Outlook 2003, primo update anti-spam

Microsoft ha rilasciato il primo update ai filtri anti-spam integrato in Outlook 2003. L'aggiornamento, il primo di una lunga serie, promette di migliorare l'efficacia con cui Outlook seleziona automaticamente i messaggi come spam


Redmond (USA) – Microsoft ha pubblicato il primo aggiornamento al filtro anti-spam integrato in Outlook 2003, la nuova versione del client di e-mail incluso nell’ultima e giovane versione della propria suite per l’ufficio.

In un articolo della Knowledge Base, Microsoft ha spiegato che questo è il primo di una regolare serie di update mirati a migliorare l’efficienza dei meccanismi anti-spam di Outlook 2003. Tali aggiornamenti, che Microsoft rilascerà a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro, aggiungono ai filtri nuove definizioni che istruiscono il client di e-mail su quali messaggi vanno considerati “spazzatura” e quali no: questo, secondo il big di Redmond, aiuta a minimizzare i falsi positivi.

La nuova versione di Outlook include una tecnologia, chiamata SmartScreen , che viene descritta come capace di filtrare la maggior parte dei messaggi di spam provenienti attraverso la posta elettronica e spostarli automaticamente in una speciale cartella. Questa stessa tecnologia verrà integrata, attraverso un imminente add-on, anche in Exchange 2003, ed è alla base della tecnologia anti-spam utilizzata in Hotmail.

Durante il Comdex di Las Vegas dello scorso mese, Bill Gates ha affermato che il problema dello spam è sostanzialmente di natura economica: eliminare il problema a monte, a suo dire, è molto difficile perché lo spam è redditizio e chi lo pratica difficilmente intende rinunciarvi. “Per gli spammer – ha affermato – il gioco vale la candela persino nel caso in cui un solo destinatario ogni 10.000 risponda al messaggio”. Tecnologia e normative, ha detto, devono lavorare insieme perché solo se collaborano si può sperare di contenere un fenomeno così devastante.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Qualità
    ...quanto vorrei leggere una notizia:"La SONEC ha sviluppato un nuovo masterizzatore a laser verde/ultravioletto in grado di scrivere su supporto HDVCD, il quale contiene 10 Gb, garantisce la totale sicurezza dei dati per oltre 100 anni e risulta comunque leggibile anche se pesantemente graffiato"....ma no, tra 10 anni saremo arrivati al DVD da un terabyte, che a guardarlo male però diventa istantaneamente un sottobicchiere (o un frisbee)... :s
  • Anonimo scrive:
    Ha il classico aspetto
    Dei cdrom 1X di una volta, costosissimi, pesantissimi, e assolutamente da non comprare perchè 6 mesi dopo costano la meta e pesano la meta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha il classico aspetto
      - Scritto da: Anonimo
      Dei cdrom 1X di una volta, costosissimi,
      pesantissimi, e assolutamente da non
      comprare perchè 6 mesi dopo costano la meta
      e pesano la meta.Stai suggerendo di non comprare una cosa che nessuno ti vuole vendere."NEC ha sviluppato un prototipo di drive"PROTOTIPORiprova nel 2005.
Chiudi i commenti