Polaroid, istantanea è la stampa

Lo storico marchio fotografico rilancia la stampa delle immagini attraverso una catena dove sarà possibile stampare i propri album. La prima apertura prevista in Florida nel mese di febbraio

Roma – Nell’era della fotografia digitale, il vecchio rullino diventa sempre di più un hobby vintage o l’abitudine dei puristi dello scatto. Polaroid prova ora a scombinare le carte in tavola e a restituire dignità alle immagini stampate attraverso i Fotobar , punti dove sarà possibile stampare le foto archiviate nei gadget elettronici.

“Ci sono circa 1,5 miliardi di immagini scattate ogni giorno, un numero destinato a crescere in parallelo con la popolarità e la qualità delle fotocamere presenti sugli smartphone”, spiega Warren Struhl , CEO di Fotobar. Tuttavia, continua Struhl, poche foto vengono stampate, spesso le immagini migliori, che così continuano a stazionare sui display dei diversi apparecchi digitali.

Con Fotobar potranno essere trasferite su carta anche le immagini archiviate attraverso le applicazioni più comuni come Facebook, Picasa e Instagram, a cominciare da utenti e turisti che si aggireranno per Delray Beach, in Florida, località dove è prevista la nascita del primo Fotobar nel mese di febbraio.

Ciascun Fotobar sarà provvisto di attrezzature hardware e software utili a editare e a stampare le immagini su diversi tipi di supporti, tra cui il metallo e il bamboo ( C.S. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • commento scrive:
    embrionale?
    ma non ci sono altri filmati che lo mostrano in funzione? da quel poco che si vede sembra quasi ancora in fase embrionale...come cammina?come riesce a maneggiare gli oggetti?mah...
  • Wolf01 scrive:
    Sembra un Terminator
    Beh, certo, se la gente ha paura di un robot con i cingoli o con mille gambe allora facciamo robot umanoidi per renderli più simpatici, da cosa iniziamo? Un Terminator dai, è risaputo che è amichevole e non farebbe del male ad una mosca.Sinceramente preferisco un S.A.I.N.T. della Nova Robotics, almeno aveva un laser sulla spalla ed era simpatico.
    • Ciccio scrive:
      Re: Sembra un Terminator

      Sinceramente preferisco un S.A.I.N.T. della Nova
      Robotics, almeno aveva un laser sulla spalla ed
      era
      simpatico.Quello era proprio fenomenale. Era uno dei miei film preferiti, da bambino!Fra l'altro, qualche tempo fa avevo letto che volevano fare un remake di "Corto Circuito", chissà a che punto sono... Ma non credo avrà lo stesso "appeal" dell'originale...
Chiudi i commenti