Perseverance rilascerà 10 campioni sul terreno (update)

Perseverance rilascerà 10 campioni sul terreno (update)

Nei prossimi giorni Perseverance inizierà a creare il deposito di campioni sul terreno marziano, rilasciando 10 contenitori in punti specifici.
Nei prossimi giorni Perseverance inizierà a creare il deposito di campioni sul terreno marziano, rilasciando 10 contenitori in punti specifici.

La NASA ha annunciato l’avvio di un’altra importante fase per la missione di Perseverance. Nei prossimi giorni inizierà la creazione del deposito con 10 campioni di roccia nell’area del cratere Jezero denominata Three Forks, come comunicato all’inizio di novembre. Il rilascio sul terreno marziano verrà effettuata seguendo un percorso preciso, in modo da semplificare il lavoro degli elicotteri della missione Mars Sample Return.

Creazione deposito e nuova campagna esplorativa

Perseverance ha raccolto finora 18 campioni (uno di atmosfera, 15 di roccia e due di regolite). Da ogni roccia sono stati prelevati due campioni. Una metà rimarrà nella “pancia” del rover, mentre l’altra metà verrà depositata sul terreno marziano.

La prima metà è quella che il rover consegnerà direttamente al Sample Transfer Arm del Sample Retrieval Lander. La seconda metà rappresenta invece il “backup”, ovvero i campioni che verranno raccolti da due elicotteri (simili a Ingenuity, ma con le ruote), nel caso in cui Perseverance dovesse fallire il suo compito.

Per il deposito è stata scelta l’area Three Forks, in quanto pianeggiante e priva di ostacoli (si può vedere nell’immagine in evidenza). La NASA ha ora scelto i 10 punti esatti in cui verrà rilasciato ogni campione, che corrispondono alle 10 zone di atterraggio degli elicotteri. La distanza tra i contenitori con i campioni varierà da 5 a 15 metri e intorno ad ognuno di essi ci sarà un’area operativa (per gli elicotteri) con diametro di 5,5 metri. Il percorso che seguirà Perseverance è questo:

Perseverance - mappa raccolta

L’intera operazione durerà oltre 30 giorni. A partire da gennaio 2023, il rover inizierà ad esplorare la parte superiore del delta del fiume che miliardi di anni fa alimentava il cratere Jezero. La nuova fase della missione, che durerà circa otto mesi, è denominata Delta Top Campaign. Nell’immagine è visibile il tracciato di colore nero che indica il percorso di Perseverance:

Perseverance - Delta Top Campaign

Nel frattempo Ingenuity ha completato il 36esimo volo (i dati sono indicati nel flight log) e probabilmente anche il 37esimo volo previsto per ieri.

Aggiornamento (21/12/2022): Ingenuity ha completato con successo anche il 37esimo volo, come conferma il flight log e il tweet della NASA.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 dic 2022
Link copiato negli appunti