OneDrive a 64 bit: la preview del client è in download

OneDrive a 64 bit: il client W10 è in download

Microsoft mette a disposizione la versione 64 bit del client OneDrive per computer con sistema operativo Windows 10, ma in forma di preview.
Microsoft mette a disposizione la versione 64 bit del client OneDrive per computer con sistema operativo Windows 10, ma in forma di preview.

Arriva oggi dal gruppo di Redmond la versione 64 bit del client di OneDrive, a disposizione per il download su computer con sistema operativo Windows 10. Così la software house risponde a un’esigenza manifestata da molti utenti con feedback e richieste mirate.

Disponibile in preview la versione 64 bit di OneDrive

Si tratta al momento di una preview, un’edizione di anteprima, ma già pienamente funzionale. Perché scegliere la nuova release 64 bit? A spiegarlo è direttamente Microsoft, con un passaggio della pagina di supporto.

La versione a 64 bit è la scelta giusta se si prevede di usare file di grandi dimensioni, se si hanno molti file e se si ha un computer che esegue una versione a 64 bit di Windows. I computer che eseguono versioni a 64 bit di Windows hanno in genere più risorse, ad esempio potenza di elaborazione e memoria, rispetto ai predecessori a 32 bit. Inoltre, le applicazioni a 64 bit possono accedere a più memoria rispetto alle applicazioni a 32 bit (fino a 18,4 milioni di Petabyte).

Per il download del client è sufficiente un click. Sempre dal sito ufficiale, si legge della compatibilità al momento esclusiva con i processori x64: chi utilizza un dispositivo ARM (inclusi i modelli Pro X della gamma Surface) dovrà per il momento continuare ad affidarsi a quella 32 bit.

Al momento, OneDrive a 64 bit è solo per i dispositivi con un processore basato su x64. Per i dispositivi ARM64, è consigliabile continuare a usare OneDrive a 32 bit.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti