Primo pacco per Office XP

Vestita da Babbo Natale, Microsoft ha portato un bel pacco anche per gli utenti di Office XP, ed ha promesso loro più stabilità, sicurezza e prestazioni


Redmond (USA) – Microsoft ha rilasciato il primo Service Pack per Office XP, un grosso aggiornamento contenente, fra gli altri, update di sicurezza e per la collaborazione.

Il Service Pack 1, scaricabile al momento solo in versione inglese, include un tool per facilitare la migrazione degli utenti verso SharePoint Team Services, lo strumento che offre ai gruppi di lavoro un supporto nella collaborazione e nello scambio delle informazioni via Web.

SharePoint Team Services è stata una delle maggiori novità di Office XP. Si tratta infatti della prima soluzione per portali di Microsoft che offre alle aziende la possibilità di reperire, condividere e distribuire più facilmente le informazioni. Questo pacchetto, che costituisce una vera e propria piattaforma di sviluppo, offre l’integrazione trasparente di un portale aziendale con Microsoft Office e con l’ambiente desktop di Windows, permettendo agli utenti aziendali di integrare nei loro processi collaborativi funzionalità di ricerca, gestione e condivisione dei documenti

Microsoft ha affermato che gli altri aggiornamenti contenuti in questo service pack si focalizzano soprattutto nell’ambito della sicurezza, delle prestazioni e della stabilità.

Il pacco è disponibile in diverse versioni, fra cui quella scaricabile via Web, quella ordinabile via CD e quella per amministratori di sistema. La versione italiana potrà essere scaricata, si presume fra poche settimane, dall’home page del sito ProductUpdates di Microsoft.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mi sbaglierò forse ma....
    ...nn vi è mai saltato alla testa il pensiero che questi bug di MS che permettono la diffusione dei Virus siano fatti apposta? Insomma se ci sono i Virus e se è kosi facile prendersene uno usando MS è logiko ke per ovviare a questo ci si kompri un bell'antivirus.....è solo un giro di soldi, questi imbecilli si lamentano tanto dei Virus in cirkolazione ma poi infondo infondo se nn esistessero ci perderebbero più soldi...sono kome le guerre di questi giorni, ci sono...fanno tante vittime...gente che muore di fame etc.....però permettono ai paesi più potenti di arrichirsi vendendo armi etc......notato kome l'economia americana si è rialzata ;) ?Arrivederci
  • Anonimo scrive:
    IE 5.5 SP1 molto piu' sano dei successivi (?)
    Leggevo oggi dell'ultimo baco (mega?) di IE 5.5/6qui segnalato (il 13 dic).Io ho "ancora" IE SP1.Mi sembra proprio che nessuna delle ultime grane di IE lo affliggano.- E' vero?- Perche', cosa e' stato introdotto nel SP2 -oltre che in IE 6?x il SP2 mi sembra proprio che e' stato necessario rilasciare bugfix, ecc.,subito dopo che e' uscito:e infatti e' stata un'altra ragione per me per non fare l'aggiornamento, x evitarmi "download continuo" !
  • Anonimo scrive:
    MINGHIAAAA MO' CI STA N'ALTRO BACAROZZO!
    l'altro ggionno ci stava quello della fotoOra un altro bacarozzo...Minghiaaa.....
  • Anonimo scrive:
    worms meno male che esiste
    Finalemente qualcuno à pensato afare un bel virus che intacca i pc windows i suoi server.. sapete ogni tanto serve una ripulita cmq se qualcuno lo avesse lo prego dimandarmelo alla seguente email: ls0ft@email.it
  • Anonimo scrive:
    Utonto ignorante invece di imprecare contro dio
    bill applica le patch e vivrai felice.
  • Anonimo scrive:
    MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
    raga onestamente scrivere un lamer-virus-script (non uso il termine virus visto che i virus veri sono ben altro) per win-outlook e diventata la moda del momento, di continuo si spargono queste infezioni (non di rado curo pc con due o tre infezioni contemporanee) e questo dimostra non la poca sicurezza dei prodotti MS ma solo la utontaggine di persone (alcune sono anche amministratori di rete )che dovrebbero lasciare l'uso del PC e scegliere qualcosa di più semplice - il pc della clementoni va bene.AI PRESO IL VIRUS SEI UN UTONTO non dirlo in giro non e una cosa di cui vantarsi (aggiungento por.. bill), perche e solo colpa tua sei utonto ignorante.
    • Anonimo scrive:
      Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO

      AI PRESO IL VIRUS SEI UN UTONTO non dirlo in
      giro non e una cosa di cui vantarsi
      (aggiungento por.. bill), perche e solo
      colpa tua sei utonto ignorante.Penso di non essere un "utonto", tant'è vero che sono un programmatore c professionista (anche se ciò non vuol dir nulla), e vorrei rispondere alla tua affermazione. La tua arroganza è stellare. L'ignoranza non è una colpa, non puoi andare a dire all'utente autodidatta, che cerca di imparare ad usare il pc, che deve darsi all'ippica: è controproducente. anche a te sarà capitato di fare cazzate con il pc, non penso che tu sia "nato imparato"...
    • Anonimo scrive:
      Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
      E' bello sentire parlare di ignoranza da uno che non conosce nè grammatica nè ortografia..Magari qualche utonto questa bella figura non l'avrebbe mai fatta..Prima di dare dell'ignorante a qualcuno, impara almeno a maneggiare l'italiano.
      • Anonimo scrive:
        Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
        - Scritto da: Utonto vero
        E' bello sentire parlare di ignoranza da uno
        che non conosce nè grammatica nè
        ortografia..
        Magari qualche utonto questa bella figura
        non l'avrebbe mai fatta..il verme che gli trafora il pc si
        Prima di dare dell'ignorante a qualcuno,
        impara almeno a maneggiare l'italiano.infatti tu curi l'italiano perchè sei utonto io sono un esssperttto non scrivo come te ma certo la fattura che ti presento ogni volta che ti disinfesto il pc e grassa per uno che non sa scrivvvere in italianoooool'utonto del sabato mattina non avendo altri argomenti tira fuori la grammatica bravo fes..
        • Anonimo scrive:
          Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
          - Scritto da: fe...
          il verme che gli trafora il pc si ????????!!???!!?!?(sarebbe una battuta,vero?)
          infatti tu curi l'italiano perchè sei utonto
          io sono un esssperttto non scrivo come te ma
          certo la fattura che ti presento ogni volta
          che ti disinfesto il pc e grassa per uno che
          non sa scrivvvere in italianooooo1)In tutta la mia vita non ho mai pensato di trovarmi davanti a uno che se ne intende, quando afferma di essere un esperto.Com'è che li chiamate questi tipi in gergo..LAMERS?2)Fino ad oggi non ho mai perso nè worms, nè virus, ma se dovesse succedere preferirei riformattare tutto, piuttosto che chiamare uno che afferma di essere un esperto.
          l'utonto del sabato mattina non avendo altri
          argomenti tira fuori la grammatica bravo
          fes..L'utonto si fa beffe di chi pensa che l'unica forma di sapere degna di considerazione sia costituita dagli stupidissimi protocolli che regolano la rete.Probabilmente a scuola ti avranno chiamato ignorante talmente tante volte, che adesso non ti pare vero poter insultare qualcuno.Calma pure il tuo bruciore, chiamami IGNORANTE.
      • Anonimo scrive:
        Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
        utonto dimenticavo se mi dai la tua mail ti mando un vermetto che ti agggiungge tutte le doppie ai testi che scrivi e corrreggggi in word
    • Anonimo scrive:
      Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
      ahahah l'ignorante pare sia tu visto che ignori COME tali worm (non sono vorus ma worm almeno chiamali col loro nome) si trasmettano, purtroppo i recenti bug di autluc e internet exploiter per non parlare di IIS (che schifo e lo chiamano pure web server) rendono l'utente assolutamente innocente in merito alla diffusione di detti wormla colpa e' usare robaccia micro$oft poi io sono dell'idea che ognuno ha quello che si merita, divertitevi con i sicurissssssimi prodotti MS
    • Anonimo scrive:
      Re: MI o PRESO IL VIRUS SONO UN UTONTO
      - Scritto da: utonti
      raga onestamente scrivere un
      lamer-virus-script (non uso il termine virus
      visto che i virus veri sono ben altro) per
      win-outlook e diventata la moda del
      momento, di continuo si spargono queste
      infezioni (non di rado curo pc con due o tre
      infezioni contemporanee) e questo dimostra
      non la poca sicurezza dei prodotti MS ma
      solo la utontaggine di persone (alcune sono
      anche amministratori di rete )che dovrebbero
      lasciare l'uso del PC e scegliere qualcosa
      di più semplice - il pc della clementoni va
      bene.

      AI PRESO IL VIRUS SEI UN UTONTO non dirlo in
      giro non e una cosa di cui vantarsi
      (aggiungento por.. bill), perche e solo
      colpa tua sei utonto ignorante.io sono fortunato , non ho preso il virus , ma TE SEI UN CAFONE IGNORANTE che dici agli altri di non usare il pc perchè non competenti , ma a scuola ci sei andato? perchè non sei stato a casa? tanto sei nato gia' SOTUTTOIO mavàdavia....
  • Anonimo scrive:
    Outlook e VBscript
    Qualcuno potrebbe essere cosi' gentile da spiegarmi A COSA SERVE vb script e QUANTI NE FANNO USO ???Per Microsoft serve sicuramente per certificare l'integrabilita' dei suoi prodotti office, ma NELLA PRATICA, cosa e chi si serve di questo basic??Mah... e' proprio vero che il bestione ferito sta raccogliendo tutte le forze per non soccombere..E c'e' qualcuno che pensa utente linux=virus writerMa dai... oggi e' venerdi'! Stasera ce ne andiamo tutti a ballare, a ubriacarci, al cinema, a divertirci, perche' sollevare polemiche tediose e sterili?Ciao a tutti,Konrad
    • Anonimo scrive:
      Re: Outlook e VBscript
      - Scritto da: Konrad
      Qualcuno potrebbe essere cosi' gentile da
      spiegarmi A COSA SERVE vb script e QUANTI NE
      FANNO USO ???

      Per Microsoft serve sicuramente per
      certificare l'integrabilita' dei suoi
      prodotti office, ma NELLA PRATICA, cosa e
      chi si serve di questo basic??
      Ma che razza di ragionamento è???
      Mah... e' proprio vero che il bestione
      ferito sta raccogliendo tutte le forze per
      non soccombere..

      E c'e' qualcuno che pensa

      utente linux=virus writerMai detto questo, lo ripeto.. Non è certo una associazione automatica, ci mancherebbe!!Ho solo detto che mi viene il sospetto (legittimo, se permetti) che se si vuole creare danno è più facile, più conveniente, più eclatatante, più utile alla causa del freeOS (e di fanatici ce ne sono quanti ne vuoi!!) fare virus per i sistemi Microsoft che per QNX o FreeBSD o Linux..Se rileggi bene quello che ho scritto, ho detto che una piattaforma molto diffusa è soggetta ad installazioni poco accorte o addirittura errate..Io personalmente non ho MAI avuto problemi di worm o attacchi sulle mie reti con i tanti schifosi Windows NT e 2000... Sarà solo fortuna???

      Ma dai... oggi e' venerdi'! Stasera ce ne
      andiamo tutti a ballare, a ubriacarci, al
      cinema, a divertirci, perche' sollevare
      polemiche tediose e sterili?
      Ciao a tutti,
      KonradOk..Non ti ubriacare troppo, altrimenti al tuo primo post di lunedi ti facciamo la prova del palloncino!!CIAO!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        Ho solo detto che mi viene il sospetto (legittimo, se permetti) che se si vuole creare danno è più facile, più conveniente, più eclatatante, più utile alla causa del freeOS (e di fanatici ce ne sono quanti ne vuoi!!) fare virus per i sistemi Microsoft che per QNX o FreeBSD o Linux..come dici tu "ma che ragionamento è??"ma a te sembra che uno lavora su FreeOS si metta a fare virus su microsoft per distruggerlo e poter vedere il suo software preferito diffondersi nel mondo???Roba da James Bond!Se ben ricordo i bimbi israeliani che hanno sparacchiato nel mondo il virus all'inizio del mese lo hanno fatto su Microsoft per queste ragioni:1) tutti hanno mircosoft, se vuoi spaccare qualcosa spacca la cosa piu' grossa (e questa cosa dovrebbe far pensare Microsoft del fatto che la responsabilità che essi hanno nei confronti dei dati dei loro utenti è ENORME)2) loro avevano microsoft (piratato quasi sicuramente) e hanno imparato a fare gli stupidotti su quello,3) della "battaglia per il controllo del mondo" tra Win e FreeOS non gliene fregava niente.. erano preoccupati della battaglia che avevano intrapreso con un altro gruppo di ragazzini a far vedere chi ce l'aveva piu' grosso (il virus ovviamente!)Secondo me un VirusMaker su Microsoft è un utente Microsoft.Buon Natale
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        Grazie per la risposta, ora riformulo meglio i ragionamenti:Il problema e' che certe funzionalita' accessorie al vbscript sono il punto debole all'architettura M$. Moltissimi virus si appoggiano su queste funzioni accessorie (una per tutte la macro autoexec).In pratica io mi chiedevo l'utilita' di queste funzioni, dal momento che ne' io ne' tutte le persone che conosco abbiamo mai scritto una macro in un documento word, o dentro una mail con outlook.A cosa servono se nessuno ne fa uso?Se affermo che di tutte le funzionalita' offerte da un Word, il 98% degli utenti ne usa il 10% tu mi crederesti?Io continuo a pensarla cosi': per vendere aggiungi features ai tuoi prodotti, ma alla fine di quelle features ne utilizzi il 10%(realmente utile).Il restante 90% rimane li'... in attesa che qlcuno vi scopra un comportamento anomalo interessante...Ciao,Konrad.
    • Anonimo scrive:
      Re: Outlook e VBscript
      A COSA SERVE VBASIC DI AUTLUC?NON NE HO LA MIMINA IDEA!!!sicuramente pero' è uno strumento di flessibilità in piu' dello strumento mail...e come tale è positivo e non negativo ... è negativo il fatto che sia stato progettato senza pensare troppo alle falle di sicurezza e sia diventato la strada principale per diffondere i virus... (a meno che questo non fosse esattamente lo scopo per cui è stato introdotto, ammetto che questa allusione è estremamente cattiva e sicuramente falsa)Il problema è come vengono fatte le cose e non lo strumento in se'.Ah io sono utente windows.... solo perchè la scelta aziendale è Win.
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        Concordo e sottoscrivo.Ciao,K.- Scritto da: Linuz
        A COSA SERVE VBASIC DI AUTLUC?
        NON NE HO LA MIMINA IDEA!!!

        sicuramente pero' è uno strumento di
        flessibilità in piu' dello strumento
        mail...e come tale è positivo e non negativo
        ... è negativo il fatto che sia stato
        progettato senza pensare troppo alle falle
        di sicurezza e sia diventato la strada
        principale per diffondere i virus... (a meno
        che questo non fosse esattamente lo scopo
        per cui è stato introdotto, ammetto che
        questa allusione è estremamente cattiva e
        sicuramente falsa)
        Il problema è come vengono fatte le cose e
        non lo strumento in se'.

        Ah io sono utente windows.... solo perchè la
        scelta aziendale è Win.
    • Anonimo scrive:
      Re: Outlook e VBscript
      - Scritto da: Konrad
      Qualcuno potrebbe essere cosi' gentile da
      spiegarmi A COSA SERVE vb script e QUANTI NE
      FANNO USO ???senza vb script e più diffusamente senza javascript il web continuerebbe ad essere del semplice testo statico.
      Per Microsoft serve sicuramente per
      certificare l'integrabilita' dei suoi
      prodotti office, ma NELLA PRATICA, cosa e
      chi si serve di questo basic??e un linguaggio di script come ne esistono tanti ed inoltre e molto usato anche in ambito amministrativo ecc.. inoltre e il linguaggio principe per l'asp
      Mah... e' proprio vero che il bestione
      ferito sta raccogliendo tutte le forze per
      non soccombere..

      E c'e' qualcuno che pensa

      utente linux=virus writer

      Ma dai... oggi e' venerdi'! Stasera ce ne
      andiamo tutti a ballare, a ubriacarci, al
      cinema, a divertirci, perche' sollevare
      polemiche tediose e sterili?
      Ciao a tutti,
      Konradinfine non sapevi cosa scrivere e ai aggiunto un po di cagate complimenti
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        - Scritto da: utonto


        senza vb script e più diffusamente senza
        javascript il web continuerebbe ad essere
        del semplice testo statico.Il mio discorso riguardava i software locali, non la navigazione in rete.

        e un linguaggio di script come ne esistono
        tanti ed inoltre e molto usato anche in
        ambito amministrativo ecc.. inoltre e il
        linguaggio principe per l'aspnon ti contraddico ma torno a ripetere che mi riferisco al software locale (outlook e le sue anteprime, word e le sue macro autoexec, NON IE e browser)

        infine non sapevi cosa scrivere e ai
        aggiunto un po di cagate complimentiGrazie per i complimenti.Aloha,K.
        • Anonimo scrive:
          Re: Outlook e VBscript
          - Scritto da: Konrad


          - Scritto da: utonto





          senza vb script e pi?diffusamente senza

          javascript il web continuerebbe ad essere

          del semplice testo statico.

          Il mio discorso riguardava i software
          locali, non la navigazione in rete.
          ma scusa tutti vogliono personalizzare i programmi che si utilizzano piu di frequente e quindi per sodisfare a cio cosa gli ha messo MS (sotto richiesta degli stessi utenti ribadisco) un motore di scripting in moda da personalizzarsi le caratteristiche.(progr. in proprio oppure aquistando utiliti gia fatte)quindi che volete de più



          e un linguaggio di script come ne esistono

          tanti ed inoltre e molto usato anche in

          ambito amministrativo ecc.. inoltre e il

          linguaggio principe per l'asp

          non ti contraddico ma torno a ripetere che
          mi riferisco al software locale (outlook e
          le sue anteprime, word e le sue macro
          autoexec, NON IE e browser)




          infine non sapevi cosa scrivere e ai

          aggiunto un po di cagate complimenti

          Grazie per i complimenti.
          Aloha,
          K.
          sempre pronto a fare i miei complimenti a tutti gli utonti che scrivono senza sapere cosa si nasconde sotto er buco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        tutti scrivono cagate prima o poi
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript

        senza vb script e più diffusamente senza
        javascript il web continuerebbe ad essere
        del semplice testo statico.mai sentito parlare di php??
        e un linguaggio di script come ne esistono
        tanti ed inoltre e molto usato anche in
        ambito amministrativo ecc.. inoltre e il
        linguaggio principe per l'aspbella cagata l'asp complimenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Outlook e VBscript
      - Scritto da: Konrad
      Qualcuno potrebbe essere cosi' gentile da
      spiegarmi A COSA SERVE vb script e QUANTI NE
      FANNO USO ???....
      E c'e' qualcuno che pensa

      utente linux=virus writerIo penso che ad un normale utente di Linux farebbe schifo soltanto leggere il manuale del VB! Mi vengono i brividi al solo pensiero! Figuriamoci scrivere sti worm!!Ciao! S.
      • Anonimo scrive:
        Re: Outlook e VBscript
        - Scritto da: S.L.
        Io penso che ad un normale utente di Linux
        farebbe schifo soltanto leggere il manuale
        del VB! Mi vengono i brividi al solo
        pensiero! Figuriamoci scrivere sti worm!!

        Ciao! S.'nfatti qlcun altro su un post sostenenva la tesi che la maggior parte dei vw sono untenti windoze.ciaoK.
    • Anonimo scrive:
      Re: Outlook e VBscript

      E c'e' qualcuno che pensa

      utente linux=virus writerchi lo pensa non ha capito nulla della psicologia di un linuxaro, esso ha talmente ribrezzo ad usare roba micro$oft che non coderebbe mai qualcosa che gira sotto uindous neanche un viruspoi figurati se un programmatore serio si mette a codare virus, e' roba da ragazzini; inoltre vorrei smentire l'opinione diffusa che non esistano virus per linux perche' chi scrive i virus sono linuxari, in realta' non esistono virus per linux perche' grazie al sistema dei permessi e altre cosette che linux ha e windogs si sogna scrivere un virus per linux e' quasi impossibile anzi ne sono stati 'teorizzati' 3 ma mai realizzati visto che un virus del genere si aggirerebbe intorno ai 100Mbyte come grandezza ;)
  • Anonimo scrive:
    Tanto rumore per nulla
    E' così difficile avere un buon antivirus aggiornato sul proprio PC????Se andate a leggere bene, sia Symantec che Trend Micro hanno già incluso questo virus nei loro file di impronte virali.Ma certo, dimenticavo, Linux e BSD sono virus-free...Chissà perchè...Certo che a vedere le crociate anti-Microsoft che si scatenano nei forum di PI, non mi viene difficile pensare che ci sia chi non si accontenta di insulti vari (tipo utonto, winzozz ecc..) ma che passi ad altro, tipo attacchi e virus..Con questo voglio dire, lo ripeto per l'ennesima volta, che l'utente Linux o BSD è notoriamente MOLTO più preparato dell'utente medio che utilizza prodotti Microsoft, ed è giusto che sia così..Spesso però abilità e passione vengono utilizzate in maniera sbagliata per delle assurde guerre di religione.Io penso che se la maggior parte delle persone che scrivono qui e che amano alla follia i sistemi Linux fossero in grado di realizzare virus o attacchi per sistemi Microsoft, lo farebbero senza pensarci neanche 10 secondi!!!Ma ragioniamo, per favore...Outlook, per esempio, è indubbiamente il client di posta più diffuso al mondo..Se io voglio realizzare un virus, che faccio? Mi studio le vulnerabilità di Outlook o di un client di posta che non utilizza nessuno?????Se voglio colpire un Web server, quale miglior bersaglio di IIS? E' molto diffuso, viene installato nella maggior parte delle volte in configurazione di default ed in più è della ODIATA Microsoft..Io sono strasicuro che anche i software per Linux o BSD hanno delle vulnerabilità, però a chi sviluppa virus o attachi non importa un bel niente di sfruttare tali buchi, perchè non fa notizia, perchè andrebbe contro la diffusione dei free OS, e perchè in fondo non fai un dispetto a nessuno. Vuoi mettere... Rompere i cosiddetti a quello sporco capitalista di Gates???? Dà troppo gusto!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla

      Io penso che se la maggior parte delle
      persone che scrivono qui e che amano alla
      follia i sistemi Linux fossero in grado di
      realizzare virus o attacchi per sistemi
      Microsoft, lo farebbero senza pensarci
      neanche 10 secondi!!!cazzate, vedi noi (utenti *nix) siamo cresciuti con la netettiquette...a differenza di molti imbecili...e poi mica e difficile programmare in visual basic...certe macro che ho scritto...;-0)non e che non siamo in grado...solo che perche farlo ??? c'e gia tanta gente che ci pensa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        il tono della tua risposta è più che sufficiente per confermare quello che ho detto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla

          il tono della tua risposta è più che
          sufficiente per confermare quello che ho
          detto...quando dicevo macro intendevo macro produttive non virus, in generale..lasciamo stare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      Non esageriamo!Non tutti gli ut. UNIX (in generale) attaccano siti con win; nè chi programma in UNIX (esistono anche programmatori in win) decide di fare worm etc. per colpire prodotti M$.Vero che si può dire che UNIX non implica hack, ma hack implica UNIX; per svariati motivi.Poi, cero è vero che da parte di chi ama lo UNIX, i prodotti M$ stiano stretti, a cominciare da win.Vero che è l'o.s. più diffuso; ma concludere che per questo è il più bug-ato, è scorretto.Outlook è sicuramente il client più diffuso, ma ha tante falle da ritenere che vi è una pessima impostazione della filosofia costruttiva del sw alla base.In ambito UNIX, poi i client e-mail sono talmente tanti, soprattutto grazie all'open source, che questi problemi non si pongono: se ve nè uno costruito male, si considera un'altro; poi la filosofia open fà accorgere subito (generalmente) se il sw è male impostato.Dicasi la stessa cosa per iis, ha una quantità di falle impressionanti, ed il numero alto non è dovuto all'antipatia nei confronti di M$.Certo anche in UNIX esistono i bug del sw, però sono generalmente inferiori a quelli analoghi dei prodotti per win (Apache conta mi sembra in tot. 6 bug, iis oltre 60: c'è qualcosa in iis che non và evidentemente).Forse in ambito UNIX vi è chi sfrutta le (numerose) vulnerabilità dei prodotti per win, per farne una guerra di religione; tuttavia sarebbe da considerare ormai la sicurezza non come optional, ma come una necessità di base del sw.Purtroppo M$ la pensa diversamente e invece di riconsiderare la politica del suo sw, magari facendo sw più difficile, visto che l'eccessiva facilità è proprio il punto debole di win, se la prende con chi sforna virus e worm, con chi buca i siti: ciò lascia trasparire il pensiero M$. La sicurezza non è essenziale, e chi la mina è un delinquente, l'importante è l'usabilità del prodotto. Poi se cammino con una macchina che può sbracarsi da un minuto all'altro poco importa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        - Scritto da: BSD_like
        Non esageriamo!
        Non tutti gli ut. UNIX (in generale)
        attaccano siti con win; nè chi programma in
        UNIX (esistono anche programmatori in win)
        decide di fare worm etc. per colpire
        prodotti M$.Non mi sembra di aver detto questo...
        Vero che si può dire che UNIX non implica
        hack, ma hack implica UNIX; per svariati
        motivi.
        Poi, cero è vero che da parte di chi ama lo
        UNIX, i prodotti M$ stiano stretti, a
        cominciare da win.
        Vero che è l'o.s. più diffuso; ma concludere
        che per questo è il più bug-ato, è
        scorretto.No, affatto.. E' una semplice considerazione statistica...
        Outlook è sicuramente il client più diffuso,
        ma ha tante falle da ritenere che vi è una
        pessima impostazione della filosofia
        costruttiva del sw alla base.
        In ambito UNIX, poi i client e-mail sono
        talmente tanti, soprattutto grazie all'open
        source, che questi problemi non si pongono:
        se ve nè uno costruito male, si considera
        un'altro; poi la filosofia open fà accorgere
        subito (generalmente) se il sw è male
        impostato.No, secondo me è il frutto di uno studio molto approndito del client mirato a sfruttare in maniera fraudolenta alcuni meccanismi che in origine erano stati implementati per facilitare l'utilizzo del software stesso (intento lodevole, non trovi?)
        Dicasi la stessa cosa per iis, ha una
        quantità di falle impressionanti, ed il
        numero alto non è dovuto all'antipatia nei
        confronti di M$.Noooo... E a che cosa, scusa???
        Certo anche in UNIX esistono i bug del sw,
        però sono generalmente inferiori a quelli
        analoghi dei prodotti per win (Apache conta
        mi sembra in tot. 6 bug, iis oltre 60: c'è
        qualcosa in iis che non và evidentemente).Può anche essere,
        Forse in ambito UNIX vi è chi sfrutta le
        (numerose) vulnerabilità dei prodotti per
        win, per farne una guerra di religione;
        tuttavia sarebbe da considerare ormai la
        sicurezza non come optional, ma come una
        necessità di base del sw.Quando si è così esposti ad un assalto cieco e rabbioso da parte di migliaia di ottimi (ci tengo a sottolinearlo) programmatori che oltretutto si scambiano info e pareri GRATIS solo a scopo distruttivo, è difficile parare tutti i colpi.
        Purtroppo M$ la pensa diversamente e invece
        di riconsiderare la politica del suo sw,
        magari facendo sw più difficile, visto che
        l'eccessiva facilità è proprio il punto
        debole di win, se la prende con chi sforna
        virus e worm, con chi buca i siti: ciò
        lascia trasparire il pensiero M$. La
        sicurezza non è essenziale, e chi la mina è
        un delinquente, l'importante è l'usabilità
        del prodotto. Poi se cammino con una
        macchina che può sbracarsi da un minuto
        all'altro poco importa.Capisco.. Quindi se vengono in casa mia e mi derubano, la polizia arresta me perchè non ho fatto abbastanza per proteggermi oppure perchè ho un antifurto troppo facile da inserire e disinserire (e quindi facilito i ladri ben forniti di attrezzature sofisticate per disinserire l'allarme)..Strano come modo di intendere i fatti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          Non vorrei entrare su opinioni se classificare come furti etc. l'intrusione o la devastazione di sistemi informatici.Ciò su cui però devi convenire è che la politica M$ è sempre stata quella (almeno da quando ha creato win) di favorire l'usabilità a scapito del resto.Un sw ed a maggior ragione un o.s. perfetto: stabile, sicuro, performante e facile non esiste è un'utopia; generalmente (BSD a parte) gli o.s. sono frutto di compromessi e così il sw.E' chiaro che per far pendere la bilancia del suo sw dalla parte dell'usabilità la M$ l'ha fatto in questi anni a scapito del resto, sicurezza in primis. Qualcosa alla M$ si è mosso ultimamente in questi mesi, ma principalmente in ambito server; anche se xp rappresenta un punto migliore in tal senzo anche dal lato desktop.Rimane il fatto che alla M$ prediligono di un sw e a maggior ragione di un'o.s. la sua usabilità, anche a costo di sacrificare (comè inevitabile) la parte più propriamente tecnica di un sw.Ciò costituisce un'ottima falla per chi vuole bucare, etc, sistemi M$.Alla M$ dispongono di ottime menti, provenienti anche dal mondo UNIX open e closed, possibile che in ambito UNIX questi facessero ottimi prodotti e alla M$ invece scadenti? No, evidentemente è diversa la filosofia costruttiva del sw, perchè rivolto a scopi diversi; però ciò poi ha la sua contropartita.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          Mi dimenticavo.La maggioranza di virus, etc. e d'attacchi ai siti, sfrutta bug o risorse di win che sono stati creati (i bug involontariamente) per la facilità d'uso del sistema.E in ciò dici il vero.daltronde anche su Linux, se consideri le distro più diffuse come Red Hat, SuSe, Mandrake etc., e non Slack o Debian; ti accorgerai che il 70% dei bug delle prime distro è dovuto a tool che facilitano l'ut.E' inevitabile, la facilità porta più bug al sistema.Il vantaggio (almeno per chi sa usarlo) in Linux anche con le distro come Red Hat, è che se vuole l'esperto né può fare a meno; in win essendo stato impostato per essere usato anche senza conoscenze informatiche, no!
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          - Scritto da: decoder68
          Capisco.. Quindi se vengono in casa mia e mi
          derubano, la polizia arresta me perchè non
          ho fatto abbastanza per proteggermi oppure
          perchè ho un antifurto troppo facile da
          inserire e disinserire (e quindi facilito i
          ladri ben forniti di attrezzature
          sofisticate per disinserire l'allarme)..
          Strano come modo di intendere i fatti...Se ti vai a leggere la legge su privacy e protezione dati... dice proprio cosi' ;-)siamo (siete) in ItaliaCia'
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      - Scritto da: decoder68
      E' così difficile avere un buon antivirus
      aggiornato sul proprio PC????Boh...
      Se andate a leggere bene, sia Symantec che
      Trend Micro hanno già incluso questo virus
      nei loro file di impronte virali.
      Ma certo, dimenticavo, Linux e BSD sono
      virus-free...Non e' esatto. Diciamo che se usati bene un virus non puo' fare danni...
      Chissà perchè...Boh, i vengono in mente cose come maggior controllo globale dei sorgenti, controllo sugli acessi, possibilita' di controllo "reale" di quello che succede nel sistema.... probabilmente potrei andare avanti fino a domani mattina.
      Certo che a vedere le crociate
      anti-Microsoft che si scatenano nei forum di
      PI, non mi viene difficile pensare che ci
      sia chi non si accontenta di insulti vari
      (tipo utonto, winzozz ecc..) ma che passi ad
      altro, tipo attacchi e virus..Mi stai insultando?
      Con questo voglio dire, lo ripeto per
      l'ennesima volta, che l'utente Linux o BSD è
      notoriamente MOLTO più preparato dell'utente
      medio che utilizza prodotti Microsoft, ed è
      giusto che sia così..Giusto? L'ignoranza e' giusta? Da quando?
      Spesso però abilità e passione vengono
      utilizzate in maniera sbagliata per delle
      assurde guerre di religione.???
      Io penso che se la maggior parte delle
      persone che scrivono qui e che amano alla
      follia i sistemi Linux fossero in grado di
      realizzare virus o attacchi per sistemi
      Microsoft, lo farebbero senza pensarci
      neanche 10 secondi!!!Mi stai isultando.Chiariamo, se tu usi sistemi bacati te la devi prendere con te stesso che li hai scelti, o tutt'al + con chi te li ha venduti spacciandoli per buoni. A me personalmente non mi interessa. Mi interessa solo quando i tuoi bachi arrivano a scassare le palle a me intasando la rete o mandandomi delle mail senza ne capo ne coda. Ma la cosa finisce li. Reputo che lavorare gia' mi porta via tempo che potrei dedicare a farmi i fatti miei figurati se ho voglia di ritornare a casa accendere il PC, bootare su un SO spazzatura e mettermi a pensare "cosa posso fare oggi al fesso utente win*"? Pensi veramente di valere cosi' tanto?
      Ma ragioniamo, per favore...
      Outlook, per esempio, è indubbiamente il
      client di posta più diffuso al mondo..
      Se io voglio realizzare un virus, che
      faccio? Mi studio le vulnerabilità di
      Outlook o di un client di posta che non
      utilizza nessuno?????Perche' dovrei farlo? Che mi frega del tuo autluc?
      Se voglio colpire un Web server, quale
      miglior bersaglio di IIS? E' molto diffuso,
      viene installato nella maggior parte delle
      volte in configurazione di default ed in più
      è della ODIATA Microsoft..boh, forse e' anche molto piu' bacato e attaccabile di altri che sono piu' diffusi
      Io sono strasicuro che anche i software per
      Linux o BSD hanno delle vulnerabilità, però
      a chi sviluppa virus o attachi non importa
      un bel niente di sfruttare tali buchi,
      perchè non fa notizia, perchè andrebbe
      contro la diffusione dei free OS, e perchè
      in fondo non fai un dispetto a nessuno. Vuoi
      mettere... Rompere i cosiddetti a quello
      sporco capitalista di Gates???? Dà troppo
      gusto!!!
      Ok. Adesso ho capito. Sei semplicemente paranoico.Noi cosacchi del free software vogliamo abbattere l'ignobile libero mercato che permette libere scelte e fa tanto bene agli utenti.Queste idee ti vengono in mente saltuariamente oppure ogni volta che devi resettare la tua macchina libera, capitalista e moderna?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        - Scritto da: Dixie


        - Scritto da: decoder68

        E' così difficile avere un buon antivirus

        aggiornato sul proprio PC????

        Boh...Non è difficile...Te lo assicuro..


        Se andate a leggere bene, sia Symantec che

        Trend Micro hanno già incluso questo virus

        nei loro file di impronte virali.

        Ma certo, dimenticavo, Linux e BSD sono

        virus-free...

        Non e' esatto. Diciamo che se usati bene un
        virus non puo' fare danni...


        Chissà perchè...

        Boh, i vengono in mente cose come maggior
        controllo globale dei sorgenti, controllo
        sugli acessi, possibilita' di controllo
        "reale" di quello che succede nel
        sistema.... probabilmente potrei andare
        avanti fino a domani mattina.
        No, dai, stasera è meglio che esci e ti svaghi un pò....

        Certo che a vedere le crociate

        anti-Microsoft che si scatenano nei forum
        di

        PI, non mi viene difficile pensare che ci

        sia chi non si accontenta di insulti vari

        (tipo utonto, winzozz ecc..) ma che passi
        ad

        altro, tipo attacchi e virus..

        Mi stai insultando?Coda di paglia???


        Con questo voglio dire, lo ripeto per

        l'ennesima volta, che l'utente Linux o
        BSD è

        notoriamente MOLTO più preparato
        dell'utente

        medio che utilizza prodotti Microsoft, ed
        è

        giusto che sia così..

        Giusto? L'ignoranza e' giusta? Da quando?Ma tu guarda... Quello che voleva essere un complimento ti fa pure inca##are?Non puoi mica pretendere che TUTTI conoscano nei minimi dettagli le caratteristiche di un S.O.E poi, scusa, se io spendo dei soldi per del software, ci faccio quello che cavolo mi pare!!!!!!!


        Spesso però abilità e passione vengono

        utilizzate in maniera sbagliata per delle

        assurde guerre di religione.

        ???
        Dai, che hai capito benissimo, non fare il finto tonto, non ti si addice...

        Io penso che se la maggior parte delle

        persone che scrivono qui e che amano alla

        follia i sistemi Linux fossero in grado di

        realizzare virus o attacchi per sistemi

        Microsoft, lo farebbero senza pensarci

        neanche 10 secondi!!!

        Mi stai isultando.Di nuovo la coda di paglia che si incendia!!! Leggi bene cosa ho scritto!!!
        Chiariamo, se tu usi sistemi bacati te la
        devi prendere con te stesso che li hai
        scelti, o tutt'al + con chi te li ha venduti
        spacciandoli per buoni. A me personalmente
        non mi interessa. Mi interessa solo quando i
        tuoi bachi arrivano a scassare le palle a me
        intasando la rete o mandandomi delle mail
        senza ne capo ne coda. Ma la cosa finisce
        li. Reputo che lavorare gia' mi porta via
        tempo che potrei dedicare a farmi i fatti
        miei figurati se ho voglia di ritornare a
        casa accendere il PC, bootare su un SO
        spazzatura e mettermi a pensare "cosa posso
        fare oggi al fesso utente win*"? Pensi
        veramente di valere cosi' tanto?Non me ne può strafregare di meno cosa pensi di me... Per il tono che usi nei miei confronti, per me vali meno di zero....


        Ma ragioniamo, per favore...

        Outlook, per esempio, è indubbiamente il

        client di posta più diffuso al mondo..

        Se io voglio realizzare un virus, che

        faccio? Mi studio le vulnerabilità di

        Outlook o di un client di posta che non

        utilizza nessuno?????

        Perche' dovrei farlo? Che mi frega del tuo
        autluc?Ripeto il concetto... Chi se ne strafrega del tuo pensiero.. So solo che c'è gente che invece ci si diverte!!!


        Se voglio colpire un Web server, quale

        miglior bersaglio di IIS? E' molto
        diffuso,

        viene installato nella maggior parte delle

        volte in configurazione di default ed in
        più

        è della ODIATA Microsoft..

        boh, forse e' anche molto piu' bacato e
        attaccabile di altri che sono piu' diffusiPensala come ti pare...


        Io sono strasicuro che anche i software
        per

        Linux o BSD hanno delle vulnerabilità,
        però

        a chi sviluppa virus o attachi non importa

        un bel niente di sfruttare tali buchi,

        perchè non fa notizia, perchè andrebbe

        contro la diffusione dei free OS, e perchè

        in fondo non fai un dispetto a nessuno.
        Vuoi

        mettere... Rompere i cosiddetti a quello

        sporco capitalista di Gates???? Dà troppo

        gusto!!!



        Ok. Adesso ho capito. Sei semplicemente
        paranoico.
        Noi cosacchi del free software vogliamo
        abbattere l'ignobile libero mercato che
        permette libere scelte e fa tanto bene agli
        utenti.
        Queste idee ti vengono in mente
        saltuariamente oppure ogni volta che devi
        resettare la tua macchina libera,
        capitalista e moderna?No, alla luce dei movimenti anti-globalizzazione che si vanno diffondendo, penso sia un sospeto più che legittimo...Se sei capace di spaccare un Mac Donald's, di mettere a ferro e fuoco una città, anche scrivere virus contro il maiale capitalista di Gates è legittimo...Con questo NON VOGLIO DIRE che chi usa Linux è un No-Global!!!! Spero sia chiaro!!!Anche perchè, caro il mio polemico Dixie, sul mio PC ho sia Windows XP che Linux Mandrake 8.1.Quindi non sono un fazioso polemico come tu hai dimostrato di essere.Ti saluto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          non so se sono + deficente io a leggere le vostre ca*.* o voi che le scrivete ... mha! e pensare che c'è chi non sa se stasera magerà ... fanc... a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla

      mettere... Rompere i cosiddetti a quello
      sporco capitalista di Gates???? Dà troppo
      gusto!!!Gli script kids non rompono le cosiddette a Gates, ma a dei poveri disgraziati che cercano di lavorare. Ergo -
      script kids tutti in galera, per la gioia dei galeotti che hanno taaanto bisogno di compagnia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      - Scritto da: decoder68
      Ma certo, dimenticavo, Linux e BSD sono
      virus-free...
      Chissà perchè...perche' il sistema e' meno prono ad essere sfruttato per queste cose, c'e' meno automazione, c'e' molta piu' varieta' di piattaforme, c'e' molta piu' competenza nella gente che lo usa.
      Certo che a vedere le crociate
      anti-Microsoft che si scatenano nei forum di
      PI, non mi viene difficile pensare che ci
      sia chi non si accontenta di insulti vari
      (tipo utonto, winzozz ecc..) ma che passi ad
      altro, tipo attacchi e virus..
      Con questo voglio dire, lo ripeto per
      l'ennesima volta, che l'utente Linux o BSD è
      notoriamente MOLTO più preparato dell'utente
      medio che utilizza prodotti Microsoft, ed è
      giusto che sia così..
      Spesso però abilità e passione vengono
      utilizzate in maniera sbagliata per delle
      assurde guerre di religione.ah ecco quindi se il vostro sistema e' pieno di virus e' colpa nostra.. te pareva.. e' sempre colpa nostra. Se outlook e' bacato e' colpa nostra. Se IIS fa schifo e' colpa nostra. Se windows crasha e' colpa nostra (lo dice anche bill nell'intervista alla cinna 15enne). Se la tua ragazza ti molla e' colpa nostra. Se la tazza del water e' sporca e' colpa nostra.
      Io penso che se la maggior parte delle
      persone che scrivono qui e che amano alla
      follia i sistemi Linux fossero in grado di
      realizzare virus o attacchi per sistemi
      Microsoft, lo farebbero senza pensarci
      neanche 10 secondi!!!guarda... la maggior parte degli utenti "che amano alla follia" linux ne ha talmente le palle piene di microsoft che non lo tocca nemmeno. Figuriamoci per scrivere virus.
      Ma ragioniamo, per favore...
      Outlook, per esempio, è indubbiamente il
      client di posta più diffuso al mondo..gia' gia'... e' ora che mettano un bel formato proprietario alla posta...
      Se io voglio realizzare un virus, che
      faccio? Mi studio le vulnerabilità di
      Outlook o di un client di posta che non
      utilizza nessuno?????ok... fammi un virus che mi infetta e si propaga usando mutt...
      Se voglio colpire un Web server, quale
      miglior bersaglio di IIS? E' molto diffuso,e' apache il piu' diffuso. e non mi sembra che pulluli di virus e worm...
      viene installato nella maggior parte delle
      volte in configurazione di default ed in più
      è della ODIATA Microsoft..e allora vuol dire che la configurazione di default fa cagare.
      Io sono strasicuro che anche i software per
      Linux o BSD hanno delle vulnerabilità, però
      a chi sviluppa virus o attachi non importa
      un bel niente di sfruttare tali buchi,
      perchè non fa notizia, perchè andrebbe
      contro la diffusione dei free OS, e perchè
      in fondo non fai un dispetto a nessuno. Vuoi
      mettere... Rompere i cosiddetti a quello
      sporco capitalista di Gates???? Dà troppo
      gusto!!!gates e' uno sporco truffatore. Del fatto che sia capitalista me ne frega meno di zero, anzi e' stato bravo... anche la vanna marchi e' stata brava... lei vendeva pezzi di edera ai pensionati. billy vende pezzi mal fatti di software alla gente che non capisce di pc e che vuole vedere il cagnolino che abbaia mentre cerca un file. E poi, esattamente come la vanna marchi, ad ogni giro batte cassa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      - Scritto da: decoder68
      Ma certo, dimenticavo, Linux e BSD sono
      virus-free...
      Chissà perchè...perche' linux ha il sistema dei permessi utente e altre cosette che rendono un virus inutile; di virus per linux ne sono stati teorizzati 3 ma mai realizzati perche' virus del genere occuperebbero 100Mbyte, fai tu!
      Certo che a vedere le crociate
      anti-Microsoft che si scatenano nei forum di
      PI, non mi viene difficile pensare che ci
      sia chi non si accontenta di insulti vari
      (tipo utonto, winzozz ecc..) ma che passi ad
      altro, tipo attacchi e virus..ma scherzi? pensi che un utente linux si metta a leggere manuali su VB e altre mondezze simili per fare virus????? questa e' roba da ragazzini un programmatore serio queste cose non le fa'
      Con questo voglio dire, lo ripeto per
      l'ennesima volta, che l'utente Linux o BSD è
      notoriamente MOLTO più preparato dell'utente
      medio che utilizza prodotti Microsoft, ed è
      giusto che sia così..
      Spesso però abilità e passione vengono
      utilizzate in maniera sbagliata per delle
      assurde guerre di religione.hai almeno uno straccio di prova a supporto di quello che sostieni?
      Io penso che se la maggior parte delle
      persone che scrivono qui e che amano alla
      follia i sistemi Linux fossero in grado di
      realizzare virus o attacchi per sistemi
      Microsoft, lo farebbero senza pensarci
      neanche 10 secondi!!!ahahaha essi' perche' la gente ha tempo da perdere con queste lamerate in genere chi scrive questa mondezza sono ragazzini che fanno parte di una crew e che vogliono diventare 'famosi' nell'underground e ovviamente usano roba MS anche perche' a un utente linux fa' ribrezzo il solo pensare di imparare il VB o roba simile
      Ma ragioniamo, per favore...
      Outlook, per esempio, è indubbiamente il
      client di posta più diffuso al mondo..
      Se io voglio realizzare un virus, che
      faccio? Mi studio le vulnerabilità di
      Outlook o di un client di posta che non
      utilizza nessuno?????
      Se voglio colpire un Web server, quale
      miglior bersaglio di IIS? E' molto diffuso,
      viene installato nella maggior parte delle
      volte in configurazione di default ed in più
      è della ODIATA Microsoft..
      Io sono strasicuro che anche i software per
      Linux o BSD hanno delle vulnerabilità, però
      a chi sviluppa virus o attachi non importa
      un bel niente di sfruttare tali buchi,
      perchè non fa notizia, perchè andrebbe
      contro la diffusione dei free OS, e perchè
      in fondo non fai un dispetto a nessuno. Vuoi
      mettere... Rompere i cosiddetti a quello
      sporco capitalista di Gates???? Dà troppo
      gusto!!!ma tutto questo lo hai pensato da solo o te lo ha rivelato in sogno bill games??? (poi che c'entra il capitalista? pure la redhat e' un industria che fa soldi ed e' capitalista! il capitalismo c'entra come i cavoli a merenda)
  • Anonimo scrive:
    Un'altro?
    Possibile?Eppure Bill G. un mese fà aveva sbraidato contro i cattivoni, evidentemente non gli ha messo paura. E ci si è pure messo Scott Pulp.Con le tante falle di iis, nonchè di outlook i buoni diffusori di virus, worm, etc., hanno solo l'imbarazzo della scelta.E poi, diciamolo, non sono cosi cattivi: Code Red se avesse voluto avrebbe potuto "rasare" la/le partizioni win, più che altro ha colpito le società che il singolo ut.Mai, è stato fatto un virus che modifichi le eeproom del BIOS di modo tale che la macchina non sia più boottabile neanche da floppy.Altro che cattivoni, la colpa è di chi produce iis e outlook, e visto che non c'è niente da fare per migliorare la security di questi 2 sw M$, non sarà il caso che M$ li ritiri e parta da 0 con altri prodotti?
    • Anonimo scrive:
      Erases the Flash BIOS (Windows 9x/Me only)
      Se non ho capito male...- Scritto da: BSD_like
      Mai, è stato fatto un virus che modifichi le
      eeproom del BIOS di modo tale che la
      macchina non sia più boottabile neanche da
      floppy.http://securityresponse.symantec.com/avcenter/venc/data/w32.magistr.24876@mm.htmlThis payload is similar to that of W32.Kriz, and it does the following:Deletes the infected fileErases CMOS (Windows 9x/Me only)Erases the Flash BIOS (Windows 9x/Me only)Overwrites every 25th file with the text YOUARESHIT as many times as it will fit in the fileDeletes every other fileBurp!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altro?
      - Scritto da: BSD_like
      Mai, è stato fatto un virus che modifichi le
      eeproom del BIOS di modo tale che la
      macchina non sia più boottabile neanche da
      floppy.Eppure, sembra proprio:It can overwrite your system BIOS. If that happens, you should contact the BIOS vendor for instructions on how to fix it.NOTE: Cases of an overwritten BIOS are extremely rare. If the computer fails to function because the BIOS has been overwritten, then you may, in some cases, need to replace either the BIOS or the motherboard.http://securityresponse.symantec.com/avcenter/venc/data/cih.htmlE questo ha anche avuto una bella diffusione, e' il "famoso" W95.CIH di cui tanto si parlo' tempo fa.Burp!
      • Anonimo scrive:
        Re: Un'altro?
        Non lo conosco, vedrò d'informarmi; cmq una rondine non fà primavera; e cioè la maggioranza di virus etc., tende a procurare fastidi all'ut. win*, non a "rasargli" l'hd o altro; ciònondimeno vi è chi lo fà.Cmq grazie per l'info.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'altro?
      - Scritto da: BSD_like
      Possibile?
      Eppure Bill G. un mese f?aveva sbraidato
      contro i cattivoni, evidentemente non gli ha
      messo paura. E ci si ?pure messo Scott
      Pulp.
      Con le tante falle di iis, nonch?di outlook
      i buoni diffusori di virus, worm, etc.,
      hanno solo l'imbarazzo della scelta.
      E poi, diciamolo, non sono cosi cattivi:
      Code Red se avesse voluto avrebbe potuto
      "rasare" la/le partizioni win, pi?che altro
      ha colpito le societ?che il singolo ut.
      Mai, ?stato fatto un virus che modifichi le
      eeproom del BIOS di modo tale che la
      macchina non sia pi?boottabile neanche da
      floppy.bsd non lo fanno perche non sono capaci, un conto e mettere insieme 4 istruzioni vbs (le trovi già fatte in internet) un altro e fare quello che dici tu.
      Altro che cattivoni, la colpa ?di chi
      produce iis e outlook, e visto che non c'?
      niente da fare per migliorare la security di
      questi 2 sw M$, non sar?il caso che M$ li
      ritiri e parta da 0 con altri prodotti?la colpa amico mio e di chi invece di fare il suo mestiere (amministrare) continua imperterrito a non patchare problemi risolti da mesi e mesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un'altro?
        Non intendevo nessun BSD, non ho sbagliato a scrivere, intendevo proprio il BIOS della macchina PC.Confrontare win* e *BSD, è ingiusto, sono agli antipodi, e rappresentano 2 progetti diversi; i *BSD neanche contemplano la facilità, ed anche per questo hanno performance sup. estreme.E colui che mi ha risposto, mi ha fatto notare che virus che aggrediscono il BIOS c'è né stato uno.
Chiudi i commenti