Oracle corregge 65 falle

Nel suo ultimo bollettino di sicurezza Oracle ha sistemato diverse vulnerabilità relative ai propri database, application server e applicazioni per l'e-business

Redwood Shores (USA) – Seguendo il tradizionale ciclo trimestrale di rilascio delle patch, Oracle ha corretto 65 vulnerabilità di sicurezza, 27 delle quali sono potenzialmente sfruttabili da remoto.

FrSIRT considera la pericolosità complessiva di queste falle elevata , spiegando che queste possono essere sfruttate per eseguire comandi o codice da remoto, attacchi di denial of service locali e remoti, lettura e scrittura di dati arbitrari, accesso non autorizzato a informazioni sensibili, attacchi di SQL injection, e aggiramento di certe restrizioni di sicurezza.

Delle 65 falle, 23 interessano i database , 10 gli application server, 20 le suite e le applicazioni per l’e-business, quattro l’Enterprise Manager, due PeopleSoft Enterprise Portal, una la Collaboration Suite e una il software JD Edwards. Le rimanenti debolezze correggono alcuni bug nel software lato client: questa è la seconda volta che il colosso include nei propri aggiornamenti critici correzioni dedicate ad applicazioni che girano sui PC desktop.

Come consuetudine, nel proprio advisory Oracle non fornisce alcun dettaglio sui problemi corretti , riservando l’accesso a queste informazioni solo ai partner più stretti. Un approccio alla sicurezza, quello del gigante dei database, che continua a sollevare critiche tra gli esperti del settore.

“Non mi piace affatto come Oracle gestisce le patch”, ha scritto Swa Frantzen, di SANS Institute, in questo post . “Tre mesi sono un tempo troppo lungo (per rilasciare gli aggiornamenti critici, NdR), e 65 vulnerabilità sono troppe da gestire tutte insieme. Inoltre odio non potermi informare sui dettagli”.

C’è chi ha stimato che le patch rilasciate da Oracle con l’ultimo update, tenendo conto delle varie piattaforme, siano oltre 250 .

Un portavoce americano di Oracle ha affermato che l’azienda sta prendendo in seria considerazione la sicurezza dei suoi prodotti, ed è impegnata a migliorare costantemente il processo di analisi, sviluppo e distribuzione delle patch. L’azienda ha poi detto di non essere a conoscenza di attacchi che sfruttino alcuno dei bug appena sistemati.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ottimo !
    Una ragione in piu' per usare OpenOffice ! Eh... sti francesi.. Buffoni !!!
  • Anonimo scrive:
    Questo copione lo conosco
    Ogni volta che la concorrenza dà fastidio escefuori un ente con una sigla che spara sentenzeinappellabili.Un anno intero per liquidare il tutto con riserboe una sentenza che + generica di così un si poleMa io dico, in un anno con cotanta scienza un sifaceva prima a fare OpenOffice versione 3.0 ?O siam rimasti a quando gli "assassini" avevanotutti il doppio nome?maremma hampo... :|
  • sinadex scrive:
    Re: Critici, razionali ed oggettivi!
    bravoio sono dell'dea che bisogna sempre avere l'umiltà di confrontarsi con gli altri e prendere spunto dalle critiche altrui (quando sono costruttive)
  • Santos-Dumont scrive:
    Domanda...
    "Maggior debolezza a livello concettuale" significa che hanno esaminato entrambe le suite a livello di codice sorgente? E anche fosse cosí, chi o cosa impedisce al governo francese di prendere in mano il codice sorgente rimediando ai "difetti strutturali", magari creando un fork del progetto a loro uso e consumo? Ovviamente non possono fare altrettanto con Office, al massimo possono dare qualche suggerimento a MS e sperare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda...
      - Scritto da: Santos-Dumont
      "Maggior debolezza a livello concettuale"
      significa che hanno esaminato entrambe le suite a
      livello di codice sorgente?no! non serve
      E anche fosse cosí,
      chi o cosa impedisce al governo francese di
      prendere in mano il codice sorgente rimediando ai
      "difetti strutturali", magari creando un fork del
      progetto a loro uso e consumo?tempo e denaro e mancanza di esperienza nello sviluppo di suite office...e poi pechè farlo tanto ci sarà qualcuno che lo farà a gratis
      Ovviamente non
      possono fare altrettanto con Office, al massimo
      possono dare qualche suggerimento a MS e
      sperare.che brutta cose l'odio cieco
  • Anonimo scrive:
    Ovvia Falsità.
    Un virus o un exploit su winz provoca effetti diversi da uno su Linux, sopratutto se il virus aperto su Linux e' stato scritto per microsoft.Ovvio che se intacca open office puo' aggredire anche Linux, ma non ne sarei tanto sicuro, almeno fino ad oggi.Nel pdf non c'e' scritto niente rispetto al all'OS che ospiterebbe open office, sarà il mac o winz o Linux a ricevere i danni? sarà la sola applicazione e i suoi file, quali, quelli . doc o quelli .odt? insomma non sono domande da poco!Questo articolo mi e' piaciuto molto, magari la prossima volta si aspetti qualche ora in piu' per rendersi conto di quello che si scrive e metterlo in modo piu' sobrio.
  • Anonimo scrive:
    E' STATO UN LAPSUS!
    I franscesi non intendevano consigliare MS Office, ma il ben più sicuro WordPerfect Office:- Scritto da anonimo nel msghttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1579961&r=PI [...]
    EUREKA!

    Hanno avuto un lapsus, al posto di OOo non
    intendevano consigliare MS Office, ma il ben più
    sicuro WordPerfect Office
    12.x:
    http://secunia.com/product/10385/
    • Kirisuto scrive:
      Re: E' STATO UN LAPSUS!
      Scherzi a parte, ho usato WordPerfect Suite 8 finché non è uscito OOo 1.1
      • Anonimo scrive:
        Re: E' STATO UN LAPSUS!
        - Scritto da: Kirisuto
        Scherzi a parte, ho usato WordPerfect Suite 8
        finché non è uscito OOo
        1.1Ti piace soffrire quindi.
        • uguccione500 scrive:
          Re: E' STATO UN LAPSUS!
          Ma perchè chi spara minnkiate è sempre anonimo???BAH, sarà un caso!!!- Scritto da:
          Ti piace soffrire quindi.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma non potevano correggere? è OPEN!
    - Scritto da:
    "Per evitare ogni fuga di notizie, e il rischio
    che queste debolezze possano essere sfruttate dai
    cracker, tutto il codice realizzato dal nostro
    laboratorio è stato pubblicato in una relazione
    classificata che sarà comunicata a tutti gli
    organismi di Stato".


    bravi.
    invece di comunicarle a chi sviluppa?

    oppure di evidenziarle direttamente nella
    programmazione e proporre subito le
    correzioni?

    non è mica microfloz, è open!! il fatto che sia open non li obbliga a correggereloro hanno fatto il loro lavoro.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma non potevano correggere? è OPEN!
      - Scritto da:

      - Scritto da:

      "Per evitare ogni fuga di notizie, e il rischio

      che queste debolezze possano essere sfruttate
      dai

      cracker, tutto il codice realizzato dal nostro

      laboratorio è stato pubblicato in una relazione

      classificata che sarà comunicata a tutti gli

      organismi di Stato".





      bravi.

      invece di comunicarle a chi sviluppa?



      oppure di evidenziarle direttamente nella

      programmazione e proporre subito le

      correzioni?



      non è mica microfloz, è open!!

      il fatto che sia open non li obbliga a correggere

      loro hanno fatto il loro lavoro.Cioè? Perdere tempo a cercare bug senza segnalarli agli autori, per poi fare una finta pubblicità positiva? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma non potevano correggere? è OPEN!
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        - Scritto da:


        "Per evitare ogni fuga di notizie, e il
        rischio


        che queste debolezze possano essere sfruttate

        dai


        cracker, tutto il codice realizzato dal nostro


        laboratorio è stato pubblicato in una
        relazione


        classificata che sarà comunicata a tutti gli


        organismi di Stato".








        bravi.


        invece di comunicarle a chi sviluppa?





        oppure di evidenziarle direttamente nella


        programmazione e proporre subito le


        correzioni?





        non è mica microfloz, è open!!



        il fatto che sia open non li obbliga a
        correggere



        loro hanno fatto il loro lavoro.

        Cioè? Perdere tempo a cercare bug senza
        segnalarli agli autori, per poi fare una finta
        pubblicità positiva?
        (rotfl)ma voi linari oltra a dare link a secunia per provare che ancora non avete capito che non si parla di virus o bug ma errori strutturali non potevate anche leggerlo l'articolo?solo bravi a gettare fango su chi non osanna l'oss!"Per questo motivo il Ministero della Difesa francese ha già contattato i responsabili europei di OpenOffice.org per concordare con loro un incontro ad Amburgo, in Germania:"
        • Anonimo scrive:
          Re: ma non potevano correggere? è OPEN!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          - Scritto da:



          "Per evitare ogni fuga di notizie, e il

          rischio



          che queste debolezze possano essere
          sfruttate


          dai



          cracker, tutto il codice realizzato dal
          nostro



          laboratorio è stato pubblicato in una

          relazione



          classificata che sarà comunicata a tutti gli



          organismi di Stato".











          bravi.



          invece di comunicarle a chi sviluppa?







          oppure di evidenziarle direttamente nella



          programmazione e proporre subito le



          correzioni?







          non è mica microfloz, è open!!





          il fatto che sia open non li obbliga a

          correggere





          loro hanno fatto il loro lavoro.



          Cioè? Perdere tempo a cercare bug senza

          segnalarli agli autori, per poi fare una finta

          pubblicità positiva?

          (rotfl)

          ma voi linariEcco il solito winaro che viene qui solo per aprire quella fogna.
  • Anonimo scrive:
    Diamo un po' di numeri:
    OpenOffice.org 2.x:http://secunia.com/product/6157/Microsoft Office 2003 Standard Edition:http://secunia.com/product/2275/...e ora rincariamo un po' la dose...Mozilla Firefox 1.x:http://secunia.com/product/4227/Microsoft Internet Explorer 6.x:http://secunia.com/product/11/Mozilla Thunderbird 1.5.x:http://secunia.com/product/4652/Microsoft Outlook Express 6:http://secunia.com/product/102/...e ora il colpo di grazia...Ubuntu Linux 6.06:http://secunia.com/product/10611/Microsoft Windows XP Professional:http://secunia.com/product/22/Microsoft Windows Server 2003 Standard Edition:http://secunia.com/product/1173/...e il ministero della difesa francese preferisce MS Office non dico niente, soldi e segreti di stato sono i loro, li gestiscano come vogliono... a meno che... EUREKA! Hanno avuto un lapsus, al posto di OOo non intendevano consigliare MS Office, ma il ben più sicuro WordPerfect Office 12.x:http://secunia.com/product/10385/
    • Anonimo scrive:
      Re: Diamo un po' di numeri:
      Quando il numero di installazioni crescerà significativamente vedrai come cambieranno quei numeri :
      • Anonimo scrive:
        Re: Diamo un po' di numeri:
        - Scritto da:
        Quando il numero di installazioni crescerà
        significativamente vedrai come cambieranno
        quei numeri :Effettivamente aumentando la pubblicita' e conseguentemente il numero di sviluppatori appassionati e' facile che i problemi diminuiscano ulteriormente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Diamo un po' di numeri:
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Quando il numero di installazioni crescerà

          significativamente vedrai come cambieranno

          quei numeri :

          Effettivamente aumentando la pubblicita' e
          conseguentemente il numero di sviluppatori
          appassionati e' facile che i problemi
          diminuiscano ulteriormente.aumenterà il numero di bug ed il numero di sviluppatori difficilmente riuscirà a stargli dietro
          • Anonimo scrive:
            Re: Diamo un po' di numeri:
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Quando il numero di installazioni crescerà


            significativamente vedrai come cambieranno


            quei numeri :



            Effettivamente aumentando la pubblicita' e

            conseguentemente il numero di sviluppatori

            appassionati e' facile che i problemi

            diminuiscano ulteriormente.

            aumenterà il numero di bug ed il numero di
            sviluppatori difficilmente riuscirà a stargli
            dietroOttima argomentazione.Mi hai convinto.E' solo la tua personalissima opinione o hai riferimenti più autorevoli?
          • Anonimo scrive:
            Re: Diamo un po' di numeri:
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            Quando il numero di installazioni crescerà



            significativamente vedrai come cambieranno



            quei numeri :





            Effettivamente aumentando la pubblicita' e


            conseguentemente il numero di sviluppatori


            appassionati e' facile che i problemi


            diminuiscano ulteriormente.



            aumenterà il numero di bug ed il numero di

            sviluppatori difficilmente riuscirà a stargli

            dietro

            Ottima argomentazione.
            Mi hai convinto.
            E' solo la tua personalissima opinione o hai
            riferimenti più autorevoli?è la mia personalissima opinione dopo avere letto qualche libro di software engineering, ma sono sicuro che a te qualunque argomentazione che dice qualche cosa contro l'open surs non va bene
    • Anonimo scrive:
      Re: Diamo un po' di numeri:
      "nessuno dei test condotti dal proprio laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i ricercatori si sono infatti concentrati nell'identificare le debolezze a livello concettuale"l'italiano è abbastanza chiaro
      • Anonimo scrive:
        Re: Diamo un po' di numeri:
        - Scritto da:
        "nessuno dei test condotti dal proprio
        laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i
        ricercatori si sono infatti concentrati
        nell'identificare le debolezze a livello
        concettuale"

        l'italiano è abbastanza chiaroAh, e MS gli ha fornito tutti i sorgenti, niente escluso, di Office per poter fare i confronti?
        • Anonimo scrive:
          Re: Diamo un po' di numeri:
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          "nessuno dei test condotti dal proprio

          laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i

          ricercatori si sono infatti concentrati

          nell'identificare le debolezze a livello

          concettuale"



          l'italiano è abbastanza chiaro

          Ah, e MS gli ha fornito tutti i sorgenti, niente
          escluso, di Office per poter fare i
          confronti?E comunque resta il fatto che, numeri alla mano, probabilmente intendevano consigliare WordPerfect Office.
        • Anonimo scrive:
          Re: Diamo un po' di numeri:
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          "nessuno dei test condotti dal proprio

          laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i

          ricercatori si sono infatti concentrati

          nell'identificare le debolezze a livello

          concettuale"



          l'italiano è abbastanza chiaro

          Ah, e MS gli ha fornito tutti i sorgenti, niente
          escluso, di Office per poter fare i
          confronti?Nessuno sano di mente per fare una ricerca del genere si metterebbe a leggere tutti i sorgenti di entrambi i prodotti.
          • danieleMM scrive:
            Re: Diamo un po' di numeri:
            - Scritto da:
            Nessuno sano di mente per fare una ricerca del
            genere si metterebbe a leggere tutti i sorgenti
            di entrambi i
            prodotti.e su cosa li valuti gli errori concettuali che non sono classificati come bug? apri il programma e vedi se cliccando in giro capita qualche errore concettuale?no davvero.. ti sto chiedendo secondo te come si valutano gli errori concettuali
        • Anonimo scrive:
          Re: Diamo un po' di numeri:
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          "nessuno dei test condotti dal proprio

          laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i

          ricercatori si sono infatti concentrati

          nell'identificare le debolezze a livello

          concettuale"



          l'italiano è abbastanza chiaro

          Ah, e MS gli ha fornito tutti i sorgenti, niente
          escluso, di Office per poter fare i
          confronti?Probabilmente si.
          • danieleMM scrive:
            Re: Diamo un po' di numeri:


            Ah, e MS gli ha fornito tutti i sorgenti, niente

            escluso, di Office per poter fare i

            confronti?

            Probabilmente si.veramente?che aspettiamo allora? basta che dichiariamo di voler fare un confronto concettuale tra windows e linux, dirlo a microsoft che ci manderà tutti i sorgenti...(idea)
      • Anonimo scrive:
        Re: Diamo un po' di numeri:
        - Scritto da:
        "nessuno dei test condotti dal proprio
        laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i
        ricercatori si sono infatti concentrati
        nell'identificare le debolezze a livello
        concettuale"

        l'italiano è abbastanza chiarocerto, vedremo quando i loro concetti si trasformeranno in qualcosa di pratico, semmai succederàper ora valgono le statistiche e le analisidei siti autorevoli che si occupano disicurezza, e i numeri di quelle fetecchie diwindows, ie, oe, ms office sono vergognosi
      • Anonimo scrive:
        Re: Diamo un po' di numeri:
        - Scritto da:
        "nessuno dei test condotti dal proprio
        laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i
        ricercatori si sono infatti concentrati
        nell'identificare le debolezze a livello
        concettuale"

        l'italiano è abbastanza chiaroVisto che i concetti si scontrano con la realtà dei fatti ci dev'essere qualche falla nelle teorie francesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Diamo un po' di numeri:
      LOL!Ai tempi di "Boney" sarebbe stata una Waterloo, di questi tempi è più una Water Closet :D :p :D(troll2)
    • Kirisuto scrive:
      Re: Diamo un po' di numeri:
      Ballmer non è soddisfatto.I sig.ri programmatori MS sono pregati di indossare il casco, sedie in arrivo!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • fabio.rendace scrive:
    Non esageriamo.
    Purtroppo i blog non servono granchè. Ma ci provo.Non si tratta di risparmiare. Non si tratta di fregare Bill.C'è stato, e c'è ancora, il periodo in cui gli uomini hanno avuto bisogno della mente di un uomo, tale Bill, per scoprire che con certi giocattoli si poteva anche lavorare. Oggi i PC sono dappertutto e lo dobbiamo a Bill. Tutti assieme: "Grazie Bill".Oggi le cose iniziano a cambiare perchè tanti altri cervelli si sono resi conto che le cose si possono fare senza dispersione di energia, è un processo lento però, non tutti riescono a capirlo, ed a volte quelli che lo capiscono hanno dubbi; ma bisogna insistere.I Francesi scoprono una falla su OpenOffice!! Se hanno capito i problemi perchè non modificano i sorgenti e lo pongono all'attenzione della comunità OpenOffice. E si è questa la differenza tra Office e OpenOffice, trovi un problema e oltre a dirlo in giro per "farti bello" cooperi al miglioramento. E se non sei capace, perchè usi i software e basta, comunichi il baco alla comunità OpenSource e loro modificano e redistribuiscono.Pertanto due momenti diversi, prima Bill ha dato dimostrazione della serietà delle macchine, adesso tutti posiamo partecipare.Non c'è da screditare nessuno. Almeno nei forum, se non fate parti di lobby e lobbettine come si usa dire adesso se non si mastica il problema, siate sinceri e aperti a ciò che viene illustrato.Dopotutto su internet il 90% delle cose vengono dette da persone che non sanno nemmeno di cosa parlano. A voi sta decidere se ciò che leggete è vero o falso o così così.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esageriamo.
      - Scritto da: fabio.rendace
      Purtroppo i blog non servono granchè. Ma ci provo.
      Non si tratta di risparmiare. Non si tratta di
      fregare
      Bill.
      C'è stato, e c'è ancora, il periodo in cui gli
      uomini hanno avuto bisogno della mente di un
      uomo, tale Bill, per scoprire che con certi
      giocattoli si poteva anche lavorare. Oggi i PC
      sono dappertutto e lo dobbiamo a
      Bill.
      Tutti assieme: "Grazie Bill".
      Oggi le cose iniziano a cambiare perchè tanti
      altri cervelli si sono resi conto che le cose si
      possono fare senza dispersione di energia, è un
      processo lento però, non tutti riescono a
      capirlo, ed a volte quelli che lo capiscono hanno
      dubbi; ma bisogna
      insistere.
      I Francesi scoprono una falla su OpenOffice!! Se
      hanno capito i problemi perchè non modificano i
      sorgenti e lo pongono all'attenzione della
      comunità OpenOffice.è proprio quello che stanno facendo"Per questo motivo il Ministero della Difesa francese ha già contattato i responsabili europei di OpenOffice.org"se invece di gridare "allo scandalo gli hanno dato le bustarele" il linaro medio leggeva l'articolo....non vale per te che anche se ti è sfuggito qualche parte significativa dell'articolo almeno non stai a postare link a secunia.
      E si è questa la differenza
      tra Office e OpenOffice, trovi un problema e
      oltre a dirlo in giro per "farti bello" cooperi
      al miglioramento. E se non sei capace, perchè usi
      i software e basta, comunichi il baco alla
      comunità OpenSource e loro modificano e
      redistribuiscono.veramente un feedback puoi inviarlo anche a ms per office e ottieni lo stesso risultato.
      Pertanto due momenti diversi, prima Bill ha dato
      dimostrazione della serietà delle macchine,
      adesso tutti posiamo
      partecipare.
      Non c'è da screditare nessuno. Almeno nei forum,
      se non fate parti di lobby e lobbettine come si
      usa dire adesso se non si mastica il problema,
      siate sinceri e aperti a ciò che viene
      illustrato.
      Dopotutto su internet il 90% delle cose vengono
      dette da persone che non sanno nemmeno di cosa
      parlano. A voi sta decidere se ciò che leggete è
      vero o falso o così
      così.
      Ciao.ma lo si faccia con giudizio perchè se si ritiene falso ognuno che ha da ridire su oss allora è solo tifoseria.poi non capisco questa corsa a screditare la ricerca (SENZA RIUSCIRCI SIA BEN CHIARO E DIMOSTRANDO SOLO DI NON AVER NEANCHE LETTO L?ARTICOLO CHE PARLA DI SICUREZZA CONCETTUALE E NON DI BUG; CHE PARLA DI APPLICABILITA' DELLE STESSE TECNICHE VIRALI GIA' USATE SU OFFICE E DI BASSA SICUREZZA PER IL COMPARTO ZIP SU OPENOFFICE); la ricerca ha fatto un gran favore a openoffice e alla comunità oss per diversi motivi:1) personale competente ha lavorato pagato con i soldi dei contribuenti alla ricerca di queste falle, e un anno di ricerca e test non è roba da sputarci sopra2) ha evidenziato gravi problemi (per essere meno sicuro di ms office devono essere cose non trascurabili)3) il materiale e le falle riscontrate saranno prontamente messe a disposizione dei responsabili europei di openoffice.org4) si è evitato di distribuire materiale che avrebbe portato solo danno se reso pubblicobastava leggerlo l'artico per capire che questa ricerca è un favore grandissimo a openoffice invece 9/10 del forum si è preoccupato di graffiare specchi pur di non ammettere la verità...che noia l'informatica fatta dai tifosi sai :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: Non esageriamo.

        bastava leggerlo l'artico per capire che questa
        ricerca è un favore grandissimo a openoffice sbagliatissimo: questa ricerca è PURO MARKETINGpro ms officese avessero voluto fare un piacere a oo, si sarebbero rivolti ai suoi programmatori senzasbandierare ai 4 venti presunti difetti
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esageriamo.

      I Francesi scoprono una falla su OpenOffice!! Se
      hanno capito i problemi perchè non modificano i
      sorgenti e lo pongono all'attenzione della
      comunità OpenOffice. E si è questa la Tiro a indovinare:1) Fissare le falle costa piu' che pagare la licenza di MS Office?2) Non gliene frega nulla della comunita' opensource3) Volevano solo vedere qual'e' il migliore e l'hanno trovato?
      tra Office e OpenOffice, trovi un problema e
      oltre a dirlo in giro per "farti bello" cooperi
      al miglioramento. E se non sei capace, perchè usi
      i software e basta, comunichi il baco alla
      comunità OpenSource e loro modificano e
      redistribuiscono.Quello che hanno fatto i francesi: hanno detto che strutturalmente openoffice e' debole e mal concepito ora vediamo se la comunita' opensource modifica e redistribuisce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esageriamo.
      - Scritto da: fabio.rendace
      Purtroppo i blog non servono granchè. Ma ci provo.
      Non si tratta di risparmiare. Non si tratta di
      fregare
      Bill.
      C'è stato, e c'è ancora, il periodo in cui gli
      uomini hanno avuto bisogno della mente di un
      uomo, tale Bill, per scoprire che con certi
      giocattoli si poteva anche lavorare. Oggi i PC
      sono dappertutto e lo dobbiamo a
      Bill.
      Tutti assieme: "Grazie Bill".Tu non sai chi è Bill veramente.
      • fabio.rendace scrive:
        Re: Non esageriamo.
        Scusami Bill. Non sapevo le leggevi anche questi forum di ragazzini. A no scusami ancora, sei quello che ha fatto insieme a Bill le scuole elementari.O no, sei uno che legge i blog/forum e crede di capire tutto.Esci un pò, fuori si imparano più cose.Ciao, senza offesa mi raccomando.E poi rispondere senza essere autenticati non dovrebbe essere permesso, cosa si può condividere con un anonimo!!!!
  • Anonimo scrive:
    Teorema francese è opinabile
    Dunque, ho letto il pdf dei francesi, e a quanto ho capito, dicono che non hanno sfruttato falle di sicurezza (e quindi non ne hanno trovate) ma hanno sfruttato delle pecche "concettuali".Insomma, per quello che ho potuto capire, a loro non piace come viene gestita la sicurezza delle macro, basandosi su percorsi "fidati" impostati dall'utente.A me, tutta la teoria dei francesi mi pare piuttosto opinabile.E' chiaro che se l'utente autorizza l'esecuzione delle macro di un certo documento, (dopo essere stato avvisato) se ne prende la responsabilità.Certamente, tuttoè migliorabile, però alla base della sicurezza informatica c'è sempre un utente consapevole. Non si può prescindere da questo, sennò si entra in un territorio piuttosto melmoso, dove magari è un ente "terzo" che decide per l'utente cosa è "sicuro" e cosa non lo è.
    • Anonimo scrive:
      Re: Teorema francese è opinabile
      - Scritto da:
      Dunque, ho letto il pdf dei francesi, e a quanto
      ho capito, dicono che non hanno sfruttato falle
      di sicurezza (e quindi non ne hanno trovate) "Filiol ha precisato che nessuno dei test condotti dal proprio laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i ricercatori si sono infatti concentrati nell'identificare le debolezze a livello concettuale, quelle che a loro dire sono più difficili da correggere dopo la massiccia diffusione sul mercato di un software."vuol dire che si sono concentrati su debolezze a livello concettuale e che quindi non le hanno cercate le falle di sicurezza cosa completamente diversa.anche senza cercarle però hanno appurato che:"Il direttore francese ha spiegato che, dopo estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice sono risultate sensibilmente più vulnerabili di MS Office agli attacchi che fanno leva su macro, hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding). In particolare, vi sarebbero casi in cui la suite open source esegue macro potenzialmente pericolose senza informare l'utente.Nel rapporto si afferma poi che "tutte le tecniche virali attualmente conosciute per MS Office sono applicabili anche a OpenOffice", e che il formato di compressione Zip utilizzato da questa suite "offre un grande livello di penetrazione ai virus"
      A me, tutta la teoria dei francesi mi pare
      piuttosto
      opinabile.a me pare che hai freinteso parecchio o hai letto l'articolo in maniera sommaria
  • Anonimo scrive:
    Openoffice è una ciofeca
    ^^Non entro nel merito della sicurezza.Chi usa openoffice è un pazzo o non ha mai usato Office in vita sua. Mai e poi mai farei l salto da MSoffice a OpenOffice, c'è da rabbrividire solo al pensiero.E' come passare da un Audi A3 ad una Fiat 128
    • Anonimo scrive:
      Re: Openoffice è una ciofeca
      - Scritto da:
      ^^
      Non entro nel merito della sicurezza.
      Chi usa openoffice è un pazzo o non ha mai usato
      Office in vita sua. Mai e poi mai farei l salto
      da MSoffice a OpenOffice, c'è da rabbrividire
      solo al
      pensiero.

      E' come passare da un Audi A3 ad una Fiat 128Fossimo tutti ricchi come te da potercene sbattere dei costi delle cose... ce li dai tu i soldi per l'audi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Openoffice è una ciofeca
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ^^

        Non entro nel merito della sicurezza.

        Chi usa openoffice è un pazzo o non ha mai usato

        Office in vita sua. Mai e poi mai farei l salto

        da MSoffice a OpenOffice, c'è da rabbrividire

        solo al

        pensiero.



        E' come passare da un Audi A3 ad una Fiat 128

        Fossimo tutti ricchi come te da potercene
        sbattere dei costi delle cose... ce li dai tu i
        soldi per
        l'audi?siamo alle solite a quelli come te interessa solo il gratis.almeno ammettilo che è una questione di gratis e non inventarti ideologie paladine dell'umanità
        • Anonimo scrive:
          Re: Openoffice è una ciofeca
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ^^


          Non entro nel merito della sicurezza.


          Chi usa openoffice è un pazzo o non ha mai
          usato


          Office in vita sua. Mai e poi mai farei l
          salto


          da MSoffice a OpenOffice, c'è da rabbrividire


          solo al


          pensiero.





          E' come passare da un Audi A3 ad una Fiat 128



          Fossimo tutti ricchi come te da potercene

          sbattere dei costi delle cose... ce li dai tu i

          soldi per

          l'audi?

          siamo alle solite a quelli come te interessa solo
          il
          gratis.
          almeno ammettilo che è una questione di gratis
          e non inventarti ideologie paladine
          dell'umanitàSe mi trovo bene ad andare in tram non vedo a che mi serve spendere tanto per un'auto che piace a te ???Certo se me la regali e me la mantieni probabilmente un paio di volte l'anno ci faccio un giro...
    • Anonimo scrive:
      [TROLL DETECTED] Re: Openoffice è una ci
      Troll Detection System:This is an automatically generated message:-- Don't feed the troll(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: Openoffice è una ciofeca
      Mai provato a guidare una Audi A3 in un paese? No eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Openoffice è una ciofeca

      E' come passare da un Audi A3 ad una Fiat 128Sante parole !
  • Anonimo scrive:
    Non usate OpenOffice
    E' il software più bucato che esistein questo pianeta. ci sono più bug che utilità. Se tenete ai vostri dati e alla vostra privacy non usate assulutamente openoffice.
    • Anonimo scrive:
      Troll
      Non rispondetegli, è solo un trolletto in cerca di un flame.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non usate OpenOffice
      - Scritto da:
      E' il software più bucato che esistein questo
      pianeta. ci sono più bug che utilità. Se tenete
      ai vostri dati e alla vostra privacy non usate
      assulutamente openoffice.Richiamaci quando ci saranno in giro tanti virus quanti ce ne sono attualmente per office.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non usate OpenOffice
        Ricordo che i vari bug vengono aggiornati ogni giorno dalle comunità open source a differenza di office che viene aggiornato ogni anno.(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non usate OpenOffice
          - Scritto da:
          Ricordo che i vari bug vengono aggiornati ogni
          giorno dalle comunità open source a differenza di
          office che viene aggiornato ogni
          anno.

          (linux)Ricordo che la comunita' opensource introduce 10 nuovi bug per ogni risolto. (c64)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non usate OpenOffice
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ricordo che i vari bug vengono aggiornati ogni

            giorno dalle comunità open source a differenza
            di

            office che viene aggiornato ogni

            anno.



            (linux)

            Ricordo che la comunita' opensource introduce 10
            nuovi bug per ogni risolto.
            (c64)Ottima argomentazione. Mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non usate OpenOffice
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ricordo che i vari bug vengono aggiornati ogni

            giorno dalle comunità open source a differenza
            di

            office che viene aggiornato ogni

            anno.



            (linux)

            Ricordo che la comunita' opensource introduce 10
            nuovi bug per ogni risolto.
            (c64)Guarda che ti confondi con i prodotti microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Passerei anch'io all'open source...
    Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi standard di servizio che si hanno con quelli proprietari mi gioco la carriera in azienda.Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si sbaglia, non perche' siano software migliori di quelli open ma perche' nessuno potra' contestarti la scelta. :|
    • Ataru73 scrive:
      Re: Passerei anch'io all'open source...
      - Scritto da:
      Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi
      standard di servizio che si hanno con quelli
      proprietari mi gioco la carriera in
      azienda.
      Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si
      sbaglia, non perche' siano software migliori di
      quelli open ma perche' nessuno potra' contestarti
      la scelta.
      :|Incredibile... un intervento sensato su qiesta notizia :D :D :D ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Passerei anch'io all'open source...
        - Scritto da: Ataru73
        - Scritto da:

        Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi

        standard di servizio che si hanno con quelli

        proprietari mi gioco la carriera in

        azienda.

        Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si

        sbaglia, non perche' siano software migliori di

        quelli open ma perche' nessuno potra'
        contestarti

        la scelta.

        :|

        Incredibile... un intervento sensato su qiesta
        notizia :D :D :D
        ;)Vero.... ma un commento un po' triste e un po'... paraculo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Passerei anch'io all'open source...
          - Scritto da:

          - Scritto da: Ataru73

          - Scritto da:


          Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi


          standard di servizio che si hanno con quelli


          proprietari mi gioco la carriera in


          azienda.


          Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si


          sbaglia, non perche' siano software migliori
          di


          quelli open ma perche' nessuno potra'

          contestarti


          la scelta.


          :|



          Incredibile... un intervento sensato su qiesta

          notizia :D :D :D

          ;)

          Vero.... ma un commento un po' triste e un po'...
          paraculo.Poi parlatemi di ricerca e sviluppo in italia...
        • uguccione500 scrive:
          Re: Passerei anch'io all'open source...
          NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...E' un ciccinin di parte, ma per il resto se adotti Microsoft e ti entra il solito virus devastatore non può essere certamente colpa del sistemista che lo installa: bel paraculo l'anonimo di cui sopra!!!- Scritto da:

          - Scritto da: Ataru73

          - Scritto da:


          Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi


          standard di servizio che si hanno con quelli


          proprietari mi gioco la carriera in


          azienda.


          Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si


          sbaglia, non perche' siano software migliori
          di


          quelli open ma perche' nessuno potra'

          contestarti


          la scelta.


          :|



          Incredibile... un intervento sensato su qiesta

          notizia :D :D :D

          ;)

          Vero.... ma un commento un po' triste e un po'...
          paraculo.
        • Ataru73 scrive:
          Re: Passerei anch'io all'open source...
          - Scritto da:
          Vero.... ma un commento un po' triste e un po'...
          paraculo.Triste sicuramente.Paraculo forse anche, ma del resto come dargli torto?Se fossi sistemista e dovessi scegliere tra1. installare OOo su tutte le machine ed assumermi personalmente la responsabilità dei malfunzionamenti (che SICURAMENTE ci saranno)2. installare MSO su tutte le macchine e poter scaricare le colpe dei malfunzionamenti (che SICURAMENTE ci saranno) sulla MSsicuramente opterei per la scelta 2... vivrei MOLTO più tranquillo. Questa come scelta istituzionale... poi naturalmente nessuno mi vieta di utilizzare personalmente OOo e magari consigliare agli utenti di passare ad OOo per tutta una serie di motovi che conosciamo, ma a livello personale, non istituzionale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passerei anch'io all'open source...
            - Scritto da: Ataru73

            - Scritto da:

            Vero.... ma un commento un po' triste e un
            po'...

            paraculo.

            Triste sicuramente.
            Paraculo forse anche, ma del resto come dargli
            torto?
            Se fossi sistemista e dovessi scegliere tra
            1. installare OOo su tutte le machine ed
            assumermi personalmente la responsabilità dei
            malfunzionamenti (che SICURAMENTE ci
            saranno)
            2. installare MSO su tutte le macchine e poter
            scaricare le colpe dei malfunzionamenti (che
            SICURAMENTE ci saranno) sulla
            MS
            sicuramente opterei per la scelta 2... vivrei
            MOLTO più tranquillo.

            Questa come scelta istituzionale... poi
            naturalmente nessuno mi vieta di utilizzare
            personalmente OOo e magari consigliare agli
            utenti di passare ad OOo per tutta una serie di
            motovi che conosciamo, ma a livello personale,
            non
            istituzionale.Che i privati usassero OOo sarebbe già un passo avanti contro il monopolio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passerei anch'io all'open source...
            - Scritto da:
            - Scritto da: Ataru73

            - Scritto da:


            Vero.... ma un commento un po' triste e un

            po'...


            paraculo.



            Triste sicuramente.

            Paraculo forse anche, ma del resto come dargli

            torto?

            Se fossi sistemista e dovessi scegliere tra

            1. installare OOo su tutte le machine ed

            assumermi personalmente la responsabilità dei

            malfunzionamenti (che SICURAMENTE ci

            saranno)

            2. installare MSO su tutte le macchine e poter

            scaricare le colpe dei malfunzionamenti (che

            SICURAMENTE ci saranno) sulla

            MS

            sicuramente opterei per la scelta 2... vivrei

            MOLTO più tranquillo.



            Questa come scelta istituzionale... poi

            naturalmente nessuno mi vieta di utilizzare

            personalmente OOo e magari consigliare agli

            utenti di passare ad OOo per tutta una serie di

            motovi che conosciamo, ma a livello personale,

            non

            istituzionale.

            Che i privati usassero OOo sarebbe già un
            passo avanti contro il monopolio.Gia, chissa' che i sistemisti non cominciassero a fare di nuovo il loro lavoro, invece di limitarsi a bere caffe' e fare da tramite tra l'utente e le assistenze delle varie marche.
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Passerei anch'io all'open source...
      - Scritto da:
      Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi
      standard di servizio che si hanno con quelli
      proprietari mi gioco la carriera in
      azienda.
      Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si
      sbaglia, non perche' siano software migliori di
      quelli open ma perche' nessuno potra' contestarti
      la scelta.
      :|Cioé la scelta di un software proprietario equivale a una mancanza di assunzione di responsabilità? Se va male scarico su MS le colpe?Molto triste.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passerei anch'io all'open source...

        responsabilità? Se va male scarico su MS le
        colpe?
        Molto triste.Ma molto REALE.. perchè non istalli ascensori open source ?? Cosi se cascano te la prendi con la comunità.... ma dai.
      • Anonimo scrive:
        Re: Passerei anch'io all'open source...
        - Scritto da: Santos-Dumont

        - Scritto da:

        Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi

        standard di servizio che si hanno con quelli

        proprietari mi gioco la carriera in

        azienda.

        Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si

        sbaglia, non perche' siano software migliori di

        quelli open ma perche' nessuno potra'
        contestarti

        la scelta.

        :|

        Cioé la scelta di un software proprietario
        equivale a una mancanza di assunzione di
        responsabilità? Se va male scarico su MS le
        colpe? Molto triste.Anche piu' triste se avesse gia' provato ad avere bisogno dell'assistenza microsoft, se poi avesse provato a scaricare a loro qualche colpa, magare con un commerciale davanti, si arriva a toccare il tragico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Passerei anch'io all'open source...
      - Scritto da:
      Ma se poi non riesco a mantenere gli stessi
      standard di servizio che si hanno con quelli
      proprietari mi gioco la carriera in
      azienda.
      Meglio Microsoft e IBM, si paga ma non si
      sbaglia, non perche' siano software migliori di
      quelli open ma perche' nessuno potra' contestarti
      la scelta.
      :|Conosci qualche azienda che adotti SW MS e la cui rete sia stata "bucata" che abbia visto qualche risarcimento da MS?
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite...
    Prima commissioni statali individuano nel software open il miglior software per le loro esigenze poi quasi subito altre commissioni individuano nel software closed il migliore per le loro esigenze.Questi ribaltamenti di fronte potrebbero essere indicativi che:Non sanno valutare un software.Non conoscono le loro esigenze.I loro giudizi non sono... "sereni".
  • Anonimo scrive:
    i siti di sicurezza dicono altro ...
    OpenOffice.org 2.0http://secunia.com/product/6157/ms-office 2003 professionalhttp://secunia.com/product/2276/da cui si ricava che:0) numero di bug rilevati (relativi alla sicurezza):- OOo: 2- ms-office: 201) bug conosciuti ancora privi di patch:- OOo: 0%- ms-office: 30%i bug ancora privi di patch di ms-office sono di:* 12/07/2004 (rischio moderato)* 12/04/2005 (rischio alto)* 26/04/2006 (rischio basso)* 06/07/2006 (rischio alto)* 14/07/2006 (rischio estremo)* 18/07/2006 (rischio alto)2) criticità bug- OOo: 50% moderato 50% minori- ms-office: 15% estremo 40% alto 30% moderato 5% basso 10% non a rischio3) attacco da:- OOo: remoto: 50% locale: 50%- ms-office: remoto: 90% locale: 5% LAN: 5%4) impatto:- OOo: 50% accesso al sistema 50% non conosciuto- ms-office: 63% accesso al sistema 8% dos ...Quando vengono trovati dei bug in un software libero attivo (cioè non abbandonato o mantenuto da poche persone nei ritagli di tempo), si ha come conseguenza che i bug sono corretti nel giro di poche ore o pochi giorni. Nel software proprietario invece i bug prima di tutto non vengono rivelati agli utenti fino a quando non sono diventati di dominio pubblico e poi molte volte impiegano mesi o anni ad essere corretti
    • Anonimo scrive:
      Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
      - Scritto da:
      OpenOffice.org 2.0
      http://secunia.com/product/6157/

      ms-office 2003 professional
      http://secunia.com/product/2276/Ma lascia che i fessi ascoltino questi esperti di sicurezza tali ministri della difesa forse perchè obbligati visto perdono man mano la possibilità di controllo...esempio lampante gli esperti di sicurezza che producono sistemi di rfid e protocolli wireless definiti sicurisolo un fesso potrebbe crederci percui...
    • Anonimo scrive:
      Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
      - Scritto da:
      Quando vengono trovati dei bug in un software
      libero attivo (cioè non abbandonato o mantenuto
      da poche persone nei ritagli di tempo), si ha
      come conseguenza che i bug sono corretti nel giro
      di poche ore o pochi giorni.Sogna bello... sogna... I Winari hanno più volte dimostrato che non è affatto vero che il software open source patcha in poche ore o pochi giorni.
      • Anonimo scrive:
        Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Quando vengono trovati dei bug in un software

        libero attivo (cioè non abbandonato o mantenuto

        da poche persone nei ritagli di tempo), si ha

        come conseguenza che i bug sono corretti nel
        giro

        di poche ore o pochi giorni.

        Sogna bello... sogna... I Winari hanno più volte
        dimostrato che non è affatto vero che il software
        open source patcha in poche ore o pochi
        giorni.I Winari sono costretti ad attaccarsi alle eccezioni, sia per attaccare l'OSS, sia per difendere i prodotti MS, nel primao caso l'eccezione è il ritardo della patch, nel secondo la sua tempestività.
    • Anonimo scrive:
      Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
      - Scritto da:
      Quando vengono trovati dei bug in un software
      libero attivo (cioè non abbandonato o mantenuto
      da poche persone nei ritagli di tempo), si ha
      come conseguenza che i bug sono corretti nel giro
      di poche ore o pochi giorni.Sicuro?http://www.openoffice.org/security/CVE-2006-2198.htmlFalla in OpenOffice scoperta l'8 maggio Assigned (20060504) vedi questo linkhttp://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=2006-2198e patchata il 30 giugno:http://secunia.com/advisories/20867/Quindi 2 mesi ti sembrano poche ore o pochi giorni? ROTFL
    • Anonimo scrive:
      Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
      - Scritto da:
      Quando vengono trovati dei bug in un software
      libero attivo (cioè non abbandonato o mantenuto
      da poche persone nei ritagli di tempo), si ha
      come conseguenza che i bug sono corretti nel giro
      di poche ore o pochi giorni.Sicuro?http://www.openoffice.org/security/CVE-2006-2198.htmlFalla in OpenOffice scoperta il 4 maggio Assigned (20060504) vedi questo linkhttp://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=2006-2198e patchata il 30 giugno:http://secunia.com/advisories/20867/Quindi 2 mesi ti sembrano poche ore o pochi giorni? ROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: i siti di sicurezza dicono altro ...


        come conseguenza che i bug sono corretti nel
        giro

        di poche ore o pochi giorni.

        Sicuro?
        http://www.openoffice.org/security/CVE-2006-2198.h

        Falla in OpenOffice scoperta il 4 maggio Assigned
        (20060504) vedi questo
        link
        http://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=2006
        e patchata il 30 giugno:
        http://secunia.com/advisories/20867/

        Quindi 2 mesi ti sembrano poche ore o pochi
        giorni?bisogna tenere conto che:* il bug è stato chiuso ufficialmente il 10 di giugno* la patch ufficiale per tutte le piattaforme è stata resa disponibile il 30 di giugno* già il 3 di giugno esisteva una patch per la versione su Red Hat* bisogna capire anche quando il bug è stato reso pubblico; da quello che so io è stato reso pubblico il 30 di giugno quando è stata rilasciata la patch, infatti secunia indica il bug al 30 di giugno. Quindi la patch è stata fornita il 30 di giugno dopo quasi due mesi dalla scoperta, ma la notizia, da quanto mi risulta è stata resa pubblica al 30 di giugno e la patch era già disponibile dal 10 di giugno.Chi conosceva il bug prima del 30 di giugno erano solo gli esperti di sicurezza che hanno lavorato per proporre una patch sicura (non come fanno altri)http://sunsolve.sun.com/search/document.do?assetkey=1-26-102490-1http://securitytracker.com/alerts/2006/Jun/1016414.htmlhttp://secunia.com/product/6157/Questo è molto diverso dai bug presenti in ms-office 2003 e conosciuti da tutti e aperti da più di due anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
      - Scritto da: Cosa non ti è chiaro di questa frase?"nessuno dei test condotti dal proprio laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i ricercatori si sono infatti concentrati nell'identificare le debolezze a livello concettuale"
      • Anonimo scrive:
        Re: i siti di sicurezza dicono altro ...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Cosa non ti è chiaro di questa frase?

        "nessuno dei test condotti dal proprio
        laboratorio sfrutta bug di sicurezza: i
        ricercatori si sono infatti concentrati
        nell'identificare le debolezze a livello
        concettuale"una debolezza concettuale porta molte volte ad un bug di sicurezza.Infatti il titolo dell'articolo dice che OOo è meno sicuro e che OOo è risultato più vulnerabili di ms-office agli attacchi ... quindi desumo che ci siano problemi di sicurezza ed ogni problema di sicurezza è un bug (non conosco nessun produttore di software che definisce, non come bug, ma come funzionalità, dei problemi di sicurezza)
  • Anonimo scrive:
    ho sempre detto che OpenOffice è fallato
    L'ho sempre detto che OpenOffice è fallato tanto quanto Microsoft Office e che quindi passare ad un altra suite non cambia la questione. Così come passare da IE a Firefox non cambia nulla, perchè anche Firefox ha puntualmente le stesse falle di IE.Lo stesso dicasi per Linux che è fallato tanto quanto Windows.Morale della favola: ognuno si tenga il programma che più gli piace, e lo aggiorni costantemente.
    • Anonimo scrive:
      Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
      sempliciotto
    • Anonimo scrive:
      Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
      - Scritto da:
      Lo stesso dicasi per Linux che è fallato tanto
      quanto
      Windows.Aspetta che linux si diffonda (SE, e sottolineo SE) come windows, e poi linzozz sara' piu' fallato di Windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
        - Scritto da:
        Aspetta che linux si diffonda (SE, e sottolineo
        SE) come windows, e poi linzozz sara' piu'
        fallato di Windows.Perché confronti un kernel (linux) con qualcosa che cerca di spacciarsi con un sistema operativo (ms-windows)?Se volevi parlare di GNU/Linux devo dirti che parti del progetto GNU erano in vendita sul sito microsoft fino a poco tempo fa (mi sembra per 150$) ed erano utilizzate per far funzionare i tools ms di comunicazione con sistemi Unix; inoltre alcune parti comprese nel sistema GNU sono state inserite anche in ms-windows, dato che la licenza d'uso lo permetteva (BSD like)Il problema non è avere un programma privo di bug, il problema è avere un programma che ti garantisca che i bug vengano corretti in tempi rapidissimi.Se guardi sul sito di secunia ti rendi conto che molti prodotti microsoft hanno bug aperti da anni e alcuni di questi sono critici per la sicurezza. La stessa cosa non si può dire per il software libero, dove i bug sono corretti nel giro di poche ore o giorni.
      • Anonimo scrive:
        Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
        - Scritto da:
        Aspetta che linux si diffonda (SE, e sottolineo
        SE) come windows, e poi linzozz sara' piu'
        fallato di Windows.Ma daaai la stessa cosa che dicevano noi Amighisti quando eravamo pieni di virus e i primi utenti linux gia' si sentivano al sicuro (rotfl).Il numero di linux ha abbondantemente superato gli amiga nel momento di massima espansione e niente virus...Lo vedrete anche a voi winari.(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)
        • Anonimo scrive:
          Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
          - Scritto da:
          - Scritto da:


          Aspetta che linux si diffonda (SE, e sottolineo

          SE) come windows, e poi linzozz sara' piu'

          fallato di Windows.

          Ma daaai la stessa cosa che dicevano noi
          Amighisti quando eravamo pieni di virus e i primi
          utenti linux gia' si sentivano al sicuro
          (rotfl).

          Il numero di linux ha abbondantemente superato
          gli amiga nel momento di massima espansione e
          niente
          virus...
          Lo vedrete anche a voi winari.

          (amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)Niente virus per linux? Sogna bello, sono state sfruttate con successo vulnerabilita' di SSH, di FTP di PHP fortunatamente in percentuale linux e' talmente poco diffuso che i virus muoiono subito, quando c'era l'amiga tutti avevano amiga quindi i virus si diffondevano senza problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Aspetta che linux si diffonda (SE, e
            sottolineo


            SE) come windows, e poi linzozz sara' piu'


            fallato di Windows.



            Ma daaai la stessa cosa che dicevano noi

            Amighisti quando eravamo pieni di virus e i
            primi

            utenti linux gia' si sentivano al sicuro

            (rotfl).



            Il numero di linux ha abbondantemente superato

            gli amiga nel momento di massima espansione e

            niente

            virus...

            Lo vedrete anche a voi winari.



            (amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)

            Niente virus per linux?Che c'è, non sei neanche in grado di interpretare un testo? :s
          • Anonimo scrive:
            Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal

            Niente virus per linux? Sogna bello, sono state
            sfruttate con successo vulnerabilita' di SSH, di
            FTP di PHP fortunatamente in percentuale linux e'
            talmente poco diffuso che i virus muoiono subito,
            quando c'era l'amiga tutti avevano amiga quindi i
            virus si diffondevano senza problemi.È vero, hai veramente ragione: linux è poco diffuso, specialmente sui server web dove usi SSH, FTP, PHP. Dovresti scaricare gli update per il cervello, è vulnerabile all'attacco di stupidera estrema!
    • Anonimo scrive:
      Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
      - Scritto da:
      L'ho sempre detto che OpenOffice è fallato tanto
      quanto Microsoft Office e che quindi prove?I siti di sicurezza, come secunia (www.secunia.com), dicono esattamente il contrario: ms-office è pieno di falle e molte ancora aperte, al contrario di OOo
      Morale della favola: ognuno si tenga il programma
      che più gli piace, e lo aggiorni
      costantemente.peccato che certi programmi non forniscano patch per tutti i bug di sicurezza o lo facciano dopo anni:http://secunia.com/product/2276
      • Anonimo scrive:
        Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
        - Scritto da:
        I siti di sicurezza, come secunia
        (www.secunia.com), dicono esattamente il
        contrario: ms-office è pieno di falle e molte
        ancora aperte, al contrario di
        OOoVisto che sei tanto informato su secunia, dovresti sapere che le falle per open office vengono sempre pubblicate solo dopo che è stata rilasciata una patch. Ecco il perchè appaiono zero falle critiche.
        • Anonimo scrive:
          Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          I siti di sicurezza, come secunia

          (www.secunia.com), dicono esattamente il

          contrario: ms-office è pieno di falle e molte

          ancora aperte, al contrario di

          OOo

          Visto che sei tanto informato su secunia,
          dovresti sapere che le falle per open office
          vengono sempre pubblicate solo dopo che è stata
          rilasciata una patch. Ecco il perchè appaiono
          zero falle
          critiche.Prove?
        • Anonimo scrive:
          Re: ho sempre detto che OpenOffice è fal
          - Scritto da:
          Visto che sei tanto informato su secunia,
          dovresti sapere che le falle per open office
          vengono sempre pubblicate solo dopo che è stata
          rilasciata una patch.Cioe'? Le falle di OOo le trovano _PRIMA_ glisviluppatori e poi i cracker? Vuoi veramentedire che gli sviluppatori stanno svegli e chealla Microsoft dormono?
          Ecco il perchè appaiono zero falle
          critiche.Meno male che ci sei tu a spiegare certecose...FYI, qualunque ricercatore serio che troviuna falla in un software, la comunica _PRIMA_al produttore e _POI_ (quando e' statarilasciata la patch) a secunia et similia.Ci sono anche casi documentati di bug criticirivelati al pubblico senza patch, perche' allaMicrosoft dopo 6 mesi dalla comunicazione nonavevano ancora mosso le chiappe.Con buona pace della presunta maggioresicurezza dei prodotti MS.
  • Anonimo scrive:
    PI parla male dell'open source
    siamo stanchi delle critiche di PI sull'open source, vogliamo una spiegazione subito!(linux)
  • Anonimo scrive:
    Hanno torto
    E' impossibile, hanno torto.OS rulez winmerd sucks.Viva il P2P.Abbasso le multinazionali.Noi abbiamo ragione e voi torto, è talmente lampante che se non lo capite siete dei lobotomizzati da grande fratello.E adesso, tutti al centro sociale a farci una canna.
  • burnit scrive:
    Hanno scoperto l'acqua calda
    Certo che quelli del dipartimento della difesa francese sono proprio delle cime.Dopo circa un anno hanno prodotto una cosa come un PDF in stile PPT di 22 pagine in cui:- non confrontano MS Office con OpenOffice- parlano generalmente delle caratteristiche di OpenOffice, ma con accezioni negative- dimostrano che il software è vulnerabileOra. Dai tempi delle valvole i bug erano presenti. Nessun software è sicuro al 100% (beh, magari il software per la navigazione aerea e marittima, e il controllo delle centrali nucleari hanno un grado di affidabilità molto elevato).Dimostrare (o, come hanno fatto loro, solo dire) che un software è vulnerabile è come scoprire l'acqua calda.Quando ho letto l'articolo mi sono detto: "Whoa! Finalmente qualcuno si è preso la briga di fare un'analisi dettagliata ed un confronto di OpenOffice rispetto a MS Office..."Ma leggendo il PDF, mi sono caduti i OO. Devo ammettere che non ho mai visto tanta superficialità neanche in una relazione della scuola media.Non un grafico. Neanche una tabella. Nessun dato. Frasi ripetute. Concetti banali. Al massimo 3 (!) punti per pagina. Nessuna dimostrazione.Come se non bastasse (seguendo l'articolo), non vogliono rendere pubblici gli exploit! Probabilmente vorranno fare un favore agli sviluppatori di OpenOffice (ROFTL).Prendendo spunto da un'altro post, questa è una relazione molto più approfondità sul software OpenSource:http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_Final.pdfCerto, l'argomento è più vasto, ma penso che non servino commenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno scoperto l'acqua calda
      - Scritto da: burnit
      Certo che quelli del dipartimento della difesa
      francese sono proprio delle
      cime.e già

      Dopo circa un anno hanno prodotto una cosa come
      un PDF in stile PPT di 22 pagine inhanno prodotto molto più che quello solo che per motivi ben spiegati nell'articolo hanno evitato di rendere pubblico tale materiale
      cui:

      - non confrontano MS Office con OpenOfficenoooooo guarda dicono cose a caso giocandosi il posto di lavoro.
      - parlano generalmente delle caratteristiche di
      OpenOffice, ma con accezioni
      negativeparlano di problemi intrinseci di openoffice che ovviamente sono negativi
      - dimostrano che il software è vulnerabilebe per molti utenti pi sarà una novitàpoi i più non digeriranno mai che openoffice ad uno studio reale si è dimostrato meno sicuro di ms office così eceggierà il rumore di unghie sugli specchi

      Ora. Dai tempi delle valvole i bug erano
      presenti. Nessun software è sicuro al 100% guarda che il Laboratoire de Virologie et de Cryptologie dell'Ecole Superieure et d'Application des Transmissions di dice esattamente che openoffice è meno sicuro di ms office.cosa diversa da quella che vuoi metterli in bocca per diversi motivi ma il principale è quello che la tua versione arbitraria delle loro affermazioni li fà apparire come non competenti. magari il software per la navigazione aerea e
      marittima, e il controllo delle centrali nucleari
      hanno un grado di affidabilità molto
      elevato).

      Dimostrare (o, come hanno fatto loro, solo dire)
      che un software è vulnerabile è come scoprire
      l'acqua
      calda.loro hanno fatto altro ma tu non lo ammetterai neanche sotto tortura

      Quando ho letto l'articolo mi sono detto: "Whoa!
      Finalmente qualcuno si è preso la briga di fare
      un'analisi dettagliata ed un confronto di
      OpenOffice rispetto a MS
      Office..."si infatti se ne sentiva il bisogno.e quando quest'analisi finalmente qualcuno si è preso la briga di farla sono venuti perecchi nodi al pettine.

      Ma leggendo il PDF, mi sono caduti i OO. Devo
      ammettere che non ho mai visto tanta
      superficialità neanche in una relazione della
      scuola
      media.è un documento riassuntivo e stai sicuro che il Laboratoire de Virologie et de Cryptologie dell'Ecole Superieure et d'Application des Transmissions non è fatto da installatori che sputano sulle lauree.

      Non un grafico.un grafico di che?senza i disegnini non ti piace?
      Neanche una tabella. Nessun dato.l'articolo specifica bene che i dati non saranno divulgati al pubblico per ragioni che specifica ancora meglio
      Frasi ripetute. Concetti banali. Al massimo 3 (!)
      punti per pagina. Nessuna
      dimostrazione.l'articolo specifica bene che i dati non saranno divulgati al pubblico per ragioni che specifica ancora meglioli stai rovinando quegli specchi...

      Come se non bastasse (seguendo l'articolo), non
      vogliono rendere pubblici gli exploit!
      Probabilmente vorranno fare un favore agli
      sviluppatori di OpenOffice
      (ROFTL).probabilmente hanno un pò di sale in zucca.rendere pubblico tale materiale servirebbe solo a dare modo ai malintenzionati di fare danni.con gli sviluppatori openoffice invece c'è già un scambio di informazioni

      Prendendo spunto da un'altro post, questa è una
      relazione molto più approfondità sul software
      OpenSource:

      http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_oste com'è il vino?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)che faziosi che siete

      Certo, l'argomento è più vasto, ma penso che non
      servino
      commenti.non si sentirebbero con il rumore delle tue unghie sugli specchi che copre tutto.
      • burnit scrive:
        Re: Hanno scoperto l'acqua calda

        hanno prodotto molto più che quello solo che per
        motivi ben spiegati nell'articolo hanno evitato
        di rendere pubblico tale
        materiale
        noooooo guarda dicono cose a caso giocandosi il
        posto di
        lavoro.
        parlano di problemi intrinseci di openoffice che
        ovviamente sono
        negativi
        be per molti utenti pi sarà una novità
        poi i più non digeriranno mai che openoffice ad
        uno studio reale si è dimostrato meno sicuro di
        ms office così eceggierà il rumore di unghie
        sugli
        specchi
        guarda che il Laboratoire de Virologie et de
        Cryptologie dell'Ecole Superieure et
        d'Application des Transmissions di dice
        esattamente che openoffice è meno sicuro di ms
        office.
        cosa diversa da quella che vuoi metterli in bocca
        per diversi motivi ma il principale è quello che
        la tua versione arbitraria delle loro
        affermazioni li fà apparire come non
        competenti.


        magari il software per la navigazione aerea e

        marittima, e il controllo delle centrali
        nucleari

        hanno un grado di affidabilità molto

        elevato).



        Dimostrare (o, come hanno fatto loro, solo dire)

        che un software è vulnerabile è come scoprire

        l'acqua

        calda.

        loro hanno fatto altro ma tu non lo ammetterai
        neanche sotto
        tortura





        Quando ho letto l'articolo mi sono detto: "Whoa!

        Finalmente qualcuno si è preso la briga di fare

        un'analisi dettagliata ed un confronto di

        OpenOffice rispetto a MS

        Office..."
        si infatti se ne sentiva il bisogno.
        e quando quest'analisi finalmente qualcuno si è
        preso la briga di farla sono venuti perecchi nodi
        al
        pettine.

        Ma leggendo il PDF, mi sono caduti i OO. Devo

        ammettere che non ho mai visto tanta

        superficialità neanche in una relazione della

        scuola

        media.

        è un documento riassuntivo e stai sicuro che il
        Laboratoire de Virologie et de Cryptologie
        dell'Ecole Superieure et d'Application des
        Transmissions non è fatto da installatori che
        sputano sulle
        lauree.




        Non un grafico.

        un grafico di che?
        senza i disegnini non ti piace?Si volevo i disegnini!

        Neanche una tabella. Nessun dato.

        l'articolo specifica bene che i dati non saranno
        divulgati al pubblico per ragioni che specifica
        ancora
        meglioGuarda che dire che OpenOffice è stato vulnerabile a TOT tecniche, rispetto a MS Office che è vulnerabile a TOT tecniche non mi sembra un'informazione così compromettente.Per quanto riguarda tabelle e dati, dovrebbero essere il metodo più esplicito per fornire i risultati della ricerca, che sono completamente omessi.Allora io dico: "secondo la mia autorevole ricerca ho dimostrato che MS Office è più vulnerabile di OpenOffice, ma non voglio mostrare i dati perchè danneggerei MS..." ROTFL

        Frasi ripetute. Concetti banali. Al massimo 3
        (!)

        punti per pagina. Nessuna

        dimostrazione.

        l'articolo specifica bene che i dati non saranno
        divulgati al pubblico per ragioni che specifica
        ancora
        meglioBeh, forse per le dimostrazioni ho un pò esagerato. Ma effettivamente le frasi ripetute in una sintesi è un poco preoccupante.
        li stai rovinando quegli specchi...




        Come se non bastasse (seguendo l'articolo), non

        vogliono rendere pubblici gli exploit!

        Probabilmente vorranno fare un favore agli

        sviluppatori di OpenOffice

        (ROFTL).

        probabilmente hanno un pò di sale in zucca.
        rendere pubblico tale materiale servirebbe solo a
        dare modo ai malintenzionati di fare
        danni.
        con gli sviluppatori openoffice invece c'è già un
        scambio di informazioniExploit posso essere pericolosi fintanto che i bug che li permettono non vengono risolti... ma confido che verranno risolti entro breve visto il gran numero di sviluppatori che lavorano su questo immenso progetto.
        che faziosi che sieteSiete chi? Guarda che non ho personalità multiple! :)Ahhh... adesso ho capito. Tu pratichi lo sport più in voga di questo forum!!! E quello del "io c'ho ragione"...ma per favore... se volevi costruire una buona discussione ben venga... il problema che l'ecol del cazzmazzfrickeflip non ha dimostrato una madonna...se ha trovato buchi, meglio; verranno risolti. se non li ha trovati... fanno solo polverone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno scoperto l'acqua calda

        non si sentirebbero con il rumore delle tue
        unghie sugli specchi che copre
        tutto.A me invece sembra che tu ti stia arrampicando su lastroni di ghiaccio.Questi tizi non hanno dimostrato niente... come è stato detto in altri post, questa relazione puzza di bustarelle...
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno scoperto l'acqua calda

      Certo, l'argomento è più vasto, ma penso che non
      servino
      commenti.....neanche sull'italiano....tristemente_famoso
  • mda scrive:
    URCA !
    Hanno dovuto far intervenire una squadra speciale per trovare dei buchi in OpenOffice, costruendo di sana pianta appositi sistemi !!!Per office di MS basta guardare un sito sulla sicurezza o chiamare 2 ragazzini !!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Stremati dalla fatica e consci che erano escamotage ridicoli, hanno deciso di ricevere una commissione di OpenOffice (LORO non ricevono neanche Bill Gates e il Papa !) per migliorare il prodotto !Lo scopo è chiaro ! Usarlo (se no se ne fregavano, tipico dei francesi) stabilmente per la difesa e la burocrazia Francese ! Dato che anche il dipartimento americano sulla sicurezza è stato pienamente soddisfatto del prodotto !Ciao O)
    • Anonimo scrive:
      Re: URCA !
      - Scritto da: mda

      Hanno dovuto far intervenire una squadra speciale
      per trovare dei buchi in OpenOffice, costruendo
      di sana pianta appositi sistemi
      !!!Piu' che altro non trovando abbastanza utenti di openoffice in giro, hanno dovuto pagare una squadra speciale per usarlo un po'.
  • Anonimo scrive:
    Dipartimento Difesa USA non d'accordo
    Peccato che il dipartimento della difesa degli stati uniti d'america abbia pubblicato pochi giorni fa un interessantissimoreport di 79 pagine: http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_Final.pdfin cui dice a tutti i suoi uffici e settori, armamenti compresi, di preferire l'open-source per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza nazionale
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
      - Scritto da:
      Peccato che il dipartimento della difesa degli
      stati uniti d'america abbia pubblicato pochi
      giorni fa un
      interessantissimo
      report di 79 pagine:

      http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_

      in cui dice a tutti i suoi uffici e settori,
      armamenti compresi, di preferire l'open-source
      per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza
      nazionale
      E quindi ora ritieni, ad oltranza, che la Francia ha detto cazzate...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
      Beh io l'ho sempre pensato che i francesi non capiscono un caxxo...basta vedere l'accento da frociazzi che hanno :DA parte tutto cmq io mi fido di piu' degli americani e della mia esperienza che di quattro idioti pagati dalla M$ francesi
      • Anonimo scrive:
        Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
        - Scritto da:
        Beh io l'ho sempre pensato che i francesi non
        capiscono un
        caxxo...
        basta vedere l'accento da frociazzi che hanno :D

        A parte tutto cmq io mi fido di piu' degli
        americani e della mia esperienza che di quattro
        idioti pagati dalla M$
        francesiSei prevenuto....
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
      - Scritto da:
      Peccato che il dipartimento della difesa degli
      stati uniti d'america abbia pubblicato pochi
      giorni fa un
      interessantissimo
      report di 79 pagine:

      http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_

      in cui dice a tutti i suoi uffici e settori,
      armamenti compresi, di preferire l'open-source
      per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza
      nazionaleQuindi visto che chi fa queste affermazioni, mente, come si è detto per i francesi, ora mentono anche gli americani ed è falso tutto e il contrario di tutto.X è falso e non X è falso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Peccato che il dipartimento della difesa degli

        stati uniti d'america abbia pubblicato pochi

        giorni fa un

        interessantissimo

        report di 79 pagine:




        http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_



        in cui dice a tutti i suoi uffici e settori,

        armamenti compresi, di preferire l'open-source

        per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza

        nazionale

        Quindi visto che chi fa queste affermazioni,
        mente, come si è detto per i francesi, ora
        mentono anche gli americani ed è falso tutto e il
        contrario di
        tutto.

        X è falso e non X è falso.Hanno ragione entrambi, il software aperto e' piu' sicuro in quanto tutti possono esaminarlo, e l'analisi francese e' una dimostrazione di questo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord

          Hanno ragione entrambi, il software aperto e'
          piu' sicuro in quanto tutti possono esaminarlo, e
          l'analisi francese e' una dimostrazione di
          questo.anche a leggere bene l'articolo lo si capisce, inoltre hanno verificato che la compatibilità con office e' ben oltre quello che pensavamo, hanno diversi bachi in comune ;)piccola battuta.(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Dipartimento Difesa USA non d'accord
            Perfetto.Visto che è evidente che gli americani mentono sempre e i francesi stanno ancora rosicando per la sconfitta nella world cup, la conclusione è l'opposto di quella che speravi
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipartimento Difesa USA non d'accordo
      - Scritto da:
      Peccato che il dipartimento della difesa degli
      stati uniti d'america abbia pubblicato pochi
      giorni fa un
      interessantissimo
      report di 79 pagine:

      http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_

      in cui dice a tutti i suoi uffici e settori,
      armamenti compresi, di preferire l'open-source
      per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza
      nazionalee questo è un consiglio generico che si può condividere senza problemi, ma che non contraddice quanto scoperto dai francesi
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipartimento Difesa USA non d'accordo
      - Scritto da:
      Peccato che il dipartimento della difesa degli
      stati uniti d'america abbia pubblicato pochi
      giorni fa un
      interessantissimo
      report di 79 pagine:

      http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_

      in cui dice a tutti i suoi uffici e settori,
      armamenti compresi, di preferire l'open-source
      per motivi di Interesse nazionale e Sicurezza
      nazionale
      Magari ti conveniva leggere meglio, hanno pubblicato una consulenza che hanno commissionato a 3 ricercatori in cui gli viene raccomandato di usare software con standard aperti. Fa sempre piacere vedere che le istituzioni, in qualunque paese siano, riescono a buttare via i soldi nello stesso modo.
  • Anonimo scrive:
    E invece di sviluppare trojan, virus,...
    se questi esperti si fossero messi al lavoro sul codice di OOo per renderlo più sicuro non sarebbe stato meglio?
    • Anonimo scrive:
      Re: E invece di sviluppare trojan, virus
      - Scritto da:
      se questi esperti si fossero messi al lavoro sul
      codice di OOo per renderlo più sicuro non sarebbe
      stato
      meglio?l'ho pensato anch'io, ma in fondo l'hanno fatto, presenteranno i risultati ai responsabili del progetto, quindi in futuro questi problemi dovranno essere risolti, bisogna ringraziarli per averli fatti notare. Magari anche in Italia gli enti simili, se esistono, si occupassero di questi problemi in modo competente.
      • Anonimo scrive:
        Re: E invece di sviluppare trojan, virus
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se questi esperti si fossero messi al lavoro sul

        codice di OOo per renderlo più sicuro non
        sarebbe

        stato

        meglio?

        l'ho pensato anch'io, ma in fondo l'hanno fatto,
        presenteranno i risultati ai responsabili del
        progetto, quindi in futuro questi problemi
        dovranno essere risolti, bisogna ringraziarli per
        averli fatti notare. Magari anche in Italia gli
        enti simili, se esistono, si occupassero di
        questi problemi in modo
        competente.Hai ragione, è sicuramente meglio di niente... però visto che c'erano potevano contribuire direttamente loro... questo non è mica un software proprietario.Voglio dire... hanno investito soldi per pagare sviluppatori per creare trojan, virus, ecc... se quegli stessi soldi li avessero investiti per apportare le modifiche che servivano in OpenOffice non erano soldi meglio spesi?Tanto... spendeli per spenderli... meglio era spenderli subito per riparare i problemi, non credi?
        • Anonimo scrive:
          Re: E invece di sviluppare trojan, virus
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          se questi esperti si fossero messi al lavoro
          sul


          codice di OOo per renderlo più sicuro non

          sarebbe


          stato


          meglio?



          l'ho pensato anch'io, ma in fondo l'hanno fatto,

          presenteranno i risultati ai responsabili del

          progetto, quindi in futuro questi problemi

          dovranno essere risolti, bisogna ringraziarli
          per

          averli fatti notare. Magari anche in Italia gli

          enti simili, se esistono, si occupassero di

          questi problemi in modo

          competente.

          Hai ragione, è sicuramente meglio di niente...
          però visto che c'erano potevano contribuire
          direttamente loro... questo non è mica un
          software
          proprietario.
          Voglio dire... hanno investito soldi per pagare
          sviluppatori per creare trojan, virus, ecc... se
          quegli stessi soldi li avessero investiti per
          apportare le modifiche che servivano in
          OpenOffice non erano soldi meglio
          spesi?

          Tanto... spendeli per spenderli... meglio era
          spenderli subito per riparare i problemi, non
          credi?Ma prima e' comunque necessaria un'analisi delle problematiche, e' quello che hanno fatto loro in modo approfondito.
        • Anonimo scrive:
          Re: E invece di sviluppare trojan, virus

          Tanto... spendeli per spenderli... meglio era
          spenderli subito per riparare i problemi, non
          credi?Che logica ferrea! Risolvere i problemi prima di averli trovati, capiti e analizzati???E poi bisogna smontare l'idea ingenua che se un software è open source chiunque può andare sul repository, scaricare il file sorgente contentente il bug da CVS, correggere il bug e inoltrare la patch... In un software come OpenOffice.org, che è GROSSO, prima di riuscire a muoverti nei sorgenti, capire dove mettere le mani, fare modifiche senza fare danni, ci vuole un sacco di tempo, soprattutto se il problema è a livello di architettura del software.
          • Anonimo scrive:
            Re: E invece di sviluppare trojan, virus
            - Scritto da:

            Tanto... spendeli per spenderli... meglio era

            spenderli subito per riparare i problemi, non

            credi?

            Che logica ferrea! Risolvere i problemi prima di
            averli trovati, capiti e
            analizzati???Se hanno realizzato Trojan, ecc. significa che i problemi li avevano già trovati, già capiti e già analizzati.O no? Li hanno fatti a casaccio i trojan, virus, ecc?
          • Anonimo scrive:
            Re: E invece di sviluppare trojan, virus

            Se hanno realizzato Trojan, ecc. significa che i
            problemi li avevano già trovati, già capiti e già
            analizzati.
            O no? Li hanno fatti a casaccio i trojan, virus,
            ecc?non c'entra una mazza, dammi retta, fattene una ragione ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: E invece di sviluppare trojan, virus
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Tanto... spendeli per spenderli... meglio


            era spenderli subito per riparare i


            problemi, non credi?

            Che logica ferrea! Risolvere i problemi

            prima di averli trovati, capiti e

            analizzati???
            Se hanno realizzato Trojan, ecc. significa che i
            problemi li avevano già trovati, già capiti e
            già analizzati.
            O no? Li hanno fatti a casaccio i trojan, virus,
            ecc?Un trojan o un virus di per se sono molto semplici da creare, in fondo non devono fare altro che prendere se' stesso e trasmettersi o cipiarsi in giro, il problema e' proprio trovare le vulnerabilita' che il codice puo' sfruttare per riuscire ad ottenere i privilegi necessari a riprodursi.
    • Anonimo scrive:
      Re: E invece di sviluppare trojan, virus
      Già che c'erano potevano farsi la loro versione Office Ex-novo, o no ?!?!Ma a ragionare così ve lo insegnano a scuola ?!
    • Anonimo scrive:
      Re: E invece di sviluppare trojan, virus
      - Scritto da:
      se questi esperti si fossero messi al lavoro sul
      codice di OOo per renderlo più sicuro non sarebbe
      stato
      meglio?se il loro lavoro era quello di valutare la sicurezza di Oo, hanno fatto semplicemente il loro mestiere
  • Anonimo scrive:
    Amrata brancaleone
    Potrebbero sempre chiedere aiuto ad Inps, che ha iniziato a fare il deployment di Open Office, e nel mezzo si sono resi conto di che ciofeca si tratta. Il tutto si e' concluso con una rollback a MS Office e conseguente spreco di denaro pubblico fornito da noi contribuenti. Again: i costi del software non sono solo quelli dell'acquisto del pacchetto applicativo ma vanno valutati i costi nascosti (es. tempo perso per convertire i file di MS Office, perdite di produttivita', ecc.). Se si vanno due conti approdonditi MS Office e' ben piu' economico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Amrata brancaleone
      - Scritto da:
      Potrebbero sempre chiedere aiuto ad Inps, che ha
      iniziato a fare il deployment di Open Office, e
      nel mezzo si sono resi conto di che ciofeca si
      tratta. Il tutto si e' concluso con una rollback
      a MS Office e conseguente spreco di denaro
      pubblico fornito da noi contribuenti. Again: i
      costi del software non sono solo quelli
      dell'acquisto del pacchetto applicativo ma vanno
      valutati i costi nascosti (es. tempo perso per
      convertire i file di MS Office, perdite di
      produttivita', ecc.). Se si vanno due conti
      approdonditi MS Office e' ben piu'
      economico.Falsa notizia, l'INPS non è mai passata o voleva passare ad OOO, ma solo alcuni uffici.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Amrata brancaleone
      Tutto vero ma lo hai scritto nel forum sbagliato.Qui ci sono solo ragazzini che sparano per moda contro tutto ciò per cui si prova invidia.Poi vai a casa loro e li trovi a giocare con l'ultima novità per ... Windows."No ma io ho una partizione solo per i giochi, se devo aprire una pagina internet faccio subito un reboot!""Ma scusa, il tuo windows xp è originale?""Guarda adesso devo staccare che domani ho scuola, mia mamma se mi vede alzato a quest'ora mi mette in punizione, ho il gomito che fa contatto con il ginocchio ..."Bleargh
      • Anonimo scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        - Scritto da:
        Tutto vero ma lo hai scritto nel forum sbagliato.
        Qui ci sono solo ragazzini che sparano per moda
        contro tutto ciò per cui si prova
        invidia.
        Poi vai a casa loro e li trovi a giocare con
        l'ultima novità per ...
        Windows.
        "No ma io ho una partizione solo per i giochi, se
        devo aprire una pagina internet faccio subito un
        reboot!"
        "Ma scusa, il tuo windows xp è originale?"
        "Guarda adesso devo staccare che domani ho
        scuola, mia mamma se mi vede alzato a quest'ora
        mi mette in punizione, ho il gomito che fa
        contatto con il ginocchio
        ..."

        Blearghquoto,disgustosi bambocci ignoranti frequentano questi forum. :( :'(ha, bella la citazione a "servi della gleba"!
        • Anonimo scrive:
          Re: Amrata brancaleone
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Tutto vero ma lo hai scritto nel forum
          sbagliato.

          Qui ci sono solo ragazzini che sparano per moda

          contro tutto ciò per cui si prova

          invidia.

          Poi vai a casa loro e li trovi a giocare con

          l'ultima novità per ...

          Windows.

          "No ma io ho una partizione solo per i giochi,
          se

          devo aprire una pagina internet faccio subito un

          reboot!"

          "Ma scusa, il tuo windows xp è originale?"

          "Guarda adesso devo staccare che domani ho

          scuola, mia mamma se mi vede alzato a quest'ora

          mi mette in punizione, ho il gomito che fa

          contatto con il ginocchio

          ..."



          Bleargh

          quoto,
          disgustosi bambocci ignoranti frequentano questi
          forum. :(
          :'(
          Che dire, non posso darvi torto
      • Alessandrox scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        - Scritto da:
        Tutto vero ma lo hai scritto nel forum sbagliato.Cosa? Che l' INPS stesse passando ad OO e' falso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        Mi sa che hai proprio ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        Lol ... troppo vero. E' veramente un peccato che PI non pubblichi le statistiche di accesso al sito. (rotfl)- Scritto da:
        Tutto vero ma lo hai scritto nel forum sbagliato.
        Qui ci sono solo ragazzini che sparano per moda
        contro tutto ciò per cui si prova
        invidia.
        Poi vai a casa loro e li trovi a giocare con
        l'ultima novità per ...
        Windows.
        "No ma io ho una partizione solo per i giochi, se
        devo aprire una pagina internet faccio subito un
        reboot!"
        "Ma scusa, il tuo windows xp è originale?"
        "Guarda adesso devo staccare che domani ho
        scuola, mia mamma se mi vede alzato a quest'ora
        mi mette in punizione, ho il gomito che fa
        contatto con il ginocchio
        ..."

        Bleargh
      • Santos-Dumont scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        - Scritto da:
        Tutto vero ma lo hai scritto nel forum sbagliato.
        Qui ci sono solo ragazzini che sparano per moda
        contro tutto ciò per cui si prova
        invidia.
        Poi vai a casa loro e li trovi a giocare con
        l'ultima novità per ...
        Windows.
        "No ma io ho una partizione solo per i giochi, se
        devo aprire una pagina internet faccio subito un
        reboot!"
        "Ma scusa, il tuo windows xp è originale?"
        "Guarda adesso devo staccare che domani ho
        scuola, mia mamma se mi vede alzato a quest'ora
        mi mette in punizione, ho il gomito che fa
        contatto con il ginocchio
        ..."

        BlearghComodo trovarsi gli esempi ad hoc. Non siamo tutti ragazzini, carissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Amrata brancaleone
      - Scritto da:
      Potrebbero sempre chiedere aiuto ad Inps, che ha
      iniziato a fare il deployment di Open Office, e
      nel mezzo si sono resi conto di che ciofeca si
      tratta. Il tutto si e' concluso con una rollback
      a MS Office e conseguente spreco di denaro
      pubblico fornito da noi contribuenti. Again: i
      costi del software non sono solo quelli
      dell'acquisto del pacchetto applicativo ma vanno
      valutati i costi nascosti (es. tempo perso per
      convertire i file di MS Office, perdite di
      produttivita', ecc.). Se si vanno due conti
      approdonditi MS Office e' ben piu'
      economico.Sai, il piu' delle volte e' invidia di questi 4 ragazzini. Vogliono tutto gratis, non hanno mai lavorato e non hanno capito nulla di come va il mondo.
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Amrata brancaleone
      - Scritto da:
      Potrebbero sempre chiedere aiuto ad Inps, che ha
      iniziato a fare il deployment di Open Office, e
      nel mezzo si sono resi conto di che ciofeca si
      tratta. Il tutto si e' concluso con una rollback
      a MS Office e conseguente spreco di denaro
      pubblico fornito da noi contribuenti. Again: i
      costi del software non sono solo quelli
      dell'acquisto del pacchetto applicativo ma vanno
      valutati i costi nascosti (es. tempo perso per
      convertire i file di MS Office, perdite di
      produttivita', ecc.). Se si vanno due conti
      approdonditi MS Office e' ben piu'
      economico.Link sull'INPS?Chi ha eventualmente gestito la migrazione, era gente competente?Costi di conversione: sono costi una tantum, chiunque capisce che bisogna valutare l'impatto della migrazione sul medio periodo e quindi distribuire tali costi su un intervallo di tempo non indifferente (rendendoli minimi).Una volta effettuata la migrazione, il software non si paga più. Si puó modificarlo ad hoc per girare su piattaforme anche non recentissime, mentre MS spinge verso cicli di vita progressivamente sempre più brevi di hardware-software. Ergo: adottare free software porta di riflesso a risparmi anche sull'hardware.Continuo...? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Amrata brancaleone

        hardware-software. Ergo: adottare free software
        porta di riflesso a risparmi anche
        sull'hardware.
        Continuo...? ;)Si si.. io aspetto solo che lo provino tutti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Amrata brancaleone
        .
        Una volta effettuata la migrazione, il software
        non si paga più. Si puó modificarlo ad hoc perPerche' il software commerciale si paga due volte?
        girare su piattaforme anche non recentissime,Eggia infatti il costo orario di un programmatore giustifica il mantenere hardware antiquato, giusto?
        mentre MS spinge verso cicli di vita
        progressivamente sempre più brevi di
        hardware-software. Ergo: adottare free software
        porta di riflesso a risparmi anche
        sull'hardware.
        Continuo...? ;)No per favore...
    • Anonimo scrive:
      Re: Amrata brancaleone
      A me OOo è costato zero e continua a costare zero.Però non ho mai avuto Office, di MS ho solo usato il buon Word 2 e il pessimo Word 6 tanti anni fa all'Uni.Allora forse la soluzione è usare OOo ab initio, così i costi di conversione non ci sono.
  • Anonimo scrive:
    FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
    Open Office 2.0 why is the best choice for your office:Una breve analisi delle ragioni x cui Open Office 2.0 è la miglior scelta x il lavoro in ufficio.http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.aspLa fine del DRAGA è sempre + vicina!
    • Anonimo scrive:
      Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
      - Scritto da: Alien.
      Open Office 2.0 why is the best choice for your
      office:
      Una breve analisi delle ragioni x cui Open Office
      2.0 è la miglior scelta x il lavoro in
      ufficio.
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as

      La fine del DRAGA è sempre + vicina!si si infatti chi vuoi che sia il Ministero della Difesa francese.sicuramente è un risultato pagato da ms anche questo :(santa pazienza....
      • Anonimo scrive:
        Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
        - Scritto da:

        - Scritto da: Alien.

        Open Office 2.0 why is the best choice for your

        office:

        Una breve analisi delle ragioni x cui Open
        Office

        2.0 è la miglior scelta x il lavoro in

        ufficio.


        http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as



        La fine del DRAGA è sempre + vicina!

        si si infatti chi vuoi che sia il Ministero della
        Difesa
        francese.
        sicuramente è un risultato pagato da ms anche
        questo
        :(
        santa pazienza....Beh, che vuoi mai, la settimana scorsa il Dipartimento della Difesa degli Stati Unitiha pubblicato un report di 78 pagine in cui invita tutti gli uffici e settori a passareal sw oss per motivi di Interesse Nazionale e Sicurezza Nazionale. Il DoF, per chi non lo sapesse, è il Ministero della Difesa americano.Hai ragione, chi vuoi che sia il ministero della difesa francese....
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Alien.


          Open Office 2.0 why is the best choice for
          your


          office:


          Una breve analisi delle ragioni x cui Open

          Office


          2.0 è la miglior scelta x il lavoro in


          ufficio.





          http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as





          La fine del DRAGA è sempre + vicina!



          si si infatti chi vuoi che sia il Ministero
          della

          Difesa

          francese.

          sicuramente è un risultato pagato da ms anche

          questo

          :(

          santa pazienza....

          Beh, che vuoi mai, la settimana scorsa il
          Dipartimento della Difesa degli Stati
          Uniti
          ha pubblicato un report di 78 pagine in cui
          invita tutti gli uffici e settori a
          passare
          al sw oss per motivi di Interesse Nazionale e
          Sicurezza Nazionale. Il DoF, per chi non lo
          sapesse, è il Ministero della Difesa
          americano.
          Hai ragione, chi vuoi che sia il ministero della
          difesa
          francese....La nebbia agli irti collipiovvigginando sale,e sotto il maestraleurla e biangheggia il mare.Ma per le vie del borgo,tra il ribollir di bile dei PRETORIANI,va la vittoria dei LINUXARIl' anime a ralleggrare.Gira sui ceppi accesiil DRAGA scoppiettando,stanno i PRETORIANI fischiandosull'uscio a rimirarstormi di uccelli neri,come esuli pensieri nel VESPERO MIGRAR.
          • Anonimo scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE

            La nebbia agli irti colli
            piovvigginando sale,
            e sotto il maestrale
            urla e biangheggia il mare.
            Ma per le vie del borgo,
            tra il ribollir di bile dei PRETORIANI,
            va la vittoria dei LINUXARI
            l' anime a ralleggrare.
            Gira sui ceppi accesi
            il DRAGA scoppiettando,
            stanno i PRETORIANI fischiando
            sull'uscio a rimirar
            stormi di uccelli neri,
            come esuli pensieri nel VESPERO MIGRAR.LOOOOOOOOOL! Vai così!!! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Alien.


          Open Office 2.0 why is the best choice for
          your


          office:


          Una breve analisi delle ragioni x cui Open

          Office


          2.0 è la miglior scelta x il lavoro in


          ufficio.





          http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as





          La fine del DRAGA è sempre + vicina!



          si si infatti chi vuoi che sia il Ministero
          della

          Difesa

          francese.

          sicuramente è un risultato pagato da ms anche

          questo

          :(

          santa pazienza....

          Beh, che vuoi mai, la settimana scorsa il
          Dipartimento della Difesa degli Stati
          Uniti
          ha pubblicato un report di 78 pagine in cui
          invita tutti gli uffici e settori a
          passare
          al sw oss per motivi di Interesse Nazionale e
          Sicurezza Nazionale. Il DoF, per chi non lo
          sapesse, è il Ministero della Difesa
          americano.
          Hai ragione, chi vuoi che sia il ministero della
          difesa
          francese....link prego
          • Anonimo scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE


            Beh, che vuoi mai, la settimana scorsa il

            Dipartimento della Difesa degli Stati

            Uniti

            ha pubblicato un report di 78 pagine in cui

            invita tutti gli uffici e settori a

            passare

            al sw oss per motivi di Interesse Nazionale e

            Sicurezza Nazionale
            link pregohttp://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_Final.pdf
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE

          invita tutti gli uffici e settori a
          passare
          al sw oss per motivi di Interesse Nazionale e
          Sicurezza Nazionale. Il DoF, per chi non lo
          sapesse, è il Ministero della Difesa
          americano.si si si.. speriamo che si diffonda sempre di più e che tuttoi lo provino !
      • Anonimo scrive:
        Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
        - Scritto da:

        - Scritto da: Alien.

        Open Office 2.0 why is the best choice for your

        office:

        Una breve analisi delle ragioni x cui Open
        Office

        2.0 è la miglior scelta x il lavoro in

        ufficio.


        http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as



        La fine del DRAGA è sempre + vicina!

        si si infatti chi vuoi che sia il Ministero della
        Difesa
        francese.
        sicuramente è un risultato pagato da ms anche
        questo
        :(
        santa pazienza....Tu resta qui, invece.http://www.youtube.com/watch?v=tGvHNNOLnCk
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Alien.


          Open Office 2.0 why is the best choice for
          your


          office:


          Una breve analisi delle ragioni x cui Open

          Office


          2.0 è la miglior scelta x il lavoro in


          ufficio.





          http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as





          La fine del DRAGA è sempre + vicina!



          si si infatti chi vuoi che sia il Ministero
          della

          Difesa

          francese.

          sicuramente è un risultato pagato da ms anche

          questo

          :(

          santa pazienza....

          Tu resta qui, invece.
          http://www.youtube.com/watch?v=tGvHNNOLnCkche brutta cosa non avere argomenti validi (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE

            che brutta cosa non avere argomenti validi (rotfl)che brutta cosa essere indottrinati dal marketing!
          • Anonimo scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
            - Scritto da:

            che brutta cosa non avere argomenti validi
            (rotfl)

            che brutta cosa essere indottrinati dal marketing!trolla pure ma sensa argomenti validi sarà difficile che qualcuno di competente ci caschi
          • Anonimo scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            che brutta cosa non avere argomenti validi

            (rotfl)



            che brutta cosa essere indottrinati dal
            marketing!

            trolla pure ma sensa argomenti validi sarà
            difficile che qualcuno di competente ci
            caschiSono nervosi... Tipici individui anti M$... Non hanno un caxxo di argomenti e trollano qua e la... Sembrano degli integralisti islamici!
    • Anonimo scrive:
      Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
      - Scritto da: Alien.
      Open Office 2.0 why is the best choice for your
      office:
      Una breve analisi delle ragioni x cui Open Office
      2.0 è la miglior scelta x il lavoro in
      ufficio.
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as

      La fine del DRAGA è sempre + vicina!e non solo del draga ma di tutta la fetida industria di software closed e programmatori sparagestionalinel futuro ci sarà solo linux e l'open sooouuurceeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!è finita l'era di pagare il softwarehttps://sourceforge.net(linux)(linux)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE

        è finita l'era di pagare il softwareQuindi è finita anche la carriera di tutti i programmatori! Quindi da domani il software lo faranno solo gli hobbysti e i programmatori pagati dalle industrie che sostengono l'open source PER IL SOLO E UNICO SCOPO DI ABBATTERE IL CONCORRENTE MICROSOFT.Non so quale sia il tuo lavoro, ma mi auguro che presto si trovi il modo di renderlo inutile e che tu ti trovi in mezzo ad una strada: allora vedremo se sarai ancora così felice del software gratis.
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:

          è finita l'era di pagare il software

          Quindi è finita anche la carriera di tutti i
          programmatori! Quindi da domani il software lo
          faranno solo gli hobbysti e i programmatori
          pagati dalle industrie che sostengono l'open
          source PER IL SOLO E UNICO SCOPO DI ABBATTERE IL
          CONCORRENTE
          MICROSOFT.

          Non so quale sia il tuo lavoro, ma mi auguro che
          presto si trovi il modo di renderlo inutile e che
          tu ti trovi in mezzo ad una strada: allora
          vedremo se sarai ancora così felice del software
          gratis.Classico esempio di sparagestionale che se la fa sotto (anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
        Mi interessa sapere come si mantiene www.sourceforge.net ...
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:
          Mi interessa sapere come si mantiene
          www.sourceforge.net
          ...http://www.ostg.com/
          • uguccione500 scrive:
            Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
            Grazie al DRAGA no di sicuro!- Scritto da:

            - Scritto da:

            Mi interessa sapere come si mantiene

            www.sourceforge.net

            ...

            http://www.ostg.com/
        • Anonimo scrive:
          Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
          - Scritto da:
          Mi interessa sapere come si mantiene
          www.sourceforge.net
          ...chiediglielo, che cavolo vui qui ?
    • Anonimo scrive:
      Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
      - Scritto da: Alien.
      Open Office 2.0 why is the best choice for your
      office:
      Una breve analisi delle ragioni x cui Open Office
      2.0 è la miglior scelta x il lavoro in
      ufficio.
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as

      La fine del DRAGA è sempre + vicina!C'e' Bill Gates che dice il contrario...
      • uguccione500 scrive:
        Re: FUGA SENZA FINE DA MICROSOFT OFFICE
        ...eh già, mica gufa contro se stesso, sarebbe più stupido del solito, non trovi???- Scritto da:

        - Scritto da: Alien.

        Open Office 2.0 why is the best choice for your

        office:

        Una breve analisi delle ragioni x cui Open
        Office

        2.0 è la miglior scelta x il lavoro in

        ufficio.


        http://www.eweek.com/article2/0,1895,1874157,00.as



        La fine del DRAGA è sempre + vicina!

        C'e' Bill Gates che dice il contrario...
  • Anonimo scrive:
    22 pagine di pdf stile slideshow ?
    come da topic, avete guardato il pdf ?hanno un'ottima capacita' di sintesi !speriamo che il codice che consegnerranno in seguito a tutti gli organismi di stato (???) contenga veramente qualche 0day...
    • Anonimo scrive:
      Re: 22 pagine di pdf stile slideshow ?
      Effettivamente se questo è la sintesi del lavoro di un anno......la dice tutta!Almeno (preso da un'altro post) questo lavoro http://www.oss-institute.org/NCOSPR/OTDRoadmap_v3_Final.pdf è ben più dettagliato.Purtroppo il lavoro dei francesi è solamente mirato a denigrare la suite OpenOffice, piuttosto che a comparare i due prodotti.Qui mi sa tanto di bustarelle....
      • Anonimo scrive:
        Re: 22 pagine di pdf stile slideshow ?
        A te serve una bustarella di fosforo!
        • Anonimo scrive:
          Re: 22 pagine di pdf stile slideshow ?
          - Scritto da:
          A te serve una bustarella di fosforo!e a te servirebbe una bella gita in Libano, a vedere cosa fanno gli alleati degli Americanji
        • Anonimo scrive:
          Re: 22 pagine di pdf stile slideshow ?
          - Scritto da:
          A te serve una bustarella di fosforo!A te serve un po' del liquido seminale dello scimmione saltellante.Direttamente per via meccanica nell'ultimo tratto dell'intestino retto.
  • Anonimo scrive:
    magari si passasse tutti a linux e OO
    così:1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di scrivere virus per Windows2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e altre caxxate3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede dei virus open source che prima ti infettano il computer e poi ti convincono che è cosa buona perchè sono open e quindi contro microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: magari si passasse tutti a linux e O

      così:
      1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di
      scrivere virus per
      Windows
      2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e
      altre
      caxxate
      3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede dei
      virus open source che prima ti infettano il
      computer e poi ti convincono che è cosa buona
      perchè sono open e quindi contro
      microsoft
      hai ragione, quelli di linux e open office vogliono che tutto sia per tutti, io mi tengo il mio WindowsXP PROFESSIONAL firmato ...:(
      • Anonimo scrive:
        Re: magari si passasse tutti a linux e O
        Ma siete due troll diversi o è sempre lo stesso?
      • Anonimo scrive:
        Re: magari si passasse tutti a linux e O
        - Scritto da:

        così:

        1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di

        scrivere virus per

        Windows

        2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e

        altre

        caxxate

        3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede dei

        virus open source che prima ti infettano il

        computer e poi ti convincono che è cosa buona

        perchè sono open e quindi contro

        microsoft



        hai ragione, quelli di linux e open office
        vogliono che tutto sia per tutti, io mi tengo il
        mio WindowsXP PROFESSIONAL firmato
        ...
        :(Firmato da chi? Dal panzone saltellante?
    • Anonimo scrive:
      Re: magari si passasse tutti a linux e OO
      4)finalmente non lavorerebbe più nessuno e il fancazzista italiano sarebbe contento
      • Anonimo scrive:
        Re: magari si passasse tutti a linux e OO
        - Scritto da:
        4)finalmente non lavorerebbe più nessuno e il
        fancazzista italiano sarebbe
        contentohttps://sourceforge.net(linux)(linux)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: magari si passasse tutti a linux e O
        - Scritto da:
        4)finalmente non lavorerebbe più nessuno e il
        fancazzista italiano sarebbe
        contentoCominciando da te.
    • Anonimo scrive:
      Re: magari si passasse tutti a linux e OO
      - Scritto da:
      così:
      1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di
      scrivere virus per
      Windowsli scriverebbero per linux
      2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e
      altre
      caxxatese ci fosse un sistema solo sarebbe comunque un male, qualunque sia il sisema
      3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede dei
      virus open source che prima ti infettano il
      computer e poi ti convincono che è cosa buona
      perchè sono open e quindi contro
      microsoftmah...
      • Anonimo scrive:
        Re: magari si passasse tutti a linux e O
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        così:

        1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di

        scrivere virus per

        Windows

        li scriverebbero per linux


        2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e

        altre

        caxxate

        se ci fosse un sistema solo sarebbe comunque
        un male, qualunque sia il sisemaSai di cosa stai parlando ?Di un kernel multipiattaforma: quindi nessun problema di essere legato a un hardware o a degli strati software che possono essere variabili, in compenso piena compatibilita' tra le applicazioni.Tu che problemi vedi ? Io solo vantaggi.

        3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede

        dei virus open source che prima ti infettano

        il computer e poi ti convincono che è cosa

        buona perchè sono open e quindi contro

        microsoft

        mah...
        • Anonimo scrive:
          Re: magari si passasse tutti a linux e O
          - Scritto da:

          se ci fosse un sistema solo sarebbe comunque

          un male, qualunque sia il sisema

          Sai di cosa stai parlando ?certo
          Di un kernel multipiattaforma: quindi nessun
          problema di essere legato a un hardware o a degli
          strati software che possono essere variabili, in
          compenso piena compatibilita' tra le
          applicazioni.

          Tu che problemi vedi ? Io solo vantaggi.la mancanza di scelta è sempre un limite
          • Anonimo scrive:
            Re: magari si passasse tutti a linux e O
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            se ci fosse un sistema solo sarebbe comunque


            un male, qualunque sia il sisema



            Sai di cosa stai parlando ?

            certo


            Di un kernel multipiattaforma: quindi nessun

            problema di essere legato a un hardware o a
            degli

            strati software che possono essere variabili, in

            compenso piena compatibilita' tra le

            applicazioni.



            Tu che problemi vedi ? Io solo vantaggi.

            la mancanza di scelta è sempre un limiteBhe una volta che il mercato fosse ripulito dai monopolisti sarebbe molto piu' facile per nuove realta' emergere.
          • Anonimo scrive:
            Re: magari si passasse tutti a linux e O
            - Scritto da:


            Tu che problemi vedi ? Io solo vantaggi.



            la mancanza di scelta è sempre un limite

            Bhe una volta che il mercato fosse ripulito dai
            monopolisti sarebbe molto piu' facile per nuove
            realta' emergere.questo è un altro discorso, ma il thread s'intitola "magari si passasse tutti a linux"...
    • uguccione500 scrive:
      Re: magari si passasse tutti a linux e O
      ...certo, e se mia nonna c'avesse due ruote sarebbe una bella bicikletta...Ma perchè solo quelli NON AUTENTICATI sparano kazzate di queste proporzioni???BAH! Sarà un caso!!!:-P- Scritto da:
      così:
      1)non ci sarebbero tanti ragazzini ansiosi di
      scrivere virus per
      Windows
      2)non dovrei più sentire parlare di monopoli e
      altre
      caxxate
      3)mi farei 4 risate a vedere i linari prede dei
      virus open source che prima ti infettano il
      computer e poi ti convincono che è cosa buona
      perchè sono open e quindi contro
      microsoft
  • Anonimo scrive:
    la francia ha i mezzi per contribuire
    poiché i progetti francesi, per esempio quelli relativi a parigi, sono ingenti e implicano decine di migliaia di copie di openoffice, ci si aspetta che i grandi analisti e programmatori autori di questa ricerca, o chi per loro, si rimbocchino le mani e aiutino, in puro stile foss, gli sviluppatori di openoffice a migliorare un prodotto che fa loro risparmiare centinaia di milioni di euro l'anno, oppure che li finanzino, in quanto NON basta criticare, occorre fare qualcosa per risolvere i problemiin ogni caso, per ora si ha notizia solo di falle gravissime a carico di ms office, e non della versione di openoffice per windows
    • Anonimo scrive:
      Re: la francia ha i mezzi per contribuire

      in ogni caso, per ora si ha notizia solo di
      falle gravissime a carico di ms office, e non
      della versione di openoffice per windowssolo perche i siti di news citano solo quelli a carico della MS se consulti invece siti seri come appunto quello di openoffice trovi tutte le falle e le relative patch, ma ovviamente con clamore a 1/100000 di quello della concorrenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: la francia ha i mezzi per contribuir
        - Scritto da:

        in ogni caso, per ora si ha notizia solo di

        falle gravissime a carico di ms office, e non

        della versione di openoffice per
        windows

        solo perche i siti di news citano solo quelli a
        carico della MS se consulti invece siti seri come
        appunto quello di openoffice trovi tutte le falle
        e le relative patch, ma ovviamente con clamore a
        1/100000 di quello della
        concorrenza.Questo non è vero, è che i bug di openoffice li tappano quelli di office, di granlunga superiori, no:http://secunia.com/product/303/http://secunia.com/product/6157/http://secunia.com/product/302/http://secunia.com/product/24/http://secunia.com/product/2275/
      • Anonimo scrive:
        Re: la francia ha i mezzi per contribuir
        - Scritto da:

        in ogni caso, per ora si ha notizia solo di

        falle gravissime a carico di ms office, e non

        della versione di openoffice per
        windows

        solo perche i siti di news citano solo quelli a
        carico della MS se consulti invece siti seri come
        appunto quello di openoffice trovi tutte le falle
        e le relative patch, ma ovviamente con clamore a
        1/100000 di quello della
        concorrenza.ah si, i siti seri li conosci solo tu, genio.posta qualche link, per favore, in modo taleche non si sappia solo, da parte di siti autorevoli quali secunia, che ms office è trapanato da buchi colossali
    • Anonimo scrive:
      Re: la francia ha i mezzi per contribuir

      li finanzino, in quanto NON basta criticare,
      occorre fare qualcosa per risolvere i
      problemiCriticare in questo modo significa far presente agli sviluppatori dove si deve andare a migliorare il codice, hanno lavorato per loro e per tutti, anche per te.
      in ogni caso, per ora si ha notizia solo di falle
      gravissime a carico di ms office, e non della
      versione di openoffice per
      windowsQualunque sia il nome o la piattaforma su cui gira il soft, avrà sempre bisogno di qualcuno, cioe' di smanettoni competenti, che ne metta in luce i rischi prima che li si sfrutti in modo non etico, se invece di lavorare per ms lavori per OO, non e' cambi molto a livello di competenza, semmai di soddisfazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: la francia ha i mezzi per contribuir
      Ma non hai capito?I francesi son teste d'uovo, a loro interessano le falle concettuali, mica quelle reali :D :D :DIn fondo somigliano tanto a zio Bill, che a ogni ripasticc... ehm, nuova versione di Windows o Office se ne esce spiegando perché, IN TEORIA , sarà perfino più sicura di OpenBSD, poi passa qualche settimana dal lancio e IN PRATICA...
      • Anonimo scrive:
        Re: la francia ha i mezzi per contribuir
        - Scritto da:
        Ma non hai capito?

        I francesi son teste d'uovo, a loro interessano
        le falle concettuali, mica quelle reali :D :D
        :D

        In fondo somigliano tanto a zio Bill, che a ogni
        ripasticc... ehm, nuova versione di Windows o
        Office se ne esce spiegando perché, IN
        TEORIA , sarà perfino più sicura di OpenBSD,
        poi passa qualche settimana dal lancio e IN
        PRATICA... (rotfl)(rotfl)(rotfl)Giusto!... be', a questo punto, ad uso dei Billy Boyz, ripetiamo qualche numero che mostra che alla MS spesso la teoria e la pratica non concordano: http://tinyurl.com/le936
  • Anonimo scrive:
    Capirai la notiziona....
    I presunti meccanismi di sicurezza di office sono i popo-up che ti si aprono sotto il naso quando trova una macro... sicuramente un sistema a prova di bomba.:D :D :D :DLa verità è che ha potenzialmente le stesse vulnerabilità concettuali di office a cui vanno tolti i numerosi bug di Office. Come al solito la differenza la fa l'utente si tratti di office o di openoffice.
  • Anonimo scrive:
    Chi li avrà pagati?
    Se non il dragasaccocce di redmond e la sua squadra?Sarà anche vulnerabile, ma basta non usare windows e al massimo il danno si fa nella home...Pretoriani...
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi li avrà pagati?
      - Scritto da:
      Se non il dragasaccocce di redmond e la sua
      squadra?

      Sarà anche vulnerabile, ma basta non usare
      windows e al massimo il danno si fa nella
      home...

      Pretoriani...il Ministero della Difesa francese.bastava leggere l'articolo ma a te è partito prima il tick 'dragasaccocce' :
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi li avrà pagati?
        e da quando sarebbero i massimi esperti mondiali di sicurezza informatica?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi li avrà pagati?
          - Scritto da:
          e da quando sarebbero i massimi esperti mondiali
          di sicurezza
          informatica?e chi dice che sono i massimi esperti?sono persone preparate al punto da sviluppare sw ad hoc per testare la robustezza del pacchetto e preparate al punto da dimostrarne la scarsa sicurezza.molto più della maggioranza di utenti pi che fino a ieri scriveva a caso sulla sicurezza di open office e che oggi è costretta a ventilare l'ipotesi di bustarelle sottobanco per tenere in piedi una visione non reale dei fatti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi li avrà pagati?
          Se te sei qui a scrivere è ovvio che diventino loro i massimi esperti.Fossi in te una telefonatina per cazziarli la farei.
  • Anonimo scrive:
    tanto diranno che non è vero
    ora si inventeranno che è tutto un complotto organizzato da microsoft.Personalmente immaginavo queste cose, i prodotti open sono sicuri perchè nessuno prova a bucarli. Nel momento in cui un pò di persone ci provano seriamente cadono come pere cotte.Se i prodotti OSS avessero la stessa distribuzione di quelli microsoft sarebbero bersagliati senza sosta.Vabbè, chissene frega tanto uso MS Office
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto diranno che non è vero
      - Scritto da:
      ora si inventeranno che è tutto un complotto
      organizzato da
      microsoft.
      Personalmente immaginavo queste cose, i prodotti
      open sono sicuri perchè nessuno prova a bucarli.
      Nel momento in cui un pò di persone ci provano
      seriamente cadono come pere
      cotte.
      Se i prodotti OSS avessero la stessa
      distribuzione di quelli microsoft sarebbero
      bersagliati senza
      sosta.
      Vabbè, chissene frega tanto uso MS OfficeMa chissene frega a te. Cosa vuoi che ci importi di quello che usi? Le scelte le hai davanti, poi fai quel che vuoi, tanto prima o poi arriverà sempre qualcuno che troverà un buco per mettertelo dentro... il virus!
    • Anonimo scrive:
      ms office è trapanato un groviera
      - Scritto da:
      ora si inventeranno che è tutto un complotto
      organizzato da
      microsoft.
      Personalmente immaginavo queste cose, i prodotti
      open sono sicuri perchè nessuno prova a bucarli.
      Nel momento in cui un pò di persone ci provano
      seriamente cadono come pere
      cotte.
      Se i prodotti OSS avessero la stessa
      distribuzione di quelli microsoft sarebbero
      bersagliati senza
      sosta.
      Vabbè, chissene frega tanto uso MS OfficeIo so leggere: i siti di sicurezza affermano che la suite per ufficio piu trapanata e inutilizzabile è ms officein questo momento ha falle gravissime, pertanto, poiché i vari secunia, etc sanno fare il loro mestiere, aspetto la pubblicazione degli advisory su siti autorevoliper ora ms office è affetto da falle enormi,openoffice no
      • Anonimo scrive:
        Re: ms office è trapanato un groviera
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ora si inventeranno che è tutto un complotto

        organizzato da

        microsoft.

        Personalmente immaginavo queste cose, i prodotti

        open sono sicuri perchè nessuno prova a bucarli.

        Nel momento in cui un pò di persone ci provano

        seriamente cadono come pere

        cotte.

        Se i prodotti OSS avessero la stessa

        distribuzione di quelli microsoft sarebbero

        bersagliati senza

        sosta.

        Vabbè, chissene frega tanto uso MS Office

        Io so leggere:clamp clamp
        i siti di sicurezza affermano che
        la suite per ufficio piu trapanata e
        inutilizzabile è ms
        officeun link dove si dice questo

        in questo momento ha falle gravissime, anche openoffice
        pertanto,
        poiché i vari secunia,secunia ha confrontato open office con ms office sul fronte sicurezza?certo che no!si limita a riportare i bug conosciuti ma qui si parla di INsicurezza intrinseca del prodotto.INsicurezza non legata ai bug ma a una cattiva progettazione, se lo leggevi l'artico invece di partire alla carica contro ms office e i test che dicono l'esatto contrario di quello che dici tu...
        per ora ms office è affetto da falle enormi,
        openoffice noinfatti pure senza falle è giudicato più insicuro di ms office poi puoi continuare a credere alle favolette.
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera
          da quando in qua un presunto esperto francese è più credibile di babbo natale?
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:
            da quando in qua un presunto esperto francese è
            più credibile di babbo
            natale?da quanto in qua il Ministero della Difesa francese e un equipè di ricercatori francesi che hanno sostenuto test mirati con tanto di progettazione e realizzazione sw mirata è meno credibile di un pinco pallo in forum?dai torna con i piedi per terra
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            da quando in qua un presunto esperto francese è

            più credibile di babbo

            natale?

            da quanto in qua il Ministero della Difesa
            francese e un equipè di ricercatori francesi che
            hanno sostenuto test mirati con tanto di
            progettazione e realizzazione sw mirata è meno
            credibile di un pinco pallo in
            forum?
            dai torna con i piedi per terraecco bravo torna coi piedi per terra...che non è tutto oro colato quello che ti propinano...ci sono vari e posizioni in meritohttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PIera più credibile babbo natale del tuo intervento
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            da quando in qua un presunto esperto francese
            è


            più credibile di babbo


            natale?



            da quanto in qua il Ministero della Difesa

            francese e un equipè di ricercatori francesi che

            hanno sostenuto test mirati con tanto di

            progettazione e realizzazione sw mirata è meno

            credibile di un pinco pallo in

            forum?

            dai torna con i piedi per terra

            ecco bravo torna coi piedi per terra...che non è
            tutto oro colato quello che ti propinano...ci
            sono vari e posizioni in
            merito
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_i

            era più credibile babbo natale del tuo interventonon è un mio intervento ma una ricerca di un anno mirata a confrontare i prodotti e fatta con sviluppo di codice ad hoc per testarne la sicurezza.ricerca del Laboratoire de Virologie et de Cryptologie dell'Ecole Superieure et d'Application des Transmissions non del lug di zona.il documento che continui a citare ripetutamente in maniera in propria è un'altra cosa!non si basa su una ricerca del grado di sicurezza di open office ne su un anno di lavoro, anzi ad onor del vero non si basa neanche su una ricerca di raffronto tra la sicurezza di open office e ms office quindi è completamente inutile al fine di screditare questa ricerca.evidentemente babbo natale è la tua fonte più attendibile per questo continui a citarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:
            da quando in qua un presunto esperto francese è
            più credibile di babbo
            natale?Forse da quando Materazzi ha dato un violento colpo di petto in testa al povero Zidane?
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            da quando in qua un presunto esperto francese è

            più credibile di babbo

            natale?

            Forse da quando Materazzi ha dato un violento
            colpo di petto in testa al povero
            Zidane?o forse da quanto vi sono opinioni diverse....tipo questa: http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PIo tipo che hai scritto solo sciocchezze
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            da quando in qua un presunto esperto francese
            è


            più credibile di babbo


            natale?



            Forse da quando Materazzi ha dato un violento

            colpo di petto in testa al povero

            Zidane?

            o forse da quanto vi sono opinioni diverse....

            tipo questa:
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_i

            o tipo che hai scritto solo sciocchezzehttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1579555&id=1578333
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera
          - Scritto da:


          secunia ha confrontato open office con ms
          office sul fronte sicurezza?
          certo che no!
          si limita a riportare i bug conosciuti ma qui
          si parla di INsicurezza intrinseca del
          prodotto.
          INsicurezza non legata ai bug...(cut)Certo. Ma MSOffice ha anche buchi non chiusi (http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1572157&r=PI, http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1566374&r=PI, http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1562401&r=PI gli ultimi pubblicati da PI) che lo rendono insicuro e che, se leggi l'articolo, NON sono stati presi in considerazione. Certo che se poi l'inutile finestrella "vuoi eseguire la macro" viene presa come sicurezza... ...sai benissimo che non lo è perchè tutti, soprattutto se il mittente è conosciuto, permettono l'esecuzione della macro!Saluti................Enrico (c64)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera

            Certo. Ma MSOffice ha anche buchi non chiusi
            che lo rendono insicuroanche openoffice ha dei bug che lo rendono insicuro.il punto è che a un confronto diretto e acurato tra i due sw per stabilire quale dei due era meno sicuro lo è risultato openoffice
            e che, se leggi l'articolo, NON sono stati
            presi in considerazione.e che si patchano più facilmente delle insicurezza causate della struttura del programma stesso.
            Certo che se poi l'inutile finestrella "vuoi
            eseguire la macro" viene presa come
            sicurezza...certo che inizi a fare supposizioni tutte tue allora siamo a cavallo
            ...sai benissimo che non lo è perchè tutti,
            soprattutto se il mittente è conosciuto,
            permettono l'esecuzione della macro!non credo proprio che per sicurezza maggiore si riferissero a un messagebox
            Saluti...ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera

          poi puoi continuare a credere alle favolette.postami i link agli exploit disponibili per openoffice invece di dare aria ai cariatiper ora vedo solo buchi da trivella in ms office, documentati sugli autorevoli siti di sicurezza e quello che dice un pinco pallo come te vale meno di zero
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            poi puoi continuare a credere alle favolette.

            postami i link agli exploit disponibili per
            openoffice invece di dare aria ai
            cariati
            ecco l'immancabile tono del tifoso oss che rosica.l'hai letta la notizia
            per ora vedo solo buchi da trivella in ms office,
            documentati sugli autorevoli siti di sicurezza e
            quello che dice un pinco pallo come te vale meno
            di
            zerofigurati quello che dice un maleducato come te.solo che io non dico niente, a dirlo è un team di esperti del ministero della difesa francese e le tue sparate da tifoso alterato valgono meno di zero.
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            poi puoi continuare a credere alle favolette.



            postami i link agli exploit disponibili per

            openoffice invece di dare aria ai

            cariati



            ecco l'immancabile tono del tifoso oss che rosica.
            l'hai letta la notizia


            per ora vedo solo buchi da trivella in ms
            office,

            documentati sugli autorevoli siti di sicurezza e

            quello che dice un pinco pallo come te vale meno

            di

            zero

            figurati quello che dice un maleducato come te.
            solo che io non dico niente, a dirlo è un team di
            esperti del ministero della difesa francese e le
            tue sparate da tifoso alterato valgono meno di
            zero.


            e questi sparano cazzate come te?http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            poi puoi continuare a credere alle favolette.





            postami i link agli exploit disponibili per


            openoffice invece di dare aria ai


            cariati






            ecco l'immancabile tono del tifoso oss che
            rosica.

            l'hai letta la notizia




            per ora vedo solo buchi da trivella in ms

            office,


            documentati sugli autorevoli siti di
            sicurezza
            e


            quello che dice un pinco pallo come te vale
            meno


            di


            zero



            figurati quello che dice un maleducato come te.

            solo che io non dico niente, a dirlo è un team
            di

            esperti del ministero della difesa francese e le

            tue sparate da tifoso alterato valgono meno di

            zero.






            e questi sparano cazzate come te?
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_ihttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1579555&id=1578333
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera



          i siti di sicurezza affermano che

          la suite per ufficio piu trapanata e

          inutilizzabile è ms

          office

          un link dove si dice questo
          http://www.cert.org/-----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----Hash: SHA1 National Cyber Alert System Technical Cyber Security Alert TA06-164AMicrosoft Windows, Internet Explorer, Media Player, Word, PowerPoint, andExchange Vulnerabilities Original release date: June 13, 2006 Last revised: -- Source: US-CERTSystems Affected * Microsoft Windows * Microsoft Windows Media Player * Microsoft Internet Explorer * Microsoft PowerPoint for Windows and Mac OS X * Microsoft Word for Windows * Microsoft Office * Microsoft Works Suite * Microsoft Exchange Server Outlook Web Access For more complete information, refer to the Microsoft Security Bulletin Summary for June 2006.Appendix A. References * Microsoft Security Bulletin Summary for June 2006 - * Technical Cyber Security Alert TA06-139A - * US-CERT Vulnerability Notes for Microsoft Updates for June 2006 - * US-CERT Vulnerability Note VU#446012 - * US-CERT Vulnerability Note VU#190089 - * US-CERT Vulnerability Note VU#923236 - * US-CERT Vulnerability Note VU#390044 - * US-CERT Vulnerability Note VU#338828 - * US-CERT Vulnerability Note VU#417585 - * US-CERT Vulnerability Note VU#136849 - * US-CERT Vulnerability Note VU#909508 - * US-CERT Vulnerability Note VU#722753 - * US-CERT Vulnerability Note VU#959049 - * US-CERT Vulnerability Note VU#138188 - * US-CERT Vulnerability Note VU#608020 - * US-CERT Vulnerability Note VU#814644 - * US-CERT Vulnerability Note VU#631516 - * CVE-2006-2492 - * CVE-2006-0022 - * CVE-2006-2378 - * CVE-2006-1313 - * CVE-2006-2218 - * CVE-2006-2383 - * CVE-2006-2127 - * CVE-2006-2382 - * CVE-2006-2376 - * CVE-2006-2379 - * CVE-2006-1193 - * CVE-2006-0025 - * CVE-2006-2371 - * CVE-2006-2370 - * Microsoft Update - * Securing Your Web Browser - ____________________________________________________________________ The most recent version of this document can be found at: ____________________________________________________________________ Feedback can be directed to US-CERT Technical Staff. Please send email to with "TA06-164A Feedback VU#390044" in the subject. ____________________________________________________________________ For instructions on subscribing to or unsubscribing from this mailing list, visit . ____________________________________________________________________ Produced 2006 by US-CERT, a government organization. Terms of use: ____________________________________________________________________Revision History June 13, 2006: Initial release-----BEGIN PGP SIGNATURE-----Version: GnuPG v1.2.1 (GNU/Linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:




            i siti di sicurezza affermano che


            la suite per ufficio piu trapanata e


            inutilizzabile è ms


            office



            un link dove si dice questosono bug di uno dei 2 prodotti ma non un raffronto tra i due.il raffronto fino ad ora non lo si era fatto e si era parlato per dare fiato alla bocca.ora il raffronto è stato fatto e dimostra che openoffice è meno sicuro di ms office percui o mi trovi un raffronto (che non venga da linuxmonamur.org) che afferma il contrario o prendere i singoli componenti in maniera isolata non vuol dire niente.i link che hai fornito provano solo che non hai neanche letto l'articolo visto che non si parlava di numero di falle (che si patchano molto più facilmente di un problema di progettazione):"i ricercatori si sono infatti concentrati nell'identificare le debolezze a livello concettuale""Il direttore francese ha spiegato che, dopo estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice sono risultate sensibilmente più vulnerabili di MS Office agli attacchi che fanno leva su macro, hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding). In particolare, vi sarebbero casi in cui la suite open source esegue macro potenzialmente pericolose senza informare l'utente."Nel rapporto si afferma poi che "tutte le tecniche virali attualmente conosciute per MS Office sono applicabili anche a OpenOffice", e che il formato di compressione Zip utilizzato da questa suite "offre un grande livello di penetrazione ai virus"così ti eviti la fatica di leggere tutto l'articolo
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_ima allora sei fissato.ti ho spiegato già perchè non val e una cippa:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1579555&id=1578333
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera
          - Scritto da:

          per ora ms office è affetto da falle enormi,

          openoffice no

          infatti pure senza falle è giudicato più insicuro
          di ms office poi puoi continuare a credere alle
          favolette.Mi fai vedere dove è scritto nell'articolo che era una prova comparativa? Perchè anche rileggendolo io di MS Office non trovo traccia.Se lo hanno provato, non dicono nulla, quindi nulla si sa di chi sia peggio secondo loro.Questa abitudine di leggere le vostre idee nelle parole degli altri lascia l'impressione che l'obbiettività per voi sia la qualità del bersaglio (target acquired).
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            per ora ms office è affetto da falle enormi,


            openoffice no



            infatti pure senza falle è giudicato più
            insicuro

            di ms office poi puoi continuare a credere alle

            favolette.

            Mi fai vedere dove è scritto nell'articolo che
            era una prova comparativa? Perchè anche
            rileggendolo io di MS Office non trovo
            traccia.""Possiamo affermare che, nel complesso, OpenOffice ci appare più pericoloso del suo equivalente commerciale prodotto da Microsoft", ha affermato Filiol.""Il direttore francese ha spiegato che, dopo estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice sono risultate sensibilmente più vulnerabili di MS Office agli attacchi che fanno leva su macro, hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding).""Nel rapporto si afferma poi che "tutte le tecniche virali attualmente conosciute per MS Office sono applicabili anche a OpenOffice", e che il formato di compressione Zip utilizzato da questa suite "offre un grande livello di penetrazione ai virus"
            Se lo hanno provato, non dicono nulla, quindi
            nulla si sa di chi sia peggio secondo
            loro.
            "Possiamo affermare che, nel complesso, OpenOffice ci appare più pericoloso del suo equivalente commerciale prodotto da Microsoft", ha affermato Filiol."
            Questa abitudine di leggere le vostre idee nelle
            parole degli altri lascia l'impressione che
            l'obbiettività per voi sia la qualità del
            bersaglio (target
            acquired).parla per te
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            c'è chi indica opinioni diversehttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:
            c'è chi indica opinioni diverse

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_icon argomenti che non c'entrano nientehttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1579555&id=1578333
        • uguccione500 scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera
          Ecco un altro NON AUTENTICATO che spara caxxate...Office è una merdaccia, punto e basta.E comunque è a strapagamento e quindi trovare anche solo una falla mi sembra un difetto a fronte della cifra pagata...se ti danno la macchina con le valvole piegate e che mangia acqua chiedi che te ne diano una nuova o basta un po' di nastro isolante e vai avanti lo stesso? Se me la danno a gratis magari ci passo sopra ma " A STRAPAGAMENTO" proprio no...RAGIONA E CONNETTI IL CERVELLO LA PROXXIMA VOLTA!!!

          Io so leggere:

          clamp clamp


          i siti di sicurezza affermano che

          la suite per ufficio piu trapanata e

          inutilizzabile è ms

          office

          un link dove si dice questo




          in questo momento ha falle gravissime,

          anche openoffice


          pertanto,

          poiché i vari secunia,

          secunia ha confrontato open office con ms office
          sul fronte
          sicurezza?
          certo che no!
          si limita a riportare i bug conosciuti ma qui si
          parla di INsicurezza intrinseca del
          prodotto.
          INsicurezza non legata ai bug ma a una cattiva
          progettazione, se lo leggevi l'artico invece di
          partire alla carica contro ms office e i test che
          dicono l'esatto contrario di quello che dici
          tu...


          per ora ms office è affetto da falle enormi,

          openoffice no

          infatti pure senza falle è giudicato più insicuro
          di ms office poi puoi continuare a credere alle
          favolette.
      • Anonimo scrive:
        Re: ms office è trapanato un groviera
        "Il direttore francese ha spiegato che, dopo estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice sono risultate sensibilmente più vulnerabili di MS Office agli attacchi che fanno leva su macro, hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding). In particolare, vi sarebbero casi in cui la suite open source esegue macro potenzialmente pericolose senza informare l'utente."Se ho capito bene è a rischio exploit, non virus.Per arrivare ai virus il passo è un po' più lungo.E poi prima di giudicare bisognerebbe capire cosa sono queste "macro potenzialmente pericolose".(p.s. per quanto riguarda il formato zip, basta un antivirus).
        • Anonimo scrive:
          Re: ms office è trapanato un groviera
          - Scritto da:
          "Il direttore francese ha spiegato che, dopo
          estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice
          sono risultate sensibilmente più vulnerabili di
          MS Office agli attacchi che fanno leva su macro,
          hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding).
          In particolare, vi sarebbero casi in cui la suite
          open source esegue macro potenzialmente
          pericolose senza informare
          l'utente."

          Se ho capito bene è a rischio exploit, non virus."Nel rapporto si afferma poi che "tutte le tecniche virali attualmente conosciute per MS Office sono applicabili anche a OpenOffice"
          (p.s. per quanto riguarda il formato zip, basta
          un
          antivirus).se parliamo di sicurezza intrinseca questa viene calcolata sulla sicurezza del prodotto a se stante, trovo fazioso che si taccino i prodotti ms di essere pericolosi perchè richiedono un antivirus e poi giustificare quelli oss con certe affermazioni, fino a ieri il cavallo di battaglia per usare prodotti non ms era proprio che questi non richiedevano antivirus oggi un'altro pezzo delle leggente popolari ha preso il volo
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            "Il direttore francese ha spiegato che, dopo

            estesi test, le versioni 1.x e 2.x di OpenOffice

            sono risultate sensibilmente più vulnerabili di

            MS Office agli attacchi che fanno leva su macro,

            hyperlink e OLE (Object Linking and Embedding).

            In particolare, vi sarebbero casi in cui la
            suite

            open source esegue macro potenzialmente

            pericolose senza informare

            l'utente."



            Se ho capito bene è a rischio exploit, non
            virus.

            "Nel rapporto si afferma poi che "tutte le
            tecniche virali attualmente conosciute per MS
            Office sono applicabili anche a
            OpenOffice"



            (p.s. per quanto riguarda il formato zip, basta

            un

            antivirus).

            se parliamo di sicurezza intrinseca questa viene
            calcolata sulla sicurezza del prodotto a se
            stante, trovo fazioso che si taccino i prodotti
            ms di essere pericolosi perchè richiedono un
            antivirus e poi giustificare quelli oss con certe
            affermazioni, fino a ieri il cavallo di battaglia
            per usare prodotti non ms era proprio che questi
            non richiedevano antivirus oggi un'altro pezzo
            delle leggente popolari ha preso il
            volohttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_id=1578646&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            "Il direttore francese ha spiegato che, dopo


            estesi test, le versioni 1.x e 2.x di
            OpenOffice


            sono risultate sensibilmente più vulnerabili
            di


            MS Office agli attacchi che fanno leva su
            macro,


            hyperlink e OLE (Object Linking and
            Embedding).


            In particolare, vi sarebbero casi in cui la

            suite


            open source esegue macro potenzialmente


            pericolose senza informare


            l'utente."





            Se ho capito bene è a rischio exploit, non

            virus.



            "Nel rapporto si afferma poi che "tutte le

            tecniche virali attualmente conosciute per MS

            Office sono applicabili anche a

            OpenOffice"






            (p.s. per quanto riguarda il formato zip,
            basta


            un


            antivirus).



            se parliamo di sicurezza intrinseca questa viene

            calcolata sulla sicurezza del prodotto a se

            stante, trovo fazioso che si taccino i prodotti

            ms di essere pericolosi perchè richiedono un

            antivirus e poi giustificare quelli oss con
            certe

            affermazioni, fino a ieri il cavallo di
            battaglia

            per usare prodotti non ms era proprio che questi

            non richiedevano antivirus oggi un'altro pezzo

            delle leggente popolari ha preso il

            volo

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1578333&m_imonotono!http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1579555&id=1578333
          • Anonimo scrive:
            Re: ms office è trapanato un groviera
            "tecniche virali" e' un'espressione priva di senso. In ogni caso virus != exploit.Per quanto riguarda il formato dei documenti, non ho preso posizioni ne a favore ne contro i prodotti microsoft. Tengo pero' a precisare che oo puo' esportare, seppur con delle piccole limitazioni, in molti formati.
      • Anonimo scrive:
        Re: ms office è trapanato un groviera
        - Scritto da:
        per ora ms office è affetto da falle enormi,
        openoffice noGrazie al c., secunia pubblical e falle per OpenOffice solo dopo che è stata rilasciata la patch.
      • Anonimo scrive:
        Re: ms office è trapanato un groviera
        - Scritto da:
        per ora ms office è affetto da falle enormi,
        openoffice noGrazie al c., secunia pubblica le falle per OpenOffice solo dopo che è stata rilasciata la patch, quindi difficile che troveria falle gravi per OpenOffice ancora aperte su Secunia. Lo stesso vale per Firefox e Linux.
      • Anonimo scrive:
        apt-get remove --purge openoffice
        - Scritto da:
        Io so leggere: i siti di sicurezza affermano che
        la suite per ufficio piu trapanata e
        inutilizzabile è ms
        office

        in questo momento ha falle gravissime, pertanto,
        poiché i vari secunia, etc sanno fare il loro
        mestiere, aspetto la pubblicazione degli advisory
        su siti
        autorevoli

        per ora ms office è affetto da falle enormi,
        openoffice noapt-get remove --purge openoffice
    • Kirisuto scrive:
      Re: tanto diranno che non è vero
      Perché negare? L'OpenSorcio non ha nulla da nascondere, tant'è vero che le poche falle scoperte sono già tutte tappate.MS Office ha diverse falle anche gravi tuttora aperte... evidentemente però alla MS coltivano dell'ottimo fumo e con gli esperti francesi non sono stati taccagni..."Monsieur Ballmèr, passez le tchiloum!"(rotfl)(troll2)(rotfl)
    • uguccione500 scrive:
      Re: tanto diranno che non è vero
      L'ultima frase mi sembra la più azzeccata di tutte: CHISSENEFREGA, usalo!- Scritto da:
      ora si inventeranno che è tutto un complotto
      organizzato da
      microsoft.
      Personalmente immaginavo queste cose, i prodotti
      open sono sicuri perchè nessuno prova a bucarli.
      Nel momento in cui un pò di persone ci provano
      seriamente cadono come pere
      cotte.
      Se i prodotti OSS avessero la stessa
      distribuzione di quelli microsoft sarebbero
      bersagliati senza
      sosta.
      Vabbè, chissene frega tanto uso MS Office
Chiudi i commenti