PS5: le console arriveranno, produzione in aumento

PS5: le console arriveranno, produzione in aumento

Buone notizie per chi ancora non è riuscito ad acquistare PS5: Sony ha confermato un incremento nei ritmi di produzione della console.
Buone notizie per chi ancora non è riuscito ad acquistare PS5: Sony ha confermato un incremento nei ritmi di produzione della console.
Guarda 18 foto Guarda 18 foto

A ormai un anno e mezzo di distanza dal debutto di PS5 sul mercato, è ancora una vera impresa trovare la console nei negozi. Un problema che riguarda sia gli store fisici sia quelli online, costringendo gli acquirenti interessati a rincorrere i cosiddetti Drop organizzati dalle catene. All’interno del catalogo Amazon è costantemente sold out, idem in quelli di GameStop e MediaWorld. Fortunatamente, le cose stanno per cambiare.

Sony accelera la produzione di PS5

A renderlo noto è il numero uno del gruppo giapponese, che ha parlato in modo esplicito di un aumento nei ritmi di produzione. Come noto, la distribuzione di PlayStation 5 è stata fin qui frenata dalla crisi dei chip che ha impattato sull’intera industria tecnologica. Ora, nonostante il protrarsi della pandemia in Cina stia ancora rallentando la catena di fornitura, giungono i primi segnali concreti di un graduale miglioramento. La prospettiva è chiara e ben sintetizzata dalla dichiarazione attribuita a Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment.

Stiamo pianificando ulteriori pesanti aumenti nella produzione delle console, per arrivare a livelli che non abbiamo mai raggiunto prima.

Di recente, la società ha dichiarato di voler piazzare 18 milioni di PS5 nell’anno fiscale in corso, compiendo così un significativo balzo in avanti rispetto agli 11,5 milioni di quello lasciato alle spalle. Nel mirino, entro il prossimo triennio, il raggiungimento e il superamento della base installata di PS4.

Meno esclusive, più PC e mobile

Per quanto riguarda i giochi, Ryan anticipa l’intenzione di espandere sempre più il proprio catalogo di proprietà intellettuali a piattaforme diverse da quelle del brand PlayStation. Cosa significa? In estrema sintesi: meno esclusive, più titoli destinati a PC e mobile.

Le iniziative finalizzate a espandere il nostro pubblico avranno un effetto fondamentale nella definizione del portfolio relativo ai giochi.

Infine, in merito alla rivoluzione annunciata del metaverso, Ryan ha una visione ben precisa: non sostituirà le dinamiche di fruizione dei giochi che fino a oggi hanno caratterizzato l’ambito gaming. Questo, nonostante le iniziative già messe in campo da Sony su questo fronte.

Ci saranno molti, moltissimi giocatori che preferiranno godersi i titoli nel modo in cui lo hanno fatto negli ultimi trent’anni e più.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 mag 2022
Link copiato negli appunti