Professioni IT, nuovi profili Microsoft

Annuncio
Annuncio


Milano – Microsoft ha delineato alcuni nuovi profili professionali che secondo il big di Redmond contribuiscono a meglio individuare e definire le competenze e le attività delle figure professionali nell’IT.

“La specializzazione delle figure professionali e la disponibilità di esperti con elevate competenze – si legge in una nota dell’azienda – sono requisiti necessari per affrontare in modo competitivo i processi di innovazione e per garantirsi l’utilizzo ottimale delle nuove tecnologie e la razionalizzazione dei costi”. In questo quadro, Micosoft ha allestito quella che definisce una “guida” per la formazione delle risorse, “che da un lato – spiega Microsoft – fornisce alle imprese orientamento e supporto per rendere il capitale umano competente e ridurre i tempi di realizzazione e gestione dei progetti, dall’altro aiuta i professionisti IT a specializzarsi in determinate aree, modellando le proprie competenze sulle richieste delle organizzazioni”.

I nuovi profili professionali individuati da Microsoft si distinguono in profili di base e profili legati alle diverse soluzioni tecnologiche. Per ogni profilo sono stati identificati i prerequisiti per accedere al profilo, le competenze specifiche, le attività professionali correlate, i prodotti Microsoft coinvolti, le risorse formative Microsoft Learning utili per sviluppare gli skill indicati, gli eventuali esami Microsoft Certified Professional (MCP) che certificano le competenze del profilo.

I profili, le loro caratteristiche e le altre informazioni sono disponibili qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 05 2004
Link copiato negli appunti