Pixel 9 Pro, nuovo design: leak e primi render

Pixel 9 Pro, nuovo design: leak e primi render

Alcuni render realizzati da OnLeaks anticipano quelle che potrebbero essere le novità, in termini di design, introdotte da bigG con Pixel 9.
Pixel 9 Pro, nuovo design: leak e primi render
Alcuni render realizzati da OnLeaks anticipano quelle che potrebbero essere le novità, in termini di design, introdotte da bigG con Pixel 9.

Mancano ancora parecchi mesi alla presentazione ufficiale, ma è già possibile dare un primo sguardo al nuovo design che Google introdurrà con Pixel 9 Pro. O, almeno, a ciò che immaginano i render realizzati da una fonte solitamente affidabile come OnLeaks e pubblicati in origine dal sito MySmartPrice. Il tutto, come sempre accade in questi casi, è per ovvie ragioni da prendere con le pinze.

Leak e primi rendere per Google Pixel 9 Pro

Lo smartphone Android top di gamma di prossima generazione, che bigG dovrebbe portare sul mercato come ormai da tradizione nella seconda metà del 2024, potrebbe essere caratterizzato da un look differente per quanto riguarda la sezione posteriore destinata a ospitare le fotocamere. Tre i sensori rappresentati, uno dei quali dotato di un teleobiettivo.

Il render di Pixel 9 Pro realizzato da OnLeaks

Qui sotto che anche il video che mostra il design del modello Pixel 9 Pro a 360 gradi. Secondo la fonte, avrà un display di tipo flat con diagonale da 6,5 pollici (più piccolo rispetto alla generazione corrente), bordi molto sottili a circondare il pannello e un punch-hole centrale in cui alloggiare la fotocamera frontale. Queste le dimensioni: 162,7×76,6×8,5 millimetri, con lo spessore aumentato fino a 12,0 millimetri in prossimità del camera bump.

I pulsanti fisici per l’accensione e la regolazione del volume saranno posizionati sul lato destro, lasciando quello sinistro completamente libero (l’unico segno visibile è quello relativo all’alloggiamento dell’antenna). Sotto dovrebbero trovare posto la porta USB-C per la ricarica, la griglia dell’altoparlante e lo slot per la scheda SIM. Per gli altri render in alta risoluzione rimandiamo alla fonte originale.

Aggiungiamo che, lato software, sarà presente la futura versione di Android in versione stock (senza personalizzazioni) e una lunga serie di funzionalità IA. Google, così come le altre realtà dell’ambito mobile, stanno puntando e investendo molto sul fronte dell’intelligenza artificiale, in particolare quella generativa, per offrire agli utenti un’esperienza inedita.

Fonte: MySmartPrice
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 gen 2024
Link copiato negli appunti