PS5: le ambizioni di Sony per il PlayStation VR2

PS5: le ambizioni di Sony per il PlayStation VR2

Il nuovo visore Sony per la realtà virtuale su PS5 sta per arrivare: l'obiettivo è produrre due milioni di PlayStation VR2 entro marzo.
Il nuovo visore Sony per la realtà virtuale su PS5 sta per arrivare: l'obiettivo è produrre due milioni di PlayStation VR2 entro marzo.

Se da un lato Sony sta lavorando per migliorare la situazione relativa alla difficoltà nel trovare una PS5, dall’altro prosegue il proprio impegno finalizzato a supportare al meglio il suo prossimo lancio hardware: quello del PlayStation VR2. Stando a quanto rivelato oggi da Bloomberg, il gruppo ha intenzione di produrne due milioni di unità entro il mese di marzo.

PlayStation VR2 per PS5: due milioni entro marzo

Le informazioni disponibili parlano di una fase di assemblaggio del visore per la realtà virtuale avviata nel mese di settembre. Al momento, tutto sembra procedere come pianificato, senza alcuna difficoltà legata alla fornitura delle componenti.

Ricordiamo che Sony non ha ancora ufficializzato il prezzo di PS VR2. Dovrebbe comunque non essere inferiore ai 400 dollari (o 400 euro), anche in considerazione del recente rincaro che ha interessato la console. Nel bundle saranno inclusi i due controller da impugnare, per controllare le fasi del gameplay.

Il visore PlayStation VR2 di Sony per la realtà virtuale su PS5

Per dirla tutta, ancora non disponiamo nemmeno di una data di uscita precisa. L’ultima indicazione è “all’inizio del 2023”, dunque quasi certamente entro la fine del primo trimestre.

Il successo di PlayStation VR2 dipenderà molto dalla qualità e dalla varietà dei giochi che offriranno il loro supporto alla periferica. Sony ha già sottolineato più volte che alcuni sono in fase di sviluppo da tempo, sia internamente sia presso studi di terze parti.

Il filmato in streaming qui sopra, condiviso dal canale ufficiale YouTube nelle scorse settimane, permette di dare uno sguardo da vicino al design del visore e a quelle che sono alcune delle sue più importanti caratteristiche. Tra queste, figurano due display OLED ognuno con risoluzione 2000×2040 pixel, tecnologia di Eye Tracking, un campo visivo da 110 gradi e sistema audio Tempest 3D.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 ott 2022
Link copiato negli appunti