 copie?

          Boh....almeno fino ad 1 anno fa (ultima volta che
          ho provato), i brani comprati da iTunes li potevi
          copiare solo 3 volte, e una volta copiato su un
          nuovo pc, il brano doveva essere aperto con
          iTunes, che si collegava ad internet al db
          centrale, scalava di 1 il contatore di quella
          canzone (il contatore e' legato al proprietario
          che te l'ha data), e se il contatore supera 3 non
          te la fa
          sentire.
          Quindi se io compro 1 canzone su iTunes la posso
          copiare solo su altri cataloghi 3 iTunes....dal
          quarto non gliela
          apre.

          Adesso ammetto che e' un po' che non lo uso,
          magari sara' cambiato, cmq prima era
          cosi'.ma quello è il DRM 3x3 di Zune! (rotfl)(rotfl)i DRM di Apple consistono in5 PC (contemporanei)infinite masterizzazioni su CD (che eliminano il DRM)sincronizzazione su infiniti iPod / iPhone e AppleTV(linux)(apple)
        • alexjenn scrive:
          Re: Non li posso sentire su Zune????
          Be', già che rispondi boh...Comunque, gli altri ti hanno risposto: iTunes permette la masterizzazione di un file con DRM fino a 5 volte NELLA STESSA PLAYLIST, quindi basta cambiare una canzone o l'ordine o creare un'altra playlist e la masterizzazione diventa infinita.Hai comunque la possibilità di autorizzare fino a 5 computer per l'ascolto, la masterizzazione e il trasferimento verso infiniti iPod.Quelli senza DRM non hanno questi limiti, sono a 256 kbps (e non mp3, bensì AAC che è una codifica più moderna e migliore), e costano lo stesso.PRIMA, come dici tu, ma non fino a un anno fa bensì fino a tre anni fa, iTunes ti permetteva di masterizzare, nello stesso modo, ma fino a 7 volte.
    • fsf scrive:
      Re: Non li posso sentire su Zune????
      - Scritto da: Fraccazzo
      Ma scusate, se io mi compro un music phone Nokia,
      e faccio l'abbonamento per 1 anno al music store
      Nokia....
      MA perche' dovrei voler sentire gli mp3 sul mio
      Zune o
      iPod.
      Ma se ho l'iPod li comprero' su iTunes....lo Zune
      non ce l'ha
      nessuno....quindi
      D'altronde non mi sembra che se compro una
      canzone su iTunes (eccetto le ancora poche senza
      DRM), poi le possa sentire sui cellulari Nokia,
      inoltre le posso copiare solo se ho un altro
      iTunes e una connessione internet...insomma non
      e' che ho tanta liberta' anche da lato
      Apple.
      E per quanto riguarda la masterizzazione, ma chi
      e' che passa veramente ha un iPod me passa gli
      mp3 in formato cd per sentirseli sui lettori
      cd.....dai, si sa che masterizzare il brano di
      iTunes serve solo a "fregare" il limite delle 3
      copie.
      Insomma questo non mi sembra che questo servizio
      della Nokia si tanto peggio di
      iTunes.
      Insomma io non comprero' ne' da Apple ne' da
      Nokia, mi fanno schifo tutti e 2, ho altri negozi
      online per fortuna per
      rifornirmi.....
      Dasvidania!!!!ricordati che (questo quando torna bene alle majors) tu compri una licenza per ascoltare quel brano, indipendentemente dal formato.
    • CognomeNome scrive:
      Re: Non li posso sentire su Zune????
      - Scritto da: Fraccazzo
      Ma scusate, se io mi compro un music phone Nokia,
      e faccio l'abbonamento per 1 anno al music store
      Nokia....
      MA perche' dovrei voler sentire gli mp3 sul mio
      Zune o
      iPod.
      Ma se ho l'iPod li comprero' su iTunes....lo Zune
      non ce l'ha
      nessuno....quindi
      D'altronde non mi sembra che se compro una
      canzone su iTunes (eccetto le ancora poche senza
      DRM), poi le possa sentire sui cellulari Nokia,
      inoltre le posso copiare solo se ho un altro
      iTunes e una connessione internet...insomma non
      e' che ho tanta liberta' anche da lato
      Apple.
      E per quanto riguarda la masterizzazione, ma chi
      e' che passa veramente ha un iPod me passa gli
      mp3 in formato cd per sentirseli sui lettori
      cd.....dai, si sa che masterizzare il brano di
      iTunes serve solo a "fregare" il limite delle 3
      copie.
      Insomma questo non mi sembra che questo servizio
      della Nokia si tanto peggio di
      iTunes.
      Insomma io non comprero' ne' da Apple ne' da
      Nokia, mi fanno schifo tutti e 2, ho altri negozi
      online per fortuna per
      rifornirmi.....
      Dasvidania!!!!Ma infatti io pur avendo 1 ipod e comprando dall'iTMS compro solo musica senza drm, quella la posso tranquillamente copiare su un telefono nokia non mi serve, ho l'ipod, ma potrei farlo, tanto più che per mac esiste nokia multimedia transfer che sincronizza il mio telefono con itunes e iphotoSe poi voglio sentire le canzoni che ho comprato in auto (dove ho un'autoradio con cd mp3) o le converto in mp3, oppure faccio un cd audio senza il drm tutto questo è possibileQuesto servizio è piu restrittivo di iTms secondo me, non ti offre la possibilità di masterizzare e funziona solo con windows
  • Crazy scrive:
    Chi e` il Kamikaze che se li compera?
    CIAO A TUTTIogni giorno che passa ci se rende sempre piu conto di quanto i DRM siano una fregatura per l'Utenza, ma la parte assurda e` che c'e` sempre chi li acquista comunque facendosi fregare di buon grado... assurdo.Fortunatamente, iTunes offre la Musica anche senza DRM, e lo stesso vale per eMusic, e tutto cio` lo si e` ottenuto grazie alla scarsa vendita di brani protetti da DRM, ma c'e` ancora molta strada da fare con questo Boicottaggio... meno prodotti protetti con DRM comperiamo, piu` facilmente le varie aziende coinvolte saranno costrette a togliere i DRM dai loro prodotti, quindi, non comperate sti malefici telefoni Nokia con Musica DRM... se dovete prendere qualcosa, comperatevi qualche brano da iTunes o eMusic assicurandovi che sia privo di protezioni DRM e godetevelo fino in fondo senza fare i pirati!DISTINTI SALUTI
    • mark scrive:
      Re: Chi e` il Kamikaze che se li compera?
      Quelli che se li comprano sono gli stessi che si comprano oggi un cellulare da 800 euro che fra due mesi ne costera' 400, fra quattro mesi 200 e fra sei mesi te lo tireranno dietro, solo per avere l'ultimo gingillo ipertecnologico.Riguardo iTunes l'assurdo e' pretendere un compenso maggiorato per poter usufruire di un diritto legittimo (la copia personale). Per quale motivo devo pagare 30 centesimi in piu' a brano per usufruire di un mio diritto ? Tra l'altro il DRM free di iTunes non e' proprio cosi' free, ha ancora parecchie limitazioni, prima tra tutte l'impossibilita' di ascoltare i brani sui dispositivi che scelgo io.Un consiglio ? Acquistate i brani DRM a 99 centesimi, masterizzate un CD audio (iTunes permette di farlo legalmente) e create gli mp3 dal CD audio. DRM free a costo zero e brani ascoltabili su qualunque dispositivo. Si possono utilizzare CD riscrivibili, cosi' da metterla in quel posto anche all'equo compenso sui supporti vergini.
  • alexjenn scrive:
    Ma a questo punto...
    o si compra su iTunes, poiché ciò che compri è e rimane tuo (puoi masterizzare, ri-rippare, comprare una canzone o tutto l'album, anche pagare meno l'album se hai già comprato prima una o più canzoni, ecc., oppure si torna al CD, oppure si continua a scaricare da pirati, oppure non si compra per niente né si sente musica e si pensa a lavorare di più.Fatto è che, se un'azienda come Nokia, per fare concorrenza a iTunes Store, offre DRM di un'altra azienda che neanche lo usa nel suo player, mentre Apple già offre musica senza DRM (purtroppo solo EMI lo permette) addirittura allo stesso prezzo e a 256 kbps, e se i discografici (poverini) si lamentano che Steve Jobs non permette loro di aumentare i prezzi, allora siamo arrivati al ridicolo.Noi clienti siamo solo numeri e, secondo loro, con il portafogli gonfio e disponibile.Tra l'altro, i discografici vorrebbero vendere musica a prezzi più alti rispetto alla popolarità del cantante, ma dovrebbero allo stesso tempo fare gli sconti rispetto alla qualità della musica che offrono oggigiorno, vi pare?
Chiudi i commenti