OneNote porta Pen Focused View su Windows

OneNote porta Pen Focused View su Windows

La nuova funzionalità Pen Focused View per OneNote su Windows, ora disponibile agli utenti Insider, è pensata per evitare distrazioni.
La nuova funzionalità Pen Focused View per OneNote su Windows, ora disponibile agli utenti Insider, è pensata per evitare distrazioni.

Proprio nei giorni in cui si assiste al lancio dei nuovi Surface, da Microsoft giunge l’annuncio di una funzionalità inedita per OneNote. È pensata appositamente per migliorare l’esperienza offerta sui dispositivi con schermo touch. Si chiama Pen Focused View. Come si può intuire dal nome, si tratta di una visualizzazione a schermo intero. Il suo obiettivo è togliere di mezzo qualsiasi potenziale distrazione durante l’utilizzo del pennino per scrivere e prendere appunti, migliorando così la produttività.

Pen Focused View è la novità di OneNote su Windows

Nel post condiviso sulle pagine del blog ufficiale, Pratik Das (Product Manager del team Office Natural User Interface) la descrive come una modalità ideale per le sessioni di brainstorming, per i meeting e per le conferenze. La si può abilitare in modo semplice dal menu e rende a portata di mano tutti gli strumenti preferiti dall’utente.

Per chi è in possesso di un dispositivo Surface in grado di rilevare quando si toglie il pennino dal dock, il passaggio alla Pen Focused View avviene in automatico. L’opzione può comunque essere disattivata dalle impostazioni, se lo si desidera.

La nuova funzionalità Pen Focused View di OneNote

Come spesso accade con le nuove funzionalità, si tratta al momento di un’esclusiva riservata agli Insider. È inclusa nella versione 2210 (build 15724.10000) di OneNote per Windows. Una volta condotti i test necessari e raccolti i feedback relativi a eventuali bug, sarà resa disponibile per tutti.

A proposito dei software del gruppo di Redmond per la produttività, ricordiamo che Microsoft ha di recente confermato l’addio a Office (in circolazione fin dal lontano 1989), spingendo così tutti passare alla suite 365 in abbonamento. La transizione definitiva è in programma per i prossimi mesi. Una notizia che non tutti hanno preso nel migliore dei modi.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 ott 2022
Link copiato negli appunti