Primo assaggio di WinXP per AMD64

Microsoft ha rilasciato una prima beta pubblica di Windows XP a 64 bit che può essere scaricata gratuitamente da tutti i possessori di PC basati su Athlon 64 o Opteron. In prova per un anno
Microsoft ha rilasciato una prima beta pubblica di Windows XP a 64 bit che può essere scaricata gratuitamente da tutti i possessori di PC basati su Athlon 64 o Opteron. In prova per un anno


Redmond (USA) – Microsoft offre per la prima volta a tutti i possessori di Athlon 64 e Opteron la possibilità di provare gratuitamente un’anteprima della versione a 64 bit di Windows XP. Sebbene il big di Redmond avesse già distribuito una versione beta di questo sistema operativo lo scorso ottobre, in occasione della Professional Developers Conference di Los Angeles, questa è la prima preview accessibile al largo pubblico.

Per scaricare l’immagine ISO od ottenere una copia su CD di Windows XP 64-Bit Edition for 64-Bit Extended Systems, gli utenti interessati devono completare una procedura d’iscrizione accessibile da questa pagina . L’anteprima, della dimensione di 450 MB e in lingua inglese, cesserà di funzionare dopo 360 giorni. Microsoft afferma che prossimamente renderà disponibili delle copie su CD in altre lingue, fra cui presumibilmente anche quella italiana.

Microsoft sottolinea come l’attuale versione di Windows XP 64-Bit Edition for 64-Bit Extended Systems giri solo sulle CPU con architettura AMD64, dunque non funzionerà con sistemi basati sui processi Itanium 2 di Intel .

Qualche tempo fa Microsoft ha reso disponibile un’ anteprima pubblica anche di Windows Server 2003 per Opteron: il colosso afferma che la preview è già stata richiesta da oltre 5.000 utenti.

Windows XP 64-Bit Edition, di cui Microsoft commercializzerà anche una versione per Itanium, viene proposto dall’azienda a chi necessita di una elevata potenza di calcolo, di sviluppare applicazioni per la progettazione e l’engineering ad alte prestazioni, di creare animazioni tridimensionali o di produrre video digitali.

Microsoft afferma che i processori Opteron sono particolarmente adatti per essere adottati in accoppiata con Windows Server 2003 sui server e con Windows XP sulle workstation. Il colosso prevede che gli Athlon64 verranno invece utilizzati in congiunzione con Windows XP sui PC desktop e sui notebook.

Come noto, sia Opteron che Athlon64 sono basati su di un’architettura x86 a 64 bit in grado di conservare la piena compatibilità con le applicazioni a 32 bit.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 02 2004
Link copiato negli appunti