Olympus, malware nelle fotocamere

Alcuni esemplari portano in dote del malware nella scheda SD compresa nella confezione. L'azienda si scusa, e predispone un sistema di controllo: ma solo in lingua giapponese

Roma – 1.700 fotocamere digitali compatte, messe in vendita dalla società giapponese Olympus, portatrici di una sgradita sorpresa per i suoi acquirenti. Un malware, che si avvia in automatico quando ad essere collegato al PC è un esemplare del modello Stylus Tough 6010 .

A lanciare l’allarme è stato un articolo pubblicato online sul sito di Sophos , azienda specializzata in sicurezza informatica. Il file infetto si annida all’interno della memory card , in attesa di attivarsi al collegamento della fotocamera via USB, per poi intrufolarsi in automatico tra i meandri di computer dotati di sistema operativo Windows.

Un problema praticamente identico a quello riscontrato pochi giorni fa su dispositivi mobile Samsung Wave, spediti dalla Corea e apparentemente nocivi solo in terra tedesca. Olympus ha immediatamente provveduto a scusarsi con i suoi 1.700 clienti, fornendo loro un apposito widget sul sito ufficiale .

Per assicurarsi che il proprio dispositivo non sia infetto basterà inserire il serial number all’interno di uno spazio bianco. Ma c’è un problema: il widget è attualmente disponibile solo in lingua giapponese . Fatto che non aiuterà molto tutti coloro che hanno acquistato la Stylus Tough 6010 online o nel corso di una vacanza nel Sol Levante.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • senex scrive:
    la cloud appiattisce
    Beh, forse temono che finisca l'era dei pc e inizi quella di dispositivi mobili collegati alla rete, dove sarebbero tagliati fuori.Ma anche i power user si troverebbero scomodi, perché i pc diventerebbero meno commerciali e quindi più costosi:http://xxiluna.blogspot.com/2010/03/nuvole-in-movimento.html
    • panda rossa scrive:
      Re: la cloud appiattisce
      - Scritto da: senex
      Beh, forse temono che finisca l'era dei pc e
      inizi quella di dispositivi mobili collegati alla
      rete, dove sarebbero tagliati
      fuori.

      Ma anche i power user si troverebbero scomodi,
      perché i pc diventerebbero meno commerciali e
      quindi più
      costosi:
      http://xxiluna.blogspot.com/2010/03/nuvole-in-moviIl che non sarebbe male: sparirebbero tutte quelle assurde configurazioni da supermercato, e ci sarebbero solo componenti di qualita'.Inoltre si ritornerebbe ad assemblare le macchine on demand.Senza contare che senza il sistema operativo preinstallato il prezzo si abbatte anche di un buon 30%!
      • collione scrive:
        Re: la cloud appiattisce
        però non sono d'accordo con l'articolo quando parla di impoverimento della potenza di calcolose è vero che, come macchine general purpose, i dispositivi mobili non possono competere con i pc, è pur vero che per le nicchie per cui sono progettati sfoggiano capacità di accelerazione hardware alla pari dei pcpenso che ipad dovrebbe far riflettere proprio su questo e cioè che un dispositivo mobile progettato per bene compete con un pcè chiaro che se per dispositivo mobile intendiamo il famoso/infame netbook, ovvero il fratello povero e zoppo del pc allora non ci siamoma si sa che i netbook sono stati creati riciclando tecnologia vecchia
        • arepo scrive:
          Re: la cloud appiattisce
          grazie a Jobs di essere sceso su questo pianeta salvarci, non so proprio come avremmo fatto senza di lui
        • senex scrive:
          Re: la cloud appiattisce
          Beh, iPad non è proprio un pc. A me che sono sviluppatore sarebbe inservibile.Invece ho installato Ubuntu Netbook Remix su uno dei primi netbook di un mio collega e mi ha stupito in positivo per la sua reattività.
  • Marameo scrive:
    ZERO COMMENTI
    Non se li fila piu' nessuno !!! Ahahhhaahhaahahah... come siamo messi male !
    • collione scrive:
      Re: ZERO COMMENTI
      per forza, prima pompano il cloud adesso dicono che si, ma, però in fondo forse serve forse nonon fanno prima a dire che non riescono ad implementarlo come si deve? :D
    • iosonoio scrive:
      Re: ZERO COMMENTI
      A parte qualche milione di utenti (tutti idioti e/o ignoranti ovviamente) che gli permettono di fatturare qualche bilione di dollari l'anno e di dare lavoro a 90.000 persone nel mondo più un indotto ancora superiore. Però a parte questo non se li fila più nessuno e si meritano di soccombere tanto le loro tecnologie sono tutta spazzatura ad esempio:Exchange, Sharepoint, SCCM, SCOM, Biztalk, Visual Studio, SQL, OCS, Windows Server 2008 R2 non hanno nulla di innovativo e non le compra nessuno, forse bisognerebbe informarsi prima di parlare, questi giudizi per partito preso non la capisco proprio...
      • boh scrive:
        Re: ZERO COMMENTI
        parli di innovazione. cosa trovi di innovativo ad esempio in SQL Server?
        • panda rossa scrive:
          Re: ZERO COMMENTI
          - Scritto da: boh
          parli di innovazione. cosa trovi di innovativo ad
          esempio in SQL
          Server?Fa apprezzare ancora di piu' Oracle.
          • palle scrive:
            Re: ZERO COMMENTI
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: boh

            parli di innovazione. cosa trovi di innovativo
            ad

            esempio in SQL

            Server?

            Fa apprezzare ancora di piu' Oracle.E DB2, magari su AS400.
        • Davide scrive:
          Re: ZERO COMMENTI
          E' un ottimo database e quello deve fare..integra la parte di reporting e ad oggi può lavorare anche come un middleware (vedi biztalk) per interfacciarsi con altre fonte dati..- Scritto da: boh
          parli di innovazione. cosa trovi di innovativo ad
          esempio in SQL
          Server?
          • boh scrive:
            Re: ZERO COMMENTI
            che sia un ottimo database non entro nel merito, ma non hai risposto su quali siano le innovazioni? o meglio che essere un ottimo database sia una innovazione in casa microsoft lo capisco, ma nella realtà del mondo dove i database fanno i database lo vedo un po' scontata come cosa, no? ;-)poi ottimo vuol dire che prende i massimi voti rispetto ad altri sul mercato... mmm, non so: forse sei un po' ottimista.cosa intendi dire che integra la parte di reporting? che puoi integrarlo con sharepoint e fare reportistica? è vero è una novità nel mercato... Oracle con Portal lo fa solo da decadi ;-)sul fatto di potersi interfacciare con altre fonti di dati, mi pare che ad esempio Oracle con OTG lo faccia da decadi, idem DB2. è innovazione questa?
      • assicurati scrive:
        Re: ZERO COMMENTI
        tu non hai ancora capito che "questo è l'anno di linux" :D
    • Funz scrive:
      Re: ZERO COMMENTI
      - Scritto da: Marameo
      Non se li fila piu' nessuno !!!
      Ahahhhaahhaahahah... come siamo messi male
      !Vecchi e superati.[img]http://money.cnn.com/2006/03/30/news/companies/branding_bloopers/microsoft_dinosaurs.jpg[/img][img]http://theinspirationroom.com/daily/experience/2009/8/dinosaur-airport-line.jpg[/img]In realtà schifano il cloud computing perché sanno (come tutti) che non riuscirebbero mai a garantire la necessaria sicurezza ai dati degli utenti.
    • lupo bianco scrive:
      Re: ZERO COMMENTI
      ...tipico intervento da BIMBOXXXXXXX dodicenne...
Chiudi i commenti