Opera per Android gestisce i cookie senza click

Opera per Android consente di disabilitare la finestra di accettazione dei cookie tramite un consenso preventivo ed automatico gestito dal browser.

Opera per Android gestisce i cookie senza click

La noiosa finestrella per l’accettazione dei cookie è qualcosa che impone la legge, che ha probabilmente impatto relativo sull’effettiva tutela della privacy dell’utente, ma è al tempo cosa con cui occorre fare giocoforza i conti. Tranne che per gli utenti Opera. La versione mobile per Android del browser, infatti, è stata rilasciata con una nuova funzione in grado di gestire un automatico i cookie, aggirando così la tediosa finestrella che chiede l’approvazione dell’utente prima di accedere al sito.

Opera per Android, versione 48

Un video esplicativo rende del tutto chiaro il funzionamento della nuova feature:

Il browser, insomma, gestisce a modo proprio la finestrella di accettazione dei cookie cliccando a nome e per conto dell’utente. Non lo fa però semplicemente in automatico (pratica che sarebbe peraltro deprecabile, vista l’utilità specifica di questo tipo di avviso), ma richiede all’utente una specifica presa di consapevolezza attraverso le impostazioni del software. La versione 48 di Opera per Android, infatti, prevede la voce “Ad blocking” nel menu ove è possibile aggiungere tale funzione all’adblocker già incluso. La scelta rimane pertanto nelle mani dell’utente, il quale può scegliere se bloccare tutti i cookies, non bloccarli del tutto o bloccare esclusivamente quelli di terze parti.

La nuova funzione è già stata sperimentata su migliaia di siti ed ha dimostrato di saper migliorare l’esperienza utente senza incorrere in problemi nella visualizzazione delle pagine e nella gestione dei cookie. L’apertura della funzione a tutti gli utenti consentirà al gruppo di sperimentare al meglio la nuova funzione, sicuramente caratterizzante ed appetibile per molti (tanto che in molti stanno già chiedendo ad Opera di estendere tale funzione anche alla versione desktop del browser).

Cosa ne pensa il legislatore? La curiosità è legittima. Perché se la finalità della normativa è quella di imporre la consapevolezza dell’utente nella gestione dei cookie e dei dati di navigazione, Opera al tempo stesso aggira e riafferma tale finalità: la aggira poiché consente una scelta automatica senza il continuo consenso; la riafferma perché sposta tale consenso dal sito al browser, migliorando l’esperienza di navigazione dell’utente.

Opera per Android è disponibile al download su Google Play.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti