Parallels Desktop Student Edition: cosa è e come funziona

Parallels Desktop Student Edition: cosa è e come funziona

Parallels Desktop è ora disponibile per tutti gli studenti universitari al 50% di sconto rispetto al prezzo originale. Vediamo come funziona.
Parallels Desktop è ora disponibile per tutti gli studenti universitari al 50% di sconto rispetto al prezzo originale. Vediamo come funziona.

Chi utilizza quotidianamente i Mac di Apple avrà sicuramente sentito parlare di Parallels Desktop. Si tratta sostanzialmente di un software capace di emulare il sistema operativo Windows (e tutti i programmi compatibili con esso) su un qualsiasi computer con macOS. Oggi però, vi parleremo della sua “Student Edition” scontata del 50%, dedicata a tutti gli studenti universitari che necessitano di una controparte Windows sul proprio computer Apple.

Cosa offre Parallels Desktop Student Edition

In realtà, la sigla “Student Edition” sta ad indicare soltanto che l'intero pacchetto offerto da Parallels Desktop potrà essere acquistato al 50% di sconto rispetto al prezzo originale. Nulla di meno e nulla di più, soltanto un prezzo più abbordabile per cercare di garantire il più possible un'istruzione completa sotto ogni punto di vista.

Tra le sue caratteristiche più interessanti troviamo: la possibilità di far girare tutti i programmi compatibili esclusivamente con Windows anche su Mac, risparmiare denaro evitando di acquistare un secondo computer con Windows, configurazione delle macchine virtuali semplice e rapida, la presenza di più di 40 strumenti utili per eseguire delle azioni rapide e in simultanea sia su macOS che sulla macchina virtuale (come scorciatoie per download, screenshot e altri) e, ovviamente, un supporto disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per i primi 30 giorni di utilizzo.

Parallels Desktop 17

Una volta avviato Parallels Desktop e configurato Windows, questo funzionerà in simultanea con macOS. Ciò significa che sarà anche possibile eseguire delle operazioni di copia e incolla tra la macchina virtuale e il sistema operativo originale, oppure trascinare file da una parte all'altra. Ciò non è assolutamente scontato, poiché molti altri software non dispongono di tali funzioni, o sono talmente nascoste da risultare quasi impossibili da scovare.

Inoltre, sarà anche possibile creare delle scorciatoie rapide di programmi avviabili tramite macchina virtuale direttamente dal dock del Mac. In questo modo si renderà ancora più rapido l'accesso a tutti quei software che necessitano del sistema operativo Windows, evitando di aprire continuamente Parallels Desktop e attendere che tutto il processo di avvio si completi.

Per ricevere lo sconto studenti del 50% bisognerà soltanto verificare la propria email tramite il servizio SheerID. Tutto il processo verrà comunque illustrato durante la fase di acquisto.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
23 12 2021
Link copiato negli appunti