Otto cerottoni per QuickTime

La nuova versione 7.0.4 di QuickTime risolve diversi problemi di sicurezza legati alla gestione di certi formati d'immagine e multimediali. Gli utenti senza patch potrebbero rischiare molto


Cupertino (USA) – Insieme al proprio sistema operativo e ad alcuni altri software di punta, ad inizio settimana Apple ha aggiornato il suo player multimediale QuickTime portandolo alla versione 7.0.4, una release che sistema diverse vulnerabilità piuttosto serie.

Le falle, che secondo FrSIRT sono in totale otto, possono essere sfruttate da un cracker per confezionare un file che, quando aperto con QuickTime, esegue del codice dannoso.

Le vulnerabilità sono contenute nel codice del player che decodifica certi tipi di file, tra cui le immagini in formato TIFF, GIF, TGA e QTIF e altri formati multimediali non specificati. I file maligni potrebbero essere inglobati da un aggressore all’interno di pagine web ed e-mail.

FrSIRT spiega che un malintenzionato potrebbe far leva su questi bug anche per causare il blocco di QuickTime e rallentare l’intero sistema.

I problemi di sicurezza, descritti da Apple in questo advisory , interessano sia la versione di QuickTime per Mac che quella per Windows. La nuova versione 7.0.4 del player, che ha anche il compito di aggiungere il supporto a iLife ’06 e migliorare le performance di H.264, può essere scaricata da qui o attraverso la funzione di aggiornamento automatico integrata nel programma.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    poveri utonti winari....
    ... ma per fortuna questa volta Zio Billo ha rilasciato un patch dopo meno di un mese.Ringraziatelo.
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri utonti winari....
      - Scritto da: Anonimo
      ... ma per fortuna questa volta Zio Billo ha
      rilasciato un patch dopo meno di un mese.
      Ringraziatelo.Tutti sti linari che tra una ricompilazione e l'altra postano sul forum fanno proprio impressione... sembrano quasi il 2% dell'installato.
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri utonti winari....
      - Scritto da: Anonimo
      ... ma per fortuna questa volta Zio Billo ha
      rilasciato un patch dopo meno di un mese.
      Ringraziatelo.E' la qualità delle patch che conta, non la quantità!
  • astroturfer scrive:
    Problemi di tutte le piattaforme...
    ...anche se si vuol fare di tutto per screditare la Microsoft. Che invece mi pare distinguersi positivamente per la velocità con la quale rilascia le patch.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi di tutte le piattaforme...

      la Microsoft. Che invece mi pare distinguersi
      positivamente per la velocità con la quale
      rilascia le patch.si... fa paura la velocità a cui MS rilascia le patch.in effetti più che una software house si avvia a diventare una patchware house
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi di tutte le piattaforme...
      - Scritto da: astroturfer
      ...anche se si vuol fare di tutto per screditare
      la Microsoft. Che invece mi pare distinguersi
      positivamente per la velocità con la quale
      rilascia le patch.(troll3)Invece di parlare senza documentazione alla mano, senza uno straccio di prova, basandosi più sul fanatismo che sulla mera constatazione scientifica/ipotetica/deduttiva, dai un'occhiata qui: http://blogs.washingtonpost.com/securityfix/2006/01/a_timeline_of_m.htmlMicrosoft, secondo statistiche non campate in aria, che fanno una media di quanti giorni ci mette a rilasciare le patch dei bugs dei propri prodotti, impiega ben 134 giorni perun singolo rilascio! 134 giorni! Alla faccia della velocità di correzione dei bugs.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi di tutte le piattaforme...
        e vabbè adesso cerchi il pelo nell'uovosò ragazzi dai... :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi di tutte le piattaforme...
          io sto pensando di attaccare un adesivo M$ alla macchina di un mio rivale in affari, stai a vedere che crasha o si busca qualche malanno :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi di tutte le piattaforme...
      - Scritto da: astroturfer
      ...anche se si vuol fare di tutto per screditare
      la Microsoft. Che invece mi pare distinguersi
      positivamente per la velocità con la quale
      rilascia le patch.TNEF e' un formato proprietario di m$.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi di tutte le piattaforme...
        Ragazzi, sapete leggere?? E' scritto da "Astroturfer". Sapete cosa vuol dire astroturfer?? Andate sulla wikipedia e poi capirete la figura da mammalucchi che fate quando rispondete con toni pseudo-aggressivi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi di tutte le piattaforme...
      Per quanto mi riguarda l'update per Outlook 2000 non funziona correttamente perché, dopo l'installazione viene richiesto un altro update vecchio già effettuato. Per dire se la colpa è mia o di Microsoft è presto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi di tutte le piattaforme...
      - Scritto da: astroturfer
      ...anche se si vuol fare di tutto per screditare
      la Microsoft. Che invece mi pare distinguersi
      positivamente per la velocità con la quale
      rilascia le patch.http://it.slashdot.org/it/06/01/11/1539226.shtmlquesta e' di ieri, ma si sa che PI non puo pubblicare tutto! e poi ci mette sempre un giorno in piu perche deve tradurla in italiano :-)
Chiudi i commenti