Office, scatta nuovo allarme macro

Una nuova vulnerabilità scoperta in alcuni applicativi di Office mette fuori uso il controllo macro rilanciando il pericolo macro virus
Una nuova vulnerabilità scoperta in alcuni applicativi di Office mette fuori uso il controllo macro rilanciando il pericolo macro virus


Redmond (USA) – Se i macro virus – si ricorderà il celebre Melissa – sembrano ormai soltanto un lontano ricordo, le macro tornano nuovamente a far parlare di sé.

Microsoft ha infatti pubblicato un nuovo bollettino di sicurezza in cui annuncia la scoperta di una vulnerabilità in Excel e PowerPoint che, se sfruttata, può consentire ad un documento creato ad hoc di aggirare il controllo macro: questo significa che le macro all’interno di un documento posso essere eseguite senza l’autorizzazione dell’utente.

Le versioni di Excel e PowerPoint afflitte dal problema vanno dalla 98 alla 2002, sia in versione Mac che PC, sebbene Microsoft ammette che la falla potrebbe interessare anche versioni meno recenti dei due prodotti, ma non più supportate dall’azienda.

Questa vulnerabilità, segnalata a Microsoft dal Symantec Security Response, ricorda da vicino quella scoperta in Word lo scorso maggio : all’epoca Microsoft dichiarò che “sebbene altre applicazioni Office utilizzino le macro, Word è il solo prodotto afflitto da questa vulnerabilità”.

Microsoft ha già rilasciato le relative patch qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 10 2001
Link copiato negli appunti