Oracle sfida Google nei search enterprise

Anche il gigante dei database si prepara a fare il suo ingresso sul mercato dei motori di ricerca dedicati alle aziende, un settore dove si scontrerà con leader del settore come Google, Yahoo! e Microsoft
Anche il gigante dei database si prepara a fare il suo ingresso sul mercato dei motori di ricerca dedicati alle aziende, un settore dove si scontrerà con leader del settore come Google, Yahoo! e Microsoft


Redwood Shores (USA) – Nell’arena dei motori di ricerca dedicati alle aziende, dove già duellano fra loro Google, Microsoft e Yahoo!, sta entrando a spada sguainata anche Oracle . Il colosso ha infatti svelato Secure Enterprise Search (SES) 10g , una soluzione software che promette di semplificare la ricerca di informazioni archiviate sui server e le workstation aziendali.

La piattaforma SES 10g permette alle aziende di creare, con poco sforzo, un web spider personalizzato accessibile da tutti gli utenti dell’intranet. Il motore utilizza i metadati già inclusi nei documenti aziendali per migliorare la pertinenza dei risultati, inoltre è dotato di un’interfaccia grafica web-based simile a quella oggi utilizzata dai più noti ragni di Internet.

Le funzionalità di sicurezza integrate nel software assicurano, secondo Oracle, che gli utenti possano accedere solo ai dati che sono autorizzati a vedere: questa è una delle maggiori differenze tra i motori di ricerca indirizzati alle imprese e quelli, come i sempre più diffusi desktop search gratuiti, pensati invece per gli utenti individuali.

SES 10g è in grado di rovistare tra una grande varietà di sorgenti dati, tra cui file system, database, e-mail, content management system, portali e altre applicazioni enterprise.

Oracle sostiene che il proprio motore svolga, per le aziende, un lavoro migliore di quanto facciano i rivali nati sul Web.

“Motori come quello di Google non sono fatti per cercare dati privati, e danno il meglio di sé solo nella ricerca di informazioni pubbliche sul Web”, ha spiegato il CEO di Oracle, Larry Ellison. “Il problema è che la maggior parte delle informazioni che un motore di ricerca enterprise si trova a indicizzare non sono pubbliche, ma private, e spesso strettamente confidenziali”.

A dimostrazione delle grandi mire nutrite dal big dei database nel mercato delle soluzioni di ricerca, Ellison ha definito SES 10g come ” uno dei nostri più importanti software degli ultimi anni “.

Il tool di ricerca sarà effettivamente disponibile sul mercato a partire dal prossimo maggio. Il suo prezzo non è ancora stato comunicato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 03 2006
Link copiato negli appunti