Criptovalute: New York blocca per 2 anni il mining alimentato a carbonio

Criptovalute: New York blocca per 2 anni il mining alimentato a carbonio

Il legislatore di New York ha dato l'ok a un disegno di legge che impone il veto per due anni al mining di criptovalute alimentato a carbonio.
Il legislatore di New York ha dato l'ok a un disegno di legge che impone il veto per due anni al mining di criptovalute alimentato a carbonio.

Aggiornamenti arrivano da New York dove il legislatore ha approvato un disegno di legge controverso per il mondo crittografico. In sostanza, in questo documento è indicato il divieto per due anni su alcune operazioni di mining delle criptovalute.

Sono incluse le criptovalute Proof-of-Work che richiedono energia alimentata a carbonio per essere minate. Tra queste, quindi, compare Bitcoin. In altre parole, questa moratoria vieta l’aumento del mining alimentato con il carbonio prodotto dallo Stato.

Affinché possa diventare a tutti gli effetti legge è necessaria la firma del Governatore Kathy Hochul. Attualmente il disegno di legge in oggetto è stato approvato prima dall’Assemblea Statale di aprile e recentemente dal Senato.

Ovviamente, se dovesse diventare legge vera e propria questo rappresenterà un traguardo per gli ambientalisti contro il Proof-of-Work di Bitcoin. Nondimeno, sarà anche una forza frenante per il settore delle criptovalute in generale.

Chiunque può acquistare criptovalute in modo semplice e soprattutto sicuro. Aprendo un conto gratuito con Coinbase avrai accesso a un’infinità di soluzioni per l’investimento crypto. Inoltre, potrai anche ricevere asset digitali in premio rispondendo in maniera corretta ad alcune domande dopo aver assistito a specifici corsi online.

Criptovalute: New York sarà meno attraente per la criptosfera

Se da una parte gli attivisti pro-ambiente e clima sono felici e stanno esultando, dall’altra ci sono persone preoccupate per il futuro crittografico di New York. Infatti, questa misura restrittiva lo renderò poco attraente per le attività di criptovalute.

Non ci sono dubbi in merito a quanto sia importante la lotta alla crisi climatica, come sostiene Anna Kelles, rappresentante del disegno di legge, ma occorre anche tener presente che le criptovalute rappresentano il futuro. Chiudere le porte al domani può essere una scelta pericolosa.

A sostenere questo è anche Kristin Smith, direttore esecutivo del gruppo di lobbying Blockchain Association. In occasione di questa notizia, Smith infatti ha spiegato quali possono essere i pericoli di questo disegno di legge:

Se firmata in legge, questa legislazione avrà un significativo effetto raggelante sul mining di criptovalute nello stato e minaccia di inviare centinaia di posti di lavoro ben pagati negli Stati vicini. Soprattutto, collocherebbe New York nella posizione unica di essere l’unico Stato ad emanare una moratoria in un momento in cui altri Stati stanno studiando il settore o accolgono attivamente lo sviluppo economico che crea.

Oltre il danno la beffa

Quindi il rischio è duplice. Da una parte la perdita di parecchi posti di lavoro e dall’altra l’abbandono dello Stato da parte dell’industria di mining di criptovalute per continuare le operazioni altrove. In altre parole, il risultato è che l’ambiente non percepirà nessuna miglioria, mentre New York un impatto economico non indifferente, come spiega Jhon Olsen, capo di Blockchain Association di New York:

L’intenzione del disegno di legge è impedire nuove operazioni minerarie che attingerebbero energia dalla generazione di combustibili fossili, anche se parziale. L’impatto, tuttavia, è davvero solo economico, nel senso che i posti di lavoro ben pagati andranno in altri Stati e le operazioni minerarie che dovrebbero affrontare un controllo normativo inferiore, in termini di impatto ambientale, aprirebbero una farm in un altro Stato.

Acquistare criptovalute è decisamente facile e immediato aprendo un conto su un buon exchange. Tra i tanti disponibili il più apprezzato e famoso è Coinbase. Questa piattaforma si propone con un ecosistema molto efficacie e con funzionalità sempre all’avanguardia.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 giu 2022
Link copiato negli appunti