Project Scarlett: Microsoft svela la prossima Xbox

Project Scarlett è il nome in codice scelto da Microsoft per la sua prossima console videoludica: arriverà entro la fine del 2020 con il supporto 8K.

Sony chiama, Microsoft risponde: il gruppo di Redmond ha scelto la propria conferenza all’E3 2019 di Los Angeles per confermare il progetto che porterà sul mercato la sua prossima console videoludica. Project Scarlett, questo il nome in codice della piattaforma che andrà a vedersela sul mercato con PlayStation 5. Già nota una finestra di uscita indicativa: arriverà sugli scaffali entro la fine del 2020.

Project Scarlett è la nuova Xbox

A livello di specifiche tecniche, la console sarà basata su tecnologia AMD: vi troveranno posto un processore personalizzato e una scheda video con architetture Zen 2 e Radeon RDNA. Presente anche una RAM GDDR6 che, secondo Microsoft, spingerà le prestazioni fino a quattro volte quelle oggi garantite da Xbox One X, con pieno supporto alla risoluzione 8K e al framerate 120 fps.

Project Scarlett definirà un nuovo metro di paragone per le console in termini di potenza, velocità e performance; arriverà nelle festività 2020 insieme ad Halo Infinite. Spinta da un processore personalizzato, sulla base delle più recenti architetture Zen 2 e Radeon RDNA del nostro partner AMD, offrirà un nuovo livello di coinvolgimento.

Nel filmato di presentazione in streaming qui sotto anche un accenno all’impiego di un’unità SSD appositamente progettate per fungere come una “RAM virtuale”: performance mai viste prima su una console e tempi di caricamento pressoché azzerati, almeno sulla carta.

Insieme a memoria GDDR6 ad alta velocità e a un’unità SSD di prossima prossima generazione, Project Scarlett metterà a disposizione degli sviluppatori la potenza necessaria per dar vita alle loro visioni. Con il supporto all’accelerazione ray tracing, al refresh rate variabile, alla risoluzione 8K e alle latenze di input incredibilmente ridotte, garantirà nuovi livelli di fedeltà, precisione e accuratezza, mai visti prima in una console videoludica.

Giochi: Halo Infinite e cloud gaming

Nessun accenno al discorso retrocompatibilità, mentre per quanto riguarda i giochi, il primo ad essere confermato per la nuova Xbox è Halo Infinite. Il titolo sarà un open world e debutterà anche nelle versioni destinate a PC e Xbox One. Qui sotto il trailer di annuncio.

La modalità di presentazione richiama alla mente quella già vista negli anni scorsi con Project Scorpio, poi diventata Xbox One X una volta pronta per il mercato. Con tutta probabilità il design della console non verrà svelato prima dell’E3 del prossimo anno.

Project Scarlett punterà anche nella direzione del cloud gaming. Garantirà il pieno supporto alla piattaforma xCloud già annunciata da Microsoft e che dovrà vedersela, tra gli altri, con il servizio Stadia di Google.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Xbox
Chiudi i commenti