Ora anche il Papa ha un iPod

Per festeggiare i 75 anni della Radio Vaticana e celebrare i tempi che cambiano, una delegazione di prelati ha fatto omaggio al Pontefice di un iPod Nano. Che seguirà i podcast della radio pontificia


Città del Vaticano – I tempi cambiano ed anche la Radio Vaticana , nel suo settantacinquesimo anniversario, ha deciso di celebrare in maniera simbolica il proprio ingresso nell’era digitale. Il direttore generale dell’emittente, il gesuita Federico Lombardi, ha infatti regalato un iPod Nano personalizzato a Papa Benedetto XVI – sul retro del lettore, un’iscrizione dorata: Per Sua Santità, Benedetto XVI .

Il Pontefice ha accolto il dono con particolare compiacimento: “La tecnologia informatica è il futuro”, ha detto. Il papapod , come ha voluto sottolineare Catholic News Service , permetterà a Benedetto XVI di ascoltare i podcast trasmessi dalla Radio Vaticana. La radio, fondata nel 1930 da Gugliemo Marconi, conta su un palinsesto in ben 40 lingue e trasmette notizie, approfondimenti e musica liturgica.

I 2 gigabyte di memoria del lettore sono stati accuratamente riempiti con una playlist ricca di musica classica , particolarmente apprezzata dal Pontefice. Papa Ratzinger, ex pianista, potrà dilettarsi con Beethoven, Chopin, Tchaikovsky, Stravinsky e Mozart. Nel lettore sono stati caricati anche alcuni programmi in tedesco, lingua nativa del Papa, nonché uno speciale radiofonico dedicato alla vita di San Tommaso Becket. Per finire, i responsabili dell’emittente vaticana hanno inserito alcuni frammenti audio originali prodotti da Marconi.

L’onda travolgente del prodotto di punta di Apple ha dunque bagnato anche le porte della Santa Sede: c’è solo da sperare che il Pontefice non abbia ricevuto uno degli iPod Nano difettosi che hanno infiammato i consumatori statunitensi. Ma soprattutto c’è chi si chiede se Papa Ratzinger non utilizzerà il lettore multimediale per avvicinarsi a musiche più moderne, sulle orme del suo predecessore, Giovanni Paolo II, noto per apprezzare particolarmente il ritmo sincopato ed elettronico della breakdance .

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Un altro caso ...

    ... di brevetti fuffa.

    Pagare per un'idea. Assurdo. Eppure ci sono aziende che vivono solo di quello e ricercatori pagati solo per aggirare i brevetti.

    Viva Eurolandia.... per il momento.Ha, ovviamente brevettare costa e se non sei una grossa azienda te lo puoi scordare, anche le cause poi costano parecchio.Seguo piccole aziende meccaniche che per rimanere a galla utilizzano la propria inventiva ed esperienza per produrre macchine che vengono regolarmente copiate da altre aziende piu' forti commercialmente.E se queste decidono di brevettare la cosa copiata l'inventore non puo' piu' avvalersi delle sue idee pena una bella denuncia :D :@
  • Anonimo scrive:
    Re: blackberry? una trollata
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    manager con blackberry, ipod, palmare,
    cellulare,

    portachiavi, sigarette, preservativi, spiccioli.



    Ma tutta sta roba in una giacca dove entra?
    Abbiamo un troll al nostro seguito come te che ce
    li porta :-)
    ciao ciao...praticamente un trolley? ;) KaysiX
  • rock and troll scrive:
    MIRTILLO NERO E TIM...
    e pensare che anche tim lo vendeva....ma da noi funziona ancora??
  • Anonimo scrive:
    Re: blackberry? una trollata
    - Scritto da: Anonimo
    manager con blackberry, ipod, palmare, cellulare,
    portachiavi, sigarette, preservativi, spiccioli.

    Ma tutta sta roba in una giacca dove entra?Abbiamo un troll al nostro seguito come te che ce li porta :-)ciao ciao
  • Anonimo scrive:
    blackberry? una trollata
    manager con blackberry, ipod, palmare, cellulare, portachiavi, sigarette, preservativi, spiccioli.Ma tutta sta roba in una giacca dove entra?
  • Anonimo scrive:
    Un altro caso ...
    ... di brevetti fuffa.Pagare per un'idea. Assurdo. Viva Eurolandia.... per il momento.
Chiudi i commenti