PlayStation e Xbox, anticipi di E3

Sony conferma ufficialmente l'avvento del nuovo hardware PS4, più potente e 4K-ready, ma sarà necessario attendere. In attesa della conferenza Microsoft, invece, anche per Xbox One ci sono fughe di informazioni che puntano in direzione dell'upgrade

Roma – Nelle prossime ore è in programma l’evento di PlayStation 4 all’Electronic Entertainment Expo (E3) 2016, la kermesse dei videogiochi per tutte le piattaforme in cui Sony presenterà i nuovi titoli in arrivo per la home console domestica e non solo. A Los Angeles non ci sarà alcuna novità sull’hardware, anche se la corporation nipponica conferma l’arrivo di una versione potenziata di PS4.

Se finora si era infatti parlato solo di indiscrezioni, l’upgrade della regina dell’ottava generazione noto come PS4 NEO è stato ufficialmente confermato dal presidente di Sony Andrew House in un’ intervista rilasciata al Financial Times : NEO è in programma ma non si manifesterà all’E3 di quest’anno, avverte House.

Come da indiscrezioni, NEO sarà dotata di hardware potenziato (CPU e GPU) e garantirà il supporto alle risoluzioni Ultra HD/4K, verrà commercializzata accanto alla versione base della console e non rappresenterà un requisito indispensabile per godere delle nuove esperienze virtuali di PlayStation VR.

Tutti i giochi e gli accessori PlayStation 4 dovranno funzionare su entrambe le versioni della console, dice House, mentre la corporation è al lavoro con produttori e software house per implementare il supporto delle caratteristiche avanzate del modello NEO nella maggior parte dei giochi PS4 in via di sviluppo.

La nuova Play arriverà nei prossimi mesi senza passare per l’E3 2016, mentre per quanto riguarda Microsoft alcune fughe di informazioni anticipano una presenza molto più interessante dal punto di vista dell’hardware: nel giro di poche ore il colosso statunitense terrà una conferenza presentata come “speciale”, e molto probabilmente ci sarà l’annuncio dell’arrivo di una versione Slim di Xbox One dotata di una nuova revisione delle specifiche e il supporto alle risoluzioni 4K.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • zdcc scrive:
    Modularita
    Non è la prima volta che si parla di modularità negli smartphone: prima di Lenovo già LG era arrivata a proporre qualcosa di simile sul suo LG G5. No. Era arrivata prima Jolla con il concetto di other half. E' finita nel dimenticatoio per mancanza di fondi, ma si prla tre o quattro anni fa.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Modularita
      - Scritto da: zdcc
      <i
      Non è la prima volta che si parla di
      modularità negli smartphone: prima di Lenovo già
      LG era arrivata a proporre qualcosa di simile sul
      suo LG
      G5. </i


      No. Era arrivata prima Jolla con il concetto di
      other half. E' finita nel dimenticatoio per
      mancanza di fondi, ma si prla tre o quattro anni
      fa.Era in vendita ?
  • zdcc scrive:
    eliminare il comune jack audio
    Il comune jack audio esiste da decenni, la porta USB invece in venti anni è gia arrivata alla quarta generazione. Puzza tanto di obsolescenza programmata.Anzi più che puzza direi fetore.
  • Epyte scrive:
    Jack
    Tutto buono tranne la scemenza della mancanza del jack audio.Spesso si fanno certe scemenze solo per dire che si è innovato, peccato dopo ci siano per l'utente più svantaggi che vantaggi.Se è in ricarica devo aspettare altrimenti non posso ascoltare la musica.Mi occorre un adattatore specifico,avendo poi l'unica porta la userò il doppio quindi è più facile che si vada incontro a qualche danneggiamento giocandomi entrambe le 2 possibiltà.Tecnologia dedidta al puro consumismo....
  • gibra scrive:
    W il bluetooth
    A dire il vero Veronesi non parla né di smartphone, né di bluetooth, quindi stai solo facendo disinformazione ed allarmismo.Ben venga il bluetooth, soprattutto perché consente la connessione viva-voce (quindi assenza completa di auricolari) in auto, dove sono molto più pericolosi quelli a filo!
    • Motor Oil scrive:
      Re: W il bluetooth
      Ma io non ho scritto che Veronesi parlava di smartphone e di bluetooth!Te lo sei inventato tu.Io ho semplicemente inquadrato il discorso (e l'ho anche spiegato!).Quanto alla disinformazione ed allarmismo, ho l'impressione che tu usi le parole per quanto ti colpiscono, non per il loro significato.Rimane il FATTO che una persona su tre muore di tumore, e fra poco una su due.Cosa non capisci del FATTO che hai forti probabilità di morire anzitempo e molto male?Viva il Bluetooth!
      • drcs scrive:
        Re: W il bluetooth

        Rimane il FATTO che una persona su tre muore di
        tumore, e fra poco una su
        due.
        Cosa non capisci del FATTO che hai forti
        probabilità di morire anzitempo e molto
        male?
        Viva il Bluetooth!Prima si moriva tra i 60 e gli 80 anni di infarto, polmonite e cose simili. Adesso la medicina ha fatto passi avanti e si arriva a 90 anni e passa. (Se per te è anzitempo).Però di qualcosa si deve pur morire. Le morti di tumore aumentano perchè le altre diminuiscono. Non ci vuole molto a capirlo, basta anche una intelligenza subnormale.
  • user_ scrive:
    Ve lo dico io il prezzo
    600 euro
    • Maccerto scrive:
      Re: Ve lo dico io il prezzo
      Te lo ha detto tuo cuggino! :D :D
      • user_ scrive:
        Re: Ve lo dico io il prezzo
        no ,ho cercato su altri siti
        • Maccerto scrive:
          Re: Ve lo dico io il prezzo
          - Scritto da: user_
          no ,ho cercato su altri sitiDavvero?come questo che da tutti altri prezzi?http://www.androidworld.it/2016/06/13/prezzo-moto-mod-moto-z-rumor-405303/Scomettiamo (anche con tuo cuggino) che non sarà 600 euro? Moto Z partirà da 2.998 yuan (poco più di 400), mentre Moto Z Force partirà addirittura da 5.299 yuan (circa 715).Ma dato che non ci sarà in italia ... diciamo... che mi piace vincere facile(rotfl)(rotfl) 8) :D
          • user_ scrive:
            Re: Ve lo dico io il prezzo
            Sì l'ho letto da lì, prevedono che costi 600 euro, ma anche se costasse 400 euro per me sarebbe troppo ,compro solo smartphone da 100 euro. Mi piacerebbe l' Elephone p6000 pro e costa 120 da amazon.
  • Motor Oil scrive:
    L'arte della comunicazione
    " Un ulteriore passo avanti verso l'abbandono dei collegamenti via cavo a favore di Bluetooth e altri standard simili .".Carina questa cosa; i sofisti ne sarebbero contenti.A me invece sembra un passo indietro, verso l'abbandono senza un valido motivo delle cuffie da molti euro e che funzionano egregiamente, verso una inondazione di radioonde i cui effetti (cumulati al resto) non sono ancora chiari, e verso l'intasamento di una porta che avrebbe potuto essere libera per ben altri usi.Vorrei ricordare che le cuffie con il filo sono antenne che veicolano le radioonde direttamente verso il cervello, attraverso il dotto auricolare, l'unico punto del teschio non schermato dalle ossa.Ma gli auricolari bluetooth sono ancora peggio, visto che aggiungono irradiazione ad irradiazione.Veronesi ha fatto notare come in pochi decenni si sia passati da un deXXXXX ogni trenta a un deXXXXX ogni 3 per causa di tumore: sembra che niente ne sia responsabile, chi ne parla è un gomblottista, ma intanto accade, e stiamo andando velocemente verso un deXXXXX ogni due...
    • Motor Oil scrive:
      Re: L'arte della comunicazione
      Ho dimenticato il link alla citazione di Veronesi (rimetti insieme i tre pezzi:www.corriere.it/salute/sportello_cancro/14_aprile_11/veronesi-in-futuro-1-2-si-ammalera-tumore-7920befc-c17c-11e3-9f36-c28ea30209b6.shtml
      • Ti si fonde la biella scrive:
        Re: L'arte della comunicazione
        Non è un problema per te che hai già il cervello in pappa.
      • Maccerto scrive:
        Re: L'arte della comunicazione
        Senti Cretinetti mi spieghi perchè Veronesi non parla di Bluetooth ?(newbie)Non sarà invece che <b
        TU </b
        non ci hai capito un XXXXX?
    • AxAx scrive:
      Re: L'arte della comunicazione
      - Scritto da: Motor Oil
      Veronesi ha fatto notare come in pochi decenni si
      sia passati da un deXXXXX ogni trenta a un
      deXXXXX ogni 3 per causa di tumore: sembra che
      niente ne sia responsabile, chi ne parla è un
      gomblottista, ma intanto accade, e stiamo andando
      velocemente verso un deXXXXX ogni
      due...Il problema è che il gombloddo non funziona dato che invece di decedere sei sempre qui a rompere i XXXXXXXX!
    • Veronesi scrive:
      Re: L'arte della comunicazione
      Senti coso con l'olio com'è che se cerco dove umberto veronesi dica anche solo una volta che il Bluetooth fa male o ci sono dei dubbi che faccia male non trovo una ceppa?Anzi nessun link che associ (neppure alla lontana) veronesi e il Bluetooth?Non sarà che sei un pochino XXXXX e ti sei inventato tutte le XXXXXXX che hai detto?
    • gnammolo scrive:
      Re: L'arte della comunicazione

      Veronesi ha fatto notare come in pochi decenni si
      sia passati da un deXXXXX ogni trenta a un
      deXXXXX ogni 3 per causa di tumore: sembra che
      niente ne sia responsabile, chi ne parla è un
      gomblottista, ma intanto accade, e stiamo andando
      velocemente verso un deXXXXX ogni
      due...Mai sentito parlare di invecchiamento della popolazione?
  • Belloccio scrive:
    il proiettore
    Il proiettore mi pare una idea molto interessante utile per presentazioni al volo e altre cose.
Chiudi i commenti