PayPal ora ha la sua BitLicense per criptovalute completa

PayPal ora ha la sua BitLicense per criptovalute completa

PayPal è riuscita a convertire la sua licenza condizionale per offrire opzioni di acquisto e vendita di criptovalute in BitLicense completa.
PayPal è riuscita a convertire la sua licenza condizionale per offrire opzioni di acquisto e vendita di criptovalute in BitLicense completa.

PayPal già da ottobre 2020 aveva ottenuto una licenza condizionale che le permetteva di offrire opzioni di acquisto e vendita di criptovalute. La buona notizia è che attualmente è riuscita a ottenere la sua BitLicense completa.

In altre parole è la destinataria della storica licenza di valuta virtuale di New York. Il colosso del pagamento digitale ha potuto rendere disponibili i servizi di crittografia a New York grazie all’accordo commerciale con l’emittente di stablecoin, Paxos.

Si tratta di un momento importante per il mondo delle criptovalute, soprattutto in un periodo storico non facile per il mercato crittografico. Infatti, proprio un recente Disegno di Legge vorrebbe bloccare a New York per due anni il mining di Bitcoin e delle crypto che si alimentano a carbonio.

Nondimeno, quello di PayPal è un progetto davvero ambizioso che sta portando i suoi frutti. Se vuoi cavalcare questo momento felice puoi investire in questa società attraverso Freedom Finance. Su questa piattaforma puoi negoziare i titoli nelle più grandi borse valori in America, Europa e Asia.

Dovrai solo aprire un conto gratuito e una volta avuto l’accesso all’exchange digitare nell’apposita barra di ricerca “PayPal” e selezionare PYPL.US. Acquistandola, potrai così beneficiare del suo andamento. Attualmente vale 88,59 dollari, segnando un trend in positivo dell’1,78% (al momento della scrittura).

PayPal fa passi da gigante nel mondo delle criptovalute

BitLicense è il termine utilizzato per indicare una licenza commerciale di valuta virtuale. A emettere queste licenze è il Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York che regola e gestisce il settore di riferimento. Ovviamente lo fa seguendo i regolamenti realizzati per le aziende e PayPal è rientrata in questi.

Ecco perché ha ottenuto la sua Full BitLicense che le permette di offrire in maniera legittima e definitiva opzioni di acquisto e vendita di criptovalute e valute digitali. Il sovrintendente del Dipartimento dei Servizi Finanziari di New York, Adrienne Harris, ai microfoni di CoinDesk, ha spiegato cosa vuol dire per PayPal avere la licenza completa:

La licenza condizionale in valuta virtuale consente alle aziende di avere un accesso ben regolamentato al mercato di New York attraverso partnership con società autorizzate, garantendo che i newyorkesi abbiano accesso a un’ampia varietà di prodotti in valuta virtuale con adeguate tutele per i consumatori. Con la conversione di PayPal in una BitLicense, la licenza condizionale è ora un framework collaudato per la licenza.

Un annuncio ufficiale crittografico

Proprio il 7 giugno 2022 PayPal, in un comunicato ufficiale pubblicato sul suo Blog, ha annunciato che ora gli utenti possono trasferire, inviare e ricevere Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e Litecoin. In questa nota ufficiale la società ha anche menzionato la Full BitLicense:

PayPal ha inoltre ottenuto una BitLicense completa dal Dipartimento dei servizi finanziari di New York (NYDFS) – diventando la prima azienda a convertire una BitLicense condizionale in una BitLicense completa – segnalando il nostro impegno per l’innovazione responsabile e ampliando l’accessibilità e l’utilità delle valute digitali nel pieno rispetto delle linee guida normative e delle migliori pratiche. L’aggiunta della possibilità di trasferire, inviare e ricevere criptovalute è un altro passo nel nostro viaggio verso la costruzione di un sistema finanziario più inclusivo ed efficace.

Tutto questo collegherà i clienti PayPal ad altri portafogli, scambi e applicazioni implementando così sempre nuove funzionalità. La società ha inoltre promesso che nei prossimi mesi saranno introdotti nuovi prodotti e servizi crittografici aggiuntivi.

Un’ottima notizia che sta facendo impennare il titolo di PayPal in Borsa. Approfitta di questo momento felice e investi su una società solida, attenta e, soprattutto, con un focus verso le criptovalute. Puoi farlo aprendo un conto su Freedom Finance, noto exchange che offre le migliori condizioni in Europa.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: PayPal
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 giu 2022
Link copiato negli appunti