Portale autoconsumo fotovoltaico: la guida del GSE

Il GSE ha pubblicato un portale e una guida che consentono di guidare il consumatore verso una consapevole scelta di autoconsumo fotovoltaico.
Il GSE ha pubblicato un portale e una guida che consentono di guidare il consumatore verso una consapevole scelta di autoconsumo fotovoltaico.

Chi ancora non ha investito in fotovoltaico non per mancanza di possibilità economiche, ma per mancata consapevolezza sui vantaggi ottenibili (o per semplice inerzia di ragionamento) ora non ha più scuse: il GSE ha portato online in queste ore il nuovo Portale Autoconsumo Fotovoltaico, un vero e proprio punto di riferimento dal quale poter partire per capire molte cose a proposito del proprio stesso portafoglio.

Il portale dell’autoconsumo

Il portale del Gestore Servizi Energetici, infatti, consente di avere alcune valutazioni di una certa complessità direttamente a portata di mano: è sufficiente identificare la propria residenza, i propri consumi e la superficie di tetto da poter mettere a disposizione per capire:

  • quale produzione potenziale si può ottenere;
  • quale risparmio potenziale si può raggiungere;
  • quali incentivi si hanno a disposizione;
  • a quali formule di pagamento accedere;
  • come rimodulare i propri consumi durante la giornata.
  • e molto altro ancora.

Valutazioni per impianto fotovoltaico

Il portale è strutturato in tre parti, tre distinti percorsi esplorativi in grado di offrire le giuste informazioni in base al tipo di approccio dell’utente al problema:

  • il primo percorso consente di inserire il proprio indirizzo e le proprie abitudini di consumo per poter essere guidati verso una valutazione di opportunità che potrebbe (dovrebbe) incoraggiare all’investimento;
  • il secondo percorso, più completo e strutturato, consta in una vera e propria guida all’uso che consente di accedere a molti dettagli aggiuntivi sull’impianto ed il progetto relativo;
  • il terzo percorso è costruito attorno ad un sistema di FAQ, per offrire risposte complete alle domande più frequenti sul tema

Disponibili inoltre indicazioni sugli impianti fotovoltaici che già si hanno attorno a casa propria, così che si possa iniziare ad alzare gli occhi verso i tetti altrui per esplorare come e in che forma i propri vicini di casa hanno investito in autoconsumo.

Ogni percorso ha inoltre una declinazione “business”, offrendo la possibilità di approfondire il tema non soltanto per case privati e condomini, ma anche per i grandi tetti che spesso le Piccole e Medie Imprese hanno a disposizione e non sanno sfruttare. Pochi minuti ed un calcolo automatico mettono di fronte agli occhi il potenziale risparmio annuo, rendendo così concreto il vantaggio che la formula dell’autoconsumo e dello scambio sul posto sono in grado di offrire.

La guida all’autoconsumo

Il portale non solo elenca gli incentivi per il fotovoltaico attualmente disponibili, ma offre anche una vera e propria guida (pdf) liberamente scaricabile per avere a disposizione una vasta gamma di informazioni fondamentali per le proprie valutazioni.

Guida all'autoconsumo fotovoltaico

Guida all’autoconsumo fotovoltaico

La guida è il miglior strumento a disposizione di quanti hanno intenzione di fare un passo avanti nella direzione dell’investimento, ma che ancora hanno bisogno di nozioni, valutazioni e piena consapevolezza su quel che stanno per affrontare. La guida offre infatti spiegazioni semplici relativamente a impianto, normative, inverter, produzione, curve di produttività, abitudini di consumo, impianti condominiali e altro ancora. Partire di qui, insomma, è il modo migliore per affrontare in modo serio le proprie valutazioni di opportunità, cercando di capire come, tra risparmio in bolletta e detrazioni IRPEF, si possa considerare la spesa come un vero e proprio investimento di medio periodo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 11 2019
Link copiato negli appunti