Investe in Bitcoin a 11 anni: storia di un milionario - Punto-Informatico.it

Investe in Bitcoin a 11 anni e diventa ricco

Vendere Pokémon in cambio di Bitcoin e diventare milionari è possibile? Sembra proprio di sì, leggendo la storia del 21enne curdo-iracheno.
Vendere Pokémon in cambio di Bitcoin e diventare milionari è possibile? Sembra proprio di sì, leggendo la storia del 21enne curdo-iracheno.

Guadagnare Bitcoin (BTC) vendendo Pokémon e passare da rifugiato a milionario nel giro di pochissimo tempo potrebbe sembrare un'utopia e invece è una storia vera, realmente vissuta da un 21enne curdo-iracheno di nome Dadvan Yousuf che già a 11 anni ha dimostrato, a ragione, di credere fortemente nelle potenzialità della criptovaluta. Vediamo come sono andate le cose.

Guadagna migliaia di euro investendo in Bitcoin

Quando Dadvan Yousuf aveva 3 anni la seconda Guerra del Golfo era in pieno svolgimento e il bambino fu costretto a fuggire dalla sua patria, il Kurdistan, insieme ai genitori con in i quali, dopo aver intrapreso un viaggio sicuramente non facile, ha trovato accoglienza in Svizzera, a Bienne, nel Canton Berna. Qui Dadvan Yousuf ottenne, come tutti i membri della sua famiglia, lo statuto di rifugiato.

In una situazione ben lontana dal potersi definire agiata, a 11 anni Dadvan ebbe un'intuizione geniale: vendere la sua collezione di Pokémon e chiedere a suo padre di comprargli con i soldi ricavati dalla vendita 10 unità di Bitcoin, che allora costavano 15 euro l’uno. Una scelta che lo ha fatto diventare in poco tempo multimilionario.

Ma da dove è arrivata l'idea di investire in Bitcoin?

Mandavamo soldi in Kurdistan, ai parenti rimasti laggiù, ed ero stupito dalla lentezza del trasferimento del denaro. Così ho scoperto i Bitcoin, che si potevano accreditare istantaneamente e senza spese.

Ha spiegato Yousuf.

Mio padre mi ha dato del matto, ma gli ho dimostrato, in breve tempo, che avevo ragione, visto che i primi Bitcoin che ho comprato, vendendo i Pokémon, oggi valgono 600 mila euro.

A raccontare la vicenda è stato direttamente lui, oggi famoso per essere divenuto multimilionario grazie alla vendita di Pokémon in cambio di Bitcoin, al settimanale svizzero Le Matin Dimanche, in un'intervista che si è svolta in un hotel 5 stelle di Zurigo dover ormai Yousuf è di casa.

Ma torniamo al racconto: dopo quell'investimento fortunato e lungimirante l'oggi 21enne ha continuato a fare affari, un'ascesa che lo ha portato ad accumulare talmente tanti soldi da non dover più aver bisogno di lavorare, se volesse.

Il senso degli affari lo ha sempre avuto, come se fosse una dote innata.

Racconta. Ora Yousuf gestisce le sue attività a Zugo.

A Zugo abbiamo sviluppato un programma informatico in grado di prevedere la volatilità delle monete.

Conclude il fortunato ragazzo curdo-iracheno dichiarando che ora punta a consolidare il proprio patrimonio investendo sul (più sicuro?) mercato immobiliare.

Per iniziare senza competenze, come questo giovane trader, la piattaforma eToro è una di quelle più semplici da usare, ma con alte redditività: fornisce molte guide ai mercati finanziari, infatti tutto quello che devi sapere sul trading e gli investimenti viene spiegato nella sezione formazione, del portale. Le guide finanziarie di eToro offrono un mondo di conoscenze sia i principianti, sia come ripasso per i trader e gli investitori esperti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 04 2021
Link copiato negli appunti