Porn.com comprato per 10 milioni di dollari

Cifra da capogiro per quella che i protagonisti definiscono come la transazione finanziaria in contanti più costosa della storia dei domini. Nelle stesse ore Google la spunta in tribunale sulle immagini a luci rosse

Roma – In epoca di Web 2.0 , rete dei contenuti e catalogazione semantica dei dati, i siti per soli adulti dimostrano di non aver perso appeal per utenti e investitori finanziari . Che anzi rilanciano: Porn.com , nome di dominio perfetto da usare come specchietto per le allodole nel piazzare banner, filmati e attrezzatura a tema, è stato acquistato per 9,5 milioni di dollari.

Moniker.com , operatore specializzato proprietario del dominio, lo ha piazzato alla società di investimenti MXN Ltd. affiliata con Download Pass , importante player del lucroso settore dei contenuti a luci rosse. I dettagli della transazione non sono stati svelati, ma i protagonisti parlano della cifra in contanti più alta mai pagata per l’acquisto di un nome di dominio , poco sotto gli altrettanto clamorosi 12 milioni di dollari pagati per “Sex.com”, in quest’ultimo caso corrisposti con un misto di contante e stock option nel gennaio del 2005.

“La vendita di Porn.com rinforza ulteriormente il crescente trend del business nell’attribuire un valore altamente strategico a domini generici specifici del proprio settore di riferimento”, ha dichiarato un sicuramente entusiasta Monte Cahn, co-fondatore e CEO di Moniker.com. Grazie al numero significativo di utenti unici che visitano il sito ogni giorno, la riconoscibilità e la facilità con cui il portale attira “nuovi click” , Porn.com sarà un asset di sicuro valore per MXN Ltd., sentenzia l’oramai milionario Cahn.

Lo score stellare fatto segnare dal sito porn per eccellenza segue altre operazioni di vendita gestite da Moniker.com, concernenti nomi di dominio di uso comune tra cui “Cameras.com”, venduto per 1,5 milioni di dollari nel 2006, “Scores.com” fruttato 1,2 milioni, “Wallstreet.com” per 1 milione e “Autos.com” per oltre 2 milioni. Il ritorno di cassa, nel caso di Porn.com, è ad ogni modo indubbio: il sito è costato, nel 1997, 47mila dollari, una cifra di magnitudine decisamente inferiore a quanto incassato dal broker di domini.

Il porno commerciale ad ogni modo tira ancora , nonostante la rete sia sempre più “social”, condivisa e focalizzata sulle necessità di informazione ed entertainment specifici degli utenti. E nonostante il P2P e i tanti siti che offrono materiale accessibile gratuitamente. A titolo di confronto, parlando di nomi di dominio, “Business.com” è stato venduto per due milioni di dollari in meno di Porn.com, nel 1999.

Particolarmente in tema è poi la “bella notizia” per Google del capovolgimento della famigerata sentenza sulle anteprime di Perfect 10 , che aveva in prima istanza condannato BigG a pagare i danni per aver fornito libero accesso al materiale protetto da copyright appartenente alla omonima pubblicazione specializzata. Con il ricorso in appello, il gigante dei motori di ricerca l’ha infine spuntata , con i giudici che hanno stabilito che la generazione automatica delle anteprime va considerata come “fair use” , e non è pertanto soggetta alle stringenti regolamentazioni della legge sul copyright.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ATTENZIONE !!! Leggete Qui
    Per tutti tutti quelli che bazzicano le news una volta ogni tanto..http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1982623&m_id=1986003&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
      - Scritto da:
      Per tutti tutti quelli che bazzicano le news una
      volta ogni
      tanto..

      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1982623&m_i[img]http://img66.imageshack.us/img66/2494/godaiut6.jpg[/img]
      • Anonimo scrive:
        Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Per tutti tutti quelli che bazzicano le news una

        volta ogni

        tanto..




        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1982623&m_i

        [img]http://img66.imageshack.us/img66/2494/godaiutROTFLDopo questo ennesimo exploit consiglio caldamente di leggersi integralmente anche le altre discussioni, vi assicuro che ne vale la pena..
      • Brontoleus scrive:
        Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
        - Scritto da: [img]http://img66.imageshack.us/img66/2494/godaiut6.jpg[/img]Ma ROTFL! Geniale, complimenti a chi l'ha fatta... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
          - Scritto da: Brontoleus

          - Scritto da:
          [img]http://img66.imageshack.us/img66/2494/godaiut
          Ma ROTFL! Geniale, complimenti a chi l'ha
          fatta...
          :DIl primo ROTFL era il mio (anonimo)Se possiamo prenderla a ridere è solo grazie a te che ti sacrifichi al posto dei bambini (cylon)http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1993904
          • Brontoleus scrive:
            Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
            - Scritto da:
            Se possiamo prenderla a ridere è solo grazie a
            te che ti sacrifichi al posto dei bambini
            (cylon)Me l'ha consigliato il pretazzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: ATTENZIONE !!! Leggete Qui
      - Scritto da:
      Per tutti tutti quelli che bazzicano le news una
      volta ogni
      tanto..

      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1982623&m_iMa non ti basta di farti prendere per il fondoschiena da tutti?
  • Anonimo scrive:
    Noti?
    Ma se sono noti, cosa vogliono i loro profili a fare?
    • Brontoleus scrive:
      Re: Noti?
      - Scritto da:
      Ma se sono noti, cosa vogliono i loro profili a
      fare?Questo è un'altra OTTIMA domanda che fa dubitare fortemente quantomeno che quelle persone siano già schedate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Noti?
        Mi ci giocherei un purosangue che i "predatori sessuali" erano gente beccata a chattare su msn con dei presunti minorenni che magari vestivano però in divisa. Ottenuto account, forse volevano lista contatti e ip per avviare delle indagini vere. Anche se msn è così buggato che facevano prima ad inviare una stringa con un char nullo e come minimo gli mandava ip, lista utenti, password del pc e pure un rene.
  • Godai Yasuku scrive:
    HO PAURA!!!
    Alla faccia dei predatori :|http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1957175Wakko aiuto ..ho paura :'(:'(-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2007 16.10-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: HO PAURA!!!
      - Scritto da: Godai Yasuku
      Alla faccia dei predatori :|

      http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1957175Attento adesso arriverà Godai Yusaku a dire che quello è un caso isolato e sporadico e che la maggioranza degli adulti registrati su MySpace sono tutti pedofili che cercano bambini di 2 anni
  • Anonimo scrive:
    MySpace vergogna !!!
    Secondo Nigam, MySpace tiene a cuore la sicurezza dei propri utenti in giovane età, ed ha tutto l'interesse a collaborare con le istituzioni per identificare e "ripulire" i predatori sessuali dal portale: prova nei sia l'annuncio di aver individuato e cancellato "alcune migliaia" di profili appartenenti a criminali noti, come parte del suo programma di contrasto al fenomeno. Avranno più a cuore il fatto che più nessun genitore permetterà ai suoi figli di frequentare il loro portale.. SI DIA INIZIO ALLO SPUTTANAMENTO GLOBALE !!! Questi si sà ci sentono solo da dall'orecchio dei soldi..E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A PIEDE LIBERO.. E' tempo di cambiare le leggi..
    • Wakko Warner scrive:
      Re: MySpace vergogna !!!
      - Scritto da:
      E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A PIEDE
      LIBERO.. Si è vero, ci sono fin troppi maniaci in giro che pensano di essere in diritto di sputtanare gli altri perché non la pensano come loro.Bravi i gestori di MySpace, avete la mia piena solidarietà.
      • Anonimo scrive:
        Re: MySpace vergogna !!!
        Infatti mi chiedo che senso ha fare uno sputtanamento globale che non serve a nulla.
      • Godai Yusaku scrive:
        Re: MySpace vergogna !!!
        - Scritto da: Wakko Warner
        Si è vero, ci sono fin troppi maniaci in giro che
        pensano di essere in diritto di sputtanare gli
        altri perché non la pensano come
        loro.

        Bravi i gestori di MySpace, avete la mia piena
        solidarietà.Complimenti per questo tuo upgrade, dal pedoporno sei passato a difendere la causa dei criminali sessuali veri e propri, quelli che i bambini li "toccano" e li stuprano NEL MONDO REALE.. Roma - Impantanato nello scandalo dei predatori sessuali online , il portale di social networking di News Corp. ha risposto negativamente alla richiesta dei procuratori generali di North Carolina, Connecticut, Georgia, Idaho, Mississippi, New Hampshire, Ohio e Pennsylvania, che hanno espressamente richiesto la comunicazione dei profili appartenenti a noti criminali registrati nel sito.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: MySpace vergogna !!!
          1) Io difendo chi mi pare, non devo rendere conto a te2) Ho difeso anche te e devo dire che mi sento meno in colpa ora che difendo degli stupratori di quando ho preso le tue parti3) MySpace ha fatto la cosa giusta. In genere ritengo MySpace un'accozzaglia di stupidaggini tenute assieme con lo sputo, un incubo di usabilità sintentizzato in un unico sito, ma questa loro presa di posizione coraggiosa devo dire che non me l'aspettavo. Sono quindi pienamente dalla loro parte. Se a te questo non va bene, bé, vai a piangere da qualche altre parte, non me lo rizzi
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Wakko Warner
            1) Io difendo chi mi pare, non devo rendere conto
            a
            teNe prendo atto, ora e soprattutto per il futuro quando parlerai di certi argomenti..
            2) Ho difeso anche te e devo dire che mi sento
            meno in colpa ora che difendo degli stupratori Lo sò che non te frega niente; solo ti prego fà che non debba più leggere altre lacrime di coccodrillo sulla violenza nei confronti dei bambini..
            quando ho preso le tue
            partiLe mie parti per quello sciocco scherzetto ? Faresti meglio a preoccuparti per te stesso qualora qualche "spiritoso amicone" decidesse di farlo a te..
            3) MySpace ha fatto la cosa giusta. In genere
            ritengo MySpace un'accozzaglia di stupidaggini
            tenute assieme con lo sputo, un incubo di
            usabilità sintentizzato in un unico sito, ma
            questa loro presa di posizione coraggiosa devo
            dire che non me l'aspettavo. Sono quindi
            pienamente dalla loro parte. Se a te questo ma quale posizione coraggiosa: MySpace è un'azienda che fà fatturato; persegue interessi commerciali e cerca di salvare capra e cavoli in funzione del profitto..Manco ti rendi conto che a "certe parti politiche" quei maniaci sono più "utili" fuori che dentro.. Non potrebbe esserci spauracchio migliore di loro..
            va bene, bé, vai a piangere da qualche altre
            parte, non me lo
            rizziMa guarda che ormai sono cresciuto; non sono più un bambino..
          • Anonimo scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            - Scritto da: Wakko Warner

            1) Io difendo chi mi pare, non devo rendere
            conto

            a

            te

            Ne prendo atto, ora e soprattutto per il futuro
            quando parlerai di certi
            argomenti..


            2) Ho difeso anche te e devo dire che mi sento

            meno in colpa ora che difendo degli stupratori

            Lo sò che non te frega niente; solo ti prego fà
            che non debba più leggere altre lacrime di
            coccodrillo sulla violenza nei confronti dei
            bambini..


            quando ho preso le tue

            parti

            Le mie parti per quello sciocco scherzetto ?
            Faresti meglio a preoccuparti per te stesso
            qualora qualche "spiritoso amicone" decidesse di
            farlo a
            te..


            3) MySpace ha fatto la cosa giusta. In genere

            ritengo MySpace un'accozzaglia di stupidaggini

            tenute assieme con lo sputo, un incubo di

            usabilità sintentizzato in un unico sito, ma

            questa loro presa di posizione coraggiosa devo

            dire che non me l'aspettavo. Sono quindi

            pienamente dalla loro parte. Se a te questo

            ma quale posizione coraggiosa: MySpace è
            un'azienda che fà fatturato; persegue interessi
            commerciali e cerca di salvare capra e cavoli in
            funzione del
            profitto..

            Manco ti rendi conto che a "certe parti
            politiche" quei maniaci sono più "utili" fuori
            che dentro.. Non potrebbe esserci spauracchio
            migliore di
            loro..


            va bene, bé, vai a piangere da qualche altre

            parte, non me lo

            rizzi

            Ma guarda che ormai sono cresciuto; non sono più
            un
            bambino..ci hai cosa che brucia dietro di te, cori cori prima che scoppia tutto :| :| :|
      • Brontoleus scrive:
        Re: MySpace vergogna !!!
        - Scritto da: Wakko Warner
        Si è vero, ci sono fin troppi maniaci in giro
        che pensano di essere in diritto di sputtanare
        gli altri perché non la pensano come loro.

        Bravi i gestori di MySpace, avete la mia piena
        solidarietà.+1
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: MySpace vergogna !!!
          - Scritto da: Brontoleus

          - Scritto da: Wakko Warner

          Si è vero, ci sono fin troppi maniaci in giro

          che pensano di essere in diritto di sputtanare

          gli altri perché non la pensano come loro.



          Bravi i gestori di MySpace, avete la mia piena

          solidarietà.

          +1+1 un accidenti furbone..Massì facciamo pure comunella con gli stupratori..
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku

            +1 un accidenti furbone..

            Massì facciamo pure comunella con gli
            stupratori..In democrazia esistono delle leggi, se i governatori degli Stati non le rispettano (facendo richiedere i dati dalle autorità federali) MySpace ha il diritto sacrosanto di difendere la privacy dei suoi utenti per non commettere un reato (perseguibile d'ufficio, e non importa di chi fossero quei dati).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2007 16.07-----------------------------------------------------------
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Brontoleus
            - Scritto da: Godai Yusaku



            +1 un accidenti furbone..



            Massì facciamo pure comunella con gli

            stupratori..

            In democrazia esistono delle leggi, se i
            governatori degli Stati non le rispettano
            (facendo richiedere i dati dalle autorità
            federali) MySpace ha il diritto sacrosanto di
            difendere la privacy dei suoi utenti per non
            commettere un reato (perseguibile d'ufficio, e
            non importa di chi fossero quei
            dati).ma lo capisci che parliamo di stupratori di bambini ? Questo rifiuto di MySpace avrà UN'UNICA conseguenza: deriva autoritaria e fine della privacy, e tutto questo per non aver voluto usare il cervello..
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            ma lo capisci che parliamo di stupratori di
            bambini ?Tu lo capisci che la legge sulla privacy non ha deroghe? MySpace se avesse rivelato quei nomi avrebbe commesso un reato.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Brontoleus

            - Scritto da: Godai Yusaku

            ma lo capisci che parliamo di stupratori di

            bambini ?
            Tu lo capisci che la legge sulla privacy non ha
            deroghe? MySpace se avesse rivelato quei nomi
            avrebbe commesso un
            reato.Sicuro, sicuro, sicuro ? o era una questione discrezionale legata all'immagine..ma tanto tra un poco le leggi cambieranno, che ci frega.. E ora vediamo se indovini chi pagherà il conto a causa di quei "cattivoni" ?
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku

            Tu lo capisci che la legge sulla privacy

            non ha deroghe? MySpace se avesse rivelato

            quei nomi avrebbe commesso un reato.

            Sicuro, sicuro, sicuro ? o era una questione
            discrezionale legata all'immagine..Allora sentiamo, visto che tu dici di sapere tutto. Secondo te perché MySpace s'è rifiutata di fornire quei dati? Se stai per rispondere le tue solite cazzate tipo "perché è connivente coi pedofili" allora ti anticipo la prossima domanda: perché gli avrebbe cancellato gli account?
            ma tanto tra un poco le leggi cambieranno,
            che ci frega.. E ora vediamo se indovini chi
            pagherà il conto a causa di quei "cattivoni"?Gli Stati che dovranno mobilitare le autorità federali. Ma le leggi quelle sono e quelle vanno rispettate. MySpace ha agito secondo la legge.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Brontoleus
            Allora sentiamo, visto che tu dici di sapere
            tutto. Secondo te perché MySpace s'è rifiutata di
            fornire quei dati? Se stai per rispondere le tue
            solite cazzate tipo "perché è connivente coi
            pedofili" allora ti anticipo la prossima domanda:
            perché gli avrebbe cancellato gli
            account? Secondo Richard Blumenthal, procuratore del Connecticut, non è al contrario necessaria alcuna ingiunzione giudiziaria perché MySpace fornisca i nomi dei sexual offender agli uffici che ne hanno fatto richiesta, e si dice "profondamente deluso e preoccupato per questo rifiuto irragionevole e senza motivazioni fondate". MySpace, dice il procuratore, così fa il gioco dei criminali ed impedisce alla giustizia di agire efficacemente contro i potenziali rischi alla società. un "braccio di ferro" con Hemanshu Nigam, responsabile della sicurezza di MySpace.com, ha giustificato la decisione con la necessità di ottemperare alla legge federale del 1986 Electronic Communications Privacy Act, che protegge le comunicazioni elettroniche degli utenti contro il ricorso indebito alla sorveglianza governativa senza ordine espresso del potere giudiziario. Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ? Se non parlassimo di CRIMINALI stupratori di bambini io giudice eletto dal popolo terrei buona la seconda..

            ma tanto tra un poco le leggi cambieranno,

            che ci frega.. E ora vediamo se indovini chi

            pagherà il conto a causa di quei "cattivoni"?

            Gli Stati che dovranno mobilitare le autorità
            federali. Ma le leggi quelle sono e quelle vanno
            rispettate. MySpace ha agito secondo la
            legge.Non sò nel tuo mondo ma nel mio le leggi vanno interpretate.. E se nel far questo si arriva al paradosso scatta l'esigenza del cambiamento con possibile deriva autoritaria del sistema..Un piccolo esempio esplicativo..http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/11/fratello_fidanzata_inganno.shtml-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2007 17.17-----------------------------------------------------------
          • shevathas scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!

            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ? temo che l'unico in grado di dare risposta al quesito sia la suprema corte USA
            Se non
            parlassimo di CRIMINALI stupratori di bambini io
            giudice eletto dal popolo terrei buona la
            seconda..
            Se sono così pericolosi da dover essere intercettati allora è anche giusto che vengano intercettati seguendo le leggi e le procedure da queste previste.Non mi sono mai piaciute le leggi speciali, specie se invocate con argomenti pretestruosi. Si tratta di pericolosi criminali da perseguire e condannare, benissimo si sono le leggi e le procedure le si usi e li si condanni, ma evitiamo il piagnisteo di criminali stuprabambini per far passare eccezioni a queste ultime.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: shevathas

            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?

            temo che l'unico in grado di dare risposta al
            quesito sia la suprema corte
            USA


            Se non

            parlassimo di CRIMINALI stupratori di bambini io

            giudice eletto dal popolo terrei buona la

            seconda..



            Se sono così pericolosi da dover essere
            intercettati allora è anche giusto che vengano
            intercettati seguendo le leggi e le procedure da
            queste
            previste.
            Non mi sono mai piaciute le leggi speciali,
            specie se invocate con argomenti pretestruosi. Si
            tratta di pericolosi criminali da perseguire e
            condannare, benissimo si sono le leggi e le
            procedure le si usi e li si condanni, ma evitiamo
            il piagnisteo di criminali stuprabambini per far
            passare eccezioni a queste
            ultime.Staremo a vedere, alla fine come sempre contano i fatti, le chiacchiere se le porta il vento...un annetto fà..http://punto-informatico.it/p.aspx?i=58137 La candidata del partito repubblicano al ruolo di procuratore generale degli Stati Uniti, Jeanine Pirro, ha addirittura incluso la censura di MySpace nel proprio programma elettorale.
          • shevathas scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas


            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?



            temo che l'unico in grado di dare risposta al

            quesito sia la suprema corte

            USA




            Se non


            parlassimo di CRIMINALI stupratori di bambini
            io


            giudice eletto dal popolo terrei buona
            la


            seconda..






            Se sono così pericolosi da dover essere

            intercettati allora è anche giusto che vengano

            intercettati seguendo le leggi e le procedure da

            queste

            previste.

            Non mi sono mai piaciute le leggi speciali,

            specie se invocate con argomenti pretestruosi.
            Si

            tratta di pericolosi criminali da perseguire e

            condannare, benissimo si sono le leggi e le

            procedure le si usi e li si condanni, ma
            evitiamo

            il piagnisteo di criminali stuprabambini per far

            passare eccezioni a queste

            ultime.


            Staremo a vedere, alla fine come sempre contano i
            fatti, le chiacchiere se le porta il
            vento...

            un annetto fà..
            http://punto-informatico.it/p.aspx?i=58137

            La candidata del partito repubblicano al ruolo
            di procuratore generale degli Stati Uniti,
            Jeanine Pirro, ha addirittura incluso la censura
            di MySpace nel proprio programma
            elettorale. la gente può proporre quello che vuole, come tu stesso hai scritto in un tuo messaggio una cosa è chiederlo, una cosa ottenerlo
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: shevathas
            la gente può proporre quello che vuole, come tu
            stesso hai scritto in un tuo
            messaggio
            una cosa è chiederlo, una cosa ottenerlo Come quando fecero la Megan's law ? (newbie)
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?Non sei tu a doverlo decidere.
            Non sò nel tuo mondo ma nel mio le leggi vanno
            interpretate.. E se nel far questo si arriva
            al paradosso scatta l'esigenza del
            cambiamento con possibile deriva autoritaria
            del sistema..Ci può anche stare ma prima si fa il cambiamento e dopo si pretende che si rispetti, non si fa come fa Berlusconi che prima agisce illegalmente e poi si modifica la legge per cancellarsi il reato. Ci sta una legge che impedisce a MySpace di dare quei dati senza un'ingiunzione FEDERALE , se MySpace non li dà non è che si sveglia la mattina e decide così, ma piuttosto è evidente che i suoi legali gli hanno detto di non farlo per non rischiare condanne da un tribunale.Ripeto, la legge sulla privacy non fa distinzioni su di chi siano i dati da non sbandierare, né sta a MySpace conoscere la fedina penale dei suoi utenti (sempre che siano stati mai condannati con sentenza definitiva e non siano solo semplicemente indagati).
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Brontoleus

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?
            Non sei tu a doverlo decidere.E invece sì, ti sbagli, in democrazia decide il popolo, la maggioranza insomma.. Quando un sistema "non funziona" o "non viene fatto funzionare" si cambia; almeno fuori dall'italia che io sappia le cose vanno così...
          • Anonimo scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: Brontoleus



            - Scritto da: Godai Yusaku


            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?


            Non sei tu a doverlo decidere.


            E invece sì, ti sbagli, in democrazia decide il
            popolo, la maggioranza insomma.. Quando un
            sistema "non funziona" o "non viene fatto
            funzionare" si cambia; almeno fuori dall'italia
            che io sappia le cose vanno
            così...Ti risulta che esistano democrazie in cui non sono i giudici a decidere dell' applicazione delle leggi ai singoli casi ma sia la piazza a decidere, magari con il televoto stile quiz televisivo?
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            E invece sì, ti sbagli, in democrazia decide
            il popolo, la maggioranza insomma..Veramente decide il parlamento eletto dal popolo, non è proprio la stessa cosa. In USA, poi, decide innanzitutto il Presidente e i membri del suo partito (che tipicamente non è detto nemmeno che sia la maggioranza, visto che il modo di contare i voti è su base "regionale" -intendendo dei singoli Stati- e non globale).
            Quando un sistema "non funziona" o "non viene
            fatto funzionare" si cambia;Sì ma fino ad allora le leggi che ci sono continuano a valere, altrimenti con la fondazione della Repubblica in Italia bisognava cancellare tutte le leggi precedenti, visto che le idee che ne hanno portato la creazione sono quelle della Resistenza bisognava abolire soprattutto il Codice Rocco e tutte le leggi fatte durante il ventennio fascista. Invece così non è stato (purtroppo).
            almeno fuori dall'italia che io sappia le
            cose vanno così...Solo nella tua mente malata. Nessuno ha detto che MySpace non possa dover fornire quei dati in senso assoluto, sto dicendo che il modo con cui quei dati sono stati chiesti è illegale e MySpace ha fatto bene a non fornirli. Se i governatori faranno le richieste tramite FBI (come prevede la legge) MySpace sarà tenuta a fornire quei dati. Altrimenti ognuno si fa giustizia da sé, vedi la storia dei 3600 che hanno avuto la raccomandata per violazione di copyright.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Brontoleus
            Nessuno ha detto che
            MySpace non possa dover fornire quei dati in
            senso assoluto, sto dicendo che il modo con cui
            quei dati sono stati chiesti è illegale e MySpace
            ha fatto bene a non fornirli. Se i governatori
            faranno le richieste tramite FBI (come prevede
            legge) MySpace sarà tenuta a fornire quei dati.Il discorso è un attimino più complicato altrimenti quelle richieste sarebbero già state fatte da un pezzo.. Mi pare ovvio che qui parliamo massicciamente di prevenzione su reati non ancora consumati..
            Altrimenti ognuno si fa giustizia da sé, vedi la
            storia dei 3600 che hanno avuto la raccomandata
            per violazione di
            copyright.ma lì il reato si era già "consumato" e la richiesta da parte di un giudice è stata fatta e accordata..
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Il discorso è un attimino più complicato
            altrimenti quelle richieste sarebbero già
            state fatte da un pezzo..No, è per saltare un passaggio. E' burocrazia se vuoi, ma è necessario per evitare abuso di potere. Se le autorità federali riterranno giusta la richiesta, non vedo perché non dovrebbero fare la richiesta. Evidentemente se non hanno chiesto ai federali di fare la richiesta è perché ritengono che questi non accoglieranno la richiesta da parte dei singoli stati. Che sia vero o meno, MySpace ha agito nella legalità.
            Mi pare ovvio che qui parliamo massicciamente
            di prevenzione su reati non ancora
            consumati..Ma se i reati non sono stati consumati allora perché MySpace avrebbe cancellato quegli account? Allora gli account cancellati non sono di persone già schedate come "sexual criminal offender"? In questo caso MySpace non avrebbe nemmeno dovuto cancellare quegli account, non sta a lei fare indagini, ma al massimo doveva rigirare le segnalazioni (erroneamente fatte dagli utenti a lei) alle autorità.

            Altrimenti ognuno si fa giustizia da sé,

            vedi la storia dei 3600 che hanno avuto la

            raccomandata per violazione di copyright.

            ma lì il reato si era già "consumato" e la
            richiesta da parte di un giudice è stata
            fatta e accordata..Un giudice di primo grado in Italia non ha (contrariamente al diritto anglosassone) potere legilativo, quindi non può cambiare una legge. Rimane che quello che ha fatto non è stato corretto visto che non è stato nemmeno interpellato il Garante della Privacy. Visto che ci sono dei ricorsi in atto, è tutto da vedere se il modo di fare della società svizzera sia corretto per le leggi italiane. Ci sono almeno tre vizi di forma che le renderebbero nulle.Ultim'ora: Il Garante si è costituito in giudizio:http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=2&ID_articolo=545&ID_sezione=3&sezione=Web%20Notes-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 maggio 2007 01.50-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            - Scritto da: Brontoleus


            Allora sentiamo, visto che tu dici di sapere

            tutto. Secondo te perché MySpace s'è rifiutata
            di

            fornire quei dati? Se stai per rispondere le tue

            solite cazzate tipo "perché è connivente coi

            pedofili" allora ti anticipo la prossima
            domanda:

            perché gli avrebbe cancellato gli

            account?

            Secondo Richard Blumenthal, procuratore del
            Connecticut, non è al contrario necessaria alcuna
            ingiunzione giudiziaria perché MySpace fornisca i
            nomi dei sexual offender agli uffici che ne hanno
            fatto richiesta, e si dice "profondamente deluso
            e preoccupato per questo rifiuto irragionevole e
            senza motivazioni fondate". MySpace, dice il
            procuratore, così fa il gioco dei criminali ed
            impedisce alla giustizia di agire efficacemente
            contro i potenziali rischi alla
            società.


            un "braccio di ferro" con

            Hemanshu Nigam, responsabile della sicurezza
            di MySpace.com, ha giustificato la decisione con
            la necessità di ottemperare alla legge federale
            del 1986 Electronic Communications Privacy Act,
            che protegge le comunicazioni elettroniche degli
            utenti contro il ricorso indebito alla
            sorveglianza governativa senza ordine espresso
            del potere
            giudiziario.


            Tra le le 2 tesi qual'è prioritaria ?Ma che cazzo significa tesi prioritaria?Che più bombi una richiesta buttandoci dentro roba più quella ha diritto di essere presa in considerazione?Quindi se il procuratore rilanciava mettendo sul piatto anche truffe, satanismo terroristi e magari gli omini grigi Myspace passava la mano?Ma ROTFL
            Se non
            parlassimo di CRIMINALI stupratori di bambini io
            giudice eletto dal popolo terrei buona la
            seconda..Per il diritto non cambia un accidente secco e implicitamente dimostri l' assurdità del tuo modo di ragionare.Se ad esempio parlassimo di CRIMINALI stupratori di maggiorenni le garanzie di legge dovrebbero essere rispettate?


            ma tanto tra un poco le leggi cambieranno,


            che ci frega.. E ora vediamo se indovini chi


            pagherà il conto a causa di quei "cattivoni"?



            Gli Stati che dovranno mobilitare le autorità

            federali. Ma le leggi quelle sono e quelle vanno

            rispettate. MySpace ha agito secondo la

            legge.


            Non sò nel tuo mondo ma nel mio le leggi vanno
            interpretate..Ad esempio fare i processi in un caso e impiccare direttamente la gente in piazza in un altro? E se nel far questo si arriva al
            paradosso scatta l'esigenza del cambiamento con
            possibile deriva autoritaria del
            sistema..

            Un piccolo esempio esplicativo..

            http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/0
            Geniale come modo di ragionare: facciamo il cazzo che vogliamo perchè se no siamo costretti a cambiare le leggi per fare il cazzo che vogliamo.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: MySpace vergogna !!!
      - Scritto da:
      E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A PIEDE
      LIBERO.. E' tempo di cambiare le
      leggi..Mi sà che per "cambiare le leggi" bisognerà aspettare come al solito qualche caso eclatante di ragazzini stuprati dopo essere stati adescati on line.. Questione di poco insomma, tanto i tizi ci metteranno poco a reiscriversi..
      • shevathas scrive:
        Re: MySpace vergogna !!!
        - Scritto da: Godai Yusaku

        - Scritto da:


        E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A
        PIEDE

        LIBERO.. E' tempo di cambiare le

        leggi..

        Mi sà che per "cambiare le leggi" bisognerà
        aspettare come al solito qualche caso eclatante
        di ragazzini stuprati dopo essere stati adescati
        on line.. Questione di poco insomma, tanto i tizi
        ci metteranno poco a
        reiscriversi..cambio di leggi a mio avviso inutile, dove sta scritto che nel mondo virtuale non si debba usare la stessa prudenza del mondo reale?Non voglio giustificare stupratori e/o bastardi vari ma con un po' di buon senso puoi mandare il tipo a c@g@r tranquillamente nel virtual word senza alcun problema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 maggio 2007 16.10-----------------------------------------------------------
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: MySpace vergogna !!!
          - Scritto da: shevathas
          - Scritto da: Godai Yusaku



          - Scritto da:




          E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A

          PIEDE


          LIBERO.. E' tempo di cambiare le


          leggi..



          Mi sà che per "cambiare le leggi" bisognerà

          aspettare come al solito qualche caso eclatante

          di ragazzini stuprati dopo essere stati adescati

          on line.. Questione di poco insomma, tanto i
          tizi

          ci metteranno poco a

          reiscriversi..

          cambio di leggi a mio avviso inutile, dove sta
          scritto che nel mondo virtuale non si debba usare
          la stessa prudenza del mondo
          reale?
          Non voglio giustificare stupratori e/o bastardi
          vari ma con un po' di buon senso puoi mandare il
          tipo a c@g@r tranquillamente nel virtual word
          senza alcun
          problema.Si vabbeh questa tua "prudenza" non funziona con gli adulti, figuriamoci con i bambini/ragazzini o forse credi che sti signori sono dei poveri cretini che si fanno sgamare come niente fosse..Dici che è complicato infinocchiare un bambino ?
          • shevathas scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shevathas

            - Scritto da: Godai Yusaku





            - Scritto da:






            E INTANTO QUESTI MANIACI VENGONO LASCIATI A


            PIEDE



            LIBERO.. E' tempo di cambiare le



            leggi..





            Mi sà che per "cambiare le leggi" bisognerà


            aspettare come al solito qualche caso
            eclatante


            di ragazzini stuprati dopo essere stati
            adescati


            on line.. Questione di poco insomma, tanto i

            tizi


            ci metteranno poco a


            reiscriversi..



            cambio di leggi a mio avviso inutile, dove sta

            scritto che nel mondo virtuale non si debba
            usare

            la stessa prudenza del mondo

            reale?

            Non voglio giustificare stupratori e/o bastardi

            vari ma con un po' di buon senso puoi mandare il

            tipo a c@g@r tranquillamente nel virtual word

            senza alcun

            problema.

            Si vabbeh questa tua "prudenza" non funziona con
            gli adulti, figuriamoci con i bambini/ragazzini o
            forse credi che sti signori sono dei poveri
            cretini che si fanno sgamare come niente
            fosse..

            Dici che è complicato infinocchiare un bambino ?no dico che un bambino non dovrebbe gironzolare liberamente per internet, allo stesso modo in cui non dovrebbe gironzolare liberamente in città.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: shevathas
            no dico che un bambino non dovrebbe gironzolare
            liberamente per internet, allo stesso modo in cui
            non dovrebbe gironzolare liberamente in
            città.ma certo mettiamogli una telecamera con microfono appesa al collo e controlliamolo 24 ore su 24.. Che bella libertà e privacy ma tanto è solo un bambino, che ci frega..
          • shevathas scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!

            ma certo mettiamogli una telecamera con microfono
            appesa al collo e controlliamolo 24 ore su 24..
            Che bella libertà e privacy ma tanto è solo un
            bambino, che ci
            frega..passi senza alcun senso logico da un eccesso all'altro.Esistono i programmi per il net nanning, perchè non farli usare a papino e mamina ?che senso ha che un bambino navighi in maniera incontrollata su internet ?le chat si possono far usare ai più grandicelli, dopo aver messo in chiaro un paio di cosette.da una parte vorresti che lo stato si facesse carico di prevenire qualsiasi cosa potesse capitare ad un bambino ma dall'altra parte sembri non essere daccordo che le cautele debbano essere prese anche dai genitori del pupo?
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: shevathas

            ma certo mettiamogli una telecamera con
            microfono

            appesa al collo e controlliamolo 24 ore su 24..

            Che bella libertà e privacy ma tanto è solo un

            bambino, che ci

            frega..
            passi senza alcun senso logico da un eccesso
            all'altro.
            Esistono i programmi per il net nanning, perchè
            non farli usare a papino e mamina
            ?
            che senso ha che un bambino navighi in maniera
            incontrollata su internet
            ?
            le chat si possono far usare ai più grandicelli,
            dopo aver messo in chiaro un paio di
            cosette.
            da una parte vorresti che lo stato si facesse
            carico di prevenire qualsiasi cosa potesse
            capitare ad un bambino ma dall'altra parte sembri
            non essere daccordo che le cautele debbano essere
            prese anche dai genitori del
            pupo?La tecnologia avanza a ritmo vertiginoso e di genitori che si aggiornano e ne capiscono ad un certo livello sono relativamente pochi; i ragazzini che ne sanno più dei genitori invece, magari perchè istruiti dagli espertisssimi "amici grandi" sono piuttosto numerosi.. Occorre qualcosa di "intermedio" Shevi altrimenti il sistema non funziona..Alla fine gira e rigira la soluzione più semplice parrebbe essere quella di segare "a prescindere" le gambe ai pedofili dopo averli individuati e schedati, impedendo così loro qualunque forma di accesso ai bambini.. mi sà che si và in quella direzione..
          • Brontoleus scrive:
            Re: MySpace vergogna !!!
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Quindi le richieste dei procuratori generali
            nazionali di ben 8 stati usa sono semplice
            paranoia ?
            (newbie)In USA con la legge in vigore evidentemente valgono come carta igienica, altrimenti MySpace non si sarebbe comportata in quel modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: MySpace vergogna !!!
      Giusto per aggiungere il mio parere inutile a questo sfogo di ilare follia. Come già ha accennato qualcuno, MySpace è un organico che appartiene ad un'azienda, in quanto tale la sua unica meta è incrementare il fatturato. Il fatturato in questo caso lo incrementa per mezzo di pubblicità ed accordi e ciò che offre è utenza. Dunque se ne deduce che incrementare il fatturato significa niente meno che incrementare l'utenza, è una deduzione quasi sillogistica. Ne consegue che ogni scelta ( ogni ) di MySpace viene effettuata con l'unico scopo di mantenere (o accumulare) più utenza possibile. Ora, secondo te, la maggioranza degli utenti myspace è composta da predatori sessuali condannati o quanto meno indagati? Ho i miei dubbi. Fornire i dati da un lato poteva aumentare il "prestigio" di myspace agli sguardi tordi di moralisti insulsi, d'altro canto però si venivano a creare due fattori di rischio: uno, appunto quella della violazione della privacy, che poteva anche causare noie legali, l'altro, che alla maggioranza degli utenti MySpace (adolescenti o giù di lì) che comunque hanno in genere seppur minimi masticamenti di informatica, sarebbe probabilmente saltata agli occhi più la violazione della privacy che non l'involontario "aiuto" verso dei "predatori sessuali", soprattutto e anche perché ammortizzato dalla cancellazione degli account. Come dire "abbiamo fatto tutto il possibile per fermare i pervertiti ma noi ai nostri utenti ci teniamo troppo".
  • Anonimo scrive:
    Nessun pedone che commenta ?
    Come mai ? Tutti a festeggiare ? (newbie)
  • Anonimo scrive:
    Criminali sessuali no, utenti p2p si ?!?
    Da loro, dove tra l'altro le leggi sono anche piu' strette per questioni legate all'informatica, se vengono chiesti i nomi e i dati di chi commette CRIMINI SESSUALI, c'e' chi si oppone.Da noi, invece, dove la normativa e' addirittura lacunosa, c'e' chi FA A GARA PER FORNIRE I DATI DEGLI UTENTI al primo grucco che passa.Che squallore di paese che siamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Criminali sessuali no, utenti p2p si
      - Scritto da:
      Da loro, dove tra l'altro le leggi sono anche
      piu' strette per questioni legate
      all'informatica, se vengono chiesti i nomi e i
      dati di chi commette CRIMINI SESSUALI, c'e' chi
      si
      oppone.

      Da noi, invece, dove la normativa e' addirittura
      lacunosa, c'e' chi FA A GARA PER FORNIRE I DATI
      DEGLI UTENTI al primo grucco che
      passa.



      Che squallore di paese che siamo.ma loro sono uno Stato nel vero senso della parola, noi siamo un'accozzaglia di teste senza nè capo nè coda
    • Anonimo scrive:
      Re: Criminali sessuali no, utenti p2p si

      Che squallore di paese che siamo.Mi hai risparmiato la fatica di aprire un thread identico. Tuttavia anche loro sono squallidi in questo senso perche' alle major (e alle minor) i nomi dei predatori di mp3 li danno, eccome se li danno!
Chiudi i commenti