Qualcomm, grandi novità dal Mobile World Congress 2017

La multinazionale specializzata nella produzione di semiconduttori annuncia a Shanghai un nuovo SoC, una piattaforma wearable rinnovata ed un sensore di impronte digitali integrabile direttamente nel touch screen

Roma – Una corposa conferenza stampa, rilasciata da Qualcomm durante il Mobile World Congress, evento tenutosi a Shanghai lo scorso 28 giugno, annuncia al mondo una serie di dispositivi e tecnologie innovative. Una su tutte, due modelli di sensori , in grado di registrare, scansionare e identificare le impronte digitali attraverso vetro, schermi OLED o alluminio, consentendo quindi l’integrazione del sensore all’interno del display di uno smartphone : una possibilità richiesta dal mercato da diversi anni, tanto che Synaptics ne prevedeva erroneamente l’immissione sul mercato entro il 2015.

lettore impronte integrato su display

I nuovi sensori migliorano i limiti attuali di spessore per quanto riguarda i materiali utilizzati per la loro progettazione: se prima era possibile acquisire impronte attraverso vetro o metallo aventi spessore massimo di 400 µm, vi è ora la possibilità di farlo attraverso 650 µm per quanto riguarda il metallo, 800 µm attraverso un vetro di protezione, e ben 1200 µm utilizzando direttamente lo schermo OLED. I sensori sono anche capaci di migliorare il livello di autenticazione offerta , poiché sono in grado di acquisire – anche in condizioni estreme – ad esempio sott’acqua – la pressione sanguigna ed il battito cardiaco del soggetto identificante. La versione integrabile con display OLED sarà compatibile con i system-on-a-chip Snapdragon 630 e 660, annunciati da Qualcomm lo scorso maggio . La seconda versione, compatibile esclusivamente con vetro e metallo, sarà invece compatibile anche con i futuri SoC che verranno rilasciati, sia Qualcomm che non.

Per quanto riguarda i tempi di immissione sul mercato, Qualcomm dichiara che i due sensori saranno presenti su dispositivi disponibili all’acquisto, rispettivamente il quarto trimestre 2017 (il modello integrabile su display) ed il primo trimestre 2018.

La compagnia ha anche annunciato il nuovo SoC Snapdragon 450 , successore del 435, rispetto al quale dimostrerebbe diversi miglioramenti sia di tipo prestazionale che per quanto riguarda il risparmio energetico : Qualcomm dichiara una potenza computazionale e di elaborazione grafica fino al 25 per cento superiore, risparmi sui consumi durante il gioco fino al 30 per cento e un’autonomia superiore di 4 ore rispetto al predecessore, a parità di batteria utilizzata (la capacità della batteria non è stata dichiarata). Il SoC, che sarà disponibile dal terzo trimestre 2017, presenta inoltre miglioramenti relativi alla fotocamera, in grado di supportare una serie di effetti Bokeh , ed una risoluzione variabile tra i 13+13MP in dual-camera e i 21MP utilizzando esclusivamente la fotocamera principale.

snapdragon 450

Qualcomm si dimostra anche attenta al settore dei dispositivi wearable , annunciando la piattaforma Snapdragon Wear 1200 , che andrà ad aggiungersi alle precedenti Wear 1100 e Wear 2100.

snapdragon wear 1200

Questo nuovo SoC supporterà le specifiche LTE di tipo Cat-M1 (eMTC) e NB-1 (NB-IoT) , standard in grado di garantire il trasferimento di informazioni con consumi energetici ridotti all’estremo; altre funzionalità disponibili riguardano il geofencing a basso consumo, la compatibilità con diversi standard di geo-localizzazione (GPS, Galileo, Beidou, GLONASS), funzionalità di sicurezza e crittografia avanzate ed il supporto agli standard voice-over LTE, Wi-Fi, Bluetooth.

Elia Tufarolo

Fonte Immagini 1 , 2 , 3

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • devil64 scrive:
    Qualcuno mi spiega
    La schedulazione dell'operazione di riavvio consente al malware di avere tempo a sufficienza per la propagazione, prima che il sistema venga reso inutilizzabile.
    • Max scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega
      Ma lo farà alla fine; cito testualmente dall'articolo:"Al termine dell'infezione, viene programmato un riavvio del sistema con il seguente comando: /c at 00:49 C:Windowssystem32shutdown.exe /r /f"
      • devil64 scrive:
        Re: Qualcuno mi spiega
        Ok, ma che senso ha?
        • Max scrive:
          Re: Qualcuno mi spiega
          - Scritto da: devil64
          Ok, ma che senso ha?H senso nel comportamento del Ransomware, che cripta anche la tabella MFT della partizione, e per farlo lo deve fare al reboot: a quanto ho letto, e se ho capito bene, lui cripta i file, installa un suo bootloader e si riavvia. Al riavvio esegue un finto checkdsk (appare una videata simile al check disk) durante il quale in realtà sta criptando la MFT, e quindi appare la videata dell'infezione. In pratica così facendo è come se ti avesse criptato l'intera partizione e non solo dei file.
          • devil64 scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            Azzo, che dire? Ben studiata la fregatura.Quindi shadow copy a ramengo....Grazie- Scritto da: Max
            - Scritto da: devil64

            Ok, ma che senso ha?H senso nel
            comportamento del Ransomware, che cripta anche la
            tabella MFT della partizione, e per farlo lo deve
            fare al reboot: a quanto ho letto, e se ho capito
            bene, lui cripta i file, installa un suo
            bootloader e si riavvia. Al riavvio esegue un
            finto checkdsk (appare una videata simile al
            check disk) durante il quale in realtà sta
            criptando la MFT, e quindi appare la videata
            dell'infezione. In pratica così facendo è come se
            ti avesse criptato l'intera partizione e non solo
            dei
            file.
          • by ... scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            - Scritto da: devil64
            Azzo, che dire? Ben studiata la fregatura.
            Quindi shadow copy a ramengo....
            Grazie

            Visto a che servono le genti più intelliggenti di te? Ecco il perché le si dovrebbero apprezzare, non odiare, non prendere esempio da quello sfigato di ...!
          • ... scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            XXXXXXX quanto siete incapaci.
          • Max scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            - Scritto da: devil64
            Azzo, che dire? Ben studiata la fregatura.
            Quindi shadow copy a ramengo....Esattamente! O meglio, se non le cancella (come fanno altri malware simili) di fatto le hai, ma sono inutilizzabili. E comunque le shadow copy non comprendono la MFT, ma solo i file nella partizione.
          • 24e7125767b scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            - Scritto da: devil64
            Azzo, che dire? Ben studiata la fregatura.
            Quindi shadow copy a ramengo....
            Grazie
            Aspetta. Max ha scritto che la cifratura avviene sia prima che dopo il reboot. E in effetti non puó fare altro perché se uno lavora in azienda come utente di dominio ha i dati sul disco in rete che non viene montato finché l'utente non fa il login.
          • devil64 scrive:
            Re: Qualcuno mi spiega
            Gli utenti di dominio, sono UTONTI, al pc che sia riavvia come le scimmie ammaestrate segue inesorabilmente il login e poi se si ricordano la telefonata al IT di turno.Segue quasi 400 utonti e mai una volta che mi abbiano chiamato per un reboot, ma solo quando mi vedono e solo se, se lo ricordano...Quindi, non esiste quesllo che hai detto.- Scritto da: 24e7125767b
            - Scritto da: devil64

            Azzo, che dire? Ben studiata la fregatura.

            Quindi shadow copy a ramengo....

            Grazie



            Aspetta. Max ha scritto che la cifratura avviene
            sia prima che dopo il reboot. E in effetti non
            puó fare altro perché se uno lavora in
            azienda come utente di dominio ha i dati sul
            disco in rete che non viene montato finché
            l'utente non fa il
            login.
    • panda rossa scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega
      - Scritto da: devil64
      La schedulazione dell'operazione di riavvio
      consente al malware di avere tempo a sufficienza
      per la propagazione, prima che il sistema venga
      reso
      inutilizzabile.La macchina viene criptata al primo reboot, dopodiche' non potra' piu' propagare il virus sulle altre macchine della rete locale.Quindi schedulando il reboot qualche ora dopo realizzano i seguenti obiettivi:1) la macchina cerca di propagare il virus per qualche ora2) la criptazione del disco avverra' di sicuro (se non e' l'utente a spegnere, e' il virus stesso).
  • secure boot scrive:
    sicuramente... forse
    "all'attivazione della funzionalità SecureBoot, pur scomoda inaccettabile agli amanti ai sostenitori dell'etica open del free software , può contrastare facilmente infezioni così a basso livello."Dipende dalla serietà di chi gestisce la cosa, lascio perdere i risvolti etici e approfitto per fare un paio di esempi:- 1"Microsoft Mistakenly Leaks Secure Boot Key"https://threatpost.com/microsoft-mistakenly-leaks-secure-boot-key/119828/:'(- 2"Microsoft Windows Secure Boot Security Bypass Vulnerability"https://tools.cisco.com/security/center/viewAlert.x?alertId=48328(cylon)
  • Azure user scrive:
    Secondo me
    Secondo me l'unico modo per salvarsi è mettere i dati sul XXXXd!
    • Tasya Padella scrive:
      Re: Secondo me
      Sul XXXXd Azzurr, precisiamo.
    • mbutu boy scrive:
      Re: Secondo me
      - Scritto da: Azure user
      Secondo me l'unico modo per salvarsi è mettere i
      dati sul
      XXXXd!XXXX d ? Mai sentito prima... è un demone nuovo?!? :o
      • Il Fuddaro scrive:
        Re: Secondo me
        - Scritto da: mbutu boy
        XXXX <b
        d </b
        ? Mai sentito prima... è un demone
        nuovo?!?Si un <b
        succube </b
        (rotfl)
        • by ... scrive:
          Re: Secondo me
          - Scritto da: Il Fuddaro
          - Scritto da: mbutu boy

          XXXX <b
          d </b
          ? Mai sentito
          prima... è un
          demone

          nuovo?!?
          Si un <b
          succube </b
          (rotfl)Post inviato con nick altruo da ... puntini oramai appurato cerebroleso del forum.
          • ... scrive:
            Re: Secondo me
            Senti chi parla... quello che scrive "altruo"... AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!
        • ... scrive:
          Re: Secondo me
          - Scritto da: Il Fuddaro
          - Scritto da: mbutu boy

          XXXX <b
          d </b
          ? Mai sentito
          prima... è un
          demone

          nuovo?!?
          Si un <b
          succube </b
          (rotfl)Fa ridere solo te.
  • RMS scrive:
    il capitale e il capitone
    E' tutto un gombloddo, vogliono obbligare i business gestiti in loco a trasferirsi sul cloud.
  • bubba scrive:
    in effetti un dubbio sul GPT rimane...
    posto che, a prescindere dal fatto che si abbiano i privs per riscrivere MBR o GPT che sia, i danni permangono (che sono quelli crypto), in effetti la parte su GPT non e' chiara...Petya-2016 riconosceva e gestiva MBR e GPT... questo qui essendo distruttivo, screwa in 2 differenti modi l'MBR e cluster seguenti... il GPT ha nell'LBA0 un MBR-legacy (che non credo sia utile ai fini del recupero).. ma l'header GPT parte dall'LBA1... petya-2017 lo interpreta?, lo screwa sovrascrivendone un pezzo? o che..
    • ma come scrive:
      Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
      ma come razzo screwi! :@
      • ... scrive:
        Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
        - Scritto da: ma come
        ma come razzo screwi! :@Scrive "gggiovane 2.0". Tecnicamente sarebbe "idiota" ma "gggiovane 2.0" suona meglio.
      • screw scrive:
        Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
        Lui prima di tutto "screwa" l' italiano, poi viene qui a riportare le XXXXXXX lette su altri siti.
        • puzza di tre puntini aka cerebroles o scrive:
          Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
          - Scritto da: screw
          Lui prima di tutto "screwa" l' italiano, poi
          viene qui a riportare le XXXXXXX lette su altri
          siti.infatti puzza di tre puntini aka cerebroleso
    • ben10 scrive:
      Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
      E' quello che mi sono chiesto anch'io.Probabilmente l'autore del programma non hai mai visto un label GPT e quindi non sà come funziona e non l'ha considerato. Ma è accettabile, le installazioni di Windows sono per la quasi totalità su MBR. Per come funziona il GPT nell'ultimo settore del disco si trova un header di backup che non mi pare venga menzionato negli articoli su Petya. Se hai un'installazione su GPT sei salvo da questo punto di vista.
      • Max scrive:
        Re: in effetti un dubbio sul GPT rimane...
        - Scritto da: ben10
        E' quello che mi sono chiesto anch'io.
        Probabilmente l'autore del programma non hai mai
        visto un label GPT e quindi non sà come funziona
        e non l'ha considerato. Ma è accettabile, le
        installazioni di Windows sono per la quasi
        totalità su MBR. Erano, ora (da Win8) se non erro il default è GPT anche per la partizione primaria.
  • Cloud scrive:
    l'aspetto esilarante...
    ...è scoprire che stanno venendo attaccate aziende anche di un certo rilievo, mentre quelle che sfruttano gestionali in cloud si ritrovano immuni o al massimo risentono di una piccola perdita di tempo.
    • panda rossa scrive:
      Re: l'aspetto esilarante...
      - Scritto da: Cloud
      ...è scoprire che stanno venendo attaccate
      aziende anche di un certo rilievo, mentre quelle
      che sfruttano gestionali in cloud si ritrovano
      immuni o al massimo risentono di una piccola
      perdita di
      tempo.Che sia una velata minaccia di stampo mafioso per convincere chi ancora tiene alla privacy dei propri dati di regalarli al cloud, dietro pagamento di un fisso mensile?
      • Cloud scrive:
        Re: l'aspetto esilarante...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Cloud

        ...è scoprire che stanno venendo attaccate

        aziende anche di un certo rilievo, mentre
        quelle

        che sfruttano gestionali in cloud si
        ritrovano

        immuni o al massimo risentono di una piccola

        perdita di

        tempo.

        Che sia una velata minaccia di stampo mafioso per
        convincere chi ancora tiene alla privacy dei
        propri dati di regalarli al cloud, dietro
        pagamento di un fisso
        mensile?è una constatazione sul campo.A proposito: a quanto lavorate di RPO da voi?
        • ... scrive:
          Re: l'aspetto esilarante...
          Non ha capito la domanda.
          • Max scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: ...
            Non ha capito la domanda.Sta cercando su google, ma dipende se si apre il popup... :D
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: Max
            Sta cercando su google, ma dipende se si apre il
            popup...
            :D+1
          • by ... scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: Il Fuddaro
            - Scritto da: Max

            Sta cercando su google, ma dipende se si
            apre
            il

            popup...

            :D
            +1Post inviato con nick altruo da ... puntini oramai appurato cerebroleso del forum.
          • ... scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: by ...
            - Scritto da: Il Fuddaro

            - Scritto da: Max


            Sta cercando su google, ma dipende se si

            apre

            il


            popup...


            :D

            +1

            Post inviato con nick altruo da ... puntini
            oramai appurato cerebroleso del
            forum.E tu invece sei il conclamato analfabeta del forum. "AltruO"? AHAHAHAHAAHAHAAHAHA!!!Ma hai mai pensato di prendere qualche lezione di italiano?
          • il fuffaro scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            [img]http://m.memegen.com/l056hl.jpg[/img]
          • cax scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            [img]http://m.memegen.com/ek3tal.jpg[/img]
        • azz scrive:
          Re: l'aspetto esilarante...
          - Scritto da: Cloud
          A proposito: a quanto lavorate di RPO da voi?Da noi RPO -1 (backup predictive...)
    • Ftype scrive:
      Re: l'aspetto esilarante...
      - Scritto da: Cloud
      ...è scoprire che stanno venendo attaccate
      aziende anche di un certo rilievo, mentre quelle
      che sfruttano gestionali in cloud si ritrovano
      immuni o al massimo risentono di una piccola
      perdita di
      tempo.Ah bello il cloud,il produttore si fa i cavoli tuoi e se parliamo degli USA vengono considerati a tutti gli effetti parte delgi Stati Uniti e quindi possono fare quello che vogliono, hai un guasto sulla linea internet e ciao ciao coud.Veramente confortante sapere che i propri dati siano chissà dove e non esserne neanche il proprietario.
      • Cloud scrive:
        Re: l'aspetto esilarante...
        - Scritto da: Ftype
        - Scritto da: Cloud

        ...è scoprire che stanno venendo attaccate

        aziende anche di un certo rilievo, mentre
        quelle

        che sfruttano gestionali in cloud si
        ritrovano

        immuni o al massimo risentono di una piccola

        perdita di

        tempo.

        Ah bello il cloud,il produttore si fa i cavoli
        tuoi e se parliamo degli USA vengono considerati
        a tutti gli effetti parte delgi Stati Uniti e
        quindi possono fare quello che vogliono, hai un
        guasto sulla linea internet e ciao ciao
        coud.

        Veramente confortante sapere che i propri dati
        siano chissà dove e non esserne neanche il
        proprietario.Peggio ancora se in locale ce li hai criptati e non esiste alcuna copia offsite (perchè guai a darla a un esterno). :DMe le vedo proprio tutte queste aziende italiane che rispettano la regola del 321.
        • Ftype scrive:
          Re: l'aspetto esilarante...
          - Scritto da: Cloud
          Peggio ancora se in locale ce li hai criptati e
          non esiste alcuna copia offsite (perchè guai a
          darla a un esterno).
          :DSe sai il fatto tuo non te li criptano e certo che hai una copia, oppure sei un amante del rischio ?
          Me le vedo proprio tutte queste aziende italiane
          che rispettano la regola del
          321.Affari loro, invece puntare tutto sul cloud dovrebbe farti stare in una botte di ferro ?
          • Cloud scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: Ftype

            Me le vedo proprio tutte queste aziende
            italiane

            che rispettano la regola del

            321.

            Affari loro, invece puntare tutto sul cloud
            dovrebbe farti stare in una botte di ferro
            ?Appunto, affari loro. Come si scottano vedi come passano felici al cloud. :)Preciso a quanto accade di solito nel mobile: si rompe il telefono, piangono per le foto perse, prossimo telefono corrono di corsa ad attivare il backup remoto. Sai quanti ne ho visti.
          • Ftype scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: Cloud
            Appunto, affari loro. Come si scottano vedi come
            passano felici al cloud.
            :)Ma anche no.
            Preciso a quanto accade di solito nel mobile: si
            rompe il telefono, piangono per le foto perse,
            prossimo telefono corrono di corsa ad attivare il
            backup remoto. Sai quanti ne ho
            visti.Se si rompe lo schermo il telefono è ancora accessibile, chi ha Android può salvare le foto su scheda uSD,niente cloud.
          • panda rossa scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: Cloud
            - Scritto da: Ftype


            Me le vedo proprio tutte queste aziende

            italiane


            che rispettano la regola del


            321.



            Affari loro, invece puntare tutto sul cloud

            dovrebbe farti stare in una botte di ferro

            ?

            Appunto, affari loro. Come si scottano vedi come
            passano felici al cloud.
            :)

            Preciso a quanto accade di solito nel mobile: si
            rompe il telefono, piangono per le foto perse,
            prossimo telefono corrono di corsa ad attivare il
            backup remoto. Sai quanti ne ho
            visti.Io ho visto il fappening invece. :pE chi piange per aver perso le foto, semplicemente non ha fatto un backup e a questo punto succedono due cose:1) il tecnico disinteressato gli dice "Fai il backup, XXXXXXX!"2) il markettaro parassita gli dice "Sei troppo intelligente per fare il backup! Paga un tot al mese che ci pensa il cloud!".
          • Il Fuddaro scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            - Scritto da: panda rossa
            1) il tecnico disinteressato gli dice "Fai il
            backup, XXXXXXX!"
            2) il markettaro parassita gli dice "Sei troppo
            intelligente per fare il backup! Paga un tot al
            mese che ci pensa il cloud!".E tu che non sei in grado di fare nessuna delle due cose sei qui a XXXXXre su PI
          • ... scrive:
            Re: l'aspetto esilarante...
            [img]http://m.memegen.com/2xwrjn.jpg[/img]
        • by ... scrive:
          Re: l'aspetto esilarante...
          - Scritto da: Cloud
          - Scritto da: Ftype

          - Scritto da: Cloud


          ...è scoprire che stanno venendo
          attaccate


          aziende anche di un certo rilievo,
          mentre

          quelle


          che sfruttano gestionali in cloud si

          ritrovano


          immuni o al massimo risentono di una
          piccola


          perdita di


          tempo.



          Ah bello il cloud,il produttore si fa i
          cavoli

          tuoi e se parliamo degli USA vengono
          considerati

          a tutti gli effetti parte delgi Stati Uniti e

          quindi possono fare quello che vogliono, hai
          un

          guasto sulla linea internet e ciao ciao

          coud.



          Veramente confortante sapere che i propri
          dati

          siano chissà dove e non esserne neanche il

          proprietario.

          Peggio ancora se in locale ce li hai criptati e
          non esiste alcuna copia offsite (perchè guai a
          darla a un esterno).
          :D

          Me le vedo proprio tutte queste aziende italiane
          che rispettano la regola del
          321.Forse perché questo e capitato a te? Di solito certe 'allusioni' vengono fatte da gli stessi che sono passati loro stessi .. dal bastone.
  • Dumah Brazorf scrive:
    Spostare le cartelle...
    ... dei documenti in c:windows...
    • Max scrive:
      Re: Spostare le cartelle...
      - Scritto da: Dumah Brazorf
      ... dei documenti in c:windows...Beh geniale... Che così con UAC ci vai a nozze, e devi essere per forza amministratore del sistema. Bella idea... :D
    • Ftype scrive:
      Re: Spostare le cartelle...
      Perchè fermarsi, arriviamo almeno a System32 no :)
  • Ftype scrive:
    NotPetya
    Interessante creaturina, come detto nell'articolo il malware non è un vero ransomeware, genera un ID casuale per ogni dato cifrato e il recupero è impossibile, inoltre pare che abbia totalizzato solo 5.000$ .L 'intento non era quello di fatturare ma di distruggere i dati altrui.
    • panda rossa scrive:
      Re: NotPetya
      - Scritto da: Ftype
      Interessante creaturina, come detto nell'articolo
      il malware non è un vero ransomeware, genera un
      ID casuale per ogni dato cifrato e il recupero è
      impossibile,E va be'...
      inoltre pare che abbia totalizzato
      solo 5.000$ .Questo numero lo ha dichiarato l'autore del malware in conferenza stampa esibendo le fatture, oppure lo hai raccattato in qualche sito acchiappaclick, generato lanciando la solita manciata di dadi?
      L 'intento non era quello di
      fatturare ma di distruggere i dati
      altrui.L'intento e' quello di dimostrare con le maniere forti (visto che con le buone la gente non capisce) che winsozz e' un cancro e che va debellato.
      • Ftype scrive:
        Re: NotPetya
        - Scritto da: panda rossa
        Questo numero lo ha dichiarato l'autore del
        malware in conferenza stampa esibendo le fatture,
        oppure lo hai raccattato in qualche sito
        acchiappaclick, generato lanciando la solita
        manciata di
        dadi?No, anche perchè se paghi non ottieni un bel nulla. i dati cifrati rimangono tali.
        • panda rossa scrive:
          Re: NotPetya
          - Scritto da: Ftype
          - Scritto da: panda rossa


          Questo numero lo ha dichiarato l'autore del

          malware in conferenza stampa esibendo le
          fatture,

          oppure lo hai raccattato in qualche sito

          acchiappaclick, generato lanciando la solita

          manciata di

          dadi?

          No, anche perchè se paghi non ottieni un bel
          nulla. i dati cifrati rimangono
          tali.E quindi come sei arrivato a stabilire la cifra di 5000 dollari?
          • Ftype scrive:
            Re: NotPetya
            - Scritto da: panda rossa
            E quindi come sei arrivato a stabilire la cifra
            di 5000
            dollari?L'ho letto ieri su un'altra testata.
          • panda rossa scrive:
            Re: NotPetya
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: panda rossa


            E quindi come sei arrivato a stabilire la
            cifra

            di 5000

            dollari?

            L'ho letto ieri su un'altra testata.E questa testata per caso si chiama "Orocolato.it" ?Oppure sono i soliti lanciatori di dadi?
          • Ftype scrive:
            Re: NotPetya
            - Scritto da: panda rossa
            E questa testata per caso si chiama
            "Orocolato.it"
            ?
            Oppure sono i soliti lanciatori di dadi?Invece se lo dici si chiama verità assoluta ?
          • ogekury scrive:
            Re: NotPetya
            - Scritto da: Ftype
            - Scritto da: panda rossa


            E questa testata per caso si chiama

            "Orocolato.it"

            ?

            Oppure sono i soliti lanciatori di dadi?

            Invece se lo dici si chiama verità assoluta ?Riporta il link così lo vediamo tutti...
          • ... scrive:
            Re: NotPetya
            https://blockchain.info/address/1Mz7153HMuxXTuR2R1t78mGSdzaAtNbBWX
          • by ... scrive:
            Re: NotPetya
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ftype

            - Scritto da: panda rossa




            E quindi come sei arrivato a stabilire
            la

            cifra


            di 5000


            dollari?



            L'ho letto ieri su un'altra testata.

            E questa testata per caso si chiama
            "Orocolato.it"
            ?
            Oppure sono i soliti lanciatori di dadi?No su http//:...puntini.XXXXXo.
          • ... scrive:
            Re: NotPetya
            [yt]G6s0Rw6rOQ8[/yt]
      • Max scrive:
        Re: NotPetya
        - Scritto da: panda rossa
        Questo numero lo ha dichiarato l'autore del
        malware in conferenza stampa esibendo le fatture,
        oppure lo hai raccattato in qualche sito
        acchiappaclick, generato lanciando la solita
        manciata di
        dadi?Vedo che sei anche esperto di bitcoin... (rotfl)(rotfl)
        L'intento e' quello di dimostrare con le maniere
        forti (visto che con le buone la gente non
        capisce) che <s
        winsozz e' un cancro e che va
        debellato </s
        gli pseudo-sistemisti sedicenti come te sono un cancro e vanno debellati. 8)
        • cax scrive:
          Re: NotPetya
          [img]http://m.memegen.com/xcrngo.jpg[/img]
        • Il Fuddaro scrive:
          Re: NotPetya
          - Scritto da: Max

          debellato </s
          gli pseudo-sistemisti
          sedicenti come te sono un cancro e vanno
          debellati. Nooo ti prego, è il pagliaccio di PI, e dopo cosa ce lo ritroviamo a fare. I suoi amici sono nella c..ca, lui non cava un ragno dal buco, se lo elimini anche da qui non gli rimane nulla
        • cax scrive:
          Re: NotPetya
          [img]http://m.memegen.com/xcrngo.jpg[/img]
      • lammy scrive:
        Re: NotPetya

        Questo numero lo ha dichiarato l'autore del
        malware in conferenza stampa esibendo le fatture,
        oppure lo hai raccattato in qualche sito
        acchiappaclick, generato lanciando la solita
        manciata di
        dadi?Il numero era più vicino a 12k$ qualche ora fa.Blockchain BTC(faccina che sbadiglia)
      • ... scrive:
        Re: NotPetya
        - Scritto da: panda rossa

        inoltre pare che abbia totalizzato

        solo 5.000$ .

        Questo numero lo ha dichiarato l'autore del
        malware in conferenza stampa esibendo le fatture,
        oppure lo hai raccattato in qualche sito
        acchiappaclick, generato lanciando la solita
        manciata di
        dadi?Quindi non capisci un XXXXX neanche di criptovalute !? :|Ma ti pagano a figure di XXXXX ?
  • Vins69 scrive:
    possibile?
    possibile che OGNI TANTO su questo forum si riesca a leggere qualcosa di attinente al titolo dell'articolo?impossibile
  • panda rossa scrive:
    Tra i files attaccati non ci sono odt
    Ancora una volta osserviamo come le vittime del ramsonware siano proprio i winari utonti.Quelli che salvano solo in doc.Le estensioni dei documenti nel libero formato, create con libero software, non vengono coinvolte nella criptazione.DOC siODT noContinuate pure a usare uord, patetici winari, e pagatene le conseguenze.
    • suc scrive:
      Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
      - Scritto da: panda rossa
      Ancora una volta osserviamo come le vittime del
      ramsonware siano proprio i winari
      utonti.in realtà ad essere stati colpiti sono i cosiddetti "sistemisti" informatici enterprise dei miei stivali che hanno disabilitato gli aggiornamenti, perchè per loro sono un male... Che XXXXXXXX!
      • mela marcia scrive:
        Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
        - Scritto da: suc
        hanno disabilitato gli
        aggiornamenti, perchè per loro sono un male...E come dargli torto?1) Per il minimo aggiornamento è richiesto un reboot, non tutti possono permettersi un cluster per non avere un fermo macchina.2) In passato molti aggiornamenti hanno fatto più danni che altro.
        • Ftype scrive:
          Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
          - Scritto da: mela marcia
          E come dargli torto?Allora significa andarsele a cercare,no ?
          1) Per il minimo aggiornamento è richiesto un
          reboot, non tutti possono permettersi un cluster
          per non avere un fermo
          macchina.No, per il minimo aggiornamento no,solo se deve aggiornare componenti del sistema in uso. Per un PC un reboot o uno spegnimento è la stessa cosa, aggiorni quando hai finito e non devi usare il computer,magari spegnendolo anzichè riavviarlo.
          2) In passato molti aggiornamenti hanno fatto più
          danni che
          altro.Infatti mica li devi installare il giorno stesso in cui escono,ma se pensi a questo dovrai tenere il sistema non aggiornato di anni e li si che le possibilità aumentano.
        • Max scrive:
          Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
          - Scritto da: mela marcia
          E come dargli torto?

          1) Per il minimo aggiornamento è richiesto un
          reboot, non tutti possono permettersi un cluster
          per non avere un fermo
          macchina.
          Certo, perché notoriamente i client (che sono i primi vettori di ste infezioni) hanno servizi 24/7/365 e non possono mai fare un reboot, eh!
          2) In passato molti aggiornamenti hanno fatto più
          danni che
          altro.Certo, soprattutto l'aggiornamento per SMBv1, quello in questione, che forse poteva fare danni (ma ammesso che venisse usato SMBv1, perché di default da 7 in poi non viene più usato), ma sicuramente l'esposizione ha poi fatto macelli. Geniale...Mi sa che i fenomeni in questione han fatto i tuoi ragionamenti... E difatti si son visti i risultati. :D
        • suc scrive:
          Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
          - Scritto da: mela marcia
          1) Per il minimo aggiornamento è richiesto un
          reboot, non tutti possono permettersi un cluster
          per non avere un fermo
          macchina.niente di più falso, perchè si installano nel momento in cui spegni la macchina, quindi zero reboot. E se anche fosse che ti chiede di riavviare, ne puoi sempre approfittare per prenderti un caffè.

          2) In passato molti aggiornamenti hanno fatto più
          danni che
          altro.come mai che su tutte le mie macchine, da quando esiste Windows, non ho mai avuto un problema?
          • Ftype scrive:
            Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
            - Scritto da: suc
            come mai che su tutte le mie macchine, da quando
            esiste Windows, non ho mai avuto un
            problema?Il fatto che sia capitato a te non significa che non sia mai sucXXXXX.
          • by ... scrive:
            Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
            - Scritto da: suc
            - Scritto da: mela marcia

            1) Per il minimo aggiornamento è richiesto un

            reboot, non tutti possono permettersi un
            cluster

            per non avere un fermo

            macchina.

            niente di più falso, perchè si installano nel
            momento in cui spegni la macchina, quindi zero
            reboot. E se anche fosse che ti chiede di
            riavviare, ne puoi sempre approfittare per
            prenderti un
            caffè.




            2) In passato molti aggiornamenti hanno
            fatto
            più

            danni che

            altro.

            come mai che su tutte le mie macchine, da quando
            esiste Windows, non ho mai avuto un
            problema?Perché spari una marea di frignate bugie.
          • seven scrive:
            Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
            - Scritto da: suc
            come mai che su tutte le mie macchine, da quando
            esiste Windows, non ho mai avuto un
            problema?alzheimer
      • suc suc scrive:
        Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
        Guarda chi c'è. cos'è che scrivevi nell'articolo riguardante la nuova versione di windos 10? Linux al tappeto?Povero winaro ahahahahahahahahaahahah
      • by ... scrive:
        Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
        - Scritto da: suc
        - Scritto da: panda rossa

        Ancora una volta osserviamo come le vittime del

        ramsonware siano proprio i winari

        utonti.

        in realtà ad essere stati colpiti sono i
        cosiddetti "sistemisti" informatici enterprise
        dei miei stivali che hanno disabilitato gli
        aggiornamenti, perchè per loro sono un male...
        Che
        XXXXXXXX!stai parlando guardandoti allo specchio?
    • Max scrive:
      Re: Tra i files attaccati non ci sono odt
      Ma tu, dopo le figure di palta di ieri e dei giorni scorsi, ancora hai il coraggio di scrivere qui? E su argomenti di cui non ci capisci nulla? Vedi appunto il discorso killswitch..Sei proprio senza vergogna.... Che brutta persona devi essere, mamma mia...
Chiudi i commenti