Paniere ISTAT 2022: dentro lo streaming, fuori i CD

Paniere ISTAT 2022: dentro lo streaming, fuori i CD

L'ISTAT ha ufficializzato le novità relative al paniere per la misurazione dell'inflazione: entrano i servizi in streaming, scompare il Compact Disk.
L'ISTAT ha ufficializzato le novità relative al paniere per la misurazione dell'inflazione: entrano i servizi in streaming, scompare il Compact Disk.

L’inflazione sale e le nuove misurazione ISTAT ne hanno ufficializzato l’entità: nel mese di gennaio l’indice dei prezzi al consumo è dell’1,6% su base mensile, con una proiezione del 4,8% su base annua. L’inflazione “di fondo” è in realtà relativamente costante, ma il forte aumento di energia e alimentari ha portato ad un forte impatto sulla spesa delle famiglie.

Tali misurazioni sono composte sulla base di un paniere di prodotti che muta continuamente per riflettere le abitudini di acquisto degli italiani. Interessante è dunque capire quali prodotti entrino nel nuovo paniere (per la misurazione dell’inflazione 2022) e quali escano, poiché è su tali singoli apporti che viene commisurata l’inflazione finale e tutte le politiche monetarie che ne conseguono.

Paniere ISTAT 2022: chi entra e chi esce

Nelle novità in entrata del paniere ISTAT 2022 ci sono molti elementi legati alla tecnologia. Non poteva essere diversamente, del resto: è una dinamica strettamente correlata alla pandemia e alle nuove abitudini di consumo a portare strumenti innovativi al centro della quotidianità delle persone.

Oltre che delle novità nelle abitudini di spesa delle famiglie, l’aggiornamento dei beni e servizi compresi nel paniere tiene conto dell’evoluzione di norme e classificazioni e in alcuni casi arricchisce la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati.

Questi i prodotti che entrano nel bacino dei 1772 prodotti tenuti in considerazione dall’Istituto Nazionale di Statistica:

Sono circa 30 milioni le quotazioni di prezzo (scanner data) provenienti ogni mese dalla Grande Distribuzione Organizzata (GDO), utilizzate nel 2022 per stimare l’inflazione; 392mila sono raccolte sul territorio dagli Uffici comunali di statistica, oltre 100mila dall’Istat direttamente o tramite fornitori di dati; più di 68mila le quotazioni provenienti dalla base dati dei prezzi dei carburanti del Ministero dello Sviluppo economico

Esce invece dal paniere un prodotto che lo caratterizzava da lunghissimo tempo: il Compact Disk. L’avvento del cloud e della fruizione di contenuti in streaming ne ha caratterizzata la caduta verticale negli acquisti, le chiavette USB ne hanno cancellata l’utilità per il trasporto di file, le repository online hanno ridotto anche l’utilizzo per backup: addio CD, anche all’ISTAT non serve più.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: ISTAT
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2022
Link copiato negli appunti