Pixel 7 Pro, il nuovo benchmark su CPU e GPU è incoraggiante

Pixel 7 Pro, il nuovo benchmark su CPU e GPU è incoraggiante

Il nuovo benchmark su Google Pixel 7 Pro conferma i miglioramenti sul chip Tensor G2, in particolare per quanto riguarda la GPU.
Il nuovo benchmark su Google Pixel 7 Pro conferma i miglioramenti sul chip Tensor G2, in particolare per quanto riguarda la GPU.

Conosceremo ufficialmente i nuovi smartphone Google Pixel 7 e 7 Pro in occasione dell’evento della grande G organizzato per il prossimo 6 ottobre. Nel frattempo, possiamo scoprire qualche dettaglio sulle prestazioni del modello 7 Pro grazie ad un nuovo benchmark, che mostra risultati interessanti specialmente lato GPU.

Grazie alla scoperta fatta dallo sviluppatore Android Kuba Wojciechowski e condivisa su Twitter, scopriamo che, lato hardware, Pixel 7 Pro userà la stessa combinazione di due core Cortex-X1, due core Cortex-A76 e quattro core Cortex-A55 della generazione precedente. Le maggiori frequenze di clock massima e la dimensione dello stampo da 4nm contribuiscono tuttavia a fornire prestazioni migliori del 10%.

Google Pixel 7 Pro: come interpretare i dati del nuovo benchmark

Se da un lato può sembrare un miglioramento poco significativo, dall’altro bisogna tenere considerazione diversi fattori prima di giungere ad una conclusione. In particolare, quello che riguarda l’efficienza energetica e la riduzione del calore che puntano a pareggiare quanto fatto da Qualcomm con Snapdragon 8+ Gen 1. Il nuovo design di progettazione potrebbe aiutare a raggiungere l’obiettivo.

D’altro canto, se per la CPU l’incremento pare poca cosa, ben altro discorso va fatto per la GPU, che passa dal chip Mali-G78 al Mali G-710. Questo si traduce, dati alla mano, in performance e un’efficienza energetica superiori del 20% e persino un 35% di incremento per quanto concerne il machine learning, uno dei punti chiave della linea Tensor.

Infine pare, anche se deve ancora essere confermato, che Google intenda inserire una nuova TPU nel chipset G2, che dovrebbe in teoria offrire un ulteriore boost in termini di prestazioni alla famiglia Pixel 7. Per concludere: il benchmark “conferma” che Pixel 7 Pro monterà 12GB di RAM, esattamente come il predecessore.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 17 set 2022
Link copiato negli appunti