La tua password sicura? 4 trucchi per renderla a prova di hacker

La tua password sicura? 4 trucchi per renderla a prova di hacker

La tua password è sicura? Ecco alcuni preziosi consigli per capire come evitare che i pirati informatici accedano ai tuoi servizi.
La tua password è sicura? Ecco alcuni preziosi consigli per capire come evitare che i pirati informatici accedano ai tuoi servizi.

Una password sicura è un ottimo modo per proteggere dispositivi e account di servizi online. Basti pensare, al giorno d’oggi, quanti servizi utilizziamo che necessitano di una parola d’accesso: si spazia dai social network fino all’home banking e ai servizi finanziari simili.

Sfortunatamente, anche gli hacker sanno bene quanto le password siano preziose. Se qualche anno fa era raro subire attacchi informatici, al giorno d’oggi siamo tutti potenzialmente a rischio. Ma quali sono i principali consigli per poter evitare intromissioni da parte di hacker e malintenzionati di ogni genere?

Una password considerabile come sicura deve avere diverse caratteristiche come:

  1. variare parola d’accesso per ogni servizio usato, visto che adottare una sola password per più piattaforme può essere un vero e proprio “suicidio”;
  2. essere piuttosto lunga, almeno 10 caratteri;
  3. costituita da caratteri vari, ovvero non solo lettere (numeri, punteggiatura, caratteri speciali e anche maiuscole);
  4. facile da ricordare, per quanto possibile.

Per quanto possibile è necessario evitare termini facili da individuare, come nomi personali e date di nascita. Infine, va anche detto che appoggiarsi a un solo 23,99 euro può essere utile.

Password sicura: utilizzare uno strumento apposito può essere molto utile

In un contesto di questo genere, spicca lo strumento proposto da Panda Dome Password. Stiamo parlando di uno strumento avanzato e pensato specificatamente per rendere la vita pressoché impossibile ai malintenzionati a caccia di parole d’accesso.

Il password manager in questione permette di proteggere e gestire tutte le chiavi con un’unica parola d’accesso principale. Le stesse vengono generate con una protezione di livello militare e vengono modificate automaticamente ogni 3 mesi.

In questo modo è possibile avere sempre password impossibili da individuare e, allo stesso tempo, non si corre il rischio di dimenticare chiavi d’accesso importanti.

A rendere ancora più interessante Panda Dome Password è lo sconto a cui tale software è attualmente soggetto. Si parla di una riduzione del prezzo del 20%, con una sottoscrizione annuale che, attualmente, costa solo 23,99 euro rispetto ai 29,99 di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 gen 2022
Link copiato negli appunti